ANIME DI LUCE Paganesimo,Esoterismo,Magia.Un luogo di scambio e di crescita..Benvenute a voi Anime di luce!

Memorie antiche...

  • Posts
  • OFFLINE
    Elendur.
    Post: 398
    Post: 95
    Registered in: 8/1/2006
    Location: FIRENZE
    Age: 42
    Gender: Male
    Job/occupation: Artista
    Senior User
    00 2/17/2007 5:45 PM
    Ciao! [SM=x1284670]

    memorie antiche...
    ...Cosa riaffiora nella vostra mente? [SM=g27817]

    Non vi è mai capitato di ricordare qualcosa di lontano,proveniante dalle vostre passate reincarnazioni?
    Avete mai provato a fare meditazioni regressive?

    ....e soprattutto,ne sentite il bisogno?

    Conoscere cosa si è stati in altre vite di solito alletta molto..
    Dal passato ci si può portare dietro blocchi energetici,paure e sensazioni sconosciute alla nostra vita presente...

    Cosa vi ricordate? [SM=x1284668]


  • OFFLINE
    selfared
    Post: 9
    Post: 9
    Registered in: 2/18/2007
    Location: PALERMO
    Age: 34
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/28/2007 7:37 PM
    Ho letto poco sulla reincarnazione, ma credo di ricordare che nella vita umana sia concesso a pochi di ricordare le incarnazioni passate, e a queste persone viene data la possibilità per motivi ben precisi...
    C'é che mi può chiarire meglio questa informazione un po' superficiale che ho...?

  • OFFLINE
    -Amargantah-
    Post: 315
    Post: 9
    Registered in: 1/8/2006
    Gender: Female
    Senior User
    00 3/29/2007 2:05 AM
    In realtà alcun metodi ci sono per ricordare le vite passate, ma è comunque vero che sono poche le persone che hanno reali ricordi e non solo dejà- vu o piccoli flash apparentemente senza logica.
    E sono d'accordo sul fatto che chi le ricorda abbia uno scopo preciso, forse quello dell'espiazione o del poter sistemare qualcosa di non ancora concluso.
    In alcuni testi il ricordo delle vite antecedenti viene collegato al risveglio spirituale, in altri affiorano dopo traumi o rivelazioni sconcertanti.
    Secondo me è un buon passo per conoscere i nostri lati nascosti e la nostra potenzialità, per non parlare del bagaglio del karma.
  • OFFLINE
    Elendur.
    Post: 453
    Post: 134
    Registered in: 8/1/2006
    Location: FIRENZE
    Age: 42
    Gender: Male
    Job/occupation: Artista
    Senior User
    00 3/29/2007 3:34 PM
    Re:

    Scritto da: -Amargantah- 29/03/2007 2.05
    In realtà alcun metodi ci sono per ricordare le vite passate, ma è comunque vero che sono poche le persone che hanno reali ricordi e non solo dejà- vu o piccoli flash apparentemente senza logica.
    E sono d'accordo sul fatto che chi le ricorda abbia uno scopo preciso, forse quello dell'espiazione o del poter sistemare qualcosa di non ancora concluso.
    In alcuni testi il ricordo delle vite antecedenti viene collegato al risveglio spirituale, in altri affiorano dopo traumi o rivelazioni sconcertanti.
    Secondo me è un buon passo per conoscere i nostri lati nascosti e la nostra potenzialità, per non parlare del bagaglio del karma.



    Bhe...che dire di più....intervento già esaustivo di suo... [SM=g27823] ..

    Aggiungo che, le così dette "reminiscenze",arrivano quando è necessaario alla persona ricordare qualcosa delle sue vite passate...a volte per espiare qualche colpa,altre volte soltanto per ricordare e acquisire coscienza di causa....o per superare qualche blocco..

    Come ha detto giustamente Amargantha si arriva a ricordare autonomamente una volta giunti ad un livello alto del proprio percorso spirituale....


