Amici di Maria de Filippi Il Forum dedicato al bellissimo programma di canale 5

A un passo dal sogno

  • Posts
  • arychan
    00 9/23/2007 7:59 PM
    date del tour
    A UN PASSO DAL SOGNO
    di Maurizio Costanzo ed Enrico VaimeLe prime date stagione 2007/2008
    (ci saranno ulteriori aggiornamenti)

    BARI Teatro Team dal 29 novembre al 2 dicembre
    PALERMO Teatro Massimo dal 6 al 9 dicembre
    CATANIA Teatro Metropolitan dal 13 al 16 dicembre
    COLLE VAL D' ELSA (Siena) Teatro del Popolo 17 e 18 gennaio
    PRATO Politeama Pratese 19 e 20 gennaio
    BOLOGNA Europauditorium dal 22 al 27 gennaio
    FIRENZE Teatro Verdi dal 29 gennaio al 3 febbraio
    FERMO (Ascoli Piceno) Teatro dell'Aquila 12 e 13 febbraio
    MILANO Teatro Nuovo dal 19 febbraio al 30 marzo
    BRESCIA PalaBrescia dal 1 al 3 aprile
    PISA Teatro Verdi 8 e 9 aprile
    GENOVA Politeama Genovese dal 10 al 13 aprile
    TORINO Teatro Alfieri dal 15 al 27 aprile
    ALESSANDRIA Teatro Comunale 29 e 30 aprile
    BERGAMO Teatro Creberg dal 2 al 4 maggio


    con i ragazzi di Amici

    Tony AGLIANO'
    Federico ANGELUCCI
    Federica CAPUANO
    Eleonora CRUPI
    Andrea DIANETTI
    Samantha FANTAUZZI
    Antonio FIORE
    Luana GUIDARA
    Agata REALE

    e con PAOLO CALISSANO e MAURA PAPARO
    e la partecipazione di PLATINETTE

    Regia: Marco MATTOLINI
    Coreografie: Garrison ROCHELLE
    Scene: Alessandro CHITI
    Disegno Audio: Beppe ANDOLINA

    Sinossi:

