Freeforumzone mobile

le cose buone

  • Posts
  • OFFLINE
    asilanna
    Post: 170
    Registered in: 10/27/2004
    Junior User
    00 8/29/2007 12:15 PM
    - negano l'esistenza dell'inferno
    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    - gli anziani non fanno voto di castità
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    - non credono nell'assurda verginità di Maria

    se me ne vengono in mente altre ve le riporterò.
    Saluti, Annalisa
    sono particolarmente interessata a discutere in modo critico le dottrine dei TdG
  • OFFLINE
    kira76
    Post: 17
    Registered in: 8/18/2007
    Junior User
    00 8/29/2007 1:21 PM
    Re:
    asilanna, 29/08/2007 12.15:

    - negano l'esistenza dell'inferno
    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    - gli anziani non fanno voto di castità
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    - non credono nell'assurda verginità di Maria

    se me ne vengono in mente altre ve le riporterò.
    Saluti, Annalisa




    come persona che poco sa di religione leggendo questo post mi è venuto da rispondere immediatamente! queste sono le cose buone? ops!...siamo un pò scarsini...
    tu scrivi che
    ammettono la possibilità di divorziare e risposarsi nella sala;per quello che ho letto io solo se c'è stato tradimento (fornicazione)ammettono il divorzio, un tradimento che deve essere provato (o forse ho sbagliato a leggere);non so e forse tu me lo potrai dire cosa succede se uno dei due va a dire agli anziani che vuole divorziare perchè non ama più il coniuge e vuole tornare a essere single se poi una volta ri innamoratosi può risposarsi nella sala
    (e comunque esiste la SACRA ROTA che annulla i matrimoni, fatti dai cattolici, che non vengono consumati, o dei quali si ha testimonianza di sofferenze e patimenti e permette così di risposarsi in chiesa, e forse anche in qualche altra religione faranno cose del genre) (nulla di nuovo quindi)
    ammettono l'uso degli anticoncezionali.... che senso ha mettere al mondo dei figli se poi li lasci morire per negare una trasfusione? (eh si.. qui c'è un pò di logica!)
    la verginità di Maria, per quello che mi ricordo dai miei insegnamentì da cattolica, è ritenuta tale prima del concepimento avvenuto per opera dello Spirito Santo, di Gesù (che poi lei non sia rimasta tale fisicamente a me non l'ha insegnato nessuno! a me hanno insegnato e mi è rimasto impresso che la sua "verginità" non è fisica ma "morale", di pensieri e opere, come se il male del mondo non avesse scalfito quell'animo così puro da essere stato scelto per concepire Dio) (che poi io ci creda o no non importa ma a rigor di logica la ritengo una spiegazione più plausibile, rispetto alle spiegazioni da terza elementare che danno i tdg seguendo riga per riga e parola per parola quello che viene scritto, con la solita scusa "la bibbia è il libro più semplice da leggere" quando ci sono studiosi e critici che si prendono 36000 lauree per cercare di dare senso a quelle parole!)
    gli anziani non fanno voto di castità perchè è una rinuncia che costa parecchio il sesso.... altro che rinunciare a festeggiare il natale!!!
    sicuramente questo non è il luogo dove risponderti.... qualcuno mi sposterà da qualche altra parte perchè sono fuori tema... ma volevo dirtelo a cuore aperto
  • OFFLINE
    wall.kill
    Post: 597
    Registered in: 4/22/2005
    Senior User
    00 8/29/2007 2:46 PM

    molti di loro sono delle persone veramente disciplinate.
    -----------------------------------------
    Gianluca
  • OFFLINE
    Gocciazzurra
    Post: 1,241
    Registered in: 5/16/2005
    Veteran User
    00 8/29/2007 4:46 PM
    asilanna, 29/08/2007 12.15:

    -
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa


    Confermo quanto detto da Kira: il divorzio è ammesso solo in caso di adulterio.
    Ma se vi sono percosse l'unica chance è la separazione (che sino al 1985 circa era vietata!) senza la possibilità di riformarsi una vita affettiva!

    Ho militato per 30 anni nella WTS e a costo di apparire cinica, per me l'unico aspetto positivo è una cosa che hai dimenticato di citare: il divieto di fumare!








    Il tempo è un grande maestro. Peccato che uccida tutti i suoi allievi. (H. Berlioz)
  • OFFLINE
    scop@
    Post: 388
    Registered in: 10/28/2005
    Senior User
    00 8/29/2007 5:20 PM

    Scritto da Gocciazzurra 29/08/2007 16.46
    per me l'unico aspetto positivo è una cosa che hai dimenticato di citare: il divieto di fumare!



