Giochi di strategia I migliori giochi di strategia

Civltà Preferita

  • Posts
  • OFFLINE
    il pirata di lubek
    Post: 2,744
    generale massimo
    eroe
    00 2/24/2008 8:14 AM
    Re:
    Monese, 23/02/2008 16.10:

    comunque penso che tra roma repubblicana e imperiale non ci sia molta DIFFERENZA




    Ricordo i pretoriani.
    Appassionato di stategy? vieni nel mio forum:giochi di strategia
    "Non ho fallito, ho trovato 2000 modi per non inventare una lampadina"(Tomas Edison)
    "Solo perché una cosa non fa ciò che tu ti aspetti, non significa che sia inutile."(Thomas Alva Edison)
    "Datemi una leva e vi solleverò il mondo", disse Archimede. "Bastano un righello, una lattina e dello scotch", rispose McGyver.

  • OFFLINE
    Don Micky
    Post: 714
    stratega
    cavaliere
    00 2/24/2008 11:04 AM
    i pretoriani-i tribuni
    i veliti-i gladiatori
    Don Micky,campione di Forza 4 nel forum giochi di strategia di cui il link SOTTO:
    Sei vuoi andare in un'oasi dove si parla di giochi di strategia e c'è anche una cartella libero spam,clicca :Giochi di strategia

    Diventate pirati spaziali:
    DarkPirates2 Server
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\jimy.jpg
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\Kurt-Cobain---Kneeling-Poster-C10055950.j
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\carlos-santana.jpg
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 2/24/2008 11:36 AM
    ma bonus e robe del genere?
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    Don Micky
    Post: 714
    stratega
    cavaliere
    00 2/24/2008 4:07 PM
    bo,nn me lo ricordo,poi controllo
    Don Micky,campione di Forza 4 nel forum giochi di strategia di cui il link SOTTO:
    Sei vuoi andare in un'oasi dove si parla di giochi di strategia e c'è anche una cartella libero spam,clicca :Giochi di strategia

    Diventate pirati spaziali:
    DarkPirates2 Server
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\jimy.jpg
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\Kurt-Cobain---Kneeling-Poster-C10055950.j
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\carlos-santana.jpg
  • OFFLINE
    il pirata di lubek
    Post: 2,744
    generale massimo
    eroe
    00 2/24/2008 5:13 PM
    Re:
    Don Micky, 24/02/2008 11.04:

    i pretoriani-i tribuni
    i veliti-i gladiatori




    E secondo te un tribuno batte un pretoriano?
    Appassionato di stategy? vieni nel mio forum:giochi di strategia
    "Non ho fallito, ho trovato 2000 modi per non inventare una lampadina"(Tomas Edison)
    "Solo perché una cosa non fa ciò che tu ti aspetti, non significa che sia inutile."(Thomas Alva Edison)
    "Datemi una leva e vi solleverò il mondo", disse Archimede. "Bastano un righello, una lattina e dello scotch", rispose McGyver.

  • OFFLINE
    Don Micky
    Post: 714
    stratega
    cavaliere
    00 2/24/2008 10:19 PM
    insomma...il pretoriano è + forte in difesa
    Don Micky,campione di Forza 4 nel forum giochi di strategia di cui il link SOTTO:
    Sei vuoi andare in un'oasi dove si parla di giochi di strategia e c'è anche una cartella libero spam,clicca :Giochi di strategia

    Diventate pirati spaziali:
    DarkPirates2 Server
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\jimy.jpg
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\Kurt-Cobain---Kneeling-Poster-C10055950.j
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\carlos-santana.jpg
  • OFFLINE
    Scandro997
    Post: 2,433
    stratega
    eroe
    00 2/26/2008 4:18 PM
    il tribuno può batterlo con la potenza speciale
    Il mondo è una discarica di persone inutili, se devi cercare qualcosa cercalo in te stesso, le altre persone esistono solo per crearti problemi.... RICORDA, TU SEI UNICO, TU SEI IL MIGLIORE

    Miei Forums

    @__@ Automobili & Corse Automobilistiche



















    Vai Kimi, vai



    The Doctor is a Winner of these MotoGP



    Si può sempre vincere...



