CISTITE INTERSTIZIALE La Cistite Interstiziale (CI) è una condizione di infiammazione cronica dolorosa della vescica.

Dolori di schiena, sindrome piriforme, ernie discali, dolore al coccige

  • Posts
  • OFFLINE
    cristallosognante®
    Post: 385
    Registered in: 8/23/2006
    Registered in: 9/2/2006
    Gender: Female
    Senior User
    00 11/14/2009 6:03 PM
    Re:
    .Mariluna., 12/11/2009 10.01:

    Non sapevo soffrisse anche tua sorella di c.i., sarebbe si utile che ci spiegasse del contramal e il dosaggio che utilizza

    In quanto allo yoga mi è stato consigliato dal Dott. Pesce, ma chi ha letto il protocollo stanford sa che è importantissimo dato che loro pensano che la sofferenza in vescica è data da tensione muscolare del pavimento pelvico

    Dici di aver avuto miglioramenti sul dolore articolare, e su vescica??

    Io dovrò decidermi a provare anche lo yoga


    Sulla vescica purtroppo ancora no, considera però che lo pratico da settembre. Però devo dire che ho avuto un netto miglioramento riguardo alla funzionalità della muscolatura pelvi-perineale.
    Chiederò sicuramente a mia sorella di spiegare qui come utilizza il contramal, considera che essendo medico si è studiata bene la malattia ed è giunta a considerazioni personali interessanti.

  • OFFLINE
    .Mariluna.
    Post: 4,704
    Registered in: 1/22/2006
    Registered in: 2/12/2006
    Location: ALBENGA
    Gender: Female
    Amministratore
    Master User
    00 11/14/2009 6:32 PM
    Se posso chiedere, medico in quale specializzazione?
    Eh...mi piacerebbe moltissimo conoscere le conclusioni di tua sorella, in quanto medico sofferente lei stessa di c.i.
    Ho sempre pensato che questo potesse essere un bel binomio
    Confesso Cristallo, che un pò ti invidio...piacerebbe anche a me avere una sorella con cui potermi confrontare
    Accidenti, immagino che sicuramente il tempo per un forum le manchi...ma non è che tu ci potresti trascrivere i concetti base delle conclusioni che ha tratto lei?

    A grandi linee, sai se lei pensa che sta bestiaccia abbia eziologia autoimmune o è davvero un disordine neuromuscolare come si parla nel libro di Wise??
    [Edited by .Mariluna. 11/14/2009 6:40 PM]

    __________________________________________________

    Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
    Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
    Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


    IL MIO LIBRO SULLA C.I.
    http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2
  • OFFLINE
    .Mariluna.
    Post: 5,377
    Registered in: 1/22/2006
    Registered in: 2/12/2006
    Location: ALBENGA
    Gender: Female
    Amministratore
    Master User
    00 2/18/2010 11:48 AM
    Un fisoterapista descrive la sindrome piriforme
    www.fisiobrain.com/tesi/Tesi_Splatto.pdf

    __________________________________________________

    Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
    Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
    Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


    IL MIO LIBRO SULLA C.I.
    http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2
  • OFFLINE
    .Mariluna.
    Post: 5,387
    Registered in: 1/22/2006
    Registered in: 2/12/2006
    Location: ALBENGA
    Gender: Female
    Amministratore
    Master User
    00 2/19/2010 10:47 AM
    Un video con esercizio stretch
    punti-trigger.com/node/6

    __________________________________________________

    Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
    Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
    Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


    IL MIO LIBRO SULLA C.I.
    http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2
  • OFFLINE
    cristallosognante®
    Post: 389
    Registered in: 8/23/2006
    Registered in: 9/2/2006
    Gender: Female
    Senior User
    00 4/10/2010 4:48 PM
    Re:
    .Mariluna., 14/11/2009 18.32:

    Se posso chiedere, medico in quale specializzazione?
    Eh...mi piacerebbe moltissimo conoscere le conclusioni di tua sorella, in quanto medico sofferente lei stessa di c.i.
    Ho sempre pensato che questo potesse essere un bel binomio
    Confesso Cristallo, che un pò ti invidio...piacerebbe anche a me avere una sorella con cui potermi confrontare
    Accidenti, immagino che sicuramente il tempo per un forum le manchi...ma non è che tu ci potresti trascrivere i concetti base delle conclusioni che ha tratto lei?

    A grandi linee, sai se lei pensa che sta bestiaccia abbia eziologia autoimmune o è davvero un disordine neuromuscolare come si parla nel libro di Wise??


