Freeforumzone mobile

Quesito

  • Posts
  • OFFLINE
    yoebasta
    Post: 243
    Registered in: 6/11/2006
    Junior User
    00 11/15/2006 8:11 PM
    ...ma se, secondo i tdg Dio inizialmente aveva creato l'uomo perchè vivesse per sempre sulla Terra senza la minima malattia, nè disturbo, perchè in contemporanea ha creato le piante della Terra con delle proprietà curative? Dobbiamo credere che anche questo "sia un caso"?
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 4,964
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 11/15/2006 8:51 PM


    Se quanto si legge nel libro di Siracide (Ecclesiastico) è da intendere quale "parola di Dio" avremmo la risposta a questa domanda:

    «Il Signore ha creato medicamenti dalla terra,
    l'uomo assennato non li disprezza» (38:4).

    Ciao
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 15/11/2006 20.51]

  • OFFLINE
    yoebasta
    Post: 244
    Registered in: 6/11/2006
    Junior User
    00 11/16/2006 6:53 AM
    ..ho capito Achille, ma se Dio ha creato "i cieli e la terra" prima dell'uomo, allora aveva già previsto che l'uomo ne avrebbe avuto bisogno. Quindi la credenza - base dei tdg - che Dio inizialmente ha creato l'uomo perfetto perchè potesse vivere in eterno senza malattie viene un pochino stravolta.
  • )Mefisto(
    00 11/21/2006 11:42 AM
    Re:


    Scritto da: yoebasta 16/11/2006 6.53
    ..ho capito Achille, ma se Dio ha creato "i cieli e la terra" prima dell'uomo, allora aveva già previsto che l'uomo ne avrebbe avuto bisogno. Quindi la credenza - base dei tdg - che Dio inizialmente ha creato l'uomo perfetto perchè potesse vivere in eterno senza malattie viene un pochino stravolta.





    Prova a vedere la prospettiva da un'altro lato, se l'uomo non sa curare se stesso, come poteva curare i Suoi Fratelli Animali, senza l'ausilio di erbe mediche?

    [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]


  • OFFLINE
    berescitte
    Post: 4,093
    Registered in: 7/13/2004
    Master User
    00 11/21/2006 3:25 PM
    Re:

    Scritto da: yoebasta 16/11/2006 6.53
    ..ho capito Achille, ma se Dio ha creato "i cieli e la terra" prima dell'uomo, allora aveva già previsto che l'uomo ne avrebbe avuto bisogno. Quindi la credenza - base dei tdg - che Dio inizialmente ha creato l'uomo perfetto perchè potesse vivere in eterno senza malattie viene un pochino stravolta.


    Me la segno.
    Secondo me l'osservazione è molto pertinente; atta a smentire l'idea geovista di perfezione iniziale. E mi farei anche una domandina circa i funghi velenosi. Mentre a chi crede in una evoluzione tutto questo non fa alcuna difficoltà.
    Scommetti che la risolveranno con un "filosofico" evidentemente?
    ----------------------
    est modus in rebus
  • OFFLINE
    Schwarzerd
    Post: 96
    Registered in: 9/9/2006
    Junior User
    00 11/21/2006 7:26 PM
    E pensare alla lungimiranza di Dio?

    ___________________
    Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è vantaggiosa; ogni cosa mi è lecita, ma non mi lascerò dominare da cosa alcuna - 1Co 6:12
  • OFFLINE
    yoebasta
    Post: 256
    Registered in: 6/11/2006
    Junior User
    00 11/24/2006 9:15 AM
    Ho chiesto il loro punto di vista alle "sorelle". Speravo di farle un po' stuzzicare dal dubbio, ma non sembravano particolarmente interessate alla questione. Io prevedevo di sì dal momento che molti ragionamenti dei tdg vanno avanti per logica. Secondo loro il fatto che molte piante siano curative è impossibile che siano state create inizialmente per l'uomo e nemmeno per l'animale perchè questi erano perfetti. Molte piante con tali proprietà sono anche commestibili e che abbiano certe caratteristiche è solo un caso. [SM=g27818]

    O, altra ipotesi, Dio le ha create "dopo". [SM=g27818] [SM=x570872] [SM=x570872]

    Ma questo non è riportato nelle Bibbia. Che ne pensate? [SM=x570868]
  • )Mefisto(
    00 11/25/2006 3:42 AM
    Chissà, forse perchè la bibbia non è un testo attendibile, non credi?