  • OFFLINE
    elyna.luna
    Post: 917
    Post: 13
    Registered in: 8/13/2006
    Location: VENEZIA
    Age: 34
    Gender: Female
    Job/occupation: studio... e cazzeggio...
    Senior User
    00 3/30/2007 3:18 PM
    io credo che il ricordo delle vite passate possa essere un bellissimo viaggio all'interno di noi stessi... un modo per arrivare a capire meglio il perchè di certi nostri atteggiamenti.. di certe nostre paure...
    E a volte puo essere utile.. ma credo che perdersi nel passato sia solo un modo per non dover affrontare il nostro futuro...

  • OFFLINE
    Elendur.
    Post: 457
    Post: 138
    Registered in: 8/1/2006
    Location: FIRENZE
    Age: 42
    Gender: Male
    Job/occupation: Artista
    Senior User
    00 3/30/2007 4:09 PM

    Scritto da: elyna.luna 30/03/2007 15.18
    io credo che il ricordo delle vite passate possa essere un bellissimo viaggio all'interno di noi stessi... un modo per arrivare a capire meglio il perchè di certi nostri atteggiamenti.. di certe nostre paure...
    E a volte puo essere utile.. ma credo che perdersi nel passato sia solo un modo per non dover affrontare il nostro futuro...




    io non credo....o meglio,guardare al passato,alle vite passate,serve per crescere e migliorarsi,senza eccedere e senza lasciarsi influenzare dal passato,che in quanto tale non cambia.

    Quello che siamo stati pone le basi per quello che siamo ora,l'importante è rimanere coscienti di quello che siamo odesso,in questa incarnazione,in questo presente,senza perdersi e credere di essere qualcosa che non siamo più,o magari non siamo mai stati..che è passata....

    Non è così difficile rischiare di evadere dalla nostra realtà se si segue un cammino esoterico...è un errore che fanno in molti..
  • OFFLINE
    elyna.luna
    Post: 953
    Post: 23
    Registered in: 8/13/2006
    Location: VENEZIA
    Age: 34
    Gender: Female
    Job/occupation: studio... e cazzeggio...
    Senior User
    00 4/13/2007 2:42 PM
    Re:

    Scritto da: Elendur. 30/03/2007 16.09


    io non credo....o meglio,guardare al passato,alle vite passate,serve per crescere e migliorarsi,senza eccedere e senza lasciarsi influenzare dal passato,che in quanto tale non cambia.

    Quello che siamo stati pone le basi per quello che siamo ora,l'importante è rimanere coscienti di quello che siamo odesso,in questa incarnazione,in questo presente,senza perdersi e credere di essere qualcosa che non siamo più,o magari non siamo mai stati..che è passata....

    Non è così difficile rischiare di evadere dalla nostra realtà se si segue un cammino esoterico...è un errore che fanno in molti..



    Si puo evadere dalla nostra realtà anche solo sognando ad occchi aperti... Non credo che il nostro passato ponga le basi per quello che siamo ora.. io penso che siano gli avvenimenti e i nostri comportamenti in base ad essi che pongano queste basi..
    Il passato è solo l'insieme di conseguenze dovute a certe situazioni.. non certo la base di qualcosa che siamo diventati..
    a volte una semplice giornata puo farti cambiare modo di vedere le cose e quindi modo di essere...
  • OFFLINE
    Elendur.
    Post: 476
    Post: 154
    Registered in: 8/1/2006
    Location: FIRENZE
    Age: 42
    Gender: Male
    Job/occupation: Artista
    Senior User
    00 4/15/2007 3:36 PM
    Re: Re:

    Scritto da: elyna.luna 13/04/2007 14.42


    Si puo evadere dalla nostra realtà anche solo sognando ad occchi aperti... Non credo che il nostro passato ponga le basi per quello che siamo ora.. io penso che siano gli avvenimenti e i nostri comportamenti in base ad essi che pongano queste basi..
    Il passato è solo l'insieme di conseguenze dovute a certe situazioni.. non certo la base di qualcosa che siamo diventati..
    a volte una semplice giornata puo farti cambiare modo di vedere le cose e quindi modo di essere...



