Freeforumzone mobile

Il latte materno ed il sangue

  • Posts
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 9
    Registered in: 7/17/2004
    Junior User
    00 11/8/2006 9:13 AM
    In un sito internet leggo quanto segue a proposito del latte materno:

    «Il bambino, già ai primi sorsi di latte materno, beve il colostro (liquido spesso e giallastro che serve da intermediario tra il sangue della madre e il suo latte) che avrà un ruolo primario per il suo sviluppo e per il suo sistema immunitario.
    Da un punto di vista biochimico questa sostanza si avvicina di più alla formula del sangue, perchè contiene molte cellule viventi come linfociti e macrofagi [globuli bianchi] che hanno un ruolo protettivo contro i germi e le sostanze estranee».
    www.chiropratica.com/Alimentazionedelbambino_1_0_238.aspx

    E in un altro sito si legge:

    "...[il latte materno]e' igienicamente sicuro; e' un capolavoro della natura che la scienza non e' ancora in grado di imitare;
    protegge dalle infezioni grazie alla presenza di questi particolari componenti: linfociti, macrofagi, immunoglobuline, lattoferrina, lisozima, complemento e lattobacillo bifido; e' una fonte ottimale di sostanze nutrienti grazie al fatto che la particolare forma in cui queste sono contenute e la composizione unica ne facilitano l'assorbimento..." www.cadnet.marche.it/ricette/c2.html

    Ancora:

    «Colostro: è il primo latte prodotto dal seno dopo il parto. Ha un livello così alto di anticorpi cha viene definito da alcuni la prima vaccinazione del bambino. In cosa differisce dal latte che viene prodotto in seguito? Principalmente, il colostro contiene più proteine, minerali, sale, vitamina A, azoto, globuli bianchi e anticorpi. Ha anche meno contenuto calorico, perché contiene meno grassi e carboidrati del latte “maturo”». www.salutedonna.it/latte%20materno%20alimento%20completo.htm

    «Il latte materno somiglia in modo sorprendente al sangue. Contiene una grande quantità di globuli bianchi che servono a proteggere il bambino da varie malattie». www.allattiamo.it/artificiale.htm

    Addirittura alcuni testi pediatrici affermano che nel latte materno i globuli bianchi nei primi mesi di allattamento possono raggiungere le 50.000 unità per mm3, mentre nel sangue normalmente ve ne sono solo dalle 4.000 ad un massimo di 11.000 unità per mm3.

    Dato che la WTS insegna che i globuli bianchi sono uno dei "quattro componenti principali del sangue, il cui utilizzo è inaccettabile per i cristiani" (si veda www.infotdgeova.it/ins06.htm ) se ne dovrebbe dedurre, con la stessa "logica", che anche l'allattamento al seno non è consentito, dato che il neonato viene alimentato anche con tale componente del sangue.
    Se, per fare un esempio, il neonato avesse bisogno di una trasfusione di globuli bianchi, questo non sarebbe consentito. Invece se i globuli bianchi gli vengono somminitrati tramite l'allattamento, ciò è lecito.

    Ancora una volta si può notare come gli "intendimenti" del CD possano condurre a delle conclusioni veramente assurde e paradossali.

    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 08/11/2006 9.20]

  • OFFLINE
    Trianello
    Post: 1,300
    Registered in: 1/23/2006
    Veteran User
    00 11/9/2006 12:06 AM
    Uhm... questo potrebbe essere un interessante argomento per i miei futuri "confronti" con i TdG.

    -------------------------------------------

    Deus non deserit si non deseratur
    Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

  • OFFLINE
    Babs2
    Post: 233
    Registered in: 7/10/2004
    Junior User
    00 11/9/2006 9:01 AM
    Per Trianello:

    credo di doverti avvisare che la risposta di un TdG di fronte a questo tipo di esempio potrebbe essere:

    "Questo non dimostra proprio nulla, infatti la bibbia vieta l'uso del sangue (completo).
    Come sottolineato dall'articolo, il latte materno è simile al sangue ma non lo è.
    Anche noi non ci opponiamo a trattamenti che contengono alcuni elementi del sangue perchè non si può definire sangue ma sue parti."

