ETNA...FORUM Benvenuto nel forum di EtnaSci.it, EtnaSnow.it ed EtnaWeb.net

TOPIC BARZE!!!

  • Posts
  • OFFLINE
    puka
    Post: 571
    Registered in: 1/3/2007
    Location: CATANIA
    Age: 29
    Gender: Male
    Job/occupation: studente
    00 4/13/2008 12:38 AM
    adesso sò per chi votare

     

    Firma
    a 40 anni deciderò cosa farò da grande
  • OFFLINE
    puka
    Post: 571
    Registered in: 1/3/2007
    Location: CATANIA
    Age: 29
    Gender: Male
    Job/occupation: studente
    00 4/21/2008 3:36 PM
    Un ateo stava facendo una passeggiata nella foresta.
    - Che alberi maestosi! Che fiumi impetuosi! Che begli animali! - si ripeteva.
    Mentre camminava lungo il fiume sentì un movimento tra i cespugli dietro di sé. Si voltò per dare un'occhiata e vide un orso di 3 metri che lo caricava.
    Si mise a correre più velocemente che poteva su per il sentiero.
    Guardò sopra la sua spalla e vide che l'orso si avvicinava sempre più. Guardò ancora e vide che l'orso era sempre più vicino. Il suo cuore pompava freneticamente e cercava di correre ancora più veloce.
    Inciampò e cadde a terra.
    Rotolò per cercare di tirarsi su ma vide che l'orso era proprio sopra di lui, avendolo raggiunto con la sua zampa sinistra e alzando la destra per colpirlo. In quel istante l'ateo gridò:
    - Mio Dio!
    Il tempo si fermò. L'orso si congelò. La foresta era silenziosa.
    Mentre una luce abbagliante brillava sull'uomo, una voce venne fuori dal cielo:
    - Hai negato la mia esistenza per tutti questi anni, insegnato ad altri che non esisto e addirittura attribuito il creato ad un incidente cosmico. Ti aspetti che ti aiuti in questa circostanza? Devo considerarti un credente?
    L'ateo guardo diritto verso la luce:
    - Sarebbe ipocrita da parte mia chiederti all'improvviso di considerarmi credente ora, ma forse puoi rendere credente l'ORSO?
    - Molto bene! - rispose la voce.
    La luce se ne andò. I suoni della foresta ricominciarono. L'orso abbassò la sua zampa destra, accostò insieme entrambe le zampe, abbassò il capo e disse:
    - Signore, benedici questo cibo che sto per ricevere e per il quale sono molto grato.

    ...................

    Quanti sono i sette re di Roma? - I sei re di Roma sono cinque, ma siccome io ne ricordo solo quattro ne dico tre, eccoli qua tutti e due: Vittorio Emanuele II.

     

    Firma
    a 40 anni deciderò cosa farò da grande
  • OFFLINE
    puka
    Post: 571
    Registered in: 1/3/2007
    Location: CATANIA
    Age: 29
    Gender: Male
    Job/occupation: studente
    00 9/17/2008 5:57 PM
    Un giorno una vecchia signora si presentò alla Banca del Canada con una borsa piena di soldi.
    La vecchia signora insistette per parlare con il presidente della Banca, volendo aprire un conto ed affermando di avere tanti soldi.
    Dopo varie discussioni, un impiegato la condusse dal presidente.
    Il presidente allora le chiese quanto vuole depositare.
    E lei rispose : 165 000 $, poggiando la borsa sulla scrivania.
    Curioso, lui le chiese come fosse riuscita a risparmiare tanto…
    La vecchia signora gli disse che faceva scommesse.
    Sorpreso, il presidente le chiese : “ Che tipo di scommessa?”
    La vecchia rispose: “Del tipo: scommetto che i suoi testicoli sono quadrati”.
    Il presidente rise, dicendo allora é impossibile vincere questo tipo di scommessa.
    Allora la vecchia propose: “Vuole scommettere che vinco?”.
    ”Certo, rispose il presidente, scommetto 25.000 $ che i miei testicoli non sono quadrati”
    La vecchia rispose: “ Siamo d’accordo. Ma vista l’entità della scommessa, ritorno domani alle dieci con il mio avvocato per testimone, se non ha niente in contrario”.
    “D’accordo”, rispose il presidente.
    Durante la notte, il presidente era molto preoccupato per la scommessa e passò molte ore davanti ad uno specchio esaminando i propri testicoli, girandoli da un lato all’altro, tantissime volte, assicurandosi, senza possibilità di errore, che i gioielli di famiglia non potessero essere quadrati, sicuro di vincere la scommessa.
    Il giorno dopo, puntuale alle dieci, la vecchia signora si presentò con il suo avvocato al presidente della Banca per confermare la scommessa di 25 000 $ che i suoi testicoli erano quadrati. Anche il presidente confermò che la scommessa era valida.
    La vecchia signora gli chiese di abbassare i pantaloni, affinchè l’avvocato potesse vedere tutto. Il presidente accettò di sua libera e spontanea volontà. La vecchia allora si avvicinò e gli chiese se poteva toccarli.
    “Certo”, rispose seccamente il presidente “considerando la somma, ha il diritto di controllare personalmente”, pensò.
    Allora la vecchia lo fece con un lieve sorriso..
    Il presidente notò che l’avvocato prendeva la rincorsa e sbatteva la testa contro il muro, incuriosito chiese alla signora perchè lo faceva…
    E lei rispose : ” Probabilmente, é perchè ho scommesso con lui 100.000 $ che, intorno alle dieci, io avrei tenuto tra le mie mani le palle del presidente della Banca del Canada!
    C’è più di una morale della favola in questa storia:
    - Nulla è impossibile quando si usa il cervello
    Le vecchiette sanno il fatto loro
    Anche gli avvocati possono essere fregati!!

