Freeforumzone mobile

Sudditi e non letterati

  • Posts
  • OFFLINE
    Vitale
    Post: 1,940
    Registered in: 7/11/2004
    Veteran User
    00 1/18/2007 12:12 AM

    L'avevo già postato non ricordo-ritrovo dove, forse nel vecchio forum, comunque un ripasso non fa male.

    Parte 1°

    "Com'è stata finanziata durante i secoli passati questa estesa produzione e distribuzione di letteratura biblica? Interamente con contribuzioni volontarie e con le attività della zelante classe dell'economo e del crescente numero di suoi compagni. La torre di guardia di Sion, agosto 1879, espresse la fiducia d'avere "l'appoggio di Geova". Così da quel giorno ad oggi non è mai stato chiesto denaro "annuario 1981 pagina 13".

    Affermazioni come questa dimostra il modo di come carpire la buona fede di chi l'ascolta o crede. Le cassette per le contribuzioni fanno il loro dovere a regola d'arte. Buona parte delle torri di guardia del mese di dicembre di ogni anno chiedono doni in tutte le forme: "Il sacrificio che Geova vuole oggi siete voi stessi! Vale a dire le vostre energie, i vostri beni e le vostre capacità. Egli approverà il nostro sacrificio solo se gli daremo il meglio". (Torre di guardia 1-12-1987) pagina 18.

    C'è sempre qualcuno che si sveglia dal torpore ed ecco che sorgono i cosiddetti apostati. Non c’è spazio per i moderni spartachi, gli è fatta terra bruciata attorno. Quando John Brown nel 1859 cercò a modo suo di liberare dei prigionieri schiavi nel sud degli Stati Uniti, ci rimise la pelle lui e quei pochi uomini che stavano con lui, per liberare schiavi neri come lui aveva prospettato, dopo due anni dalla sua impiccagione, scoppiò la guerra tra gli Stati del Nord e Sud, e, dopo spargimento di molto sangue e la vittoria del Nord si pose fine allo schiavismo con gli Stati Uniti. Ora non serve una guerra ma servono le informazioni. Come a quei tempi i frutti dello schiavismo fece fremere le coscienze a molti, che imponeva di intervenire a favore di tanti esseri umani, così oggi non si deve temere di fare conoscere la verità. Come ai tempi dello schiavismo l'istruzione era proibita agli schiavi, così anche ai giorni d'oggi veniva/viene scoraggiata l'università dalla WTS ed il motivo ce lo spiega la storia: più il popolo è analfabeta meglio lo puoi manipolare. Nel 1848 quando la Lombardia stava sotto il potere di Vienna, l’imperatore d'Austria Francesco 1°, durante una visita all'Università di Pavia, aveva detto ai professori: “ Sappiate, o signori, che io non voglio letterati, non voglio gente di studio, ma voglio che mi facciate dei sudditi fedeli, devoti a me e alla mia casa". Stesso principio è esercitato dalla WTS, ma quando il 1975 passò anche la gente incolta del movimento iniziò ad aprire gli occhi al mondo. Clessidre formato riviste per i creduloni vengono tuttora stampate, mentre la WTS continua i suoi progetti senza scrupoli. È risaputo e le condizioni di schiavitù specialmente tra i giovani portavano facilmente al suicidio, l'attore di guardia deve far fronte anche a questo problema che si sta creando nelle sue fila, ma il tutto viene messo a tacere.

    Vitale

  • OFFLINE
    Vitale
    Post: 1,951
    Registered in: 7/11/2004
    Veteran User
    00 1/18/2007 9:28 PM
    Re:
    2° Parte

    Annuario 1980 pag. 75

    ... "nel settembre 1977 è stato un aumento del 4%. In ottobre del 5%; in novembre, dell'8% e in dicembre l'aumento dell'11%, con 903 che hanno fatto rapporto."
    A pagina 250-251 "c'erano voluti 21 anni per aggiungere i 200 proclamatori, ma in altri tre anni soltanto (1971-1974) si superarono i 300. Che gioia nel 1974 vedere 302 proclamatori."
    "L'aumento continuava a essere incoraggiante, con 327 proclamatori del Regno nel 1975."
    I dati riscontrati sono molti, é da tenere presente che questi sono i loro dati per confondere, perciò vanno ritenuti esatti con cautela.

    Facendo dei grafici si potrebbe notare che sono più eloquenti degli scritti:
    Annuario 1983 pagina 103 in riferimento al Cile “Raggiunti i confini del nostro territorio”, che sarebbe l’Antartide.
    Domanda: in Iraq sono presenti o fanno i carbonari.

