00 11/20/2007 5:40 AM
e bastaaa
TENENTE DAN;ho scritto cio che mi sentivo di scrivere e non è detto che sia giusto,perciò se lo leggi prima di inserirlo,se credi non sia giusto cancellalo pure,il mio è solo lo sfogo di un padre che non sa come poter proteggere i propri cari e che si incazza come una bestia quando vede i telegiornali.
Ho letto tutto,ma prima di dire la mia,sono uscito in piazzale a fumarmi una sigaretta,nel frattempo sono arrivati alcuni autisti e li,ho fatto il punto,li conosco tutti,sia quelli del giorno che quelli della notte e la maggior parte sono rumeni,brave persone seson qui con la famiglia,diverso se son da soli,io lavoro con italiani,pochi,albanesi,pochi,peruviani,molti,egiziani turchi slavi polacchi,ma quelli piu difficili sono proprio i rumeni,ricordiamoci che i primi ad arrivare in Italia sono stati ex graduati militari e poliziotti dell'allora stato di ciaucesku,scappati dalla romania alla sua morte per paura di rappresaglie.
Bisogna averci a che fare per capire che persone sono.
ci sono perè moltissime brave persone,ma cio non toglie che lo stato qualunque esso sia,NON doveva farli entrare senza un lavoro,ma siccome siamo buonisti e coglioni ecco il risultato.
Chi a Milano esce dopo le 21 per una pizza? Non certo molte famiglie,ragazzi in compagnia si ma da soli o in pochi mai,mai stati alla staz centrale verso le 21/22 a vedere cosa scende dai treni e cosa fanno? Italiano o straniero che sia,se guidi ubriaco,non puo essere omicidio colposo,ma intenzionale,lo sai di essere ubriaco.
La televisione? piu che i film secondo me è l'ignoranza delle trasmissioni che si vedono,tipo quelle della Maria dove ti dice che se sei bello e stupido fai carriera,dove se metti tre deficenti che non hanno mai lavorato su un isola diventano degli eroi,dove chi va in galera riceve offerte di matrimonio,dove ragazzini picchiano altri ragazzini e nessuno interviene.
Ho una figlia di 25 anni,non ho problemi e non mi vergogno,se le succedesse qualcosa io sarei capace,lo so,io lo ammazzerei con le mie mani senza problemi,salvo poi averli col buon Dio quando sara il momento.
perchè uno che ammazza non deve fare la stessa fine di chi ha ucciso?
Questo lo sappiamo che non combinera mai nulla,ma la persona o i ragazzi ucciso cosa avrebbero potuto diventare se fossero vissuti?
Come mai la chiesa che tanto parla di legalita non paga nessuna tassa ne sulle persone ne sgli immobili ed è stata l'ultima non molti anni fa ad abrogare la pena di morte?
Non fare agli altri cio che non vuoi che gli altri facciano a Te,ma se gli altri mi fanno del male perche devo star fermo?
Un poliziotto ha degli ordini a cui bene o male DEVE ubbidire,giugliani poteva protestare senza usare l'estintore ma a lui hanno intitolato una piazza,se a morire fosse stato il poliziotto(che è comunque morto anche lui)gli avrebbero dato del porco.
Basta è meglio che non vado avanti,per qualcuno potrei esagerare e forse l'ho gia fatto.
Se non si è capito,io sono per la pena di morte.
ciao nè
enrico