LE ALTRE VOCI Filosofie, Ideologie, Religioni e Culture

Vi rendete conto che ...

  • Posts
  • OFFLINE
    Claudio Cava
    Post: 16,648
    Post: 759
    Gender: Male
    Gold User
    00 3/16/2006 11:28 AM

    ...tutto cio' che di divino viene raccontato sulla Bibbia non e' basato su NIENTE altro che racconti di esperienze o visioni di singole persone, e che TUTTI i "fenomeni" osservati da piu' persone sono o mistificazioni come per esempio i presunti "miracoli" dell' Esodo (scientificamente dimostrato) oppure allucinazioni di massa tipo le apparizioni delle varie Madonne (scientificamente dimostrato anche questo)?.

    Vi rendete conto che oggi quelle persone verrebbero sbattute in manicomio, se non in galera?

    Vi rendete conto che se Cristo (per assurdo, ammesso e non concesso) tornasse, come credete, farebbe la stessa fine?

    Ciao
    Claudio


    “Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri”.
    Joseph Pulitzer (1847-1911), Fondatore Premio Pulitzer
  • OFFLINE
    °oOSeraphOo°
    Post: 1,110
    Post: 718
    Age: 31
    Gender: Male
    Veteran User
    00 3/16/2006 2:22 PM
    esodo nel senso che scientificamente si è capito come l' acqua fà a dividersi o che un popolo abbia delle strane visioni ecc? certo che può essere, e può essere che anche i nostri genitori erano alieni o che il mondo è stato resettato l' altro ieri dalle macchine che ci controllano...

    la religione è una scommessa tutto qui, fosse stato un puro calcolo non avremo fatto nessuna fatica.
    Prego, a voi la mossa.



    La speranza è la virtù dei forti.

    Un battito d' ali e sono nel vuoto.
  • Venetus
    00 3/16/2006 2:23 PM
    Beh, anche l'Oracolo a Delphi aveva visioni perché c'era il del Gas che le provocava... [SM=g27833]

    E' anche vero però che all'epoca mica sapevano che l'acqua è composta da due molecole di idrogeno ed una di ossigeno...
    Le cavallette ad esempio era ovvio che venivano... anche adesso in Cina c'è spesso l'emergenza cavallette... il Mar Rosso ha un'alga rossa che crea una colorazione rossa da farlo sembrare sangue e da qui nasce appunto la storia dell'Esodo dell'acqua che diviene sangue... La "divisione" delle acque avviene periodicamente, perché ogni tot tempo accade che il MAr Rosso si prosciuga per poco tempo per poi tornare...

    Le apparizioni delle Madonne da cosa erano provocate, però?

    [Modificato da Venetus 16/03/2006 14.23]

  • OFFLINE
    °oOSeraphOo°
    Post: 1,110
    Post: 718
    Age: 31
    Gender: Male
    Veteran User
    00 3/16/2006 2:26 PM
    le visioni che hanno avuto decine di spettatori sono considerate isteria.
    con questa cosa si tolgono tutte le visioni possibili.

    Cmq una cosa è una secca periodica, una cosa è l' acqua che torni sui suoi passi uccidendo il faraone...
    Perchè un tizio del genere si è fatto scappare un sacco di schiavi così?
    Prego, a voi la mossa.



    La speranza è la virtù dei forti.

    Un battito d' ali e sono nel vuoto.
  • Lucifero
    00 3/16/2006 3:13 PM
    Re:

    Scritto da: Claudio Cava 16/03/2006 11.28



    Vi rendete conto che se Cristo (per assurdo, ammesso e non concesso) tornasse, come credete, farebbe la stessa fine?

    Ciao
    Claudio



    Perché dovrebbe tornare!!E soprattutto per chi?visto le cose cattive che hanno detto di lui?Noi uomini ne saremmo degni?
  • OFFLINE
    Claudio Cava
    Post: 16,648
    Post: 759
    Gender: Male
    Gold User
    00 3/16/2006 11:43 PM
    Re:

    Scritto da: °oOSeraphOo° 16/03/2006 14.22
    esodo nel senso che scientificamente si è capito come l' acqua fà a dividersi o che un popolo abbia delle strane visioni ecc?