    -----------
    ...tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia mediante la redenzione che è in Cristo Gesù...
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 23
    Registered in: 7/17/2004
    Junior User
    00 11/9/2006 1:00 PM
    Babs2 ha scritto:

    credo di doverti avvisare che la risposta di un TdG di fronte a questo tipo di esempio potrebbe essere:

    "Questo non dimostra proprio nulla, infatti la bibbia vieta l'uso del sangue (completo).
    Come sottolineato dall'articolo, il latte materno è simile al sangue ma non lo è.
    Anche noi non ci opponiamo a trattamenti che contengono alcuni elementi del sangue perchè non si può definire sangue ma sue parti."

    No Babs, i TdG si oppongono anche all'utilizzo di alcune parti dei "principali componenti del sangue", come hanno scritto nella Torre di Guardia del 15 giugno 2004, da cui è tratta questa tabella:



    I globuli bianchi sono inclusi fra gli elementi del sangue "INACCETTABILI".

    Quindi una mamma TdG, anche in caso di pericolo di vita per il neonato, non potrebbe trasfondere al proprio figlio i suoi globuli bianchi, mentre può alimentare il bambino con gli stessi globuli bianchi presenti nel suo latte...

    Vedi anche www.infotdgeova.it/ins06.htm

    Ciao
    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 1/31/2008 5:25 PM]
  • @nounou@
    00 11/9/2006 1:06 PM

    Quindi una mamma TdG, anche in caso di pericolo di vita per il neonato, non potrebbe trasfondere al proprio figlio i suoi globuli bianchi, mentre può alimentare il bambino con gli stessi globuli bianchi...



    la questione li metterebbe abbastanza in crisi secondo me.. [SM=g27833] [SM=x570872] [SM=g27835]

  • OFFLINE
    Babs2
    Post: 235
    Registered in: 7/10/2004
    Junior User
    00 11/9/2006 1:53 PM
    Grazie per la precisazione. Mi ricopio la tabella e la citazione iniziale della discussione sul mio quaderno degli appunti così potrò (se Dio vorrà) portare all'attenzione dei miei amici TdG questo importantissimo elemento.

    Sono contentissima di quanto scoperto.
    [SM=x570892] [SM=x570892]

    [Modificato da Babs2 09/11/2006 13.54]

    -----------
    ...tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia mediante la redenzione che è in Cristo Gesù...
  • Francesca Galvani
    00 11/9/2006 2:00 PM
    c'è anche da aggiungere che spesso (a me è successo con tutti tre i figli) con le prime poppate il bimbo ingurgita anche il sangue della mamma. Questo succede quando si formano le ragadi (dei piccoli taglietti sul capezzolo) che con la suzione si aprono e sanguinano.
    Basta leggere un qualsiasi forum sull'allatamento per rendersi conto di quante mamme spaventate scrivono per segnalare questo problema.

    qualche link:
    http://www.mammaepapa.it/salute/pag.asp?nfile=pr_sangue

    http://www.mammaepapa.it/salute/pag.asp?nfile=pr_ragadi

    http://www.kwsalute.kataweb.it/Notizia/0,1044,3819,00.html

    http://www.kwsalute.kataweb.it/Scheda/0,1056,70,00.html

    Mi chiedo quindi se allattare al seno possa diventare una "questione di coscienza".. [SM=x570876]

    [SM=x570892]
    Francesca

    [Modificato da Francesca Galvani 09/11/2006 14.03]

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 26
    Registered in: 7/17/2004
    Junior User
    00 11/9/2006 7:56 PM
    Visto che i TdG credono che si debba imparare dalla creazione di Dio, ebbene, che dire del fatto che il corpo della donna si adatta alle esigenze del neonato, provvedendogli tutte le sostanze di cui ha bisogno, compresa una dose maggiore di globuli bianchi quando questi sono richiesti dalle condizioni fisiche del neonato?