    Scusa il vergognoso ritardo con cui ti rispondo, ma ho trascorso un periodo intenso e molto faticoso.
    Mia sorella è convinta che la CI sia di origine autoimmune, dice di notarne i segni evidenti. Però ammette che può esserci una forte componente neuropatica, soprattutto nei casi come il nostro dove non c'è assolutamente un'atrofia vescicale (infatti all'esame dell'idrodistensione il volume della nostra vescica è risultato nella norma). Il nostro percorso è stato differente, lei non soffre come me di vulvodinia. I miei problemi sono iniziati a 20 anni in seguito a una candida non curata per ben 6 mesi. Sembra impossibile, ma nonostante avessi consultato numerosi ginecologi nessuno fu in grado di diagnosticare la mia candida, per lungo periodo soffrii le pene dell'inferno a causa dell'imfiammazione aggravata dalle cure sbagliate (mi applicarono persino l'ittiolo, fu come essere ustionata). In più nello stesso periodo mi trovarono un enctropion in fetto da HPV che bruciai col laser. Quando finalmente un medico mi diagnosticò la candida e la curò, comparvero il primo attacco di cistite non batterica e i sintomi della vulvodinia.
    Mia sorella non ha passato tutto questo, però soffre da sempre di un problema alla schiena, la schisi, cioè le manca un pezzo di vertebra. Questo le provoca dolori continui ma soprattutto causa la fuoriuscita di numerosissime ernie che la costringono a trascorrere settimane intere col busto e assumendo cortisone. Durante la gravidanza soffrì moltissimo alla schiena ed ebbe il suo primo attacco di cistite non batterico, da allora non è più guarita, e infatti le è stata diagnosticata la CI.
    Come puoi notare in entrambi i casi la CI sembra essere nata da una situazione traumatica, di dolore prolungato, di tensione e contrazioni. Sicuramente il dolore si è cronicizzato creando quello che lei chiama un "falso fisiologico".
    Cercherò di tascrivere al più presto i concetti base delle sue conclusioni sul laroxil, prima però aspetto che mi chiarisca bene le idee per evitare di scrivere inesattezze.
    Mia sorella è un medico ematologo oncologo, quindi ha spesso a che fare col dolore cronico nei suoi pazienti.
    In mezzo a tuto questo però ho anche una buona notizia che vado a postare nella sezione apposita.
    Ciao!
  • OFFLINE
    .Mariluna.
    Post: 5,617
    Registered in: 1/22/2006
    Registered in: 2/12/2006
    Location: ALBENGA
    Gender: Female
    Amministratore
    Master User
    00 4/11/2010 11:31 AM
    ho appena letto la tua notizia di la Cristallo, infatti azzero la domanda che ti ho posto in cui trovo risposta qui
    Ho capito, tua sorella pensa cose alla quale sono giunta pure io
    Inoltre come ho appena scritto nell'altro post, pure per me la schiena mi da da tribolare, io però non ho ancora ben chiaro di che si tratti
    Forse la diagnosi che mi fecero in reumatologia era corretta, ma dovrei indagare meglio
    Miseria, ma tua sorella ce la fà a lavorare?? immagino che sia super impegnata ma mi piacerebbe davvero poter scambiare con lei qualche parere
    Io ho partecipato al congresso SIUD che si è tenuto il 25 a Milano e sono emerese moltissime cose, si il dolore neuropatico sta alla base dei nostri problemi, ma benchè si sia parlato tantissimo di componente di contratture muscolari, pure per me a monte ci deve essere qualcosa che le automantiene, e forse questo qualcosa ha a che fare con l'autoimmunità
    Cmq, il mio cammino di imparare e apprendere è sempre in continuo sviluppo, inoltre non ho la fortuna di aver studiato medicina, ed anzi in fatto di studi non troppi, per cui apprendere tutti questi concetti non è stato per me semplice

    Cosa intende dire tua sorella con Falso fisiologico? sto dolore che percepiamo è reale o è davvero allodinia???
    Quante cose vorrei chiederle, miseria
    Ancora una cosa, ma lei ha accertato con esami se il suo caso è autoimmune o è solo una sua conclusione??