    Sicuramente tu hai ragione è un aspetto positivo, ma a mio parere sempre di divieto si tratta e per fare del bene non servono divieti ma la propria coscienza dovrebbe sapere cosa fare, senza che nessuno si prenda la briga di VIETARE
    ============================
    Anche dal letame può nascere un fiore.......ed è un fiore di rara bellezza......
    Ciao
    Paola
  • carlomagno1955
    00 8/29/2007 5:59 PM
    - negano l'esistenza dell'inferno
    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    - gli anziani non fanno voto di castità
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    - non credono nell'assurda verginità di Maria

    se me ne vengono in mente altre ve le riporterò.

    1) peccato, io lo preferirei, mi da l'idea che sia più godareccio.
    E sicuramente incontrerei un sacco di gente convinta di vivere sul paradiso terrestre.
    2) Questo bisognerebbe capirne meglio il motivo...., e poi non tutti.
    3) Alcuni scegliono di fare il voto di castita e altri no ed essere liberi da "obblighi" matrimoniali e dedicare il proprio tempo al servizio.
    Io avevo scelto di non avere figli...in attesa del "nuovo mondo".
    4) Non credo che abbiano partecipato al referendum sul divorzio.
    5) Troppe cose non credono e poi ci credono e poi non credono....e poi....

    Poi se vuoi ti racconto le cose brutte, brutte.
    Non tante, magari quelle che mi hanno rovinato la vita.
    Ti racconto anche dello "zio Fabio" (tu non sai chi sia) che ha, "dopo una visita amorevole del sorvegliante", gettato le foto di mio figlio che, era solito tenere appese vicino al suo letto.
    Forse hanno visto "l'esorcista".
    [Edited by carlomagno1955 8/29/2007 6:02 PM]
  • .gandhi.
    00 8/29/2007 8:49 PM
    Re:
    asilanna, 29/08/2007 12.15:

    - negano l'esistenza dell'inferno
    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    - gli anziani non fanno voto di castità
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    - non credono nell'assurda verginità di Maria

    se me ne vengono in mente altre ve le riporterò.
    Saluti, Annalisa


    -Secondo me, cose buone ci sono, e molte.
    Spesso accade che persone con problemi caratteriali o sociali e magari nella società in generale erano emarginate, ora hanno trovato un posto dove stare.
    -In alcune congregazioni è molto forte e sentito lo spirito di gruppo, nessuno viene escluso quando si organizzano gite o svago in generale, nemmeno quei giovani un pò difficili, che in compagnie normali verrebbero derisi ed esclusi.
    -Se sei giovane e in perido critico, è meno probabile che prenda brutte strade, perchè si è accerchiati da altri giovani con dei principi e valori che normalmente te li sogni.
    -se sei senza lavoro spesso riesci a trovarlo grazie al'aiuto che hai coi fratelli tdg
    -se sei in difficoltà, magari con un parente all'ospedale, ti ritrovi con un sacco di tdg che ti chiedono se hai bisogno di qualcosa.
    -se aiuti un fratello, spesso se lo ricorda e dopo anni ti ringrazia

    Devo continuare???

    ciao [SM=x570890]
    gandhi



  • Luteranamanier
    00 8/29/2007 9:18 PM
    Re: Re:
    .gandhi., 29/08/2007 20.49:


    -Secondo me, cose buone ci sono, e molte.
    Spesso accade che persone con problemi caratteriali o sociali e magari nella società in generale erano emarginate, ora hanno trovato un posto dove stare.
    -In alcune congregazioni è molto forte e sentito lo spirito di gruppo, nessuno viene escluso quando si organizzano gite o svago in generale, nemmeno quei giovani un pò difficili, che in compagnie normali verrebbero derisi ed esclusi.
    -Se sei giovane e in perido critico, è meno probabile che prenda brutte strade, perchè si è accerchiati da altri giovani con dei principi e valori che normalmente te li sogni.
    -se sei senza lavoro spesso riesci a trovarlo grazie al'aiuto che hai coi fratelli tdg
    -se sei in difficoltà, magari con un parente all'ospedale, ti ritrovi con un sacco di tdg che ti chiedono se hai bisogno di qualcosa.
    -se aiuti un fratello, spesso se lo ricorda e dopo anni ti ringrazia

    Devo continuare???

    ciao [SM=x570890]
    gandhi









    Concordo con te, il problema è che dopo che ti dissoci anche solo perché non concordi più che l'inferno non esiste, perderai di colpo tutto questo.

    Perciò l'amore dei tdG non è vero amore ma un amore pervertito, perché ti viene dato e ti viene tolto in base come tu funzioni!!!