    "A un passo dal sogno" è un libro firmato da Chicco Sfondrini e Luca Zanforlin che, essendo autori di "Amici" hanno raccontato come tanti ragazzi ogni anno entrino nell'Accademia per poi misurarsi fra di loro sperando di raggiungere un pò di successo. Sono ragazzi di talento quelli di "Amici", va rimarcato nella attuale modesta stagione di Vallettopoli. Ed è proprio l'idea di parlare di ragazzi di talento che ha spinto Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime a trasformare "A un passo dal sogno" in un musical che veda la gara e le sfide, ma anche il confronto di idee, di ricordi, di speranze. C'è il ragazzo più romantico, quell?altro più determinato, c'è la ragazza che si abbandona alla fantasia e quella che invece fa costantemente il confronto con cose che dice papà. Insieme ai ragazzi di "Amici", con innanzi tutto Federico Angelucci, il vincitore di quest'anno, ci sarà un direttore dell'accademia, un insegnante di recitazione e una ballerina professionista. Quindi, nove ragazzi e tre adulti.
    La regia di Marco Mattolini. "A un passo dal sogno" è un musical ma, per i contenuti e l'impaginazione, diverso dal solito.
  • OFFLINE
    lolita_77
    Post: 9
    Post: 9
    Registered in: 11/24/2007
    Location: MILANO
    Age: 44
    Gender: Female
    Amico part time
    00 12/10/2007 10:32 PM
    Quanto costano i biglietti?
  • OFFLINE
    marlizia2006
    Post: 1,584
    Post: 5
    Registered in: 6/10/2006
    Location: RIETI
    Age: 55
    Gender: Female
    Amico part time
    00 12/19/2007 8:00 PM
    "A un passo dal sogno"
    Ho assistito a due serate del musical "A un passo dal sogno" a Bari, Teatro Team, Prima Nazionale, 30 novembre e 1 dicembre 2007. Personalmente ho trovato questo musical bello, allegro, frizzante, dove non si ha certo il tempo di annoiarsi, a parte in alcuni momenti. Ma in generale, strappa sorrisi, allegria e applausi. [SM=g8335]
    Il cast tutto sommato è ok, a parte un paio di elementi, davvero inadatti… [SM=g8264]
    Una piacevole sorpresa è stato Mauro/Platinette, che canta bene, recita con convinzione, l'unica pecca è che a volte esagera con le improvvisazioni che disorientano sia il resto del cast, sia il pubblico in teatro; [SM=g8335]
    bene Maura, in un ruolo che per gran parte le si addice, ma il dover forzare la sua R la rende a volte innaturale; [SM=g8335]
    davvero sconfortante e deludente la prova di Paolo Calissano, davvero troppo statico sul palco, a volte impacciato nei movimenti e nella gestualità, voce senza alcuna inflessione e spesso inciampa con le parole. Davvero disastroso nell'unico momento in cui canta, stona e non azzecca nemmeno un attacco. [SM=g8283]
    I principali protagonisti:
    Federico bravo in canto e i suoi unici errori sono dovuti agli sbagli della sua partner. In recitazione spesso ha un atteggiamento troppo innaturale, sia nella voce, sia nella gestualità, stesso giudizio nel ballo, ma nel complesso un'interpretazione appena sufficiente; [SM=g8264]
    Samantha putroppo non è migliorata nel tempo, anzi la trovo peggiorata, soprattutto nella sua materia, la recitazione, dove usa sempre la stessa espressione facciale e le stesse inflessioni vocali in tutte le scene, a parte quella iniziale. Anche la dizione non è sufficiente. In canto un vero disastro, sbaglia tonalità e attacchi e purtroppo si porta dietro Federico, suo malgrado; [SM=g8283]
    Eccellente la performance di Eleonora, gran voce e doti interpretative ottime per una cantante, gran feeling con Andrea nel pezzo "i lucchetti" e soprattutto bravissima nel suo monologo finale; [SM=g8335]
    delude un po’ Federica, alle prese con un monologo evidentemente troppo lungo, ottima gestualità ma voce spesso inespressiva, meglio nelle incursioni durante lo spettacolo con le sue battute; [SM=g8264]
    Agata, troppo legata al personaggio scritto per lei e su di lei, riesce comunque a dare il meglio di sé, anche se in danza a volte l'ho trovata un po’ forzata ma nel complesso una buona interpretazione; [SM=g8335]
    Danilo, Antonio e Luana, i loro personaggi sono forse un po’ meno appariscenti di altri, ma le loro esibizioni sono sempre precise e senza sbavature, ottimo l'assolo di danza classica di Danilo, soft e ben esposto il monologo dell'outing di Antonio e bello il duetto di Luana con Antonio, che per essere due ballerini se la cavano molto bene. [SM=g8335]

    Ma permettetemi una nota particolare per Andrea Dianetti, che rende il ruolo di antagonista veramente interessante, senza esagerazioni o esasperazioni, ma allo stesso tempo sa mostrare le nette divisioni tra il suo personaggio e quello del protagonista. Riesce sempre a mantenere l'equilibrio tra il suo ruolo e quello dell'interprete principale. Ottimo nei due pezzi in cui è primo attore assoluto, in particolare il monologo del provino. Stupefacente la sua mimica facciale accompagnata da una gestualità sempre idonea, ma soprattutto impeccabile nelle inflessioni vocali e nella dizione. Perfetto nei pezzi corali sia di danza, dove mostra un'ottima preparazione, sia di canto, dove si cimenta in un duetto con Federico, talmente bene da sembrare lui stesso un cantante, e nel pezzo da solo, che esegue senza sbavature e con molta verve. E' padrone del palco in ogni istante del musical, riesce a catturare l'attenzione del pubblico su di lui quando è in scena, anche quando non ne è protagonista.
    [IMG]http://i8.tinypic.com/6pfgbc3.gif[/IMG][IMG]http://i8.tinypic.com/6pfgbc3.gif[/IMG][IMG]http://i8.tinypic.com/6pfgbc3.gif[/IMG]

    [Edited by marlizia2006 12/19/2007 8:12 PM]


    [SM=g1583414]