    Ecco cosa si legge in un articolo (il grassetto è mio):

    Latte materno cambia per curare bebè

    21/08/2003 - ANSA

    SYDNEY, 21 AGO - Il latte materno cambia la sua composizione per potenziare il sistema immunitario del bebe', e questo avviene indipendentemente dallo stato di salute della madre. Lo ha scoperto la scienziata australiana Dani-Louise Bryan del Centro medico Flinders di Adelaide, che ha analizzato campioni di latte di 99 madri, di cui 63 allattavano bambini sani, mentre i bebe' delle altre 36 soffrivano del virus respiratorio sinciziale (Rsv), che e' stato identificato come co-fattore causante dell'asma.
    Bryan ha spiegato alla radio Abc che i campioni di latte dalle madri i cui piccoli erano affetti da Rsv contenevano una quantita' circa quadrupla di globuli bianchi protettivi, rispetto al latte delle madri con bimbi sani. ''Il latte materno sembra rispondere al virus, per aiutare il sistema immunitario dei bebe' malati'', ha proseguito.
    Resta pero' molto da imparare sulle proprieta' protettive del latte del seno, ha ammesso la studiosa. ''Vi e' una teoria secondo cui le madri nelle societa' occidentali non si espongono abbastanza a batteri benigni ed il loro latte non e' protettivo come potrebbe essere...esporre le madri a batteri di tipo benigno potrebbe essere di beneficio a bambini malati'', ha aggiunto.
    Se si potra' conseguire una migliore conoscenza del latte materno, questa potra' essere usata anche per migliorare la qualita' delle formule per il biberon - ha concluso Bryan

    Fonte: www.mpv-cav.veneto.it/a_182_IT_2378_1.html

    Quindi "la natura" (cioè il Creatore, direbbero i TdG), ha predisposto il corpo della donna affinchè possa curare il bambino malato tramite una dose maggiore di globuli bianchi.
    Invece i TdG, se fosse necessario curare o salvare la vita di un neonato tramite una trasfusione di globuli bianchi, non lo consentirebbero, perché i globuli bianchi sono uno dei "quattro componenti principali del sangue inaccettabili".

    Con la stessa "logica" dovrebbero vietare anche l'allattamento al seno...

    Saluti
    Achille
  • OFFLINE
    Babs2
    Post: 238
    Registered in: 7/10/2004
    Junior User
    00 11/9/2006 8:32 PM
    Ciao a tutti.
    Oggi sono stata dal medico e, visto il buon rapporto che ho con lui, ho approfittato dell'occasione per chiedergli se si può affermare con certezza e precisione che nel colostro ci sono i globuli bianchi e se sono gli stessi che fanno parte del sangue.
    Lui mi ha risposto affermativamente. Mi ha detto che ci sono globuli bianchi in attività macrofagica ossia che sono già in attività (hanno fagocitato qualche organismo).
    Io credo che siano macrofagi perchè così proteggono il bimbo e gli passano gli anticorpi.
    Tutto ciò è semplicemente meraviglioso.
    Grazie Achille per questa splendida notizia perchè mi dà un elemento semplice da spiegare, ma preciso ed inconfutabile. Dio non si contraddice mai. La dottrina sul sangue non regge (non che prima reggesse) e questo elemento è decisivo!! [SM=g27811]

    -----------
    ...tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia mediante la redenzione che è in Cristo Gesù...
  • aggeo
    00 11/9/2006 8:46 PM
    inconfutabile!!!
    si...
    proprio tempo fa mi ritrovai a parlere con due anziani separatamente di tale problema facendo riferimento a parole anche su questo discorso dei leucociti nel latte etc..
    nessuno dei due mi ha risposto [SM=x570868]
    uno semplicemente mi ha detto: eh te vorresti proprio che allora ci sia la proibizione totale sul sangue..
    e l'altro; che io consideravo l'anziano più acculturato della congregazione ha semplicemente cambiato discorso dicendomi poi (forse vedendo la qualità dell'esposizione) che non si può pensare che la verità sia solo conoscenza.. [SM=x570880]
    ma non siamo sempre a dire che bisogna avere accurata conoscenza? non ho mai capito cosa significhi per alcuni questa epignosis... [SM=x570872]
  • OFFLINE
    Babs2
    Post: 241
    Registered in: 7/10/2004
    Junior User
    00 11/10/2006 11:03 AM
    Per Aggeo:
    Quando i TdG dicono di avere accurata conoscenza intendono del proposito di Dio per l'uomo scritto nella Bibbia e della sua volontà.
    Credo che l'anziano volesse dire che avere la verità (cioè conoscere quello che Dio desidera dall'uomo) non significa necessariamente spiegarsela dal punto di vista scientifico.