    [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]


  • OFFLINE
    yoebasta
    Post: 258
    Registered in: 6/11/2006
    Junior User
    00 11/25/2006 8:14 AM
    Re:

    Scritto da: )Mefisto( 25/11/2006 3.42
    Chissà, forse perchè la bibbia non è un testo attendibile, non credi?

    [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]






    per i tdg lo è
  • )Mefisto(
    00 11/28/2006 8:36 AM
    Re: Re:


    Scritto da: yoebasta 25/11/2006 8.14



    per i tdg lo è





    Ma se per i tdg la "bibbia" è un testo attendibile (specialmente la LORO, dopo averla manipolata), come per i mussulmani è il "corano" e per gli indiani è lo scritto di Visnù, etc etc allora dove stà la verità?

    [SM=x570868] [SM=x570872] [SM=x570880] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]




  • OFFLINE
    dpower500
    Post: 137
    Registered in: 4/10/2006
    Junior User
    00 11/28/2006 10:23 AM

    Scritto da: yoebasta 24/11/2006 9.15
    Ho chiesto il loro punto di vista alle "sorelle". Speravo di farle un po' stuzzicare dal dubbio, ma non sembravano particolarmente interessate alla questione. Io prevedevo di sì dal momento che molti ragionamenti dei tdg vanno avanti per logica. Secondo loro il fatto che molte piante siano curative è impossibile che siano state create inizialmente per l'uomo e nemmeno per l'animale perchè questi erano perfetti. Molte piante con tali proprietà sono anche commestibili e che abbiano certe caratteristiche è solo un caso. [SM=g27818]

    O, altra ipotesi, Dio le ha create "dopo". [SM=g27818] [SM=x570872] [SM=x570872]

    Ma questo non è riportato nelle Bibbia. Che ne pensate? [SM=x570868]




    ciao yoe

    io penso che il corpo umano ha bisogno di molti elementi per funzionare in modo perfetto. non bastano qualche frutta e qualche legume.
    non perche un corpo é perfetto non muore o non si ammala se non mangia o se non si tiene cura.

    Non mi meraviglia pero che le "sorelle" non erano interessati a questo raggionamento.
    In generale i TdG non si interessano di raggionamenti che potrebbero contraddire o mettere in pericolo le loro credenze.
    perche dietro a questi raggionamenti ce il diavolo (un saluto a mefisto [SM=g27828] )

    questo anche quando riscontrano che non trovono risposta all'argomento.
    Quindi il tema viene archiviato. punto.

    gli argomenti che vanno avanti per "logica" come dici, vanno di solito avanti per logica WT non per logica meditata del singolo individuo.
    Se la WT non da risposta vuol dire che non dovresti farti pensieri al riguardo. Attento alle specolazioni!!!
    Cio che devi pensare o sapere su un argomento lo trovi nelle pubblicazioni WT tipo "perspicacia".

    l'ipotesi che di ha creato queste piante "dopo" la trovo assurda.
    Non ho trovato indizi nella bibbia.

    dpower500
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 572
    Registered in: 12/3/2005
    Senior User
    00 11/29/2006 7:56 PM
    ciao yoe,

    mi sembra un'argomentazione debole e che può essere facilmente superata.

    se Dio ci ha donato del libero arbitrio ha messo in conto che avremmo potuto peccare e perdere la perfezione,quindi ha preventivamente creato queste piante che sarebbero tornate utili nel caso l'uomo,libero di scegliere,avesse fatto la scelta sbagliata.

    riflessioni come questa hanno sicuramente un senso,trovo però più efficaci,sulla stessa linea,domande del tipo:" i ragni e i serpenti sono stati creati predatori sì o no? e se no come spiegare la capacità di produrre ragnatele e secernere veleno dai denti ?"

    oppure:"l'uomo perfetto e immortale come affronta le leggi della gravità ?
    cade da una montagna e non muore ?
    galleggia nell'aria ?
    viene resuscitato ?
    possibile che Dio crei un sistema perfetto con leggi precise,cause ed effetti,per poi violare le stesse leggi che ha creato al fine di proteggere l'immortalità dell'uomo ?"

    ciao
    bruno [SM=x570868]