    Un mito, una leggenda vivente... LIGABUE



    FORZA FENOMENO NON MOLLARE
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 2/26/2008 4:43 PM
    secondo me il pretoriano è il più forte perchè ha ottima difesa. peccato che è lentissimo!
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    Scandro997
    Post: 2,433
    stratega
    eroe
    00 2/26/2008 6:43 PM
    eeeeeh, peccato. sarebbe stato invincibile se no
    Il mondo è una discarica di persone inutili, se devi cercare qualcosa cercalo in te stesso, le altre persone esistono solo per crearti problemi.... RICORDA, TU SEI UNICO, TU SEI IL MIGLIORE

    Miei Forums

    @__@ Automobili & Corse Automobilistiche



















    Vai Kimi, vai



    The Doctor is a Winner of these MotoGP



    Si può sempre vincere...



    Un mito, una leggenda vivente... LIGABUE



    FORZA FENOMENO NON MOLLARE
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 2/28/2008 4:27 PM
    beh, secondo me è fortissimo comunque
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    ATTILA FLAGIELLO DI DIO
    Post: 379
    generale minore
    cavaliere minore
    00 2/28/2008 7:00 PM
    Mettilo davanti a un bellissimo fuoco di sbarramento , tipo arcieri britannici (trrriplo colpo) e vedi quanti ne restano.....
    Da quando vidi il trailer di "Mark of Chaos" durante le ore di matemaica immaginavo/speravo che un divoratore di anime sfondasse il soffitto, tagliasse la testa alla prof e volasse via tra i nostri applausi........non è ancora successo..........ma la speranza è l'ultima a morire....................lo sto aspettando ancora

    Appassionato di strategy ??Vieni nel forum :
    giochi di strategia
    Membro del culto antignomo: massacrateli senza pietà .

    -Il 92% dei teenagers ascolta musica rap, hip hop o house. Solo l'8% dei ragazzi ascolta musica rock, emo, hardcore, metal o punk. Inserisci questa frase nella tua firma se sei fra questo 8%.
    ATTILA FLAGIELLO DI DIO, 18/03/2008 18.37:

    --------------------------------------------------------------------------------


    '''Carissimo pirata, non sono io che pretendo il realismo, ma una buona riuscita del GDF. Non so se lo hai notato ma l'arte militare è una diretta conseguenza della situazione sociale di un determinato periodo, e ogni innovazione è legata a meccanismi di causa-effetto, inscindibili tra loro. Prendiamo per esempio Atene e la seconda guerra persiana: la prevaricazione del settore navale è data dalla rinnovata importanza dei ceti sociali bassi, oppure, esempio + eclatante, l'adozione delle uniformi mimetiche da parte dell'esercito inglese durante la guerra boera, dovuto all'azione dei cecchini boeri.Perciò il tuo medioevo bellamente arricchito con elementi propri medioevali ,rinascimentali e pre-rinascimentali a scelta è destinato a fallire miseramente.E' stupido quanto deleterio adottare un'organizzazione sociale medioevale senza includere prassi militari del tempo e aggiungerne altre strappate da un diverso contesto sociale, cioè quello rinascimentale, tra cui si interpone l'intera crisi del trecento. L'unico risultato sarà lo strapotere della cavalleria pesante che impedirà l'uso più o meno efficace degli altri tipi di unità: requisito questo, a dir poco indispensabile per la buona riuscita dell'iniziativa. Infine non è che"e poi c'è attila che pretende il novanta percento di realismo", ma il pirata pretende che riferimenti storici superficiali siano sufficenti, fatto dovuto anche alla sua avversità alle materie letterarie, che di conseguenza considera inutili, evidenziando tra l'altro una visione parziale delle cose.'''


    --------------------------------------------------------------------------------










    PAZZA INTER AMALA!!!!!
    Lo sai per un gol
    io darei la vita….la mia vita
    Che in fondo lo so
    sarà una partita….infinita

    E’ un sogno che ho
    è un coro che sale….a sognare
    Su e giù dalla Nord
    novanta minuti …per segnare

    Nerazzurri

    noi saremo qui
    Nerazzurri

    pazzi come te
    Nerazzurri

    Non fateci soffrire
    ma va bene… vinceremo insieme!

