ETNA...FORUM Benvenuto nel forum di EtnaSci.it, EtnaSnow.it ed EtnaWeb.net

Che aspettiamo!

  • Posts
  • Davide Sofia
    00 12/18/2005 2:33 PM
    Ciao sono Davide Sofia, sono entusiasta dell'idea del terzo polo sciistico, però sotto alcune imprescindibili condizioni:
    - ritengo necessario collegare il terzo polo sciistico con gli impianti di Piano provenzana e se possibile anche con quelli del rifugio sapienza, per ottenere un numero di piste adeguato a competere con le stazioni sciistiche del nord
    -utilizzare seggiovie o funivie, ma non skilift, perchè queste potrebbero essere utilizzate anche d'estate per escursioni turistiche ( non so il terreno ma è possibile praticare sci sull'erba o sulla sciara, potrebbe essere un buon biglietto da visita per attirare turisti).
    Non è affatto vero che il turismo e natura sono incompatibili (vedere per esempio le alpi).
    Inoltre il turismo genererebbe sviluppo e un beneficio per tutti i siciliani, che non dovranno più andare al nord Italia per trovare degli impianti adeguati, gli abitanti dei paesi etnei riconoscerebbero l'utilità della montagna e la rispetterebbero di più.
    Ritengo quindi che i pro siano molto superiori ai contro,attendo di essere smentito.
  • attilalore
    00 12/18/2005 3:14 PM
    quoto in pieno quanto dici, perchè non fare come alle deux alpes dove gli impianti di risalita oltre che dagli sciatori sono utilizzati anche da chi vuole fare trecking oppure downhill? tutte attività prive di impatto ambientale, perchè la patria del downhill estivo dev'essere la francia e non può diventarlo l'etna che è anche vicinissima al mare?
  • ignazio
    00 12/18/2005 5:23 PM
    ignorante Trekking si scrive così!!! sarai il classico tipo che non ha mai messo un piede dentro ad un bosco...
  • Davide
    00 12/18/2005 8:03 PM
    Re: Piste da bob
    Scritto da: ignazio 18/12/2005 17.23
    ---------------------------
    > ignorante Trekking si scrive così!!! sarai il classico
    > tipo che non ha mai messo un piede dentro ad un
    bosco...
    ---------------------------
    Le deux alpes è un vero esempio di scempio ecologico,nel paese palazzi a 7 piani svettano su altre costruzzioni che non assomigliano per niente ad uno chalet di montagna delle Dolomiti, li si che hanno saputo costruire nel rispetto dell'ambiente i turisti vanno li solo per ammirare questi paesini, quindi per favore non si può affermare che le stazioni francesi sono ecocompatibili direi invece che la maggior parte delle stazioni francesi sono davvero orribili dal punto di vista edilizio. Infine come si può continuare a parlare di un terzo polo, quando oggi cosi come affermato da chi è salito le strade erano tutte ghiacciate. Anch'io sono salito a etna nord e ho constatato che la strada sembrava un pista da bob!! Quindi perfavore cerchiamo prima di far funzionare quello che già esiste.
  • attilalore
    00 12/18/2005 8:13 PM
    Re: e tu?
    Scritto da: ignazio 18/12/2005 17.23
    ---------------------------
    > ignorante Trekking si scrive così!!! sarai il classico
    > tipo che non ha mai messo un piede dentro ad un
    bosco...
    ---------------------------

    che bello abbiamo il professorino che corregge gli errori/orrori d'ortografia! l'hai segnato con matita rossa oppure era così grave che hai usato quella blu?
    mi conosci? sai come passo le mie giornate oppure dove sono cresciuto? o magari scrivi da qualche casetta a s gregorio e perchè dal tuo balcone si vede un pezzetto di etna e una volta ti ci hanno portato a raccogliere castagne pensi di essere autorizzato a sentenziare su chi può parlare di boschi liberamente e chi invece deve chiederti il permesso?
    preferisco non replicare quì ai tuoi insulti perchè il forum è pubblico ed è nato per esprimere le proprie idee e confrontarsi con gli altri comunque tanto prima o poi ci si becca live, ciao
  • davide
    00 12/18/2005 8:15 PM
    Re: piste da bob
    Scritto da: attilalore 18/12/2005 15.14
    ---------------------------
    > quoto in pieno quanto dici, perchè non fare come
    > alle deux alpes dove gli impianti di risalita oltre
    > che dagli sciatori sono utilizzati anche da chi
    > vuole fare trecking oppure downhill? tutte attività
    > prive di impatto ambientale, perchè la patria del
    > downhill estivo dev'essere la francia e non può
    > diventarlo l'etna che è anche vicinissima al mare?

