00 1/30/2006 1:25 PM
Manomessi sensori e carrelli
Paura allo scalo di Fiumicino. Un MD80 dell'Alitalia in partenza per Catania è stato manomesso sabato poco prima del decollo. Stando alle verifiche degli addetti, si sarebbe trattato di un atto dimostrativo o del gesto di un folle. Qualcuno ha svitato le valvole delle sei ruote del velivolo e ha coperto i fori della presa statica con alcune etichette. A bordo dell'aereo, che è rimasto a terra, c'erano 110 passeggeri.


Ad accorgersi delle avarie è stato il comandante del volo AZ1753 durante le ordinarie operazione di controllo prima dela partenza. Gli investigatori della Digos e della Poleria non escludono nessuna ipotesi, ma le indagini si sono concentrate su quanti hanno libero accesso alle piste di Fiumicino. Gli agenti della polizia di frontiera stanno interrogando tutti i dipendenti che hanno preso servizio nel periodo interessato.

Atterrato al Leonardo da Vinci intorno alle 14, l'MD80 doveva decollare alle 18.40. In un intervallo di quattro ore circa, qualche malintenzionato ha svitato le valvole delle ruote e ha ostruito il sensore che indica al pilota velocità e quota del velivolo. "Era impossibile non notare quelle manomissioni - ha dichiarato un funzionario della Polaria - i danneggiamenti ci sembrano più un atto dimostrativo e di disturbo nei confronti della compagnia di bandiera".

Sul sabotaggio intanto è stata aperta un'inchiesta e i colpevoli dovranno rispondere di attentato alla sicurezza dei trasporti. A bordo del velivolo, prima dell'annullamento del decollo, c'erano 110 passeggeri e se l'aereo fosse partito, le conseguenze avrebbero potuto essere tragiche. In quelle condizioni, le ruote sarebbero potute esplodere durante l'atterraggio e l'avaria al sensore avrebbe mandato in tilt i computer di bordo impedendo al pilota di ricevere informazioni preziose su velocità e altitudine del mezzo.

Secondo fonti ben informate, i passeggeri non hanno corso nessun rischio tant'è vero che il comandante del velivolo si è subito accorto dell'anomalia, e non avrebbe mai portato avanti la procedura per il decollo. Nel frattempo proseguono le indagini per individuare i colpevoli. Oltre ad interrogare il personale di terra, gli agenti stanno visionando le registrazioni video delle telecamere a circuito chiuso puntate sulla pista.

MODERATORE IN :










Nella vita non sempre si ottiene quello ke si vuole,
ma a volte ciò ke si ottiene è meglio di quello ke volevamo...



I MIEI PREMI :