Freeforumzone mobile

Squarci...di un pensiero....

  • Posts
  • OFFLINE
    StarTrader
    Post: 10,902
    Post: 2,176
    Registered in: 1/8/2005
    Gender: Female
    Amministratrice
    00 12/3/2006 2:44 PM
    Non sono mai stata depressa da ragazzina...certo, avevo i miei problemi di inserimento nella società, come molti miei coetanei...
    ...ero un pò la pecora nera in classe...quella più bassa, più bruttina(portavo gli occhiali), più impacciata, più timida...i compagni di classe prestavano le loro attenzioni a ragazze più disinvolte di me, in tutto...
    ...certo soffrivo questo loro atteggiamento, ho passato tanti anni chiusa in casa perchè non ero granchè di compagnia, e quindi difficilmente compagne di classe mi cercavano per fare due giri insieme...
    ...non ero nemmeno granchè brava a scuola per cui nessuno mi chiamava per studiare insieme...
    ...ma non lo vivevo con estremi patemi...cioè forse perchè i miei genitori me la facevano vivere come una cosa normale che capita a quasi tutti gli adolescenti, per cui mi chiudevo nella mia cameretta a scrivere poesie, e me ne stavo interi pomeriggi li a leggere o scrivere mentre mia madre cercava di convincermi ad uscire un pò...voleva che fossi io a cercare gli altri, a chiedere loro se potevo unirmi alla passeggiata, ma io avevo troppa vergogna per farlo, e lei comunque non me ne ha mai fatta una colpa...
    Quando però ero un pò più triste, e mi sentivo sola, e parlavo con lei, mi ascoltava e poi sdramatizzava sempre senza sminuire, i miei problemi...cercava solo di farmi capire che non era facile adattarsi alla società, ovvio, ma che non bastava questo malessere a farmi credere di non essere fortunata, bastava fare una visita agli istituti per bambini abbandonati, o negli ospedali pediatrici per capire che in realtà a volte siamo troop chiusi nel nostro mondo per aver l'obiettività di capire che in fondo siamo sempre più fortunati di molte altre persone....
    Grande insegnante di vita mia madre....
    Ancora adesso a volte mi domando se certi mieie malesseri non dipendono dalla mia poca obiettività sulla mia situazione...
    a volte sono triste perchè vorrei avere qualcosa che non ho...
    ...
    Oggi Boy hai fatto le veci della mia mammma....mi hai ricordato che ci sono persone che hanno diritto di essere tristi, ma tra quelle persone non ci sono io...
    ...oggi mi hai ricordato che devo farmi una ragione per ciò che non ho, e non avrò a Natale, perchè ci sono persone che hanno ancora meno di me....

    Mia madre mi direbbe che anche se mi manca, anche se mi mancherà il calore di una famiglia a Natale, ho potuto goderne per anni...
    Ho potuto godere dell'Amore di una mamma speciale per ben 21 anni...non ha visto il mio matrimonio, il mio primo lavoro....ma ci sono bambini che crescono senza la mamma e che purtroppo non hanno ricordo di un Natale con lei...
    Io si...io ho il ricordo dei primi consigli sull'amore...delle confidenze sui primi batticuori...del suo orgoglio nel vedermi crescere...Comunque sia...e comunque vada... la fortuna che ho avuto è stata davvero grande... [SM=x884263]
    Vice Admin di Zerofollia Forum
    Admin di Il Paradiso della poesia