    Saluti
    Veronika [SM=x570892]


  • .gandhi.
    00 8/29/2007 9:31 PM
    Re: Re: Re:
    Luteranamanier, 29/08/2007 21.18:






    Concordo con te, il problema è che dopo che ti dissoci anche solo perché non concordi più che l'inferno non esiste, perderai di colpo tutto questo.

    Perciò l'amore dei tdG non è vero amore ma un amore pervertito, perché ti viene dato e ti viene tolto in base come tu funzioni!!!



    Saluti
    Veronika [SM=x570892]




    Questo concetto che hai espresso è molto semplice e diretto, quindi troverà facilmente riscontro in questo forum.
    Secondo me però è molto riduttivo dire che un fratello tdg che ti vuole bene ora, se vieni disassociato non te ne vuole più. Io ho visto tdg piangere dopo annunci di disassociazione, rapporti di amicizia che sono durati anche dopo la disassociazione, tdg che rischiano di essere disassociati per stare con un amico espulso, quindi significa che non c'era vero amore?
    O come lo chiami tu "amore pervertito"? Ti rendi conto della gravità di ciò che dici? Come puoi tu giudicare l'affetto che un tdg prova per un fratello disassociato, ma perchè convinto con tutto se stesso che il non salutarlo è un comando divino non lo saluta credendo di fargli del bene? Comunque gli vuole bene, solo che crede in una forma di scomunica letteralista ed esagerata, ma l'affetto c'è, nel cuore di quel tdg.
    Poi tutti non amano tutti, quindi alcuni possono sembrare disinteressati, ma semplicemente perchè con alcuni non si era creato un forte legame.

    saluti
    gandhi [SM=x570892]


  • carlomagno1955
    00 8/29/2007 9:43 PM
    Secondo me, cose buone ci sono, e molte.
    Spesso accade che persone con problemi caratteriali o sociali e magari nella società in generale erano emarginate, ora hanno trovato un posto dove stare.

    Ci sono anche gli oratori.....sarebbe triste se si "raccogliessero" solo gli emarginati.

    -In alcune congregazioni è molto forte e sentito lo spirito di gruppo, nessuno viene escluso quando si organizzano gite o svago in generale, nemmeno quei giovani un pò difficili, che in compagnie normali verrebbero derisi ed esclusi.

    Vicino a casa mia c'è un grande parco, dove si organizzano svago e pic-nic....ci trovi anche qualche gruppo affiatato di fratelli allegri e gioiosi, ma garantisco che non sono la maggioranza e i soli a stare bene insieme.
    Ci risiamo con la raccolta....


    -Se sei giovane e in perido critico, è meno probabile che prenda brutte strade, perchè si è accerchiati da altri giovani con dei principi e valori che normalmente te li sogni.

    Questo avviene anche se ti fai prete o suora.

    -se sei senza lavoro spesso riesci a trovarlo grazie al'aiuto che hai coi fratelli tdg

    Certo a pulire le scale, per due soldi, e arricchire chi negli anni 90 ha avuto questa intuizione....con la scusa di avere più tempo per il servizio.-

    se sei in difficoltà, magari con un parente all'ospedale, ti ritrovi con un sacco di tdg che ti chiedono se hai bisogno di qualcosa.

    Lasciamo perdere......


    -se aiuti un fratello, spesso se lo ricorda e dopo anni ti ringrazia

    Ho aiutato centinaia di fratelli e sorelle negli ospedali, adesso nessuno si ricorda di me.

    Devo continuare???
    Continua!!!!
  • .gandhi.
    00 8/29/2007 9:56 PM
    Re:
    carlomagno1955, 29/08/2007 21.43:

    Secondo me, cose buone ci sono, e molte.
    Spesso accade che persone con problemi caratteriali o sociali e magari nella società in generale erano emarginate, ora hanno trovato un posto dove stare.

    Ci sono anche gli oratori.....sarebbe triste se si "raccogliessero" solo gli emarginati.

    -In alcune congregazioni è molto forte e sentito lo spirito di gruppo, nessuno viene escluso quando si organizzano gite o svago in generale, nemmeno quei giovani un pò difficili, che in compagnie normali verrebbero derisi ed esclusi.

    Vicino a casa mia c'è un grande parco, dove si organizzano svago e pic-nic....ci trovi anche qualche gruppo affiatato di fratelli allegri e gioiosi, ma garantisco che non sono la maggioranza e i soli a stare bene insieme.
    Ci risiamo con la raccolta....