    No no, l' Esodo di Israele.

    Oggi si sa che l' apertura delle acque altro nn fu che un gioco di maree di cui Mose' era perfettamente a conoscenza.

    Come era a conoscenza del fenomeno della manna, della migrazione delle quaglie, dell' acqua dalla roccia (attrazione per turisti, oggi) ecc., perche' lui c' era gia' stato, da quelle parti.

    Detto per inciso, sono tutte cose che succedono ancora oggi.

    E furbo com' era mi permetto di insinuare che i 10 Comandamenti se li sia scritti da solo. [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

    Ciao
    Claudio

    [Modificato da Claudio Cava 16/03/2006 23.44]



    “Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri”.
    Joseph Pulitzer (1847-1911), Fondatore Premio Pulitzer
  • OFFLINE
    Claudio Cava
    Post: 16,648
    Post: 759
    Gender: Male
    Gold User
    00 3/16/2006 11:57 PM
    Re:

    Scritto da: Venetus 16/03/2006 14.23
    Le apparizioni delle Madonne da cosa erano provocate, però?

    [Modificato da Venetus 16/03/2006 14.23]




    Al resto ho gia' risposto nel post a Mattia.

    Per le apparizioni prendiamo ad esempio il Miracolo di Fatima.

    Non vado a cercare le testimonianze oculari, ma ricordo benissimo che secondo loro il sole si sarebbe messo a fare una specie di balletto.

    Roba che fosse vero solo l' 1% avrebbe significato la fine del Sistema Solare.

    Inoltre l' hanno "visto" in grandissima percentuale solo i credenti.

    Come nn bastasse gia' a poche centinaia di metri da dove si trovava la folla in attesa nessuno si e' accorto di niente, tantomeno del "balletto" di cui sopra.

    Poi c' e' da dire che a fissare il sole per il tempo che dicono loro si rimane ciechi, figuriamoci se almeno nn "sballa" l' immagine (il "balletto", appunto).

    L' allucinazione e' provata scientificamente dal fissaggio momentaneo nella retina dell' immagine della Madonna che tutti tenevano in mano e lo "sviluppo" ottico provocato dal fissare il sole quasi contemporaneamente.

    Per concludere pensate all' empatia e all' enfasi del momento unite alla "voglia" di vedere cio' che si sperava vedere.

    Se guardate in giro di materiale attinente e piu' preciso del mio resoconto "a braccio" ne trovate a quintalate.

    Ciao
    Claudio


    [Modificato da Claudio Cava 16/03/2006 23.59]



    “Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri”.
    Joseph Pulitzer (1847-1911), Fondatore Premio Pulitzer
  • OFFLINE
    Claudio Cava
    Post: 16,648
    Post: 759
    Gender: Male
    Gold User
    00 3/17/2006 12:05 AM
    Re:

    Scritto da: °oOSeraphOo° 16/03/2006 14.26
    Cmq una cosa è una secca periodica, una cosa è l' acqua che torni sui suoi passi uccidendo il faraone...
    Perchè un tizio del genere si è fatto scappare un sacco di schiavi così?



    Considera le (enormi) dimensioni dello scenario.

    Mose' sapeva gli orari delle maree.

    E' bastato calcolare i tempi, passare con i suoi poco prima dell' alta marea che avrebbe affogato gli egiziani che non ne sapevano nulla.

    Ciao
    Claudio




    “Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri”.
    Joseph Pulitzer (1847-1911), Fondatore Premio Pulitzer
  • OFFLINE
    °oOSeraphOo°
    Post: 1,110
    Post: 718
    Age: 31
    Gender: Male
    Veteran User
    00 3/17/2006 7:35 AM
    allora non hai mai visto una marea, l' acqua non è che ti arriva con una grande onda ma sale piano piano, non travolge nessuno.
    certo poi uno schiavo che sapeva a che ora c' era la marea del mar rosso (un bel pò lontanuccio da dove si trovava in egitto) e che viaggiasse (schiavo turista troppo lol) e che poi sapesse calcolare le ore...
    Cose che naturalmente nemmeno il faraone sapeva...

