Freeforumzone mobile

istruzione 2:domande riservate ai nati nella "verità"

  • Poll che tipo di scuola avete frequentato e concluso?
  • # 1  
    26%
    # 2  
    32%
    # 3  
    11%
    # 4  
    16%
    # 5  
    16%
    Your Rank
  • Poll Data
  • Total Votes: 57
    Total Votes by Registered Users: 57
    Total Votes by Anonymous Users: 0
  • Posts
  • Francesca Galvani
    00 8/22/2007 6:48 AM
    domande riservate ai nati nella "verità"
    Il sondaggio è anonimo

    Solo chi lo desidera può lasciare un commento
    [Edited by Francesca Galvani 8/22/2007 7:05 AM]
  • Francesca Galvani
    00 8/22/2007 12:16 PM
    in questa parte di sondaggio è prevista la risposta multipla.

    [SM=x570865]
  • OFFLINE
    (Mario70)
    Post: 910
    Registered in: 7/17/2005
    Senior User
    00 8/22/2007 7:17 PM
    istruzione
    Diciamo che secondo me la percentuale di ex tdg che posta qui o i tdg curiosi che postano in un sito "apostata" come questo, non possono essere considerati la media dei tdg stessi, infatti secondo me i disassociati o dissociati non per immoralità, sono per la stragrande maggioranza persone con una cultura almeno superiore, altrimenti non avrebbero lasciato i tdg [SM=g27811] .

    Saluti Mario

    "Il messaggio è chiaro. Il nostro amore per Geova dev’essere più forte del nostro amore per i familiari che gli divengono sleali.
    Oggi Geova non mette immediatamente a morte quelli che violano le sue leggi.
    Amorevolmente dà loro l’opportunità di pentirsi delle loro opere ingiuste. Ma come si sentirebbe Geova se i genitori di un trasgressore impenitente continuassero a metterLo alla prova frequentando senza necessità il loro figlio disassociato?"(La torre di Guardia 15 luglio 2011 pagine 31)
  • Francesca Galvani
    00 8/22/2007 7:27 PM
    Re: istruzione

    (Mario70), 22/08/2007 19.17]Diciamo che secondo me la percentuale di ex tdg che posta qui o i tdg curiosi che postano in un sito "apostata" come questo, non possono essere considerati la media dei tdg stessi, infatti secondo me i disassociati o dissociati non per immoralità, sono per la stragrande maggioranza persone con una cultura almeno superiore, altrimenti non avrebbero lasciato i tdg [SM=g27811] .



    giustissimo Mario ciò che dici, infatti quando abbiamo parlato del sondaggio (tra i mods) è stata sollevata la tua obiezione. Abbiamo deciso di farlo comunque, tenendo ben presente che questa non vuole essere la fotografia del mondo geovista, ma solo un piccolo disegno della realtà del forum.

    un abbraccio a te e tanti bacini a mio genero [SM=g27824]

    [SM=x570892]
    Francesca


  • OFFLINE
    Care
    Post: 46
    Registered in: 8/5/2004
    Junior User
    00 8/22/2007 7:33 PM
    La risposta multipla può generare confusione: ad esempio qualcuno potrebbe selezionare soltanto l'istruzione superiore e qualcun altro l'istruzione superiore e la scuola media, mentre qualcuno solo la scuola media.
    In questo caso avremmo una statistica falsata (2 superiori, 2 medie su tre votanti).
    Occorre dire che chi seleziona ad esempio "Università" è OBBLIGATO a selezionare anche la scuola superiore e la scuola media.
    Oppure occorre spiegare che va selezionato SOLTANTO il più alto grado di studi, ed eventualmente ANCHE che è stato sconsigliato a proseguire se è il caso.
    Visto che hanno votato ancora in pochi sarebbe bene fare queste precisazioni, in modo di avere una statistica più interessante da leggere.
  • Francesca Galvani
    00 8/22/2007 8:07 PM
    Re:

    Care, 22/08/2007 19.33]La risposta multipla può generare confusione: ad esempio qualcuno potrebbe selezionare soltanto l'istruzione superiore e qualcun altro l'istruzione superiore e la scuola media, mentre qualcuno solo la scuola media.



