00 7/22/2007 10:38 AM
Il leader dei pensionati, Fatuzzo, che si era presentato con l'Unione e oggi è con il centro-destra giudica l'accordo un disastro: "Agli anziani era stata fatta la promessa di poter andare in pensione a 57 anni e invece con questa legge andranno più tardi di quanto prevedeva la Maroni, cioè 61 e 62 anni.

In questo modo non si accontentano né i giovani, né gli anziani, ma soprattutto si lasciano entrare in Italia gli extracomunitari che dopo 5 anni di residenza incassano la pensione sociale di 550 euro al mese".