    In poche parole, secondo me ti ha detto: "NON so risponderti ma bisogna credere nella Bibbia e sulla Bibbia leggo di astenersi dal sangue. NON capisco ma mi adeguo, forse dovresti farlo anche tu!"

    Questo è il dramma! Molti TdG che conosco, purtroppo, sono convinti di non avere le capacità per comprendere tutto e neppure ci provano. Si fidano ciecamente di quello che apprendono dalla Società ritenendo di non poter neppure provare a verificare i fatti o le dottrine(cadrebbero nel tranello di Satana!!). Non si pongono certe domande e proseguono.
    -----------
    ...tutti hanno peccato e sono privi della gloria di Dio ma sono giustificati gratuitamente per la sua grazia mediante la redenzione che è in Cristo Gesù...
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 32
    Registered in: 7/17/2004
    Junior User
    00 11/10/2006 9:48 PM
    "Non vi insegna la natura...?"

    Altre riflessioni in merito alla proibizione del sangue e dei suoi "quattro componenti principali",

    Nell'inserto del Ministero del Regno del mese di novembre 2006 (link), il Corpo Direttivo ha riconfermato la proibizione sia del sangue intero che dei suoi quattro componenti principali: globuli rossi, globuli bianchi, piastrine e plasma. Viene invece lasciata alla coscienza dei singoli la decisione se accettare o meno le frazioni ottenute da ciascuno di questi quattro componenti principali.

    Per giustificare in qualche modo questo intendimento, il CD porta l'esempio della relazione madre-feto, sostenendo che i prodotti ematici che durante la gravidanza passano attraverso la placenta possono essere accettati dai Testimoni di Geova. Nella Torre di Guardia del 15/6/2000, ecco con quale bizantinismo sono stati ammessi alcuni emoderivati che in precedenza erano ritenuti illeciti:
    La rubrica "Domande dai lettori" della Torre di Guardia del 1° giugno 1990 osservava che certe proteine del plasma (quindi frazioni) passano dal sangue della donna incinta nel sistema circolatorio del feto. Così la madre trasmette al figlio le immunoglobuline, che gli conferiscono una preziosa immunità. Separatamente, mentre i globuli rossi del feto completano il loro normale ciclo vitale, la sostanza in essi contenuta che trasporta l'ossigeno subisce un processo di scissione. In parte diventa bilirubina, che passa nella madre attraverso la placenta e viene quindi escreta con i suoi rifiuti organici. Da ciò alcuni cristiani traggono la conclusione che, visto che frazioni del sangue passano da una persona all'altra in un contesto naturale come questo, essi possono accettare una frazione del sangue derivata dal plasma o dalle cellule ematiche.
    Il ragionamento è questo: Dio non trasgredirebbe la sua propria Legge permettendo il passaggio di componenti ematiche dalla madre al feto. Quindi, se Dio permette che ciò avvenga questo significa che anche noi possiamo accettare trasfusioni di questi componenti ematici! (i farisei hanno davvero trovato dei degni eredi). Si noti comunque che la Scienza medica ha dimostrato che tutti i componenti del sangue possono attraversare la placenta [nota].

    Che vi possa essere questo passaggio tra madre e figlio, attraverso la placenta, di vari componenti principali del sangue (e non solo delle frazioni minori), è scritto anche in un articolo di Svegliatevi! dell'8 dicembre 1994, pag. 24, nel quale però si attribuisce all'imperfezione del corpo umano questa sorta di trasfusione madre-figlio che avviene in natura:
    "...Se la placenta funziona alla perfezione e il sangue del neonato è tenuto separato da quello della madre, non ci sono problemi. (Confronta Salmo 139:13). Ma visto che il nostro corpo è imperfetto, a volte una piccola quantità del sangue del bambino può attraversare la placenta e venire a contatto con quello della madre..."
    Ma chi ha stabilito che è a causa dell' imperfezione che ciò avviene!? Il Corpo Direttivo ha forse ricevuto qualche rivelazione divina in merito?
    La verità è che ciò avviene in maniera del tutto naturale e spontanea, sia in caso di incompatibilità fra madre e feto (provocando gravi conseguenze, come l'immunizzazione Rh descritta nell'articolo) e sia in caso di compatibilità fra madre e figlio.