    -Se sei giovane e in perido critico, è meno probabile che prenda brutte strade, perchè si è accerchiati da altri giovani con dei principi e valori che normalmente te li sogni.

    Questo avviene anche se ti fai prete o suora.

    -se sei senza lavoro spesso riesci a trovarlo grazie al'aiuto che hai coi fratelli tdg

    Certo a pulire le scale, per due soldi, e arricchire chi negli anni 90 ha avuto questa intuizione....con la scusa di avere più tempo per il servizio.-

    se sei in difficoltà, magari con un parente all'ospedale, ti ritrovi con un sacco di tdg che ti chiedono se hai bisogno di qualcosa.

    Lasciamo perdere......


    -se aiuti un fratello, spesso se lo ricorda e dopo anni ti ringrazia

    Ho aiutato centinaia di fratelli e sorelle negli ospedali, adesso nessuno si ricorda di me.

    Devo continuare???
    Continua!!!!


    Carissimo Carlomagno, o Gianni, come preferisci, quando ti leggo resto sempre colpito dala sofferenza che traspare nei tuoi post.
    Io ho rispetto per la sofferenza, perchè sò che se una persona ha sofferto nei tdg, di sicuro è accaduto perchè era sensibile e generosa.
    Detto questo, leggendo post come il tuo, in risposta al mio nella sezione "non solo critica", si capiscono molte cose.
    Se dopo anni che si è fuori, non si è ancora riusciti a perdonare, questo è un male non tanto che si può fare ai tdg, ma che si fa a noi stessi.
    Se dopo anni non si riesce a vedere il buono che c'è stato, significa che la ferita è ancora aperta, e questo è un male.
    Io credo che tutti dovremmo fare uno sforzo per ricordare anche i momenti belli si sono vissuti fra i tdg, momenti belli che di sicuro ci sono stati, solo che la rabbia e il rancore(legittimo) non ce li fanno vedere.

    Se un giorno riusciremo a ricordare anche i momenti felici, questo è buono, perchè significa che stiamo ricominciando a vivere!! [SM=x570890]

    Saluti
    gandhi


  • OFFLINE
    Muscoril
    Post: 1,479
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 8/29/2007 10:00 PM
    Re: Re:
    .gandhi., 29/08/2007 20.49:


    -Secondo me, cose buone ci sono, e molte.
    Spesso accade che persone con problemi caratteriali o sociali e magari nella società in generale erano emarginate, ora hanno trovato un posto dove stare.
    -In alcune congregazioni è molto forte e sentito lo spirito di gruppo, nessuno viene escluso quando si organizzano gite o svago in generale, nemmeno quei giovani un pò difficili, che in compagnie normali verrebbero derisi ed esclusi.
    -Se sei giovane e in perido critico, è meno probabile che prenda brutte strade, perchè si è accerchiati da altri giovani con dei principi e valori che normalmente te li sogni.
    -se sei senza lavoro spesso riesci a trovarlo grazie al'aiuto che hai coi fratelli tdg
    -se sei in difficoltà, magari con un parente all'ospedale, ti ritrovi con un sacco di tdg che ti chiedono se hai bisogno di qualcosa.
    -se aiuti un fratello, spesso se lo ricorda e dopo anni ti ringrazia

    Devo continuare???

    ciao [SM=x570890]
    gandhi
    ******************
    Carissimi,

    Avendo vissuto a lungo come TdG non posso che concordare che ci fossero degli aspetti positivi. Sarebbe ancor piu' ben triste la cose se cosi' non fosse stato. Solo non vorrei che, "per i non addetti ai lavori", passasse l'idea che certe situazioni positive dei TdG siano solo una loro escusiva. Grazie al cielo li troviamo anche in molte altre realta'.

    Non posso condividere appieno gli aspetti che ho grassettato.
    Ho dovuto (e non solo io) combattere "lo spirito di gruppo" che emarginava alcuni della congregazione solo perche' non graditi al "capo/i gruppo", con non poco disagio psicologico, e non solo, per coloro che venivano a trovarsi in tale situazione.
    Riguardo a chi veniva ricoverato in ospedale non era propio "un sacco" la disponibilita' dei "fratelli", e gli anziani avevano il loro bel da fare al proposito.

    Quanto sopra non si riferisce a rari casi isolati, ma per mia esperienza era abbastanza ricorrente.

    Scusate se sono andato un po' OT, ma ripeto , non vorrei che chi ci legge ricevesse un'impressione che vada troppo al di la' di cio' che e' la realta, almeno come io l'ho conosciuta.

    Per rientrare nel tema un aspetto che mi sfugge se e' gia' stato menzionato, e' il linguaggio "pulito".

