Freeforumzone mobile

Quali sali minerali conviene prendere?

  • Posts
  • OFFLINE
    colt 1911
    Post: 2
    Registered in: 8/22/2003
    Junior User
    00 6/20/2006 6:41 PM
    Un saluto a tutti gli utenti del forum. Questo è il mio primo messaggio. Premetto che non sono un ciclista, ma mi piace ogni tanto effettuare qualche percorso in MTB nelle colline della mia zona. Io abito a Cesena e ci sono molteplici itinerari da poter svolgere.

    La domanda che pongo è questa: in vendita ci sono diverse marche e prodotti di sali minerali (potassio, magnesio...), ma ad esempio mgk vis e polase costano moltissimo, in pratica per l'80% paghi il marchio.
    Io invece voglio spendere il giusto, voi cosa mi consigliate?

    Grazie





    http://digilander.libero.it/lugaresi
  • gabriele
    00 6/20/2006 8:26 PM
    pastiglioni effervescenti o... bananas?
    I tubetti di pastiglioni effervescenti "Vita sì Ricarica" della Aligest. Hanno un sacco di Mg e K e qualche altra roba salina assortita, ma purtroppo NON zuccheri, quindi tieni conto della differenza rispetto ad esempio al Polase Sport che vanta entrambi (secondo me, poco di entrambi, ma tant'è...). Però io li trovo meglio del Polase normale e di MgKVis.
    Comunque secondo me per uscite tranquille, non troppo lunghe, sporadiche etc. di sali non c'è proprio bisogno a meno di un problema specifico e personale coi crampi.
    La cosa migliore per chi non fa GF o simili può essere ancora la classica banana, che è un integratore clamoroso di carboidrati, principalmente fruttosio (con tutti i pregi altrove spiegati da omland in questo forum in relazione all'equilibrio glicemico, vedi "alimentazione"), ma soprattutto magnesio e potassio. Non a caso è il frutto dei ciclisti ("dell'amor?" ehm ehm).
    Mantiene le sue proprietà anche a rotelline, essicata, il che ne favorisce il trasporto (nelle tasche della maglietta spesso il caldo "la disfa") però in tal caso attenzione a non esagerare e ad avere a disposizione abbastanza acqua per non stomacarsi.
    Ciao,G.
  • OFFLINE
    orsoold
    Post: 293
    Registered in: 8/29/2005
    Junior User
    00 6/20/2006 9:35 PM
    Colt 1911
    Chuck Norris è stato capace di vincere una partita a scacchi anche dopo che gli avevano mangiato il re.

    Ciao Colt 1911 e benvenuto nel forum dei pazzi che vanno all'insù! [SM=g27823]
    (anche se tu mi sembri più normale) [SM=g27822]

    Adesso però, scusate l'OT, ci devi spiegare l'arcano di Chuck Norris [SM=g27828] Mi ha incuriosito!

    Ciao
    Walter
    [SM=g27823]
  • OFFLINE
    mir78luc81
    Post: 178
    Registered in: 3/6/2006
    Junior User
    00 6/20/2006 9:51 PM
    x colt 1911
    x caso ascolti lo Zoo di 105? [SM=g27811] [SM=g27811] [SM=g27823]
  • gabriele
    00 6/20/2006 11:15 PM
    roundhouse kicks
    ...
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 49
    Registered in: 3/30/2005
    Junior User
    00 6/20/2006 11:17 PM
    Sali minerali
    Lavoro in farmacia e ne li ho provati tutti (sali minerali e al max maltodestrine e solo - tengo a precisare - quando supero le sei/sette ore di sella: sono per un ciclismo acqua e pane, fintanto che riesco...).

    Stra-consiglio a tutti i prodotti della Friliver: per qualità, per convenienza, per gusto e per praticità (bustine in alluminio).

    Se volete altri particolari, fatemi sapere...