    ---------------------------
    Le deux alpes è un vero esempio di scempio ecologico,nel paese palazzi a 7 piani svettano su altre costruzioni che non assomigliano per niente ad uno chalet di montagna delle Dolomiti, li si che hanno saputo costruire nel rispetto dell'ambiente i turisti vanno li solo per ammirare questi paesini, quindi per favore non si può affermare che le stazioni francesi sono ecocompatibili direi invece che la maggior parte delle stazioni francesi sono davvero orribili dal punto di vista edilizio. Infine come si può continuare a parlare di un terzo polo, quando oggi cosi come affermato da chi è salito le strade erano tutte ghiacciate. Anch'io sono salito a etna nord e ho constatato che la strada sembrava un pista da bob!! Quindi perfavore cerchiamo prima di far funzionare quello che già esiste.
  • attilalore
    00 12/18/2005 8:28 PM
    Re: Re: Piste da bob
    ciao Davide forse mi sono espresso male, anch'io trovo che le deux alpes sia un paese anonimo e quando parlavo di strutture ecocompatibili mi riferivo alle piste di trekking e di downhill che si snodano lungo la montagna non certo alle strutture del paese e infatti penso che se gli appassionati pur di praticare tali attività si recano in posti così anonimi qualora in Sicilia con le bellezze naturali che abbiamo fornissimo le stesse strutture (cioè percorsi separati per il trekking e le bici, segnaletica curata, rampe e strutture per freestyle, impianti di risalita utilizzabili anche da chi sale in bici) non vi sarebbe confronto! quanto al terzo polo il problema sta a monte cioè a quando sono stati costruiti i poli esistenti perchè non ha senso fare dei poli sciistici in Sicilia che non siano esposti a nord, perchè lo scorso anno a piano battaglia che è più basso dell'etna ma esposto a nord gli impianti hanno chiuso il 24 aprile e sull'etna molto prima, ciao


    Scritto da: Davide 18/12/2005 20.03
    ---------------------------
    > ---------------------------
    > Le deux alpes è un vero esempio di scempio ecologico,nel paese palazzi a 7 piani sv
    > ettano su altre costruzzioni che non assomigliano
    > per niente ad uno chalet di montagna delle Dolomiti,
    > li si che hanno saputo costruire nel rispetto dell'ambiente
    > i turisti vanno li solo per ammirare questi paesini,
    > quindi per favore non si può affermare che le stazioni
    > francesi sono ecocompatibili direi invece che
    > la maggior parte delle stazioni francesi sono davvero
    > orribili dal punto di vista edilizio. Infine come
    > si può continuare a parlare di un terzo polo, quando
    > oggi cosi come affermato da chi è salito le strade
    > erano tutte ghiacciate. Anch'io sono salito a etna
    > nord e ho constatato che la strada sembrava un
    > pista da bob!! Quindi perfavore cerchiamo prima
    di far funzionare quello che già esiste.
    ---------------------------
  • Davide Tomasello
    00 12/18/2005 10:38 PM
    Re: Meditate gente
    Scritto da: attilalore 18/12/2005 15.14
    ---------------------------
    > quoto in pieno quanto dici, perchè non fare come
    > alle deux alpes dove gli impianti di risalita oltre
    > che dagli sciatori sono utilizzati anche da chi
    > vuole fare trecking oppure downhill? tutte attività
    > prive di impatto ambientale, perchè la patria del
    > downhill estivo dev'essere la francia e non può
    > diventarlo l'etna che è anche vicinissima al mare?