    Amala!
  • OFFLINE
    Don Micky
    Post: 714
    stratega
    cavaliere
    00 2/29/2008 8:41 PM
    metti davanti ai pretoriani dei bei difensori iberici e farli avanzare...
    Don Micky,campione di Forza 4 nel forum giochi di strategia di cui il link SOTTO:
    Sei vuoi andare in un'oasi dove si parla di giochi di strategia e c'è anche una cartella libero spam,clicca :Giochi di strategia

    Diventate pirati spaziali:
    DarkPirates2 Server
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\jimy.jpg
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\Kurt-Cobain---Kneeling-Poster-C10055950.j
    C:\Documents and Settings\Administrator\Documenti\Immagini\carlos-santana.jpg
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 3/1/2008 8:26 AM
    oppure dei cavalli ai lati per aprire un varco in mezzo dove manderai i pretoriani a mietere vittime
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    alkibiades93
    Post: 124
    stratega
    soldato
    00 4/24/2008 3:16 PM
    secondo me la migliore è quella egizia perkè mi piacciono molto i lanciatori di asce soprattutto quando aono in grande numero. Dato ke costano poco è molto facile farne tanti e quando sono in grande numero sono quasi invincibili.
    lasciate che ci odino purchè ci temano
    dulce et decorum est pro patria mori
    ubi maior minor cessat
    frangar,non flectar
    La vita di ogni uomo è una via verso se stesso,
    il tentativo di una via, l'accenno di un sentiero.
    Ogni uomo però non è soltanto lui stesso è anche il punto unico,
    particolarissimo, in ogni caso importante,
    curioso, dove i fenomeni del mondo si incrociano
    una volta sola, senza ripetizione.Per gli uomini non esiste nessunissimo dovere, tranne uno:
    cercare se stessi, consolidarsi in sé, procedere a
    tentativi per la propria via ovunque essa conduca
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 4/25/2008 11:48 AM
    secondo me un bel gruppetto di pretoriani può distruggere qualsiasi cosa
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    alkibiades93
    Post: 124
    stratega
    soldato
    00 4/25/2008 8:08 PM
    no perke sono lenti e grazie al tiro triplo e alle abilità dell' aumento dell'energia d aperte dell'eroe questo potere è quasi sempre a disposozione
    lasciate che ci odino purchè ci temano
    dulce et decorum est pro patria mori
    ubi maior minor cessat
    frangar,non flectar
    La vita di ogni uomo è una via verso se stesso,
    il tentativo di una via, l'accenno di un sentiero.
    Ogni uomo però non è soltanto lui stesso è anche il punto unico,
    particolarissimo, in ogni caso importante,
    curioso, dove i fenomeni del mondo si incrociano
    una volta sola, senza ripetizione.Per gli uomini non esiste nessunissimo dovere, tranne uno:
    cercare se stessi, consolidarsi in sé, procedere a
    tentativi per la propria via ovunque essa conduca
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 4/26/2008 9:39 AM
    beh, oggi faccio un esperimento:

    50 pretoriani a livello 10 contro 50 lanciatori d'asce livello 10, poi vediamo
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    Scandro997
    Post: 2,433
    stratega
    eroe
    00 5/19/2008 6:14 PM
    melgio le guardie d'elite, è vero difesa proprio 0, però se si conta che gli iberi hannno la possibilità di aumentare il livello dell'unità con il tempo, la salute aumenta di qualcosa ogni punto che prendi. fai un po' il conto...
    Il mondo è una discarica di persone inutili, se devi cercare qualcosa cercalo in te stesso, le altre persone esistono solo per crearti problemi.... RICORDA, TU SEI UNICO, TU SEI IL MIGLIORE

    Miei Forums

    @__@ Automobili & Corse Automobilistiche



















    Vai Kimi, vai



    The Doctor is a Winner of these MotoGP



    Si può sempre vincere...



    Un mito, una leggenda vivente... LIGABUE



    FORZA FENOMENO NON MOLLARE
  • OFFLINE
    FranckSkaergen
    Post: 91
    stratega
    soldato semplice
    00 12/25/2008 7:18 PM
    io preferisco i romani. anche se non so chi scegliere tra roma imperiale e roma repubblicana.
    Forum dedicato a tropico:
    www.tropiconet.forumfree.it
    ________________________________________________
    PER ACCEDERE ALLA SEZIONE DEL MERCATO DI LUBECCA
    è NECESSARIO INSERIRE UN MESSAGGIO NEL FORUM.
    (c'è un topic apposta per la presentazione)
  • CRASSO II
    00 12/25/2008 8:36 PM
    io Cartagine,mi ricordo una campagna in cui ho conquistato tutta l'area mediterranea.
  • OFFLINE
    Monese
    Post: 5,282
    generale minore
    capitano maggiore
    00 12/25/2008 8:40 PM
    beh, decisamente meglio roma imperiale
    Tesoro, luce della mia vita, non ti farò niente. Solo che devi lasciarmi finire la frase. Ho detto che non ti farò niente. Soltanto quella testa te la spacco in due! Quella tua testolina te la faccio a pezzi!


