00 1/2/2006 1:47 PM
Re:

Scritto da: rinata4 02/01/2006 11.38
Dionigi l'Areopagita così continua:

Io vedo che gli Angeli furono per primi iniziati al divino mistero dell'amore di Gesù per gli uomini, e che in seguito per opera loro venne a noi la grazia della conoscenza. Fu così che il divino Gabriele rivelò in segreto al sommo sacerdote Zaccaria che il bambino che sarebbe nato da lui, contro ogni speranza e per grazia divina, sarebbe stato un profeta dell'opera divina e umana di Gesù, il quale sarebbe apparso al mondo come benefico salvatore



Grazie rinata per aver postato questo testo,in questa parte del testo è chiaro subito il mistero della grande opera alchemica,che spesso è raffigurata con un uomo che tiene in braccio un bambino,quale figura meravigliosa è la nascita di un'essere spirituale nato dall'unione interiore dello Yin e dello Yang.Posso solo confermare il pensiero di Dionigi ,gli Angeli furonono davvero i primi iniziati al divino,la cosa che mi fa più rabbia è tutta la mistificazione che si è costruita attorno alla figura di Lucifero,l'angelo prediletto da Dio anch'egli portatore di conoscenza tra gli uomini,ma la storia è vecchia ormai,però non tutti sanno che fu il volere di Dio stesso a farlo ribellare,e per quanto sembri una contraddizione l'Angelo maledetto non ha fatto altro che il volere del padre.

Ciao [SM=g27817]