    ---------------------------
    Ciao Davide posso dirti che collegare etna nord con sud è pura utopia su di un vulcano attivo per tutta una seria di evidenti motivi rischio vulcanico condizioni estremamente ventose in quota quasi sempre, a parte cio non oso immagginare la bruttezza di una seggiovia che passi sotto la bocca del più alto vulcano attivo d'europa forse solo il ponte sullo stretto potrebbe essere peggio. L'esempio che tu porti delle alpi non è assolutamente valido per il nostro vulcano perche purtroppo da noi non ci sono condizioni per praticare gli sport invernali in maniera regolare, le giornate sciabili senza un problema di vento, cenere vulcanica, scirocco, colate laviche ghiaccio su strade vedi oggi sull'Etna si contano sul palmo di una mano. Tutto cio sul nostro amato vulcano è all'ordine del giorno ma penso pure che è ciò che lo rende veramente unico. Dove si puo sciare accanto ad una colata lavica o su una pista di neve nera?
    Io penso che tutto ciò va salvaguardato non è costruendo impianti che si potra fare decollare l'Etna. Ma invece, proponendo escursioni con le pelli di foca o con le racchette da neve con soste nei nostri splendidi rifugi. E' cosi che dobbiamo promuovere il nostro vulcano, di montagne stravolte da piste e impianti come hai ben detto sono piene le alpi e gli appennini! Ma di vulcani attivi dove si puo sciare con il mare sullo sfondo e poi andarsi a tuffare a fine giornata non c'è ne tanti! Meditate gente e dopo 20 anni di insegnamento dello sci alpino ne ho viste di stazioni sciistiche.....
  • ENZINO
    00 12/19/2005 12:13 AM
    Re: Re: Meditate gente
    Davide tomasello, fermo restando che ciò che affermi è una tua personalissima opinione, è forse ideale spendere milioni di euro a Nicolosi per una stazione che notoriamente rimane frequententemente sguarnita di neve??? Sembra che su questo sito sito e contro il terzo polo ci sia una vagonata di "TOMASELLO" imbufaliti che si oppongono al terzo polo. Ma credi davvero che si possa risollevare il turismo e l'economia basata su questo con lo sci escursionismo??? Ma hai visto la cartella dedicata al fondo e all'escursionismo di questo sito??? Ci sono 3 messaggi soltanto e onestamente sono veramente una minoranza le persone che praticano questo sport. E' una bella idea (ma rimane solo tale) perché lo sci escursionismo è un mercato troppo ridotto attualmente in italia. Questa è la mia opinione, sia chiaro...CIAO


    Scritto da: Davide Tomasello 18/12/2005 22.38
    ---------------------------
    > Scritto da: attilalore 18/12/2005 15.14
    > ---------------------------
    > > quoto in pieno quanto dici, perchè non fare come
    > > alle deux alpes dove gli impianti di risalita oltre
    > > che dagli sciatori sono utilizzati anche da chi
    > > vuole fare trecking oppure downhill? tutte attività
    > > prive di impatto ambientale, perchè la patria del
    > > downhill estivo dev'essere la francia e non può
    > > diventarlo l'etna che è anche vicinissima al mare?
    >
    > ---------------------------
    > Ciao Davide posso dirti che collegare etna nord con sud è pura utopia su di un vulcano attivo per tutta una seria di evidenti motivi
    > rischio vulcanico condizioni estremamente ventose
    > in quota quasi sempre, a parte cio non oso immagginare
    > la bruttezza di una seggiovia che passi sotto la
    > bocca del più alto vulcano attivo d'europa forse
    > solo il ponte sullo stretto potrebbe essere peggio.
    > L'esempio che tu porti delle alpi non è assolutamente
    > valido per il nostro vulcano perche purtroppo da
    > noi non ci sono condizioni per praticare gli sport
    > invernali in maniera regolare, le giornate sciabili
    > senza un problema di vento, cenere vulcanica, scirocco,
    > colate laviche ghiaccio su strade vedi oggi sull'Etna
    > si contano sul palmo di una mano. Tutto cio sul
    > nostro amato vulcano è all'ordine del giorno ma
    > penso pure che è ciò che lo rende veramente unico.
    > Dove si puo sciare accanto ad una colata lavica
    > o su una pista di neve nera?
    > Io penso che tutto ciò va salvaguardato non è co
    > struendo impianti che si potra fare decollare l'Etna.
    > Ma invece, proponendo escursioni con le pelli di
    > foca o con le racchette da neve con soste nei nostri
    > splendidi rifugi. E' cosi che dobbiamo promuovere
    > il nostro vulcano, di montagne stravolte da piste
    > e impianti come hai ben detto sono piene le alpi
    > e gli appennini! Ma di vulcani attivi dove si puo
    > sciare con il mare sullo sfondo e poi andarsi a
    > tuffare a fine giornata non c'è ne tanti! Meditate
    > gente e dopo 20 anni di insegnamento dello sci
    alpino ne ho viste di stazioni sciistiche.....
    ---------------------------