    Ciao Care!
    davo per scontato che la risposta multipla prevedesse una tra le cinque opzioni più eventualmente la sesta.


    In questo caso avremmo una statistica falsata (2 superiori, 2 medie su tre votanti).
    Occorre dire che chi seleziona ad esempio "Università" è OBBLIGATO a selezionare anche la scuola superiore e la scuola media.



    no, no!!!


    Oppure occorre spiegare che va selezionato SOLTANTO il più alto grado di studi, ed eventualmente ANCHE che è stato sconsigliato a proseguire se è il caso.



    esattamente, questa è la scelta giusta [SM=g27823]


    Visto che hanno votato ancora in pochi sarebbe bene fare queste precisazioni, in modo di avere una statistica più interessante da leggere.



    ora le abbiamo fatte!
    Grazie per la collaborazione [SM=x570865]

    [SM=x570892]
    Francesca
    p.s.
    per adesso hanno tutti risposto correttamente



  • OFFLINE
    D-Diego
    Post: 209
    Registered in: 4/24/2007
    Junior User
    00 8/24/2007 9:32 AM
    Come mi piace sto sondaggio...!
    La realtà dei tdg e come il Medioevo...più si tiene la gente nell' ignoranza e meglio è...più studia più diventa un pericolo...
    "Meglio fare i pionieri che studiare dopo la scuola dell' obbligo, la fine è imminente! Tutti in predicazione!!!"

    Diego


    - Grazie Wts, a buon rendere! -

    "....vivere è saper disegnare, senza gomma per cancellare..."
  • OFFLINE
    wall.kill
    Post: 589
    Registered in: 4/22/2005
    Senior User
    00 8/24/2007 10:11 AM
    Mario 70 scrive:

    Diciamo che secondo me la percentuale di ex tdg che posta qui o i tdg curiosi che postano in un sito "apostata" come questo, non possono essere considerati la media dei tdg stessi



    Sono d'accordo. Sarebbe più interessante sapere quanti tdg nati nella "verità" hanno studiato e sono rimasti dentro "il gregge delle pecorelle", e soprattutto, in quale ambito di studi hanno conseguito il titolo.
    Io mi sono laureato praticamente lo stesso mese in cui mi sono dissociato. Dopo tutte le pressioni subite non mi piace far parte di una statistica che potrebbe essere usata da qualche testimone per dire che nonostante tutto la gente si laurea pure sotto i legami geovisti.
    Ovviamente mi rendo conto che la statistica che propongo non è realizzabile in questo sito (non credo che un tdg attivo, nato tra i tdg, e con titolo di studio, frema per registrarsi a liberamente e partecipare al sondaggio...) In mancanza questo sondaggio va bene, però credo occorra precisare.

    [SM=x570892]
    -----------------------------------------
    Gianluca
  • OFFLINE
    valentina_rossi1977
    Post: 14
    Registered in: 8/20/2007
    Junior User
    00 8/24/2007 10:36 AM
    scusate, mi permetto di dissentire
    da alcune frasi che ho letto in risposta a questo topic, soprattutto quelle in cui si dice che la scolarità e il livello di istruzione sono molto bassi nelle congregazioni.
    In parte è vero, visto che ci sono molte persone anziane o di mezza età, come i miei genitori, che hanno studiato solo fino alle scuole medie o addirittura alle elementari, magari senza averle completate, ma la quasi totalità dei ragazzi che conosco e che anno più o meno la mia età (io ne ho 29), hanno frequentato tutti le scuole superiori, alcuni con ottimo profitto, e molti hanno anche continuato con l'università. Attualmente, nella mia congregazione, ci sono due laureandi e in più di un'occasione mi è capitato di partecipare a feste di diplomi e lauree. Niente di strano quindi: il numero dei laureati, oggi, non è sicuramente quello di 10 anni fa (a livello italiano), e anche nelle congregazioni è così.....e il ricambio generazionale, secondo me, è sempre una buona cosa [SM=g27817]
  • OFFLINE
    wall.kill
    Post: 591
    Registered in: 4/22/2005
    Senior User
    00 8/24/2007 11:31 AM
    Sono contento di quello che dici Valentina. Onore a chi si laurea nonostante il mobbing di certe congregazioni.
    Ti assicuro che ne ho visto davvero tanto.
    -----------------------------------------
    Gianluca
  • OFFLINE
    D-Diego
    Post: 212
    Registered in: 4/24/2007
    Junior User
    00 8/24/2007 8:06 PM
    Re: scusate, mi permetto di dissentire
    valentina_rossi1977, 24/08/2007 10.36:

    da alcune frasi che ho letto in risposta a questo topic, soprattutto quelle in cui si dice che la scolarità e il livello di istruzione sono molto bassi nelle congregazioni.
    In parte è vero, visto che ci sono molte persone anziane o di mezza età, come i miei genitori, che hanno studiato solo fino alle scuole medie o addirittura alle elementari, magari senza averle completate, ma la quasi totalità dei ragazzi che conosco e che anno più o meno la mia età (io ne ho 29), hanno frequentato tutti le scuole superiori, alcuni con ottimo profitto, e molti hanno anche continuato con l'università. Attualmente, nella mia congregazione, ci sono due laureandi e in più di un'occasione mi è capitato di partecipare a feste di diplomi e lauree. Niente di strano quindi: il numero dei laureati, oggi, non è sicuramente quello di 10 anni fa (a livello italiano), e anche nelle congregazioni è così.....e il ricambio generazionale, secondo me, è sempre una buona cosa [SM=g27817]




    In parte hai ragione, tu sei più o meno mia coetanea e già quando andavamo a scuola noi, i tdg, hanno cambiato leggermente veduta al riguardo, anche se andare all' università sia a tutt' ora ancora vivamente sconsigliato, per lo meno dalle mie parti.
    Però ricordo molto bene che negli anni '80 da ragazzino, vedevo i ragazzi più grandi di me delle congregazioni dove abitavo io, arrivere in 3^ media e automaticamente ritirarsi, i ragazzi andavano subito a lavorare e le ragazze facevano le pioniere...
    Inoltre, parlando di me personalmente, nessuno mi ha impedito di completare le superiori ma, io già a scuola non ero una cima e non mi piaceve, in più con sta pressione della "fine vicina", ho mollato gli studi, perchè pensavo tra me e me che era inutile a questo punto sforzarmi troppo sui libri, cosa che, se fossi stato un ragazzino cresciuto in una famiglia normale non avrei sicuramente fatto.

    Diego




    - Grazie Wts, a buon rendere! -

    "....vivere è saper disegnare, senza gomma per cancellare..."
  • carlomagno1955
    00 8/24/2007 9:45 PM
    Ho risposto che ho conseguito la Licenza media.
    Non sono stato incoraggiato a non continuare negli studi.
    Negli anni 60-70 era "normale" che le "aspirazioni" erano diverse.
    Le mete, erano il servizio, il lavoro alla Betel e così via.
    Non rimpiango quei periodi di attesa del nuovo mondo che sarebbe venuto nel 1975.
    Mi sforsai molto per questo e ho vissuto sempre secondo le norme e le aspettative in qui credevo.
    Ho dato molto! (non prendetela per presunzione, ma era la mia vita).
    Oggi non sò più che cosa sono, dove vado, in che cosa credo e quale sarà il mio futuro.
    Ricordo una canzone di De Andre, presa dall'antologia di Spoon River che dice: "non mi uccise la morte..... ma due guardie bigotte...mi cercarono l'anima fino alla morte".