    Certo famossissima poi l' isteria che provoca una statuetta della madonna... lo sanno tutti che basta guardare la madonna poi il sole che magicamente si metterà a ballare.
    Che significa che il sistema solare si sarebbe disgregato? non esiste un concetto di visione? e poi che c' entra che l' hanno visto solo i credenti? si sono tutti messi d' accordo a dire la stessa bugia oppure erano tutti stranamente pazzi allo stesso modo (o avevano tutti la stessa statuetta allucinogena della madonna)
    Prego, a voi la mossa.



    La speranza è la virtù dei forti.

    Un battito d' ali e sono nel vuoto.
  • Lucifero
    00 3/17/2006 4:34 PM
    Una mia ipotesi(forse un pò fantastica e strampalata),è quella che si dice in giro che gli iniziati abbiano poteri mentali sulla materia,lo stesso metodo lo usava Gesù Cristo nel compiere i suoi miracoli,egli era apparteneva agli esseni che non vengono menzionati nei vangeli canoci,Gesù era un'iniziato esseno,il cosmo stesso fatto uomo.
  • OFFLINE
    Claudio Cava
    Post: 16,648
    Post: 759
    Gender: Male
    Gold User
    00 3/18/2006 12:37 AM
    Re:
    Scritto da: °oOSeraphOo° 17/03/2006 7.35

    allora non hai mai visto una marea, l' acqua non è che ti arriva con una grande onda ma sale piano piano, non travolge nessuno.


    Non dico di fidarti di un Cava qualsiasi, non lo farei neanch' io. [SM=g27828]

    Ma se lo dicono scienziati e archeologi io ci credo, se permetti. [SM=g27823]

    E ti ripeto di cercare di renderti conto dello scenario.


    certo poi uno schiavo che sapeva a che ora c' era la marea del mar rosso (un bel pò lontanuccio da dove si trovava in egitto) e che viaggiasse (schiavo turista troppo lol) e che poi sapesse calcolare le ore...

    Carissimo, confutare va bene, demolire pure, ma non puoi fare il bastian contrario tanto per farlo, senza un minimo di conoscenze di base.

    Mose' e' stato schiavo fino all' eta' di 40 anni.
    Poi fuggi'. A prendere i "suoi" e' tornato dopo (altri) 40 anni. 40 anni che nn ha certo passato da eremita su qualche montagna li' vicino a farsi ...da schiavo. [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]


    Cose che naturalmente nemmeno il faraone sapeva...

    Esattamente.

    Certo famossissima poi l' isteria che provoca una statuetta della madonna... lo sanno tutti che basta guardare la madonna poi il sole che magicamente si metterà a ballare.

    Informati, cerca, guarda, studia, impara. [SM=g27828]

    Che significa che il sistema solare si sarebbe disgregato?

    Parola di scienziato anche questa, ari-fidati.

    non esiste un concetto di visione? e poi che c' entra che l' hanno visto solo i credenti? si sono tutti messi d' accordo a dire la stessa bugia oppure erano tutti stranamente pazzi allo stesso modo (o avevano tutti la stessa statuetta allucinogena della madonna)

    Sbagliate le cause ma il concetto e' quello, ti piaccia o no. [SM=g27828]

    Per concludere ci tengo a precisare che non ho intenzione di convincere nessuno su NIENTE, qui leggo e scrivo solo per dialogare, e posto riferimenti, fonti e "prove" solo su richiesta ma non per prendermi la ragione, bensi' solo per soddisfare eventuali sincere e disinteressate curiosita'.

    Ciao
    Claudio



    [Modificato da Claudio Cava 18/03/2006 0.52]



    “Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri”.
    Joseph Pulitzer (1847-1911), Fondatore Premio Pulitzer
  • OFFLINE
    Claudio Cava
    Post: 16,648
    Post: 759
    Gender: Male
    Gold User
    00 3/18/2006 12:54 AM

    Mi permetto di rinnovare il mio invito: [SM=g27828]

    Se guardate in giro di materiale attinente e piu' preciso del mio resoconto "a braccio" ne trovate a quintalate.