    Inoltre, sempre in tema di componenti permesse dall'attuale intendimento, parlando del plasma, la Svegliatevi! dell'22 ottobre 1990 lo descrive come segue (il grassetto è mio):

    «Plasma: circa il 55 per cento del sangue. È per il 92 per cento acqua, mentre il resto è formato da proteine complesse come globuline, fibrinogeno e albumina».

    Perché proibire il plasma quindi, se esso è composto per il 92% di acqua e per il restante 8% di altre componenti, tutte permesse dall'attuale intendimento del CD sul sangue!?
    Di fronte a questi dati, proibire le trasfusioni di plasma è come se un medico proibisse ad una persona di mangiare panini con prosciutto e formaggio, ma gli permettesse di assumere separatamente il panino, il prosciutto o il formaggio, il che è totalmente inconcepibile.

    Inoltre, si possono notare anche qui due pesi e due misure; nella Torre di Guardia dell'1° giugno 1990, viene detto che accettare o meno una piccola parte di plasma è una questione di coscienza:
    "...Altri hanno ritenuto che il caso di un siero contenente un'antitossina, come l'immunoglobulina, il quale dunque contiene solo una minuscola frazione del plasma del sangue di un donatore ed è usato per rafforzare il loro meccanismo di difesa contro le malattie, è diverso da quello di una trasfusione di sangue fatta per mantenersi in vita..."
    Quindi: tanto plasma no, mentre un poco è una questione di coscienza. Vi sembra logico?

    Inoltre, stando alle argomentazioni della rivista, se uno usa il sangue per rafforzare le proprie difese immunitarie va bene, mentre se lo usa per sostenere o salvarsi la vita questo non è accettabile. Secondo questo punto di vista quindi, per Dio sarebbero più importanti le difese naturali di una persona che la sua vita stessa.

    Ho inserito queste argomentazioni nella pagina www.infotdgeova.it/latte.htm

    Saluti
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 10/11/2006 21.57]

  • OFFLINE
    Trianello
    Post: 1,311
    Registered in: 1/23/2006
    Veteran User
    00 11/10/2006 10:54 PM
    Come al solito, hai fatto davvero un ottimo lavoro, caro Achille. Questo sì che è un argomento con cui mettere i TdG con le spalle al muro!!

    -------------------------------------------

    Deus non deserit si non deseratur
    Augustinus Hipponensis (De nat. et gr. 26, 29)

  • OFFLINE
    danimercury
    Post: 25
    Registered in: 10/3/2006
    Junior User
    00 11/21/2006 5:56 PM
    LA WT IMBROGLIA o meglio....NON PARLA!!
    Ho cercato sul cd della WT e alla voce colostro e allattamento notate cosa dicono alcune Svegliatevi!:

    "Il colostro, il liquido giallastro e acquoso che fuoriesce nei primissimi giorni dopo il parto, è specialmente importante per il bambino perché lo protegge contro le malattie." (22/12/73)

    "Quasi tutte le madri sono fisicamente in grado di provvedere abbastanza latte ai figli se vengono soddisfatti alcuni requisiti. L’allattamento al seno dovrebbe iniziare prima possibile, entro un’ora dal parto. (La prima secrezione della ghiandola mammaria, una sostanza giallastra e viscosa chiamata colostro, fa bene al bambino e contribuisce a proteggerlo dalle infezioni). Dopo, i bambini vanno allattati ogni volta che hanno fame, anche durante la notte, e non in base a un orario prestabilito. Anche la corretta posizione del bambino durante l’allattamento è importante. Per questo potranno essere utili i consigli di una persona esperta e comprensiva." (22/9/93)