    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • OFFLINE
    colt 1911
    Post: 2
    Registered in: 8/22/2003
    Junior User
    00 6/20/2006 11:22 PM
    Re: Colt 1911

    Scritto da: orsoold 20/06/2006 21.35
    Chuck Norris è stato capace di vincere una partita a scacchi anche dopo che gli avevano mangiato il re.



    Adesso però, scusate l'OT, ci devi spiegare l'arcano di Chuck Norris [SM=g27828] Mi ha incuriosito!

    Ciao
    Walter
    [SM=g27823]



    io, essendo tifoso del Cesena, sono registrato al forum del sito www.cesenainbolgia.net . Il forum è sempre dello stesso provider di questo ( freeforumzone) .
    In pratica qui non ho dovuto registrarmi.
    Su Chuck Norris in rete si trovano moltissimi siti con frasi tipo la mia.
    Nel forum dove navigo è stato aperto un topic con centinaia di queste frasi, se volete darci un'occhiata cliccate qui:

    http://freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=21427&idd=15204

    [Modificato da colt 1911 20/06/2006 23.23]






    http://digilander.libero.it/lugaresi
  • Disonesto
    00 8/18/2006 9:13 PM
    consigli
    quali sono le caratteristiche dei Friliver, da te consigliati, Emiliano?
  • OFFLINE
    orsoold
    Post: 546
    Registered in: 8/29/2005
    Senior User
    00 8/20/2006 1:56 PM
    Mi sono avvicinato agli integratori più che altro per curiosità acquistando una confezione di Friliver energy maltodestrine e vitamine. Non ricordo il prezzo ma credo che navighi attorno agli 80 cent/1 euro per bustina.

    Testualmente dalle indicazioni stampate sulle bustine:
    Per una idonea integrazione energetica utilizzare quattro bustine sciolte in una borraccia da mezzo litro.

    Mannaggia!
    Quattro bustine fanno 6500/8000 lire del vecchio conio. Consumo più di un'automobile [SM=g27828]
    Adios Friliver e similari.

    Leggendo le composizioni di ogni integratore ho notato che tutti gli elementi si trovano in natura (provare a cercare con Google la disamina dei suddetti elementi)
    Allora vai con acqua, frutta, pasta, zuccheri ecc.
    Walter [SM=g27823]

    P.S. Ho smesso di sovvenzionare lo stato smettendo col fumo e, adesso dovrei, arricchire chi in nome di studi scientifici ci propina prodotti (sia pure validi) con dei prezzi, francamente, super esagerati.

    Naturalmente questo è, e rimane solo un mio personale pensiero.
  • OFFLINE
    Omland
    Post: 1,028
    Registered in: 6/6/2005
    Veteran User
    00 8/20/2006 3:57 PM
    Re:

    Scritto da: orsoold 20/08/2006 13.56

    Naturalmente questo è, e rimane solo un mio personale pensiero.



    Manca una precisazione Vecchio Orso....GIUSTO pensiero!!!!

    [SM=g27811]
  • OFFLINE
    -Emiliano-
    Post: 57
    Registered in: 3/30/2005
    Junior User
    00 8/22/2006 9:07 PM
    Risposta
    Non posso che essere d'accordo anch'io con Orsoold per quanto riguarda il prezzo di tali preparati (anche se poi farò alcune precisazioni): sono farmacista e fino a qualche anno fa ho lavorato in una ditta che tali preparati li faceva e vi posso assicurare che i ricarichi sono pazzeschi (si parla di più di 10 volte). A proposito: tengo a precisare che tale ditta non è quella che ora ho "sponsorizzato" (né una sua concorrente... non si sa mai...).

    Pertanto anch'io li uso con parsimonia: uscite di almeno 6/7 ore di bici, almeno 100 km, almeno 3000 m di dislivello, almeno 30°C, eccetera.
    D'altro canto farsi il Cornizzolo o la Valcava o il Gavia alle 2 di pomeriggio sotto il sole cocente di luglio fa perdere tanti di quei liquidi che, oggettivamente, l'acqua non basta.
    E poi, quando faccio giri lunghi e di conseguenza devo riempire le borracce tramite fontanelle occasionali, a volte capita che preferisco bere "qualcos'altro" che non la semplice acqua.