    Grazie Cristallo, e goditi il tuo meritato miglioramento

    A proposito, al congresso Murina ha proprio parlato di candida come possibile evento iniziale e scatenante di vestibolodinia

    __________________________________________________

    Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
    Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
    Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


    IL MIO LIBRO SULLA C.I.
    http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2
  • OFFLINE
    emily71
    Post: 65
    Registered in: 3/22/2010
    Registered in: 3/22/2010
    Gender: Female
    Moderatore
    Junior User
    00 6/7/2011 3:37 PM
    Scoliosi
    non credo che il mio caso di scoliosi sia tanto collegato alla CI, ma partecipo alla discussione almeno da un punto di vista statistico. Con questa malattia della CI non si sa mai.

    Il mio problema mi è stato diagnosticato già alla scuola media, i miei sintomi sono sempre stati quelli del mal di schiena se stavo troppo in piedi o per il peso degli zaini scolastici. Camminare non mi ha mai creato problemi.
    E' da molti anni che non faccio radiografia a tutta la colonna, mi dicono che sarebbe inutile, comunque posso riportare il referto della visita fisiatrica di 2 anni fa, fatta per avere diritto alla posturale in ospedale. L'ho fatta perché mi si era bloccato il collo.

    "Cervicalgia in paziente con rettifica della lordosi cervicale.
    Scoliosi dorso-lombare e dislivello (forse, ma non si legge, anche se dovrebbe essere questo il significato) del bacino a dx.
    Riduzione della fisiologica lordosi cervicale e contrattura della muscolatura paravertebrale e fibre superiori del trapezio.
    Riduzione della cifosi dorsale."

    In pratica ho 3 problemi:
    1 - la schiena appiattita, mi è venuto perfino il dubbio che mi abbia fatto male il materasso troppo rigido, per cui l'ho cambiato;
    2 - una scoliosi ad ampio (fortunatamente) raggio, che ha determinato una rotazione del bacino a dx sia in alto che in avanti, per cui la gamba destra risulta più corta di un paio di cm.
    Infatti il dolore diminuisce portando tutte le scarpe con un dislivello di mezzo cm. Mi hanno detto che la correzione deve essere sempre inferiore al problema, ma per me quel mezzo cm è fondamentale da più di 20 anni.
    3 - muscoli contratti che favoriscono il mal di testa, ma si tratta di un mal di testa diverso dall'emicrania, che invece è legato alla difficoltà dell'organismo di adattarsi a cambiamenti ormonali, di sonno o altro.

    Mia madre ha lo stesso tipo di scoliosi che si è accentuata molto con gli anni e lo stesso tipo di emicrania. Fortunatamente non sa cosa sia una cistite, almeno lei.

    Tra la diagnosi della scoliosi e il manifestarsi della CI sono passati circa 20 anni, per questo non ho mai pensato ad un legame.

    Baci a tutte
  • OFFLINE
    .Mariluna.
    Post: 6,441
    Registered in: 1/22/2006
    Registered in: 2/12/2006
    Location: ALBENGA
    Gender: Female
    Amministratore
    Master User
    00 6/7/2011 5:28 PM
    Emyli, per curiosità mia chi ti ha fatto la correzione del dislivello gambe?? il fisiatra?

    __________________________________________________

    Tutte le informazioni presenti all'interno del forum sono articoli trovati in rete o frutto di esperienze personali maturate dalle pazienti durante gli anni di malattia
    Il forum ha scopo informativo e pertanto non siamo responsabili dell'uso delle informazioni.
    Consigliamo sempre di chiedere informazioni al proprio medico curante e di non assumere farmaci senza consenso medico.


    IL MIO LIBRO SULLA C.I.
    http://www.amazon.it/ali-della-farfalla-inferno-piedi/dp/6050394563/ref=sr_1_2
  • OFFLINE
    emily71
    Post: 68
    Registered in: 3/22/2010
    Registered in: 3/22/2010
    Gender: Female
    Moderatore
    Junior User
    00 6/7/2011 6:21 PM
    dislivello bacino
    Mi hanno seguito penso 4 fisiatri, e l'ultima dottoressa che mi ha scritto quel referto mi ha confermato che andava bene portare mezzo centimetro.
    Non so se è a questo che ti riferisci.

    Il primo fisiatra diceva che avevo una gamba più corta, poi hanno detto che era il bacino che si portava su la gamba.
    Non so quante volte mi hanno misurato le gambe con il cm, ma certo il pediatra è stato il primo a dire che erano uguali. Non so neanche quanti plantari mi hanno fatto fare, poi ho buttato tutto perché almeno i piedi sono belli e sani [SM=g7576] , in genere mi faccio fare un sopratacco oppure metto una mezza soletta.
    Chiedi pure se non ho capito la domanda.
    Baci


4