    Ciao
    Claudio



    “Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sè non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri”.
    Joseph Pulitzer (1847-1911), Fondatore Premio Pulitzer
  • =pinkpanther=
    00 3/18/2006 6:31 AM
    quello che si vede e quello si scrive sono due cose diverse...
    la Bibbia è un insieme di racconti vari, non un libro scientifico e non racconta la "storia" così com'è. Il Pentateuco (la versione in ebraico) in particolare, contiene un codice e il racconto dei fatti dell'esodo è pura allegoria.
    Non ci sono state cavallette, acque che diventano sangue etc etc ma solo il racconto di un "esperienza". Le dieci piaghe che colpiscono l'egitto (cavallette, buio etc)fanno da "pendant" con i dieci miracoli (il mare che si apre, la manna etc) e culminano nel "Dono della Legge" che sono, indovina un pò? DIECI comandamenti.
    E' tutta una questione di numeri, il resto è filosofia: io posso attraversare il deserto per seguire un sogno, poi renderlo realtà è solo una decisione mia.
    Il mare si apre per ebrei ed egiziani: alcuni passano altri restano sepolti.
  • Lucifero
    00 3/18/2006 1:22 PM
    [SM=g27828]

    Ciao
  • =pinkpanther=
    00 3/19/2006 4:54 AM
    Re:

    Scritto da: Lucifero 18/03/2006 13.22
    [SM=g27828]

    Ciao


    ciao anche a te [SM=g27823] e shabat shalom se si può dire...
    comunque, felice giornata
  • Lucifero
    00 3/19/2006 10:31 AM
    Re: Re:

    Scritto da: =pinkpanther= 19/03/2006 4.54

    ciao anche a te [SM=g27823] e shabat shalom se si può dire...
    comunque, felice giornata



    Ma sì che lo puoi dire,anche se non sono ebreo,sono sempre figlio dello Spirito di Israele,circoinciso nella carne e nello Spitito
  • =pinkpanther=
    00 3/20/2006 7:04 AM
    materiale degli scienziati
    Non sempre gli scienziati sono onesti.
    E manco i testimoni dei fatti lo sono. Per esempio, esiste al Cairo una stele (stele di Meremptha) in cui si nomina per la prima volta "Israilu" per dire che "è distrutto".
    Quindi, questa è una testimonianza storica e attendibile che un certo Meremptha ha avuto un contatto con un certo Israilu... ma di qui a mettere miracoli e stranezze tutte insieme, ce ne corre.
    La marea che divide lo Jam Suf (mare di canne) esisteva fino al completamento del canale si Suez.
    La pioggia di lapilli infuocati e il buio è stata quando è esplosa Santorini.
    L'acqua rossa c'era fino al completamento della diga di Assuan.

    La Bibbia è allegoria e non storia.
    L'unica cosa che pochi fanno notare è che i sacerdoti egizi riescono solo a "rifare" i prodigi di Mosè fino a un certo punto... (il bastone mutato in serpe e viceversa) e non a risolvere il problema annullando l'opera di Mosè.
  • Lucifero
    00 3/20/2006 12:10 PM
    Re: materiale degli scienziati

    Scritto da: =pinkpanther= 20/03/2006 7.04
    La Bibbia è allegoria e non storia.
    .



    [SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27811]
  • Venetus
    00 3/20/2006 12:13 PM
    Tutti i testi sacri lo sono, tranne eventuali Cronache, ma non sempre.
  • =pinkpanther=
    00 3/21/2006 3:26 AM
    Re: testi ispirati

    Scritto da: Venetus 20/03/2006 12.13
    Tutti i testi sacri lo sono, tranne eventuali Cronache, ma non sempre.


    Cronache o il Libro dei Re è anch'esso un racconto dei fatti con una visione "di parte".