    Un caro saluto
    Matisse



    [Edited by Muscoril 8/29/2007 10:01 PM]
    La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
  • .gandhi.
    00 8/29/2007 10:10 PM
    Esistono 20 sezioni di critica, ed una solo di non critica.
    Ho detto già prima, e ripeto, che ricordare e scrivere i momenti belli può avere un effetto positivo su di noi.
    Vedo che proseguite a vedere sempre e comunque gli aspetti negativi, o come ha detto il saggio muscoril "non vorrei che ci si facesse un'idea errata".
    Non c'è pericolo, caro muscoril, c'è già un forum intero a ricordarci tutte le cattiverie e le malefatte che i tdg hanno fatto non solo a noi ma anche a centinaia di altri tdg ed ex.

    Come ho già detto in altre occasioni, ognuno faccia come crede.
    Trovo però scorretto che in una sezione che si propone di non criticare, in una discussione che proponeva aspetti positivi, debba barcamentarmi nel far notare che ci sono stati anche aspetti positivi.

    Ragazzi, che vi devo dire, si vede che portarsi appresso tutto questo rancore vi rende felici.

    Saluti
    gandhi [SM=x570890]
    [Edited by .gandhi. 8/29/2007 10:12 PM]
  • carlomagno1955
    00 8/29/2007 10:18 PM
    Carissimo Carlomagno, o Gianni, come preferisci, quando ti leggo resto sempre colpito dala sofferenza che traspare nei tuoi post.
    Io ho rispetto per la sofferenza, perchè sò che se una persona ha sofferto nei tdg, di sicuro è accaduto perchè era sensibile e generosa.
    Detto questo, leggendo post come il tuo, in risposta al mio nella sezione "non solo critica", si capiscono molte cose.
    Se dopo anni che si è fuori, non si è ancora riusciti a perdonare, questo è un male non tanto che si può fare ai tdg, ma che si fa a noi stessi.
    Se dopo anni non si riesce a vedere il buono che c'è stato, significa che la ferita è ancora aperta, e questo è un male.
    Io credo che tutti dovremmo fare uno sforzo per ricordare anche i momenti belli si sono vissuti fra i tdg, momenti belli che di sicuro ci sono stati, solo che la rabbia e il rancore(legittimo) non ce li fanno vedere.

    Se un giorno riusciremo a ricordare anche i momenti felici, questo è buono, perchè significa che stiamo ricominciando a vivere!!

    Ti ringrazio per quello che hai scritto.
    Mi sembra di aver più volte detto che personalmente non rinnego niente della mia vita.
    E' stata la mia vita!
    Se un giorno pensassi diversamente non mi resterebbe altro che...andarmene.

    Ho solo risposto, come tra l'altro a fatto l'amico Muscoril, che le cose buone si trovano in tante altre realtà, fermo restando che sono convinto che quello che hai descritto è uno degli aspetti del vivere nell'organizzazione.
    Ma la "Verità" è una altra cosa.
  • OFFLINE
    Muscoril
    Post: 1,481
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 8/29/2007 10:30 PM
    Re:
    Carissimo ghandi,

    Speravo di essermi scusato per l'OT, ma vedendo proporre come "momenti belli" situazioni (solo due), che per mia (e non solo mia) esperienza tali non risultavano, mi sono sentito spinto a fare una personale precisazione in questa discussione.
    Un copia/incolla del materiale per aprire altrove una nuova discussione mi sembrava inutile.

    In quanto ad un certo tipo di sentimento da te menzionato, come giustamente fai notare, non è questa la discussione adatta a dibatterlo, e per quello che mi riguarda, neanche un'altra.

    Spero di non aver turbato troppo la serenita' di nessuno.

    Un caro saluto dal vecchio [SM=x570865]
    Matisse

    La verita' non danneggia mai una giusta causa. M. K. GANDHI
  • OFFLINE
    Trianello
    Post: 2,932
    Registered in: 1/23/2006
    Veteran User
    00 8/30/2007 12:09 AM
    Dipende dai punti di vista:


    - negano l'esistenza dell'inferno
    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    - gli anziani non fanno voto di castità
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    - non credono nell'assurda verginità di Maria



    Per me queste non sono cose buone.