    "Le madri che hanno appena partorito possono fornire al neonato una sostanza giallastra o trasparente chiamata colostro. Questo “oro liquido” è importantissimo per il bambino. Contiene sostanze che combattono i batteri dannosi. Inoltre è ricco di proteine e povero di zuccheri e di grassi, il che lo rende l’alimento ideale durante i primi giorni di vita. A meno che non abbia qualche problema di salute, il neonato non ha bisogno di altri alimenti o bevande. Se viene alimentato anche con il biberon potrebbe smettere di nutrirsi al seno, visto che succhiare il biberon richiede meno sforzo." (22/8/94))

    "Il neonato entra in un mondo che è pieno di malattie dalle quali non è ancora immune. L’allattamento provvede tale immunità con il colostro che la madre produce al posto del latte nei primi giorni dopo la nascita del bambino. Questo liquido giallognolo è ricco di anticorpi e di proteine che offrono un’immunità della durata di parecchi mesi contro certi batteri." (08/01/82)

    "Passano alcuni giorni dopo la nascita del bambino prima che le mammelle diano il latte. Ma questo non è un problema per il neonato, perché si nutre di colostro, quel liquido giallastro che il corpo produce nel frattempo. Come dice il libro Nursing Your Baby (Allattate il vostro bambino), il colostro “svolge un ruolo particolarmente importante nel difendere il bambino dalle malattie. Il colostro contiene anticorpi per combattere le malattie, in particolare le malattie virali; si è riscontrato che i bambini utilizzano questi anticorpi per difendersi da specifiche malattie per tutti i primi sei mesi di vita, sia che l’allattamento materno continui o no dopo i primi giorni”." (22/10/76)

    "Poco dopo la nostra cara bambina mi si attaccò al petto per il suo primo pasto, a base di un liquido eccezionale detto “colostro”. Rammentai di avere imparato che esso è specialmente buono per il neonato. Le ragioni sono tre: (1) Avendo un bassissimo contenuto di grassi e carboidrati, il colostro è più facilmente digeribile per il neonato. (2) Contiene più fattori immunizzanti che il latte normale. (3) Il colostro ha un leggero effetto lassativo e favorisce l’espulsione del “meconio” (un accumulo di cellule, muco e bile) che si raccoglie nell’intestino del bambino prima della nascita." (08/12/77)

    Notate come la WT parla o anzi non parla del colostro? Dice che è un liquido che provvede immunità al neonato ma non specifica affatto le sostanze di cui è formato!!

    Perchè non dice che il colostro è formato anche da globuli bianchi che pffrono l'immunità al neonato?



  • OFFLINE
    jollyana
    Post: 38
    Registered in: 8/27/2004
    Junior User
    00 11/22/2006 5:43 PM
    colostro
    Grazie ad Achille per le sue meravigliose informazioni......ogni volta che si parla di sangue spero con tutto il mio cuore che la Società venga prima o poi, messa al muro dalla sua stessa incoerenza per liberare le persone che sinceramente credono ai suoi insegnamenti. Abbracci a tutti
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 5,117
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 12/1/2006 7:57 PM
    danimercury ha scritto:

    Ho cercato sul cd della WT e alla voce colostro e allattamento notate cosa dicono alcune Svegliatevi!: .... Notate come la WT parla o anzi non parla del colostro? Dice che è un liquido che provvede immunità al neonato ma non specifica affatto le sostanze di cui è formato!!

    Perchè non dice che il colostro è formato anche da globuli bianchi che pffrono l'immunità al neonato?

    Molto acuta questa tua osservazione. Se si legge qualche altra fonte, nel parlare del colostro o del latte materno, viene sempre detto che contiene globuli bianchi. In tutti gli articoli pubblicati dalla WTS invece non si dice mai che il latte contenga anche questi componenti del sangue...
    Si tratta chiaramente di un silenzio consapevole e deliberato: certe informazioni che possono suscitare dubbi e perplessità è meglio non pubblicarle [SM=x570895]

    Aggiungerò anche questo particolare alla pagina www.infotdgeova.it/latte.htm

    Ciao
    Achille
  • OFFLINE
    flavio2157
    Post: 67
    Registered in: 11/24/2006
    Junior User
    00 12/3/2006 8:19 PM
    informazioni davvero illuminanti
    grazie.
    Un saluto a tutti da Flavio [SM=x570878] [SM=x570901] [SM=x570901]
  • Francesca Galvani
    00 12/3/2006 8:21 PM
    Ho posto la domanda sui globuli bianchi su:
    http://www.tdgonline.net/public/forum/index.php?act=SF&f=1