    Un blasfemo
    (dietro ogni blasfemo c’è un giardino incantato)
    (Fabrizio de' André)

    Mai più mi chinai e nemmeno su un fiore,
    più non arrossii nel rubare l’amore
    dal momento che Inverno
    mi convinse che Dio
    non sarebbe arrossito rubandomi il mio.

    Mi arrestarono un giorno per le donne ed il vino,
    non avevano leggi per punire un blasfemo,
    non mi uccise la morte, ma due guardie bigotte,
    mi cercarono l’anima a forza di botte.

    Perché dissi che Dio imbrogliò il primo uomo,
    lo costrinse a viaggiare una vita da scemo,
    nel giardino incantato lo costrinse a sognare,
    a ignorare che al mondo c’è il bene e c’è il male.

    Quando vide che l’uomo allungava le dita
    a rubargli il mistero d’una
    mela proibita
    per paura che ormai non avesse padroni
    lo fermò con la morte, inventò le stagioni.

    E se furon due guardie
    a fermarmi la vita, è proprio qui sulla terra
    la mela proibita,
    e non Dio, ma qualcuno che per noi l’ha inventato,
    ci costringe a sognare in un giardino incantato,
    ci costringe a sognare in un giardino incantato.


    Ho inserito questo testo in una altra discussione e Achille ne ha aggiunto il midi.
    Ciao

  • OFFLINE
    creative_25
    Post: 4
    Registered in: 8/31/2007
    Junior User
    00 9/2/2007 9:01 PM
    Ciao a tutti! Mi fa piacere aver partecipato a questo sondaggio, in quanto ho subito purtroppo molte ostilità [SM=x570881] da parte dei miei genitori, tdg ferventi, che alla fine non mi hanno permesso di continuare gli studi come desideravo. Mi hanno iscritta ad un corso professionale di 3 anni (validissimo per carità), con lo scopo di farmi imparare un mestiere che mi avrebbe permesso di mantenermi nel servizio di pioniere a tempo pieno! ...senza mai tener conto di ME..
    Vedendo la mia predisposizione allo studio sono stati chiamati dal preside della scuola media che frequentavo, ma non hanno voluto sentire ragioni. Così addio conservatorio.. e addio liceo...
    Ora lavoro da piu di sei anni.. e mi dispiace di non aver studiato come desideravo fare.. Ho 25 anni e qualche rimpianto in tal senso ce l'ho... anche un pò di rabbia legittima [SM=g27826]
    E. [SM=x570865]
  • OFFLINE
    Alcesti80
    Post: 8
    Registered in: 10/31/2007
    Junior User
    00 11/2/2007 10:27 PM
    Io ho 27 anni e sono laureata e carrierista, soprattutto grazie a mio padre inattivo. Nessuno ha detto niente, ma non sono mai stata un modello per gli anziani, ora che non mi vedono da un mese non mi pensano proprio...se lo aspettavano vista la vita che faccio dedita alle "cose del mondo" più che alla predicazione, si preoccupano più di mia madre (anche lei non va più).
  • carlomagno1955
    00 1/4/2008 7:41 PM
    Ho imparato da poco a inserire Youtube.

  • OFFLINE
    FragolinaRosa
    Post: 8
    Registered in: 1/6/2008
    Junior User
    00 2/26/2008 10:01 AM
    Re: istruzione
    (Mario70), 22/08/2007 19.17:

    Diciamo che secondo me la percentuale di ex tdg che posta qui o i tdg curiosi che postano in un sito "apostata" come questo, non possono essere considerati la media dei tdg stessi, infatti secondo me i disassociati o dissociati non per immoralità, sono per la stragrande maggioranza persone con una cultura almeno superiore, altrimenti non avrebbero lasciato i tdg [SM=g27811] .