     

    Firma
    a 40 anni deciderò cosa farò da grande
  • OFFLINE
    levirulez
    Post: 59
    Registered in: 12/15/2007
    Gender: Male
    00 11/17/2008 9:58 PM
    Stazione di Catania. Un distinto signore ferma un passante:
    - Mi scusi, saprebbe indicarmi quanto dista Piazza Europa a piedi?
    - Caminassi!
    - Ma le ho solo chiesto...
    - Ho detto caminassi!
    - Lei è un gran maleducato, lo sa?
    E comincia a camminare. Ad un tratto il passante a cui si era rivolto dice:
    - Ventidue minuti e 15 secondi.
    - Scusi ma perchè non me lo ha detto subito?
    - Dovevo vedere quanto c'aveva lunga la falcata, noo?

    [è solo per scaldarmi [SM=g6902]]

     

    Firma
    Eugenio
    http://ansima.blogspot.com
    http://binaryunit.blogspot.com
  • OFFLINE
    puka
    Post: 571
    Registered in: 1/3/2007
    Location: CATANIA
    Age: 29
    Gender: Male
    Job/occupation: studente
    00 12/11/2008 4:32 PM
    Un tizio di nome Frank ha una passione per la caccia all'orso. Compra tutta l'attrezzatura necessaria e si reca nel bosco assieme ad un gruppo di amici. Arrivati sul posto, si nascondono dietro un cespuglio in attesa quando ad un tratto spunta un orsacchiotto. Frank prende la mira, spara e uccide il povero orsetto.

    Tutto felice sta per raggiungere la sua preda quando sente una zampa pelosa appoggiarsi sulla sua spalla. Terrorizzato, si gira lentamente e vede un orso bruno abbastanza turbato che gli dice: 'Frank, per quello che hai appena fatto ti lascio due possibilità: o ti mangio lentamente,oppure ti giri, ti abbassi i pantaloni e io t'inculo'. Frank ci pensa un attimo e poi conclude che, avendo moglie e figli, l'alternativa praticabile è solo quella di abbassarsi i pantaloni.

    Passa una settimana in ospedale con i postumi e quando esce è incazzato nero. Va al negozio di armi e compra un fucile di precisione. Si reca nel bosco e si nasconde aspettando di avere l'orso bruno sotto tiro.

    Lo trova, punta il fucile, preme il grilletto e lo uccide sul colpo.

    Felicissimo per la sua vendetta compiuta, sta per allontanarsi quando sente una poderosa zampa sulla sua spalla. Si gira lentamente con uno strano presentimento e trova un orso greezly che lo fissa abbastanza incazzato e che gli dice:

    'Frank, per quello che hai appena fatto ti lascio due possibilità: o ti mangio lentamente, oppure ti giri, ti abbassi i pantaloni e io t'inculo'.

    Frank pensa che, essendosi già abbassato i pantaloni una volta, la seconda dovrebbe essergli più facile ma..........come conseguenza si spara tre settimane di ospedale, più una di riabilitazione.

    Uscito dall'ospedale si reca di nuovo nel bosco per uccidere l'orso greezly con un bazooka nuovo di zecca e gli occhi iniettati di sangue per la rabbia. Appena vede l'orso greezly spara una sciabordata che incenerisce l'orso all'istante.

    Appena finisce di saltare di gioia, sente una zampa imponente sulla sua spalla: si gira e vede un feroce orso bianco che gli dice:

    'Frank......dì la verità......tu non vieni per la caccia........'.





    Una bambina passa davanti alla camera dei genitori e se ne va via scuotendo la testa e dicendo: "E mia madre mi vuole mandare dallo psicologo perché mi succhio il dito!"



    Due amici :ieri mi sono scopato tua moglie x 5 ore di fila! L'altro : io invece ho fatto 5 ore di fila x scoparmi
    la tua

     

    Firma
    a 40 anni deciderò cosa farò da grande
2