    [Modificato da giainuso 29/11/2006 19.58]

  • OFFLINE
    flavio2157
    Post: 76
    Registered in: 11/24/2006
    Junior User
    00 12/4/2006 6:20 PM
    ????
    Niente avviene per caso.
    Forse le piante medicinali sono state create da Dio perché potevano benissimo essere usate da un uomo perfetto per continuare ad essere perfetto.....
    Se uno è perfetto può diventare imperfetto?......forse si......
    Per Giainuso: interessanti gli spunti.
    Un corpo perfetto è o non è soggetto alle leggi fisiche? credo di si [SM=x570872]
    Quindi se uno "perfetto" fa un'imprudenza e cade da un precipizio, a meno che non fermi il tempo o addirittura torni indietro con esso (con la perfezione tutto è possibile) creddo proprio che si rovinerà un pò......ma naturalmente uno "perfetto" non può commettere un'imprudenza altrimenti non sarebbe più "perfetto"......... [SM=x570872] [SM=x570868]
    Un saluto a tutti voi da Flavio [SM=x570892]
  • OFFLINE
    julie O'Hara
    Post: 79
    Registered in: 10/21/2006
    Junior User
    00 12/4/2006 9:39 PM
    Ciao yoe
    Forse una "risposta plausibile" potrebbe essere che Dio creò e fece crescere la erbe medicamentose solo dopo il peccato di adamo, dopo averli condannati "tu, coltiverai la terra con spine e triboli... aumenterò grandemente il dolore del tuo parto" quindi per andare incontro alla nuova situazione degli umani può darsi che decise di mostragli una forma di benignità attraverso la nascita della erbe medicamentose...

    Inoltre, non dimenticare che A e E. non erano perfetti in maniera assoluta, non lo erano compiutamente, perchè la perfezione assoluta, come la intendiamo noi, quella appartiene solo a Dio, infatti una piccola riflessione su questo la puoi avere dalle parole di Dio stesso quando disse a Eva " aumenterò grandemente il dolore del tuo parto".

    Capisci che il parto di eva, benchè perfetta, non sarebbe stato privo di dolore, tantè che dice "aumenterò grandemente"
    Quindi io credo che anche da perfetti, cioè anche se non avessero peccato ... (perchè ricorda che la morte e la vecchiaia, per l'escatologia dei tg, è la conseguenza del peccato, simboleggiato dal mangiare il frutto da parte di A e E.)... un certo margine di dolore gli umani perfetti lo avrebbero provato, per esempio un malditesta, la fatica del lavoro nei campi, il parto stesso...una ferita accidentale, un taglio, un emorraggia, un ematoma...una colica addominale...

    Quindi, è pure probabile che Dio le piante mediche le avesse create in contemporanea con il resto del creato, perchè già sapeva che un margine basso di dolore gli umani, benchè perfetti, ma non in maniera assoluta come lui stesso, lo avrebbero provato...

    Che ne pensi? E' plausibile?
    Ciao, Julie

    [Modificato da julie O'Hara 04/12/2006 21.41]

    [Modificato da julie O'Hara 04/12/2006 21.53]

    ScarletRossella "domani è un'altro giorno..."
  • OFFLINE
    flavio2157
    Post: 85
    Registered in: 11/24/2006
    Junior User
    00 12/5/2006 11:13 AM
    Re:

    Scritto da: julie O'Hara 04/12/2006 21.39
    Ciao yoe
    Forse una "risposta plausibile" potrebbe essere che Dio creò e fece crescere la erbe medicamentose solo dopo il peccato di adamo, dopo averli condannati "tu, coltiverai la terra con spine e triboli... aumenterò grandemente il dolore del tuo parto" quindi per andare incontro alla nuova situazione degli umani può darsi che decise di mostragli una forma di benignità attraverso la nascita della erbe medicamentose...

    Inoltre, non dimenticare che A e E. non erano perfetti in maniera assoluta, non lo erano compiutamente, perchè la perfezione assoluta, come la intendiamo noi, quella appartiene solo a Dio, infatti una piccola riflessione su questo la puoi avere dalle parole di Dio stesso quando disse a Eva " aumenterò grandemente il dolore del tuo parto".

