00 7/14/2006 4:43 PM



ISOLA C. R. - Il Comune di Isola Capo Rizzuto aderisce alle iniziative in favore del progetto turistico "Europaradiso" e della riperimetrazione della pZps. E' quanto emerso nel corso di un incontro svoltosi tra la Giunta del Comune, una delegazione del Comitato Europaradiso, dell'associazione Contrade Nord, della Confcommercio e del Movimento per l'autonomia di Crotone, al fine di giungere ad uno scioglimento positivo delle problematiche inerenti la rimodulazione del vincolo tutorio della pZps Foce del Neto ­ Alto Marchesato (proposta di Zona di protezione speciale), che attualmente interessa più del 40% del territorio della Provincia di Crotone, e l'approvazione del progetto di insediamento turistico a Nord di Crotone denominato "Europaradiso". E' quanto scritto in un comunicato stampa nel quale il sindaco di Isola Luigi Rocca dichiara: «Io sono fermamente convinto che l'unica strada per lo sviluppo sia delle comunità rivierasche che delle montane residenti nella Provincia di Crotone sia quella del turismo. I numeri per percorrerla ce li abbiamo tutti. Naturalmente ­ ha continuato poi -, noi vigileremo affinché gli atti doverosi in favore della ripresa economica, sociale e culturale del nostro territorio siano sempre compatibili con la tutela ambientale e con l'identità propria di questa parte dell'Alto Jonio. Ma vigileremo soprattutto affinché ci sia una reale ricaduta dell'investimento sul territorio in termini lavorativi e di reciprocità degli scambi». Il sindaco, e gli assessori della Giunta, dopo un approfondito dibattito con i membri della delegazione che hanno lasciato una documentazione ponderosa su entrambi i temi, hanno deciso di inserire nell'Odg del prossimo Consiglio comunale l'approvazione di una Delibera in cui si richieda alla Regione Calabria la riperimetrazione della pZps e l'adesione alla determinazione del Comune di Crotone in favore del progetto d'insediamento turistico come Opera di pubblica utilità.
Infine, per quanto riguarda l'annosa questione della Zps, Rocca ha così commentato: «E' chiaro che così come è stata concepita, essa non ci è di nessuna utilità, e perciò va rivista».

M.P.A Crotone