    Evidente il trucco (caso Oneda) a pagina 247 sempre annuario 1983 (Italia) per non far notare che la crescita si fermò al 1975 in Italia.
    1)I dati vengono riportati dal 1946 al 1951 e così di seguito
    2)Quando si giunge all'ultima cifra del 1976 si salta al 1982.
    Si segue lo stesso modello per disinformare anche nel numero delle congregazioni e nel suo aumento.
    Gli azionisti, assieme al CD di certo sapevano il passo che si accingevano a fare, era il più grande inganno della storia del movimento, non ce ne era mai stata una di tale portata.

    Come ci fu la delusione del 1914, 1918, 1925, l'attore di guardia fatto tesoro del passato, si comportò come il Faraone che fece di tutto per fermare la liberazione degli schiavi, allo stesso modo Essa avrebbe usato mezzi più efficaci del Faraone per fermare le furie dei delusi o schiavi, e circoscrivere i voleva fuggire dalla torre di guardia.

    La prima cosa che fece per non far notare le fughe agli altri testimoni di Geova fu l'edizione dei dati forniti nel 1977, 1978 e nel 1979 dati forniti sia nelle riviste torri di guardia del tempo, che negli annuari, riporta che nel 1977 ci fu una diminuzione del numero dei proclamatori dell'1%, nel 1978 il regresso dei proclamatori dell'1,4%, e nel 1979 un regresso dello 0,5%. Ma questi dati non sono veritieri. Dagli stessi loro scritti inoltre c'é chi riuscì a fuggire in quel tempo prima del varo delle nuove direttive ricevute nel frattempo da Geova. Il Dio dalle rivelazioni progressive, ovvero quello che sento oggi non è più valido domani.

    L'annuario 1977 in riferimento all'anno scorso.
    Pagina 47:"Per esempio, nel mese di giugno del 1975 ci fu in Lussemburgo un massimo di 790 proclamatori del regno". Il massimo si fermò a giugno e non va oltre.
    Pagina 66 "Nel maggio 1975 fece rapporto di attività un massimo di 1131 proclamatori". L'aumento non va oltre maggio.
    Pagina 216 "In marzo del 1975 si rallegrarono di un nuovo massimo di 284 proclamatori". L'aumento si fermò a marzo.
    Pagina 220 "L'opera con i volantini ebbe un'accoglienza entusiastica e nel febbraio del 1974 si raggiunse un nuovo massimo di 750 proclamatori". Se ci fossero stati altri aumenti, li avrebbero menzionati.
    Pagina 225 "Da una voce solitaria che nel 1947 dichiarava la verità nell'Africa del sud-ovest ha avuto luogo una bella espansione. Quella sola voce si è ora estesa ha il numero massimo di 322 proclamatori del regno nel marzo 1975". A marzo tutto fermo.
    Pagina 229 "Nell'anno di servizio 1975 si raggiunse il massimo di 99 proclamatori".
    Pagina 239, 240 "L'anno 1974 risultò il migliore avuto fino ad allora nella predicazione della buona notizia del Regno ". "alla fine dell'anno di servizio del 1974, furono lieti di fare rapporto di uno splendido nuovo massimo di 4055 battezzati e di un aumento del 14% nella media dei proclamatori, con un massimo di 28.397".
    Pagina 257 "Nell'anno di servizio 1974-1975 essi raggiunsero un massimo di 529 proclamatori del Regno".

    Questi dati si commentano da soli?


    [Modificato da Vitale 18/01/2007 21.30]

  • OFFLINE
    Vitale
    Post: 1,956
    Registered in: 7/11/2004
    Veteran User
    00 1/19/2007 1:32 PM
    Re:

    3° Parte (ultima)

    Siamo ora arrivati all'inganno per chi Gli crede.

    Il progresso mondiale della torre di guardia prova chiaramente che le cifre riportate negli annuari 1976, 1977, 1978 e 1979 sono state falsate di proposito. Lo scopo, o proposito della falsificazione si scopre guardando "investigando" l'immenso patrimonio accumulatosi a danno di un immenso numero di tragedie familiari.