    -------------------------------------------

    Deus non deserit si non deseratur
    Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

  • OFFLINE
    mancagraziella
    Post: 232
    Registered in: 5/20/2007
    Junior User
    00 8/30/2007 9:13 AM
    per Gandhi
    Caro Gandhi, tutto ciò che hai scritto è vero , ma c'è un ma,e che tutto quell'amore ,quell'interesse , quel spirito di gruppo, non parte dal cuore, ma è solamente un amore condizionato!,un interesse condizionato! ,uno spirito di gruppo condizionato!
    Ti amano , ti rispettano, ti aiutano solo a condizione se sei un tdg! e appartieni al loro gruppo!
    No! caro Gandhi , l'amore di Dio è universale !
    un saluto [SM=x570865] Grazia

  • Luteranamanier
    00 8/30/2007 9:44 AM
    Re: Re: Re: Re:
    .gandhi., 29/08/2007 21.31:


    Questo concetto che hai espresso è molto semplice e diretto, quindi troverà facilmente riscontro in questo forum.
    Secondo me però è molto riduttivo dire che un fratello tdg che ti vuole bene ora, se vieni disassociato non te ne vuole più. Io ho visto tdg piangere dopo annunci di disassociazione, rapporti di amicizia che sono durati anche dopo la disassociazione, tdg che rischiano di essere disassociati per stare con un amico espulso, quindi significa che non c'era vero amore?
    O come lo chiami tu "amore pervertito"? Ti rendi conto della gravità di ciò che dici? Come puoi tu giudicare l'affetto che un tdg prova per un fratello disassociato, ma perchè convinto con tutto se stesso che il non salutarlo è un comando divino non lo saluta credendo di fargli del bene? Comunque gli vuole bene, solo che crede in una forma di scomunica letteralista ed esagerata, ma l'affetto c'è, nel cuore di quel tdg.
    Poi tutti non amano tutti, quindi alcuni possono sembrare disinteressati, ma semplicemente perchè con alcuni non si era creato un forte legame.

    saluti
    gandhi [SM=x570892]







    Mi dispiace caro mio evidentemente non capisci perché sei ancora troppo tdG, l'amore nelle congregazioni per me è un amore pervertito, o dovrei piuttosto dire pilotato?

    Primo l'amore nei tdG si manifesta in modo esagerato nei confronti dei cosiddetti nuovi il lovebombing, man mano che farai progresso, questo diminuerà, dopo il tuo battesimo sei diventato completamente diventato responsbile e devi fare progresso se non lo fai non sei una buona compagnia a prescindere che si possa creare un legame un po' più forte con qualche singolo tdG generalmente ti viene mostrato amore quando produci, questo viene anche raccomandato dalla WTS anziché di preoccuparsi e di assistere di qualche fratello indebolito più di tanto ci si preoccupa soprattuto di trovare nuovi adepti, si guarda di fare entrare dalla porta ma non si guarda chi esce dalla porta di dietro.
    Qualcuno rischia per continuare l'amicizia anche dopo che un fratello si dissocia e quando mai, è una cosa molto ma molto raro.
    Allora dimmi dov'è quest'amore, c'è l'amore per la WTS ma per il singolo mi dispiace ho fatto altre esperienze, vogliamo scherzare??


    Saluti
    Veronika [SM=x570892]


  • OFFLINE
    Lui74
    Post: 22
    Registered in: 5/15/2007
    Junior User
    00 8/30/2007 5:05 PM
    -negano l'esistenza dell'inferno
    Se non c'è l'inferno come può esistere il paradiso?Cioè se non c'è il male come può esserci il bene?

    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    Ammettono gli anticoncezionali? e dove sta l'amore nella coppia, l'unione 2 in 1? cmq anche i cristiani li usano, ti dicono che è sbagliato ma sei libero di usarlo

    - gli anziani non fanno voto di castità
    allora gli anziani non pensano solo alla loro comunità e alla verità

    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    Non lo sapevo, spero di no. insomma quando 2 si sposano avranno un progetto di vita, un cammino da fare difficile ma fattibile

    - non credono nell'assurda verginità di Maria
    dovrebbero leggere i libri apocrifi dove viene scritto la sua verginità nel parto. L'ho letto anni fa ma non ricordo su quale testo lo devo cercare

    Saluti Luisa
  • OFFLINE
    Trianello
    Post: 2,937
    Registered in: 1/23/2006
    Veteran User
    00 8/31/2007 9:09 AM

    non credono nell'assurda verginità di Maria



    In verità, ci credono. Credono che Gesù sia nato da Maria vergine. Solo che pensano che poi costei abbia avuto altri figli in modo "naturale". Tutta la parte "miracolosa" relativa alla nascita del Messia è salva, cambia solo la posizione di Maria successivamente a questa. Del resto che Maria non abbia conosciuto uomo per mettere al mondo Gesù lo dice esplicitamente il Vangelo e nessuno, pertanto, può negarlo e al contempo dichiarare di credere al Vangelo quale parola di Dio.
    [Edited by Trianello 8/31/2007 10:51 AM]