    Vediamo un po' cosa verrà fuori [SM=g27819]

    [SM=x570892]
    Francesca
  • @nounou@
    00 12/3/2006 8:45 PM
    brava Francesca..sono proprio curiosa di leggere la risposta [SM=g27828]

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 5,132
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 12/4/2006 7:25 AM
    Re:

    Scritto da: Francesca Galvani 03/12/2006 20.21
    Ho posto la domanda sui globuli bianchi su:
    http://www.tdgonline.net/public/forum/index.php?act=SF&f=1

    Vediamo un po' cosa verrà fuori [SM=g27819]

    [SM=x570892]
    Francesca

    Mi domando se a rispondere è stato LampaDario... [SM=g27828]

    Presumo invece che il nostro comune conoscente, F. A., alias Mister X, abbia scritto alla betel e che la risposta ricevuta esprima quindi l'illuminante pensiero "ufficiale" di qualcuno che si trova alla sede romana. Sarebbe interessante sapere se le cose stanno in questo modo, tanto per capire con chi abbiamo a che fare.
    In ogni caso, da una prima lettura, questa risposta mi sembra il cassico fumo negli occhi con cui si cercano di giustificare (confondendo i lettori) i bizantinismi farisaici della WTS con altri bizantinismi altrettanto farisaici.
    Nulla di nuovo sotto il sole.

    Ciao
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 04/12/2006 7.26]

  • OFFLINE
    Alex.71
    Post: 231
    Registered in: 10/12/2004
    Junior User
    00 12/4/2006 7:48 AM
    Considerazioni
    Ciao a tutti,
    Ho letto la risposta che è stata data a Francesca. Deduco che: se i TdG dovessero trasfondersi i globuli bianchi ricavati dal colostro non andrebbero incontro a sanzioni. Mi piacerebbe fosse possibile, per vedere come si comporterebbe il CD.
    Ciao [SM=x570892]
    Alex [SM=x570885]
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 576
    Registered in: 12/3/2005
    Senior User
    00 12/4/2006 3:23 PM
    ciò che ho letto è la cosa più assurda che si potesse scrivere.
    Altre che bizantinismi abbiamo assistito alla elaborazione di una follia.

    quindi:

    è lecito estrarre frazioni di sangue consentite,....dal sangue,utilizzando litri e litri....di sangue per ricavare il componente lecito.

    posso mangiare un globulo bianco ma non posso trasfonderlo perchè lo ricaverei...dal sangue.
    mentre ricavare dal sangue altre componenti è lecito....

    è quindi vietato il globulo bianco inquanto globulo bianco o perchè proviene dal sangue ?

    perchè se è il suo provenire dal sangue a renderlo inutilizzabile non si capisce perchè altre frazioni siano consentite....


    ma??????
  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 409
    Registered in: 3/6/2006
    Senior User
    00 12/4/2006 3:44 PM

    [SM=g27825] [SM=g27825] [SM=g27825] [SM=g27825] [SM=g27825] [SM=g27825] [SM=g27825] [SM=g27825]

    [SM=x570888] [SM=x570888] [SM=x570888] [SM=x570888] [SM=x570888] [SM=x570888] [SM=x570888] [SM=x570888]

    [SM=x570871] [SM=x570871] [SM=x570871] [SM=x570871] [SM=x570871] [SM=x570871] [SM=x570871]


    [SM=x570915] [SM=x570914] [SM=x570916]


    questo è il mio commento alla risposta che hanno dato a Francesca!


    [SM=x570892] [SM=g27827]: Speranza [SM=g27827]:
    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • =omegabible=
    00 12/4/2006 4:26 PM
    re
    [SM=x570881] [SM=x570881] azzz....il colostro è entrato nel cervello.Non c'è niente da fare!!!!omega [SM=x570867]
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 577
    Registered in: 12/3/2005
    Senior User
    00 12/4/2006 4:35 PM
    scusate se insisto....
    ....ma non resisto.

