00 11/8/2007 4:28 PM
PARIGI - Quattro mesi dopo il grave incidente che gli capitò lo scorso 13 luglio allo stadio Olimpico di Roma quando fu ferito dal giavellotto lanciato dal finlandese Pitkamaki, il saltatore in lungo francese, Salim Sdiri, ha ricominciato a fare dell'attività sportiva seppur blanda. Per ora solo ciclismo e corsa prima di riprendere la vera e propria preparazione. Sdiri ha perso sette chili di muscoli e le possibilità di vederlo a Pechino in realtà non sono molte. (Agr)