    Cappuccetto rosso? Cappuccetto rosso? Su, apri la porta. Su, apri! Non hai sentito il mio toc, toc, toc? Allora vuoi che soffi? Vuoi che faccio puff? Allora devo aprirla io la porta?

    Sono lupo cattivo!!!

    Sono il peggior incubo che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò a uno a uno.


    Prima però ripetete con me il catechismo:
    Credo che una monetina possa far deragliare un treno merci. Credo che nelle fogne di New York ci siano alligatori, per non dire di topi grossi come pony Shetland. Credo che si possa strappar via l'ombra a una persona con un picchetto da tenda. Credo che esista davvero Babbo Natale e che tutti quei tizi vestiti di rosso che si vedono in giro per le strade a Natale siano i suoi aiutanti. Credo che intorno a noi ci sia un mondo invisibile. Credo che le palline da golf siano piene di gas velenoso e che, a tagliarne una in due respirando l'aria che ne viene fuori, si resti uccisi. Soprattutto, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi, credo nei fantasmi. Ci siamo? Pronti per partire. Qua la mano. Si va. Conosco la strada. Non avete che da reggervi forte... e credere.




    Jack Torrance pensò: Piccolo stronzo intrigante. Ullman era alto poco più di un metro e sessanta, e quando si muoveva aveva la rapidità scattante che sembra essere peculiare a tutti gli ometti grassocci. Aveva i capelli spartiti da una scriminatura impeccabile, e il completo scuro era sobrio, ma severo. Sono un uomo al quale potete tranquillamente esporre i vostri problemi, diceva quel completo alla clientela solvente.


    « Mi hanno chiamato folle; ma non è ancora chiaro se la follia sia o meno il grado più elevato dell'intelletto, se la maggior parte di ciò che è glorioso, se tutto ciò che è profondo non nasca da una malattia della mente, da stati di esaltazione della mente a spese dell'intelletto in generale »



    Questa volta la luce del sole non lo accecò. Doveva essere il tramonto. Oppure la stazza dell’uomo lo oscurava completamente.
    Questa volta l’uomo degli hamburger, oltre al solito coltello ancora sporco del sangue di Johann, aveva anche un piatto, coltello e forchetta. Johann, vedendoli, si spaventò ancora di più. Cosa voleva fare, mangiarselo davanti ai suoi stessi occhi? Beh, bastava chiederglielo.
    -Che vuoi fare?- la sua voce era tremolante, era molto spaventato e non si preoccupava di nasconderlo.
    -Dai , ti pensavo più intelligente. Mi è venuto in mente che oggi potevamo mangiare insieme, così per conoscerci meglio- si avvicinò a lui.
    -Tu sei pazzo, tu sei pazzo!- quanto avrebbe voluto alzarsi e picchiarlo, picchiarlo per la sua mano, la sua mano che non avrebbe più riavuto.
    -No, io ho solo fame. Ma ora pensiamo alle cose importanti. Dimmi, preferisci scrivere o camminare?
  • OFFLINE
    ATTILA FLAGIELLO DI DIO
    Post: 379
    generale minore
    cavaliere minore
    00 12/26/2008 11:41 AM
    Non è detto che Roma imperiale sia migliore di quella repubblicana.
    Anche se ci sono i pretoriani, io posso usare il contenimento dei tribuni e tirarti addosso senza problemi. I pretoriani nn sono "l'arma definitiva".
    Cmq Crasso nn so come fai a trovarti bene con i cartaginesi: il sistema di produzione delle unità è scomodissimo, e competitivo solo su grandi numeri. Tu come aggiri il problema??
    Da quando vidi il trailer di "Mark of Chaos" durante le ore di matemaica immaginavo/speravo che un divoratore di anime sfondasse il soffitto, tagliasse la testa alla prof e volasse via tra i nostri applausi........non è ancora successo..........ma la speranza è l'ultima a morire....................lo sto aspettando ancora

    Appassionato di strategy ??Vieni nel forum :
    giochi di strategia
    Membro del culto antignomo: massacrateli senza pietà .

