00 6/26/2007 3:55 PM
In zona Malatesta continuiamo a non avere uno spazio dove far giocare con tranquillità e spensieratezza i nostri bambini. Nel nostro quartiere non esiste più un'area verde o un fazzoletto di terra dove potersi incontrare in tutta tranquillità e socializzare. E' tutto un mostro di cemento che fagocita tutto, case, autovetture, persone. Il trionfo dell'alienazione dell'uomo negli spazi urbani, il simbolo del degrado umano all'interno di quegli spazi chiamati città. I cittadini ringraziano, i bambini del quartiere, soprattutto, ringraziano.