Monsters of Rock Rock, Heavy Metal, Sports & Beyond

Judas Priest

  • Posts
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 35,380
    Post: 26,253
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 6/14/2011 1:33 PM
    In una recente conferenza stampa in cui hanno partecipato tutti e 5 i membri dei Judas Priest, compreso il nuovo chitarrista Richie Faulkner, Glenn Tipton ha dichiarato che i Judas non hanno assolutamente intensione di ritirarsi dopo il tour mondiale.
    Ecco un estratto dalla conferenza stampa:

    "Non pensiamo di ritirarci. Abbiamo detto che questo sarà il nostro ultimo tour mondiale. Certo, prenderà una grossa fetta delle nostre vite, circa 18 mesi. Non faremo più tour mondiali e in alcune parti del mondo sarà davvero l'ultima occasione di vederci, ma sicuramente non ci fermeremo qui. Abbiamo un album in cantiere ora, inizieremo a scrivere con Richie, ci saranno altri album e chi lo sa? Magari ci sarà una nuova serie di date. Semplicemente non faremo un altro grosso tour mondiale. L'abbiamo fatto per 40 anni ed è giusto lasciare spazio alle nuove band."

    Credits:metal.it

    Questo inizia ad essere troppo, passi il tour senza KK, ma un album nuovo...
  • OFFLINE
    Dark+Schneider
    Post: 28,542
    Post: 21,549
    Registered in: 7/9/2004
    Mass Murderer
    Metal God
    00 6/16/2011 10:12 PM
    C'è da dire che i Priest hanno i peggiori addetti stampa del pianeta, hanno dovuto rilasciare un nuovo comunicato stampa spiegando lo status della band, perchè dal primo annuncio del tour nessuno ha capito un cazzo di cosa volessero fare. Non dico che tutti debbano avere Rod Smallwood alle spalle, ma qua la cosa è ridicola.





    ----------------------------
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 35,520
    Post: 26,385
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 7/5/2011 1:15 PM
    Recentemente intervistato da RushOnRock, il chitarrista dei Judas Priest Glenn Tipton ha rilasciato diverse interessanti dichiarazioni, tra cui una in particolare sul nuovo innesto nella band, Richie Faulkner.

    Alla domanda "Avreste potuto chiamare un grande nome per sostituire Downing, ma avete riposto la vostra fiducia in un giovane come Richie Faulkner. Come vi è venuta questa idea?" Tipton ha così risposto:
    "Alla fine il fatto che fosse inglese era un fattore importante per la band. E devo dire che è entrato nello stile della band e si sta comportando alla grande. Sappiamo perfettamente che ci sarebbero stati un sacco di ragazzi smaniosi di suonare nell'ultimo tour dei Judas Priest. E sto parlando di gente molto conosciuta e con tanta esperienza. Ma abbiamo pensato che non era la strada giusta da seguire. E' bello che Richie sia inglese perchè noi siamo una band molto British. E lui si sta divertendo molto, è molto sicuro di se. All'inizio gli ho detto 'Senti, se ci sono delle parti complicate e hai bisogno che ti mostri come farle, chiedi pure, sono qui apposta'. Beh, dopo un paio d'ore era lui a mostrare roba a me!"

    Credits:metal.it
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 35,812
    Post: 26,647
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 10/10/2011 8:49 PM
    Recentemente intervistato da Guitar International, il chitarrista dei Judas Priest Glenn Tipton ha rilasciato un'interessante dichiarazione riguardo il futuro della band inglese:

    "Io e Rob abbiamo iniziato a scrivere qualcosa a Gennaio e Febbraio. Abbiamo dalle 8 alle 10 idee molto importanti per altrettante canzoni, di cui 4 sono praticamente complete. Ora vogliamo lavorare con Richie e la prospettiva di realizzare nuovo materiale con lui. Per quanto mi riguarda vedo più di un disco nel nostro futuro e vedo già i cambiamenti portati da Richie stesso. E' una nuova area e non so cosa ne uscirà, ma per quello che ho visto da parte di Richie sono assolutamente fiducioso. C'è ancora parecchia vita nella band, non siamo finiti.
    So che abbiamo parlato di un tour d'addio, ma è un addio ai tour planetari, non agli spettacoli live. Abbiamo ancora un sacco di energia!
    E' difficile smettere, se qualcuno ci offrirà di presenziare a una serie di date, sicuramente lo prenderemo in considerazione."

    Credits:metal.it
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 36,024
    Post: 26,851
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 12/7/2011 1:55 PM
    JUDAS PRIEST, una delle band in assoluto più influenti del panorama heavy metal, con alle spalle una quarantennale carriera, hanno deciso di prolungare il loro tour d'addio iniziato nell'estate 2011 e che in Italia li ha visti headliner al Gods Of Metal.

    Con il volume degli ampli alzato al massimo, JUDAS PRIEST daranno l'ultima chance ai loro fans di vivere un’esperienza metal al 100%!! Preparatevi a vedere dal vivo in data unica italiana ROB HALFORD, GLENN TIPTON, RICHIE FAULKNER, IAN HILL e SCOTT TRAVIS: gli unici ed incomparabili JUDAS PRIEST!!

    La setlist di questo tour prevederà i brani più classici della discografia dei Priest e pezzi che la band inglese non ha mai eseguito dal vivo!!! Con un nuovo album la cui uscita è prevista per il 2012, i Metal Gods sono pronti a girare il mondo un’altra volta per l’ultimo e definitivo saluto...