    Per quanto riguarda il costo (che come ho premesso è oltremodo esagerato) vorrei fare alcune considerazioni.

    1) Le maltodestrine (di cui parla Orsoold) sono di per loro "costosette" - quindi se non ce n'è stretta necessità, direi che è meglio prendere integratori di SOLO sali minerali.
    2) Per fare un esempio la Friliver propone 12 bustine di maltodestrine a 8,50 (e in 500 ml credo sia più che sufficiente scioglierne 2 o 3) oppure 24 bustine di SOLO sali minerali a 9,30 (e in questo caso 2 bustine in 3/400 ml sono l'ideale): a conti fatti i secondi costano meno della metà. Ma anche altre ditte sono sicuro abbiano due diverse tipoligia di prodotti e di prezzi...
    3) Pertanto utilizzo maltodestrine solo quando effettivamente ne ho bisogno (nel mio classico giro Mortirolo-Gavia, dopo il Mortirolo mi mangio un panino con la cotoletta e 2 bustine di maltodestrine, perché le maltodestrine mi danno un'energia più "immediata" dal panino con la cotoletta, ma comunque più prolungata della semplice zolletta di zucchero - che ai piedi del Gavia sarebbe già sparita! E dopo il Gavia, o ai suoi piedi se proprio fa caldo, reintegro con 2/3 bustine di sali minerali).
    4) In tutto, come si vede dall'esempio che ho riportato, in un giro non indifferente vado a spendere 2,50/3,00 euro - un prezzo tutto sommato abbordabile, pari quasi all'usura dei pneumatici (fate un po' i conti in base a ogni quanto li cambiate: non verrà quella cifra, ma poco ci manca...). Certo: preferirei avere anch'io al seguito un'ammiraglia che mi porga the alla pesca o succo di pompelmo bello fresco (ne vado matto!...) ad ogni mia richiesta, ma per ora mi devo accontentare di quella benedetta fontanella freschissima che c'è sul Gavia poco prima di Sant'Apollonia!

    Spero di aver chiarito anche a Disonesto come sono gli integratori di cui ho parlato: ossia maltodestrine oppure sali minerali (eviterei troppa creatina e aminoacidi ramificati: più specifici per la palestra e meno per il ciclismo).
    I vantaggi di quelli della Friliver a mio parere sono:
    - costo tutto sommato contenuto;
    - praticità di utilizzo (pochi altri hanno bustine in simil-alluminio);
    - ottimo gusto (ma questo è chiaramente personalissimo).

    Ciao,
    Emiliano
    _____________________________

    www.volleycornaredo.it

    www.denisekarbon.it
    www.lisamiskovsky.com
  • gio89
    00 8/22/2006 9:35 PM
    io mi trovo benissimo con le maltodestrine (quelle pure e senza fruttosio e destrosio), ho comprato a 15€ un barattolo da 1kg.

    Oggi arrivato a casa dopo 140km (fatti, in buona parte insieme ai 3 ragazzi del forum che sono venuti a fare il giro sul Baldo: pedra, gabriele e milo) stavo bevendo del Gatorade e guardando i sali presenti ho visto che su 100ml ci sono circa 50mg di sodio e altrettanti di cloruro, invece solo 10 e 5 mg di magnesio e potassio. Mi è venuta quindi l'idea (che proverò tra breve) di mettere nella borraccia un cucchiaino scarso di sale (cloruro di sodio) e circa 3 di zucchero, e magari aggiungerci anche qualche goccia di limone per rendere l'intruglio più bevibile.
    E' una gran cavolata?
  • FabryLorenz
    00 8/22/2006 10:06 PM
    Quella del sale non è una cavolata..
    Me l'ha consigliato anche una mia amica che fa la dietista.
    Un pizzico (io lo faccio un po' abbondante) di sale in una borraccia. Tra l'altro dà anche un po' di sapore alla semplice acqua.
  • =stress=
    00 8/22/2006 10:17 PM
    Sali e integratori
    Io mi trovo bene con il polase sport.
    1 busta contiene sali e maltodestrine.
    Una busta = una borraccia.
    12 euro per 10 buste = 1,2 euro ad uscita.