    Capisci che il parto di eva, benchè perfetta, non sarebbe stato privo di dolore, tantè che dice "aumenterò grandemente"
    Quindi io credo che anche da perfetti, cioè anche se non avessero peccato ... (perchè ricorda che la morte e la vecchiaia, per l'escatologia dei tg, è la conseguenza del peccato, simboleggiato dal mangiare il frutto da parte di A e E.)... un certo margine di dolore gli umani perfetti lo avrebbero provato, per esempio un malditesta, la fatica del lavoro nei campi, il parto stesso...una ferita accidentale, un taglio, un emorraggia, un ematoma...una colica addominale...

    Quindi, è pure probabile che Dio le piante mediche le avesse create in contemporanea con il resto del creato, perchè già sapeva che un margine basso di dolore gli umani, benchè perfetti, ma non in maniera assoluta come lui stesso, lo avrebbero provato...

    Che ne pensi? E' plausibile?
    Ciao, Julie

    [Modificato da julie O'Hara 04/12/2006 21.41]

    [Modificato da julie O'Hara 04/12/2006 21.53]




    Potrebbe essere plausibile
    [SM=x570892] Flavio
  • OFFLINE
    monterosa
    Post: 168
    Registered in: 6/9/2006
    Junior User
    00 12/23/2006 10:18 AM
    Re:
    Mi giunge spontanea una domanda:

    Ma nel giardino dell'Eden, c'erano le piante velenose o le piante curative?
    A e E erano perfetti fisicamente, ma non spiritualmente o intellettualmente, visto che mancava loro la conoscenza del bene e del male e di tante altre cose, che si ottiene con l'esperienza, ecc, ecc.

    No, direi proprio che non ci fossero queste piante nel giardino, ma c'erano già nel luogo, dove il Signore ( sapendo da prima la scelta che avrebbero fatto A e E ), aveva intenzione di mandarli dopo la loro trasgressione.
    Essi infatti furono scacciati dal giardino e divennero imperfetti.


    Ma naturalmente sono solo congetture, punti di vista.

    Ciao
    Lorena
  • OFFLINE
    PsYkoT|k
    Post: 36
    Registered in: 12/13/2006
    Junior User
    00 12/23/2006 12:59 PM
    Re
    Se mi avessero fatto questa domanda quando ero ancora un TdG, avrei risposto così: "Non ci è dato capire nemmeno il concetto della perfezione, dato che viviamo in una condizione di imperfezione cronica in cui il nostro cervello non ragiona come dovrebbe ragionare, i nostri occhi non vedono come dovrebbero vedere... Ma ho fede in Geova e sono sicuro che da Dio buono e giusto quale è ci riporterà alla condizione definita perfetta così com'è scritto nella sua Parola.".

    Non è una spiegazione stupida ma lo è da un punto di vista empirico.
    Cioè io personalmente odio le spiegazioni che non sono affatto spiegazioni, che spostano il problema in un altro contesto senza risolvere la questione.
    Infatti rispondevo in quel modo ma in cuor mio pensavo: "Uno in più. C'è qualcosa che non quadra, e quel qualcosa inizia ad essere un po' troppo ingombrante per ignorarlo.".

    In ogni caso non pensiate che qualsiasi cosa detta ad un TdG, qualsiasi dubbio espresso, non facciano colpo. Soprattutto in individui con una personalità critica e analitica, tutti i quesiti esposti cercheranno di essere risolti in una maniera o nell'altra, aiutando la persona a scegliere ciò che è meglio per lui/lei. L'informazione completa è l'unico modo per fare delle scelte "migliori"...

    Saluti a tutti,
    PsYkoT|k

    -
    "Ciò che è affermato senza prova, può essere negato senza prova" - Euclide
  • OFFLINE
    Vitale
    Post: 1,793
    Registered in: 7/11/2004
    Veteran User
    00 12/23/2006 1:08 PM
    Re:

    Scritto da: yoebasta 15/11/2006 20.11
    ...ma se, secondo i tdg Dio inizialmente aveva creato l'uomo perchè vivesse per sempre sulla Terra senza la minima malattia, nè disturbo, perchè in contemporanea ha creato le piante della Terra con delle proprietà curative? Dobbiamo credere che anche questo "sia un caso"?


    Essere o non Essere!
    Questo è il dilemma.

    Vitale

    La giustizia di ogni luogo é l'ingiustizia di ogni luogo.
    Martin Luther King