    Di seguito i dettagli della data:

    JUDAS PRIEST
    + Special guest
    11.05 MANTOVA Palabam

    Prezzo del biglietto in prevendita: 45,00 euro + diritti di prevendita
    Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: 55,00 euro

    Biglietti in vendita a partire dalle ore 12 del 9 dicembre sul circuito www.ticketone.it e rivendite collegate autorizzate.

    Credits:metal.it

    Altre date europee:
    April 14, 2012 - Spodek - Katowice, Poland
    April 24, 2012 - Cloetta Center - Linköping, Sweden
    April 25, 2012 - Hovet Ice Hall - Stockholm, Sweden
    May 5, 2012 - Linz Arena - Linz, Austria

  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 36,121
    Post: 26,945
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 1/5/2012 8:16 PM
    L'11 maggio a Mantova, Palabam...
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 36,142
    Post: 26,963
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 1/11/2012 1:06 PM
    Avranno gli UFO come special guest...
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 37,581
    Post: 28,330
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 11/24/2012 1:22 PM

    Questo è Al Atkins, primissimo singer pre-Halford, che con il chitarrista Paul May (clone di Tipton in tutto e per tutto) ha dato vita al progetto Atkins-May...

    Manco a dirlo suonano come una versione da discount dei Priest che furono...
  • OFFLINE
    Dark+Schneider
    Post: 28,938
    Post: 21,945
    Registered in: 7/9/2004
    Mass Murderer
    Metal God
    00 11/24/2012 3:16 PM
    Ussignur, che tristezza...A parte che Atkins, a livello visivo, si è trasformato in Paul Di'Anno, ma qui non c'è nulla che non sia patetico. Ha il range vocale di un asmatico.



    ----------------------------
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 37,627
    Post: 28,372
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 12/3/2012 1:22 PM
    Minchia, hanno fatto anche un secondo album...


    Avete presente la Coca-Cola da discount, per giunta sfiatata???
    [SM=x772963] [SM=x772963] [SM=x772963]
  • OFFLINE
    Dark+Schneider
    Post: 28,956
    Post: 21,963
    Registered in: 7/9/2004
    Mass Murderer
    Metal God
    00 12/4/2012 2:23 AM
    Ahah non si può ascoltare [SM=x772956]



    ----------------------------
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 39,358
    Post: 30,092
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 7/13/2014 1:01 PM

    Esce martedì, qualcuno gli ha dato un ascolto???

    Le recensioni più entusiaste arrivano al 6 stiracchiato, sembra che a livello compositivo questo sia un album soprattutto di Faulkner, con sonorità che richiamano la discografia priestiana anni 80 (da capire se quella pre o post Turbo), le critiche più feroci vanno però alla produzione piatta più delle tette di Kate Moss...
  • OFFLINE
    Dark+Schneider
    Post: 29,301
    Post: 22,308
    Registered in: 7/9/2004
    Mass Murderer
    Metal God
    00 7/15/2014 1:19 AM
    Onestamente, per quel che mi riguarda, s'è rotto qualcosa durante quel concerto di due anni fa di cui ho parlato a più riprese, e il mio interesse per il nuovo disco è sotto zero. I samples postati nell'arco del mese scorso, poi, sono stati tutti straterribili - la produzione è moscia, ma un riffing così non te lo salva manco Phil Spector.

    E poi insomma, non voglio fare il conservatore, ma i Priest sono Tipton e Downing: KK non c'è più, Tipton sono almeno tre dischi che i solos li scazza...aggiungiamoci Halford che ormai sembra un gatto ammalato, e viene fuori il più grande "e sti cazzi?" dell'anno discografico.



    ----------------------------
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 39,816
    Post: 30,550
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 1/6/2018 7:34 PM
    Non si fermano, a marzo nuovo album intitolato Fire Power, in anteprima il singolo Lightning Strike...

  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 39,817
    Post: 30,551
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 1/22/2018 10:29 PM
    Morto a 69 anni Dave Holland, batterista dei Priest dal 1979 (debuttò in Unleashed In The East prendendo il posto di Les Binks) al 1988 (Ram It Down)...

    Nel 2004 tristemente salito agli onori della cronaca per aver molestato un suo allievo...
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 39,819
    Post: 30,553
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 3/17/2018 9:54 AM
    E dopo l'album vanno in tour, ma senza Glenn Tipton, che purtroppo deve fare i conti col Parkinson, al suo posto nientemeno che Andy Sneap, ex Sabbat e co-produttore degli ultimi lavori...



    Halford sembra in forma...
  • OFFLINE
    ajejebrazorff
    Post: 39,820
    Post: 30,554
    Registered in: 5/15/2004
    Metal God
    00 3/22/2018 6:26 PM
    Gli spettatori di Newark martedì 20 hanno avuto una bella sorpresa, ad un certo punto sul palco è apparso Glenn Tipton per suonare Metal Gods, Breaking The Law e Living After Midnight in una inedita formazione a 6...




    Si vede che non è lo stesso Glenn ma qualche duetto, specie con Faulkner, prova a farlo...

    Non ne ho la certezza ma credo che Faulkner ormai si faccia carico praticamente di tutte le parti soliste, anche di quelle di Glenn mentre Andy Sneap si concentra sulle ritmiche...

13