    Annuario 1981 pag. 22

    Negli scorsi sette anni, dal 1974 al 1980 compreso, i testimoni di Geova hanno fatto costante progresso. È una crescita sana. Solo nel numero dei partecipanti alla Commemorazione c’è stata una graduale diminuzione, ma questo ce lo aspettiamo secondo le Scritture. Pertanto non c’è dubbio che Geova ha guidato infallibilmente il suo popolo mediante Cristo Gesù, nostro condottiero. Osservate il seguente grafico (nell’Annuario) del progresso mondiale dell’opera di Geova sulla terra in questi ultimi giorni.

    Notare che il grafico riporta la media mensile dei proclamatori, il suo massimo non arriva neanche l'inizio del 1976.

    Annuario 1988 pag. 190

    … "tuttavia nei primi mesi dell'anno di servizio 1976 ci fu una notevole diminuzione del numero dei proclamatori e degli studi biblici a domicilio. Questa tendenza sarebbe continuata per più di tre anni, fino a toccare il fondo con una diminuzione del 26% nel numero dei proclamatori da 32.693 nell'agosto 1975 a 24.285 nella novembre 1978. Naturalmente lei i loro né la Società si limitava a lasciar correre."

    La Società torre di guardia non lasciò correre e lo fece a danno dei fratelli testimoni di Geova, e naturale la ripercussione sui familiari.

    La lettera della Società del 4 aprile 1977 diceva: … “Speriamo che i fratelli siano accurati nell’insegnare. Evidentemente alcuni insistevano sulla data del 1975, e così non è stato posto un buon fondamento. Il fondamento, naturalmente, dovrebbe essere la fede in Cristo Gesù e nel sacrificio di riscatto, e la dedicazione dovrebbe essere fatta con intendimento”…

    L'avvenire della torre di guardia dopo il 1975 era in bilico.
    Gli interessi in gioco erano enormi, per cui sentimentalismi e affetti furono sacrificati dal CD per salvare la Società torre di guardia. I sorveglianti di filiale furono istruiti a come reagire per fronteggiare la fuga della manodopera gratuita, con annesse le eventuali ricchezze che questi fratelli “avrebbero dato tutto”. I sorveglianti di tutto il mondo furono invitati presso la sede centrale, tra ottobre e novembre 1976, fatto memorabile nella storia del movimento.

    Ministero della regno, febbraio 1977

    Lettera della Filiale

    Cari proclamatori del Regno,

    … “Entusiasmante!” fu la parola pronunciata ripetutamente dai membri della famiglia Betel di Brooklyn. Ed è proprio difficile descrivere l’emozione e la gioia che tutti provarono per quanto avvenne alla sede centrale nelle tre settimane dal 18 ottobre al 6 novembre.
    Il Corpo Direttivo aveva predisposto speciali adunanze con i coordinatori e altri rappresentanti delle filiali che sono nelle varie parti della terra. Complessivamente furono presenti 128 fratelli, e 107 di loro erano accompagnati dalle mogli, che durante quel periodo lavorarono alla Betel.
    Quelle adunanze non furono un corso scolastico, ma più che altro un raduno di anziani per considerare gli interessi del Regno e l’opera di predicazione mondiale. Fu un’ottima opportunità per uno scambio di informazioni e di incoraggiamento. (Romani 1:12) Oltre a dare informazioni a questi anziani, il Corpo Direttivo ottenne da essi molte utili informazioni: sulla condizione spirituale e sui bisogni dei fratelli nei loro paesi, oltre a commenti su assemblee, adunanze, servizio di campo, eccetera.
    E come fu profittevole per la famiglia Betel! Molti di questi visitatori avevano frequentato la Scuola di Galaad o erano stati qualche tempo alla Betel di Brooklyn anni fa. Quindi c’erano molti vecchi amici da salutare. Potete immaginare come sareste contenti di vedere ogni giorno conoscenti di paesi lontani, di poter conversare con loro e scambiare esperienze all’ora dei pasti e nelle serate libere.
    All’ora di colazione e di pranzo questi fratelli fecero rapporti che vennero trasmessi in tutte e sei le sale da pranzo e ai Poderi Watchtower. E dopo lo studio Torre di Guardia della famiglia tenuto ogni lunedì questi visitatori narrarono altre esperienze e fecero resoconti diretti. A detta di tutti fu un’esperienza molto edificante e incoraggiante.
    Quelle adunanze finirono anche troppo presto. Ma siamo certi che tutto il popolo di Dio trarrà profitto dai risultati di quelle adunanze.
    Ricevete fraterni saluti.
    FILIALE DI ROMA

    ( evidenziatura mia )
    ---------------------
    Alla fine, questo incontro – manovra, rallentò la legalità nei paesi dove predicavano.

    Vitale