    Saluti Mario




    quello che pnso io... noto sempre di più che i tdg sono un popolo di "ignoranti"... Per questo non li fanno studiare, per tenerli il meo possibile a contatto con il mondo, e credere solo in quello che professano..
    Il mio ragazzo non ha finito le superiori.. I suoi genitori penso bbiano ftto la terza media.. sua sorella ha fatto 3 anni di univrsità ed ha abbandonato poco prima di laurearsi (infatti è quella che ragiona di più in famiglia). I suoi parenti uguali... Nessuno che abbia finito o cmq frequentto l'università! Il "promesso sposo" di sua cugina è uscito con 100 l'anno scorso da una scuola professinale (di quelle infrmatiche non so come si chiama), e ha deciso di non fare l'università perchè "non ne aveva voglia"... E certo! Fra 6 mesi ti sposi! (con una di 27 anni... va beh.. tralasciamo)

  • OFFLINE
    (milky way)
    Post: 603
    Registered in: 7/13/2005
    Senior User
    00 2/26/2008 4:00 PM
    ciao a tutti....questo argomento lo sempre avuto a cuore perche io sono la clessica sorella che ha dato un "buon "esempio nel NON continuare gli studi per poter predicare e fare la pioniera!!!
    in quel periodo,vi parlo di 15 anni fa la mentalita (almeno nella mia zona)era quella di fare i pionieri invece di studiare le"filosofie di questo mondo..perche tanto il mondo sarebbe finito di li a poco e quindi gli studi non sarebbero serviti a nulla!!!
    e poi adesso dicono che non e vero che la societa sconsiglia l universita!!!all epoca sconsigliava le scuole superiori...!!cosi rimasi con la terza media e feci la pioniera per 5 anni e facendo un lavoro durissimo(lavoravo al mercato alzandomi prestissimo e poi dedicavo tutto il pomeriggio al servizio!)poi pero mi resi conto che avrei fatto meglio a continuare come avevo pensato...ma all epoca io ero un "esempio!!!"Intanto i figli degli anziani peri tutti diplomati e laurati e adesso son ben tranquilli....va bhe....
  • OFFLINE
    darkmirko6
    Post: 2
    Registered in: 2/25/2008
    Junior User
    00 2/27/2008 12:54 AM
    Mah il mio voto non è valido perchè io sono uscito a 15 anni, cmq essendo rimasto in buoni rapporti con la congregazione posso dire che almeno al sud dove ero io, ultimamente c'è una controtendenza ovvero si viene spinti a studiare per migliorare le abilità nella predicazione e vai di sorelle che come pecore tutte alla facolta di scienze della comunicazione.
    Poi sarà la mentalità del sud ultimamente ma tutti in sala sono convinti che senza laurea sia difficile trovare un lavoro.
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 8,508
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 2/27/2008 7:00 AM
    darkmirko6, 27/02/2008 0.54:

    Mah il mio voto non è valido perchè io sono uscito a 15 anni, cmq essendo rimasto in buoni rapporti con la congregazione posso dire che almeno al sud dove ero io, ultimamente c'è una controtendenza ovvero si viene spinti a studiare per migliorare le abilità nella predicazione e vai di sorelle che come pecore tutte alla facolta di scienze della comunicazione.
    Poi sarà la mentalità del sud ultimamente ma tutti in sala sono convinti che senza laurea sia difficile trovare un lavoro.

    Nel caso ti fosse sfuggito, ascolta cosa ha detto un membro del CD in un recente discorso:



    Al di là di quelle che possono essere o sembrare delle controtendenze, quello espresso da Gerrit Losch rimane il punto di vista uifficiale della congregazione.

    Ciao
    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 2/27/2008 7:01 AM]
  • OFFLINE
    Vivaforever
    Post: 17
    Registered in: 6/25/2008
    Junior User
    00 7/2/2008 11:05 AM
    Re
    [SM=x570865] Ho votato per il sondaggio ma ho solo inserito il flag su diploma di scuola superiore professionale e non su scuole medie... Se vuoi aggiungi la spunta anche li...

    Grazie





    "Lei si dipinge il viso per nascondere il viso. I suoi occhi sono acqua profonda."