    -------------------------------------------

    Deus non deserit si non deseratur
    Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

  • OFFLINE
    asilanna
    Post: 171
    Registered in: 10/27/2004
    Junior User
    00 9/3/2007 11:09 PM
    comincio col commentare le cose buone che ho elencato fra le credenze tdg.
    innanzi tutto: 1- mi sembra sensato che, se esiste Dio non può spedire i peccatori all'inferno. l'inferno sarebbe un luogo di tortura in ogni caso, anche se non fatto di fuoco e fiamme come descritto nella bibbia.se ci sono arrivati alcuni uomini a capire che la tortura è una cosa abominevole sicuramente non può non saperlo Dio.
    2- ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi naticonezionali.

    se così non fosse una coppia farebbe un figlio ogni anno. facciamo un esempio: ho 23 anni e convivo col mio ragazzo da 5 mesi. se non avessimo usato metodi anticoncezionali a quest'ora sarei già incinta. una volta partorito, se non ne usassimo ancora, resterei incinta per una seconda volta. se, come sostengono i cattolici, non è ammesso nemmeno il coito interrotto, a 50 anni mi ritroverei con 27 figli! però!

    3- gli anziani non fanno voto di castità

    tutti gli uomini hanno diritto a 1 amare una donna e a desiderare di averla al loro fianco 2 a soddisfare i propri bisogni sessuali.<
    4- ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa.
    in caso di adulterio e sul libro ragioniamo avevo letto anche in caso di maltrattamenti.
    purtroppo anche fra i tdg la possibilità di divorziare è limitata dalla credenza nella bibbia.
    sono particolarmente interessata a discutere in modo critico le dottrine dei TdG
  • OFFLINE
    asilanna
    Post: 172
    Registered in: 10/27/2004
    Junior User
    00 9/3/2007 11:17 PM
    voglio aggiungere uno scritto di bertrand russel al punto 3.2

    il sesso è un bisogno naturale come il bere e il mangiare.è vero che gli uomini possono sopravvivere senza di esso , mentre non possono sopravvivere senza cibi nè bevande, ma da un punto di vista psicologico il desiderio di sesso è esattamente uguale al desiderio di mangiare e di bere. è enormemente accresciuto dall'astinenza e temporaneamante alleviato dalla soddisfazione.quando è urgente, esclude energicamente il resto del mondo dalla sfera dei nostri pensieri.per il momento tutti gli altri interessi svanisconoe si possono compiere atti che, in seguito, appariranno pazzeschi agli occhi stessi di chi se ne è reso colpevole.
    sono particolarmente interessata a discutere in modo critico le dottrine dei TdG
  • OFFLINE
    asilanna
    Post: 173
    Registered in: 10/27/2004
    Junior User
    00 9/3/2007 11:26 PM
    aggiungo al punto 4 sempre uno scritto di bertrand russel:

    [...]il divorzio dovrebbe essere possibile senza biasimo nè per l'una nè per l'altra parte e non dovrebbe per nessuna ragione essere considerato una sciagura. un matrimonio senza prole dovrebbe essere scindibile per mutuo consenso[...]naturalmente il divorzio dovrebbe essere possibile per molte altre ragioni: malattia mentale, abbandono, crudeltà e così via; ma la ragione più frequente dovrebbe essere il consenso reciproco.

    5- non credono nell'assurda verginità di maria

    il vangelo stesso ci dice che giuseppe non conobbe maria fino a quando non partorì Gesù. questo versetto lascia intendere che in seguito abbiano avuto rapporti sessuali, come giusto che sia stato.

    Saluti, annalisa
    sono particolarmente interessata a discutere in modo critico le dottrine dei TdG
  • OFFLINE
    Gocciazzurra
    Post: 1,275
    Registered in: 5/16/2005
    Veteran User
    00 9/3/2007 11:33 PM
    asilanna, 03/09/2007 23.09:


    sul libro ragioniamo avevo letto anche in caso di maltrattamenti.


    ERRATA CORRIGE: in caso di maltrattamenti ci si può separare e non divorziare, vale a dire che il/la separato/a non può più risposarsi nè tanto meno avere una relazione affettiva/sessuale.








    Il tempo è un grande maestro. Peccato che uccida tutti i suoi allievi. (H. Berlioz)
  • OFFLINE
    asilanna
    Post: 174
    Registered in: 10/27/2004
    Junior User
    00 9/3/2007 11:55 PM
    in caso di maltrattamenti ci si può separare e non divorziare, vale a dire che il/la separato/a non può più risposarsi nè tanto meno avere una relazione affettiva/sessuale.