    Zerofollia forum Il paradiso della poesia Il mio sito

  • OFFLINE
    Boypoe
    Post: 17,319
    Post: 2,290
    Registered in: 5/9/2005
    Location: MILANO
    Age: 61
    Gender: Male
    Amministratore Unico
    00 12/3/2006 3:35 PM
    Carissima Myriam,
    in questo Natale tua madre ti accanto e accarezzera' i tuoi capelli come un tempo faceva.Sorridera' ancora in questo Natale come allora faceva.
    Non e' da tutti avere un Natale..tra una fetta di pandoro e un bicchiere di spumante qualcosa succede..un piccolo si nascodera' dietro un muretto tremante e bottiglie di spumante scoppieranno i loro tappi mentre..mentre colpi di mortaio sfioreranno quel piccolo muro.
    Non pensera' quel bimbo a Babbo Natale..ai Magi..ai doni.
    Il suo Natale sarebbe la pace ed allora sarebbe ogni giorno Natale.
    e' vero noi abbiamo avuto tanto..e ancora oggi abbiamo tanto di quello che ad altri manca.
    Abbiamo amore...gioie da condividere..sogni in cui sperare.
    E molti non hanno neppure il tempo di pensare..di avere un sogno.
    E' dolce la tua mamma..di come ti parlava..dei suoi consigli e del suo modo di sdrammatizzare le cose che per te un tempo erano molto lontane..ma lei le conosceva..dentro le viveva..come noi ora.
    E questa era la sua poesia..questo era il suo cuore.
    Un cuore che ti ha dato da conservare e che tu porti dentro te in maniera stupenda.
    Un cuore a cui tu dai ancora voce..per te..per lei..per tutti noi che ancora amiamo e ameremo..per sempre.
    [SM=x884273]
  • OFFLINE
    StarTrader
    Post: 10,902
    Post: 2,176
    Registered in: 1/8/2005
    Gender: Female
    Amministratrice
    00 12/3/2006 3:50 PM
    Come parli bene ai cuori...a volte mi sembra di comunicare con il mio diario personale, sai quello che un tempo chiudevamo con un luchettino perchè nessuno lo potesse spiare...solo che il "mio diario" adesso mi risponde, mi consiglia, mi fa riflettere non solo sui miei stessi pensieri, ma anche su ciò che a volte mi sfugge...che a volte non vedo, non percepisco...

    Non so se il paragone possa essere di tuo gradimento :imb: ...
    ...ma un tempo, quel diario che riempivamo di sogni, speranze, amori, non lo consideravamo il nostro migliore amico e confidente? ;)
    Vice Admin di Zerofollia Forum
    Admin di Il Paradiso della poesia

    Zerofollia forum Il paradiso della poesia Il mio sito

  • OFFLINE
    Boypoe
    Post: 17,319
    Post: 2,290
    Registered in: 5/9/2005
    Location: MILANO
    Age: 61
    Gender: Male
    Amministratore Unico
    00 12/3/2006 3:59 PM
    In quel diario raccoglievamo le nostre emozioni e le nostre gioie..cosi come i dolori e le incertezze.
    Oggi non serve scrivere un diario perche' e' dentro noi che sappiamo custodire quei segreti.
    Io ho il mio dono di Natale..sei tu.
    E questo e' quello che desideravo..una vera Amica.
    [SM=x884264]
  • OFFLINE
    StarTrader
    Post: 10,902
    Post: 2,176
    Registered in: 1/8/2005
    Gender: Female
    Amministratrice
    00 12/4/2006 7:09 AM
    ;4r: Strano sogno ho fatto stanotte...
    C'era lei, la mia mamma, che era scesa a fare la spesa al posto mio...prima di partire, per andare dai miei zii, quelli con cui un tempo passavamo il Natale...però io ero grande coma adesso...qualcuno direbbe:beh...non tanto grande allora!!!(sono alta 1,52 e mio marito mi prende un pò in giro ;8k; )...avevo anche una macchina nuova, e c'era anche lui, Lucky...e però io pensavo che erano mesi che non gli davo da mangiare, cioè nel mio sogno Lucky non era mai morto, e viveva ancora qui con i gatti, ma c'era solo la sua presenza, infatti non sporcava più, non mangiava più, non usciva più...a me mancava non accudirlo più in questo senso, ma a lui non serviva più...
    ...riflettendo stamattina su questo sogno ho capito che forse è vero che sono sempre qui a fianco a me come spesso mi dice un Amico ;) ...

    Comunque era proprio un bel sogno...mi è piaciuto...penso che stamattina ho la carica giusta per affrontare una bella giornata di lavoro.... [SM=x884281]


    [SM=x884335] [SM=x884335] [SM=x884335] [SM=x884335] [SM=x884335]
    Vice Admin di Zerofollia Forum
    Admin di Il Paradiso della poesia

    Zerofollia forum Il paradiso della poesia Il mio sito

  • OFFLINE
    sealing
    Post: 10,199
    Post: 171
    Registered in: 12/16/2004
    Location: MODENA
    Age: 47
    Gender: Male
    Penna di legno
    00 12/4/2006 9:04 AM
    [SM=x884260] [SM=x884264] [SM=x884260]