    I TdG rifiutano le trasfusioni di sangue perchè esso simboleggia la vita.
    A parte la sempre verde riflessione per la quale non si capisce come mai il simbolo sia più sacro di ciò che simboleggia dato che per non violarlo posso far morire la vita che esso rappresenta.....

    Quello che ho notato è che le scritture vietano di mangiare sangue ed è per questo che i TdG vietano il trasfonderlo,poichè...."se il medico vi proibisse di ingerire alcool voi ve lo inniettereste nelle vene ????"

    Ma tale "logica" risulta completamente invertita nel commento di TdGonline,infatti ci dicono che ingerire globuli bianchi non è come trasfonderli perchè passano nel circuito digestivo.

    L'apoteosi....un componente principale(???) del sangue può essere mangiato ma non può essere trasfuso !Il contrario di ciò che semmai è scritto nelle scritture....

    ciao
    bruno
  • OFFLINE
    speranza!
    Post: 410
    Registered in: 3/6/2006
    Senior User
    00 12/4/2006 4:50 PM

    x giainuso:

    belle riflessioni! [SM=g27811]

    Perchè non le scrivi alla redazione di tdgon...,

    così vediamo come si arrampicano sugli specchi!?



    [SM=x570892]

    [SM=g27827]: Speranza [SM=g27827]:

    "Due cose riempiono l'animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me". (Kant)
  • OFFLINE
    julie O'Hara
    Post: 80
    Registered in: 10/21/2006
    Junior User
    00 12/4/2006 9:48 PM
    ???
    posso sapere qulè la redazione di tdgon line di cui accenna speranza? Qual'è l'indirizzo internet, L'url?

    Grazie, Julie O'Hara
    ScarletRossella "domani è un'altro giorno..."
  • Francesca Galvani
    00 12/4/2006 9:53 PM
    Re: ???

    Scritto da: julie O'Hara 04/12/2006 21.48
    posso sapere qulè la redazione di tdgon line di cui accenna speranza? Qual'è l'indirizzo internet, L'url?



    http://www.tdgonline.net/public/forum/index.php?act=SF&f=1


    [SM=x570892]
  • OFFLINE
    giovani nagudzub
    Post: 7
    Registered in: 10/16/2005
    Junior User
    00 12/5/2006 5:06 AM
    latte , simile con il sangue?
    I tdg non accetanno le transfusioni del sangue perche Dio a vietato questa cosa molto chiaro nella Bibbia ,cosi comprendiamo noi tdg . Siete sempre contenti quando troverete qualcosa contra di tdg. Se il sangue e molto vicino ,come i componenti , di latte allora si puo accetare il latte per le tranfusioni , per salvare la vita !
    Mi sembra che sta volta esagerate! Non e giusto!
     Geremia 17:9 "Il cuore è ingannevole più d'ogni altra cosa, e insanabilmente maligno; chi lo conoscerà?"
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 581
    Registered in: 12/3/2005
    Senior User
    00 12/6/2006 3:32 PM
    Re: latte , simile con il sangue?

    Scritto da: giovani nagudzub 05/12/2006 5.06
    I tdg non accetanno le transfusioni del sangue perche Dio a vietato questa cosa molto chiaro nella Bibbia ,cosi comprendiamo noi tdg . Siete sempre contenti quando troverete qualcosa contra di tdg. Se il sangue e molto vicino ,come i componenti , di latte allora si puo accetare il latte per le tranfusioni , per salvare la vita !
    Mi sembra che sta volta esagerate! Non e giusto!



    Giovanni sei un uomo intelligente...rileggiti tutto il 3d per favore e spiegami con chiarezza perchè per esempio non si possono trasfondere i globuli bianchi.

    ciao
    bruno [SM=x570868]

    >>>per speranza...

    TdGonline ha lucchettato la discussione. [SM=x570895]
    Una volta ho postato una domanda sulle espulsioni e lo statuto,non ti sto a spiegare ma era una questione indifendibile...il giorno dopo hanno fatto sparire il 3d.

    quindi non ti affannare... [SM=g27822]

    ciao
    bruno