    Quello che intendo io per evadere dalla realtà è molto più sottile di un sogno ad occhi aperti...e circoscrivo questa eventuale evasione all'ambito esoterico.

    Alla fine è grazie al tuo passato,a quelo che hai deciso di fare e alle situazioni che hai affrontato che sei quella sei adesso.
    Anche solo un piccolo particolare poteva combiare la tua visione del mondo e influenzare ciò che sei..portandoti ad essere diversa da ora.

    E' quella giornata per esempio che pone la base per un futuro basato su una diversa concezione e visione del mondo...


    Il passato,che si parli del tempo corrente in questa vita,oppure il passato vissuto in altre incarnazioni,serve a prepararti a situazioni e mettere la spinta per un cambiamento,a farti crescere e maturare...

    E' parte del nostro percorso e in quanto tale è il principio del nostro essere attuale....no?

    [SM=x1284670]





  • OFFLINE
    EmpaticoAzariel
    Post: 93
    Post: 2
    Registered in: 8/17/2005
    Gender: Male
    Job/occupation: STUDENTE
    Junior User
    00 8/9/2008 9:45 PM
    Re:
    Elendur., 17/02/2007 17.45:

    Ciao! [SM=x1284670]

    memorie antiche...
    ...Cosa riaffiora nella vostra mente? [SM=g27817]

    Non vi è mai capitato di ricordare qualcosa di lontano,proveniante dalle vostre passate reincarnazioni?
    Avete mai provato a fare meditazioni regressive?

    ....e soprattutto,ne sentite il bisogno?

    Conoscere cosa si è stati in altre vite di solito alletta molto..
    Dal passato ci si può portare dietro blocchi energetici,paure e sensazioni sconosciute alla nostra vita presente...

    Cosa vi ricordate? [SM=x1284668]




    Salve,
    non sempre conoscere il passato può essere un esperienza utile.
    C'è il rischio di immedesimarsi troppo con la persona che si era e non ci si focalizza più sulla persona che si è o che si diventerà.

    I ricordi della vita passata fanno riaffiorare dolori, gioie e sensazioni perdute tra le sabbie del tempo.
    Può essere un'esperienza allettante e coinvolgente, ma bisogna sempre ricordare che anche se i ricordi ottenuti, con qualsiasi mezzo, sono sempre ricordi appartenuti ad uno stadio del nostro essere, della nostra essenza, che non ci appartiene più e che non appartiene più al nostro tempo.

    D'altro canto, però, conoscere chi si è stati può aiutare a formare la persona che si diventerà.

    Però di una cosa sono sicuro, l'animo umano è fragile, ed entrare in contatto con il proprio passato, torbido o splendende che sia stato, induce ad un confronto immediato e involontario che porta alla nostalgia e alla sofferenza.

    Arrivederci.
    » IL FUNERALE DEI CUORI «
    L'amore è il funerale dei cuori
    ed un'ode per la crudeltà
    quando gli angeli piangono sangue
    sui fiori del male che stanno per sbocciare
    il funerale dei cuori
    e una scusa per la pietà
    quando l'amore è un'arma che mi separa da te
    Lei era il sole,che splendeva sulla
    tomba delle tue speranze e dei tuoi sogni così fragili
    lui era la luna, che ti dipingeva
    con il suo chiarore così vulnerabile e pallido
    lei era il vento, che portava con sè
    tutti i guai e le paure
    lui era il fuoco, irrequieto e selvaggio
    e tu eri come una farfalla notturna
    attratta da quella fiamma
    l'eretico sigillo oltre il divino
    preghiera a un Dio che è sordo e cieco
    gli ultimi riti per le anime in fiamme
    tre piccole parole e una domanda: perchè? - HIM-