    -Il 92% dei teenagers ascolta musica rap, hip hop o house. Solo l'8% dei ragazzi ascolta musica rock, emo, hardcore, metal o punk. Inserisci questa frase nella tua firma se sei fra questo 8%.
    ATTILA FLAGIELLO DI DIO, 18/03/2008 18.37:

    --------------------------------------------------------------------------------


    '''Carissimo pirata, non sono io che pretendo il realismo, ma una buona riuscita del GDF. Non so se lo hai notato ma l'arte militare è una diretta conseguenza della situazione sociale di un determinato periodo, e ogni innovazione è legata a meccanismi di causa-effetto, inscindibili tra loro. Prendiamo per esempio Atene e la seconda guerra persiana: la prevaricazione del settore navale è data dalla rinnovata importanza dei ceti sociali bassi, oppure, esempio + eclatante, l'adozione delle uniformi mimetiche da parte dell'esercito inglese durante la guerra boera, dovuto all'azione dei cecchini boeri.Perciò il tuo medioevo bellamente arricchito con elementi propri medioevali ,rinascimentali e pre-rinascimentali a scelta è destinato a fallire miseramente.E' stupido quanto deleterio adottare un'organizzazione sociale medioevale senza includere prassi militari del tempo e aggiungerne altre strappate da un diverso contesto sociale, cioè quello rinascimentale, tra cui si interpone l'intera crisi del trecento. L'unico risultato sarà lo strapotere della cavalleria pesante che impedirà l'uso più o meno efficace degli altri tipi di unità: requisito questo, a dir poco indispensabile per la buona riuscita dell'iniziativa. Infine non è che"e poi c'è attila che pretende il novanta percento di realismo", ma il pirata pretende che riferimenti storici superficiali siano sufficenti, fatto dovuto anche alla sua avversità alle materie letterarie, che di conseguenza considera inutili, evidenziando tra l'altro una visione parziale delle cose.'''


    --------------------------------------------------------------------------------










    PAZZA INTER AMALA!!!!!
    Lo sai per un gol
    io darei la vita….la mia vita
    Che in fondo lo so
    sarà una partita….infinita

    E’ un sogno che ho
    è un coro che sale….a sognare
    Su e giù dalla Nord
    novanta minuti …per segnare

    Nerazzurri

    noi saremo qui
    Nerazzurri

    pazzi come te
    Nerazzurri

    Non fateci soffrire
    ma va bene… vinceremo insieme!

    Amala!
  • OFFLINE
    il pirata di lubek
    Post: 2,744
    generale massimo
    eroe
    00 12/26/2008 12:57 PM
    Ho fartto una partita con cartagine, e non mi sono trovato male.
    Appassionato di stategy? vieni nel mio forum:giochi di strategia
    "Non ho fallito, ho trovato 2000 modi per non inventare una lampadina"(Tomas Edison)
    "Solo perché una cosa non fa ciò che tu ti aspetti, non significa che sia inutile."(Thomas Alva Edison)
    "Datemi una leva e vi solleverò il mondo", disse Archimede. "Bastano un righello, una lattina e dello scotch", rispose McGyver.

  • OFFLINE
    ichbinlucasanni
    Post: 13
    stratega
    contadino
    00 9/20/2009 12:10 PM
    La mia civiltà preferita è la oma Imperiale, però mi piaciono anche la Roma Repubblicana, la Britannia e l'Egitto.

    Saluti.
    __________________________________________________
    "England expects that every man will do his duty"
    "L'Inghilterra si aspetta che ogni uomo faccia il proprio dovere"
    (Horatio Nelson)
  • OFFLINE
    il pirata di lubek
    Post: 2,744
    generale massimo
    eroe
    00 9/21/2009 8:34 PM
    Scandro perchè non voti pure con il tuo terzo accounr visto che ci sei?
    Appassionato di stategy? vieni nel mio forum:giochi di strategia
    "Non ho fallito, ho trovato 2000 modi per non inventare una lampadina"(Tomas Edison)
    "Solo perché una cosa non fa ciò che tu ti aspetti, non significa che sia inutile."(Thomas Alva Edison)
    "Datemi una leva e vi solleverò il mondo", disse Archimede. "Bastano un righello, una lattina e dello scotch", rispose McGyver.

2