    [SM=x570881] [SM=x570881] [SM=x570881] [SM=x570881] [SM=x570881] [SM=x570915]
    sono particolarmente interessata a discutere in modo critico le dottrine dei TdG
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 923
    Registered in: 12/3/2005
    Senior User
    00 9/4/2007 1:33 PM
    Re:
    Trianello, 30/08/2007 00.09:

    Dipende dai punti di vista:


    - negano l'esistenza dell'inferno
    - ammettono la possibilità fra coniugi di usare metodi anticoncezionali
    - gli anziani non fanno voto di castità
    - ammettono la possibilità di divorziare e di risposarsi nella loro chiesa
    - non credono nell'assurda verginità di Maria



    Per me queste non sono cose buone.



    Non ne avevamo dubbi :-)
    Comprendo il fatto che sposi i punti 1,2,4 e 5.
    Mi sfugge natura del punto 3.
    Gli anziani che fanno voto di castità sono cosa buona e giusta ?
    E perchè ?
    Poi gli anziani...che t'hanno fatto di male ?

    Comunque scusate l'OT.

    Concordo in tutto e per tutto con l'atteggiamento di Gandhi.
    Anche se non posso non mandare un clamoroso abbraccio al mio amico lupacchiotto Carlomagno.

    Ciao
    Bruno


  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 5,012
    Registered in: 7/8/2004
    Master User
    00 9/4/2007 1:52 PM
    "il vangelo stesso ci dice che giuseppe non conobbe maria fino a quando non partorì Gesù."

    Non credo proprio. Il versetto, per rimarcare il fatto che la nascita di gesù è miracolosa, dice semplicemente che per tutto il tempo che Maria fu incita Giuseppe non la tocco. Quel "finché", in greco eos, non implica che dopo abbiano avuto rapporti. Ci sono altre casi nella Bibbia di frasi, come la stessa particella greca, che non lasciano dubbi in proposito, ad esempio di un'altra donna si dice "non ebbe figli finché morì", il che ovviamente non vuol dire che abbia avuto figli dopo la morte.

    Ad maiora
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    Trianello
    Post: 2,968
    Registered in: 1/23/2006
    Veteran User
    00 9/4/2007 2:46 PM

    Mi sfugge natura del punto 3.
    Gli anziani che fanno voto di castità sono cosa buona e giusta ?
    E perchè ?



    Per il semplice fatto che "anziano" è la traduzione di "presbitero"... e che i presbiteri non si sposino è meglio.

    -------------------------------------------

    Deus non deserit si non deseratur
    Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

  • OFFLINE
    asilanna
    Post: 175
    Registered in: 10/27/2004
    Junior User
    00 9/4/2007 7:39 PM
    adesso che so che tra i fedeli cattolici non è permesso di praticare nemmeno il coito interrotto vorrei sapere a questo punto come facciano questi poveri c----- a evitare di fare un figlio all'anno.

    "finchè non morì" è più che ovvio che significhi quello che dici tu polimetis ma se nel vangelo c'è specificatamente scritto"non la conobbe finchè non abbia partorito Gesù"lascia intendere che la conobbe nel periodo successivo, altrimenti vi sarebbe scritto"non la conobbe finchè non morì" e quindi mai.
    sono particolarmente interessata a discutere in modo critico le dottrine dei TdG
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 5,016
    Registered in: 7/8/2004
    Master User
    00 9/4/2007 7:46 PM
    “"finchè non morì" è più che ovvio che significhi quello che dici tu polimetis ma se nel vangelo c'è specificatamente scritto"non la conobbe finchè non abbia partorito Gesù"lascia intendere che la conobbe nel periodo successivo, altrimenti vi sarebbe scritto"non la conobbe finchè non morì" e quindi mai.”

    Come già detto la risposta è no, tu pensi in italiano. Quella particella greca, eos, può indicare semplicemente “per tutto il tempo che”, “mentre”, senza alcuna allusione a quello che avviene dopo. Se ho citato quel versetto è perché nella LXX figura anche lì “eos”, e anche lì vuol semplicemente dire che per tutto il tempo che fu in vita non ebbe figli, senza per questo implicare che dopo ne ebbe. O nel Salmo: “siedi alla mia destra, finché non ponga i tuoi nemici a sgabelli dei tuoi piedi”. Significa forse che dopo che avrà messo i suoi nemici a sgabello dei piedi il messia dovrà andarsene dalla destra di Dio? No ovviamente, eppure anche lì in greco c’è eos.
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)