    In casi estremi (oltre 100 Km o megafatica da salite e/o uscite sopra le 3 ore) 1 brikkettino di Enervitene (sono 60 ml e contiene carboidrati liquidi e vitamine varie. Le tasche sono quelle che sono e un brikkettino è piccolo e comodo).
    1 brikkettino è = a 60 grammi di pasta!!!!!!!
    La confezione da 5 brikkettini costa circa 13 euro.
    In 7 mesi ne ho bevuti solo 4 e vi garantisco sono serviti.
    Per il resto, ovvero il 99% delle volte, mi bastano acqua, banana e al massimo un panino piccolo con burro e marmellata.
    Io la bici però ce l'ho da gennaio percui non faccio testo.
  • OFFLINE
    orsoold
    Post: 549
    Registered in: 8/29/2005
    Senior User
    00 8/23/2006 12:32 AM
    Emiliano,
    Mi hai convinto!
    Se non avrò intralci, la prox. settimana mi farò il Nivolet. Mi serve anche per preparare il "mio" Stelvio a settembre. Dovevo farlo il 19 scorso con T@rmac ma...ho dovuto soprassedere (gioco di parole: avevo male al sedere [SM=g27828] )

    Le costosissime maltodestrine [peraltro consigliate già tempo fa dall'esimio nostro dottor Omland (nessuna ironia ma solo giusto apprezzamento)] non vanno usate ad ogni uscita e questo in parte mi conforta.

    Comunque prevedo di pedalare tutto il giorno per scollinare e tornare dal Nivolet, quindi spenderò qualche eurino in nome della scienza degli integratori.
    Ok per le Friliver. Non si sciolgono in tasca col sudore della schiena.

    Mi ha incuriosito il costo consumo gomme:
    2 gomme a 50 euro al paio per 5000 km. e uscite medie di 80 km. fanno 80 cent. per uscita
    Non è poco!
    Andrò più piano in curva (sbandata controllata alla Valentino Rossi) e farò mettere l'ABS per non bloccare le ruote in frenata. [SM=g27828]

    Ciao!
    Walter [SM=g27823]
  • OFFLINE
    biciticino
    Post: 244
    Registered in: 12/22/2004
    Junior User
    00 8/23/2006 8:33 AM
    Io uso Maxim Energy Drink, gusto frutti tropicali:

    http://www.maxim.nl/products/energydrink.html
    http://www.maxim.nl/products/energydrink3.html

    Contiene zuccheri, sali e vitamine, ed il gusto è molto buono.

    Un barattolone da 2 kg (per fare tra i 24 ed i 37 litri) mi costa 30 euro in Germania e mi dura per una stagione intensa e più...in inverno, inizio primavera e fine autunno bevo solo acqua.


    http://www.bike-discount.de/www/navfram.asp?uin=1268053106&nav=Artikel&Kategorie1=&Kategorie2=94&Hersteller=293
  • OFFLINE
    Nicoletta Nicolini
    Post: 0
    Registered in: 6/30/2015
    Junior User
    00 7/27/2015 9:26 AM
    In estate uso sempre un integrazione
    visto che in estate si suda moltissimo nel fare qualsiasi attività sportiva cerco sempre di assumere degli integratori alimentari :) per non svenire ahahah scherzi a parte ultimamente sto usando questo http://www.natureticabielli.it/integratori/vitamine-e-minerali-it/hydrate-plus.html è un prodotto naturale niente di troppo invasivo :)