Freeforumzone mobile

Testimone felice, scusate...

  • Posts
  • OFFLINE
    MPA
    Post: 814
    Registered in: 1/24/2006
    Senior User
    00 2/10/2008 5:47 PM
    Cara Daniela e Maribella,

    Ho letto le vostre risposte e vi ringrazio per l'appoggio morale che mi date. L'ho prontamente girato anche ai miei familiari.
    Vi dico subito che la risposta di Mari, quella iniziale, è molto sincera.
    In realtà quando scrissi quelle parole non pensai affatto a chi mi leggeva e alla sua situazione.
    Volevo semplicemente dimostrare che la mia "squadra" era quella vincente.
    COme fà un tifoso parlando della squadra di calcio o del suo campione preferito.
    Ci sono TDG felici di esserlo?
    Penso di poter rispondere affermativamente.
    Ci sono TDG che hanno vissuto male in congregazione e ne sono usciti anche peggio?
    Si, senza alcun dubbio!
    E hanno sofferto senza avere alcuna colpa.
    Mi riferisco anche a quei fratelli che hanno violato alcuni comandi chiaramente riportati nella Bibbia.
    Pur avendo peccato a queste persone è stato negato il diritto di ricevere aiuto spirituale dalle loro autorità religiose.
    Più ci penso e più mi convinco che i comitati giudiziari siano una forma di disciplina che non ha nulla di cristiano.
    E lo dico pur definendomi TDG, anche se pluralista.
    Perchè io condivido gli ideali che hanno spinto molti odierni TDG ad abbracciare la loro religione.
    Desideravano fare la volontà di DIo e di Cristo.
    Studiare la Bibbia.
    Amare ed essere amati dai propri familiari.
    Amare il prossimo.
    Questo è quello che desideravo battezzandomi e sono convinto che molti altri TDG sinceri vogliono la stessa cosa.
    Non credo che ci possano essere obiezioni da parte di nessun cristiano di fronte a ideali simili.
    Anzi credo che tutti le religioni cristiane spingano, più o meno intensamente, verso la realizzazione di questi ideali.


    Per cui Daniela sono convinto che tu questi ideali li condividi con me.
    Cerchi semplicemente di realizzarli in modo diverso.
    E bada bene che le dottrine alle quali io credo non le ho mai esposte.
    In alcuni casi sono convinto che coincidano con le tue.
    Ma se così non fosse, la spinta sincera che ci guida nelle nostre scelte di fede, il desiderio di piacere a Dio, l'amore che Gesù vuole che mostriamo agli altri, tutto questo non può far altro che spingerci ad agire da cristiani non solo con le parole ma con i fatti.
    E questo sarà quello che Dio cercherà nelle nostre vite.

    Quindi grazie di cuore per le vostre parole di incoraggiamento.
    Per le parole di incoraggiamento che tutti gli altri foristi ci hanno mandato.


    MArco Piccioni

  • ferruccio99
    00 2/10/2008 10:04 PM
    Re:
    MPA, 10/02/2008 0.03:

    Sono venuto più volte a rileggere questa discussione.
    Ogni volta mi sono chiesto cosa mi avesse spinto a scrivere queste parole.
    Erano obbiettive?
    Sincere?
    Ormai è passato parecchio tempo dalla loro stesura.
    Ho conosciuto alcuni forumisti di persona.
    Ho scritto alcuni pensieri che contribuiscono a dare una visione delle mie odierne convinzioni religiose.
    Ma questa sera in particolare ho discusso con alcuni miei familiari proprio di quello che la sezione "non solo critica" dovrebbe evidenziare: le cose positive che riguardano i testimoni di Geova.

    Quelle che io descrivo nel mio post iniziale NON sono cose positive che riguardano i TDG. Sono peculiarità proprie della famiglia Piccioni.
    Oggi credo di poter dire che le mie esperienze e il modo in cui ho vissuto la mia religione sono dipese sopratutto dai miei genitori, da mia sorella e dall'ambiente nel quale sono vissuto.
    Ambiente inteso come "società" e non religione.

    Cosa scriverei di positivo circa i TDG oggi, dunque?

    Visto che sto scrivendo di getto, butto lì la prima cosa che mi viene in mente:
    Mio padre ha smesso di fumare per diventare un TDG.
    Era un fumatore accanito e ha fatto davvero fatica, ma è riuscito nell'intento.
    Prevengo possibili obbiezioni:
    1)Forse avrebbe smesso comunque.
    2)Molte altre religioni cristiane ottengono risultati simili o superiori.

    Fatto sta che ha smesso proprio perchè voleva diventare TDG.

    Questo è sicuramente un requisito positivo che l'organizzazione richiede a un TDG.
    E' un requisito, quindi un TDG non potrebbe rimanere tale fumando.
    Questo vale anche per altri aspetti, morali e fisici, che sicuramente possono danneggiare mentalmente e fisicamente una persona.

    Questo è un aspetto positivo che ho riscontrato.
    E che mi ha spinto a smettere pericolose abitudini che stavo intraprendendo da adolescente.

    Ora vorrei precisare alcune cose in risposta ai vecchi post:

    Achille scrive:


    La cosa più assurda è che ci sono TdG che vogliono far credere che la WTS non proibisce le frequentazioni "apostate".
    Per esempio, poco fa ho parlato con un TdG che dice di aver detto al sorvegliante di circoscrizione che si è iscritto a questo forum e che vi discute con i partecipanti e il sorvegliante non avrebbe espresso nessuna disapprovazione.
    Di fronte alla mia reazione alquanto stupita, questo TdG mi ha suggerito di scrivere alla Betel se penso che questo comportamento non sia conforme alle direttive...



    Credimi Achille, io parlai con il sorvegliante di circoscrizione del tuo forum, del contenuto e del fatto che mi ero iscritto.
    E il sorvegliante NON ha espresso disapprovazione!
    Mi incoraggiò semplicemente ad usare cautela.
    Arrivai addirittura a telefonare al reparto legale della Betel, il quale alle parole "forum" e "apostati" mi interruppe bruscamente dicendomi di parlare con il responsabile stampa della mia congregazione.
    Quindi le mie affermazioni erano veritiere.
    Evidentemente la mia sincerità nei confronti dei miei fratelli ha avuto conseguanze. Ma nulla lasciava trasparire un simile risultato.

    Muscoril e Aramisdherblay avevano ragione e condivido in pieno i loro scritti.

    Un'appunto a berescitte:


    Sono qui che lo aspetto.
    Come sto aspettando che vengano a dimostrarci, se possono, la loro coerenza intellettuale tra la dichiarazione di essere ancora TG e di essere aperti al pluralismo, critici nei confronti di Anziani, Betel, CD e WT, altri personaggi apparsi in questo forum ma che da quando mi hanno incrociato hanno preferito svicolare.



    Io mi considero tutt'ora un testimone di Geova aperto al pluralismo.
    Critico gli anziani che non fanno i cristiani.
    Non Tutti gli anziani.
    Idem per Betel, CD, Wt.

    Ho conosciuto alcuni cattolici aperti al pluralismo.
    Che criticano sacerdoti, vescovi, cardinali e papi se questi non fanno i cristiani.
    E ho conosciuto pluralisti di molte altre religioni cristiane.
    E sono sicuro che in tutte le confessioni cristiane ci sono adepti "pluralisti".

    caro Berescitte, io e gli altri pluralisti possiamo anche apparire "incoerenti" intellettualmente.
    Possiamo anche essere espulsi dalla nostra confessione e essere considerati apostati.
    Ma io ho ben in mente la gerarchia che governa l'universo.
    Avendo fede in un creatore metto Lui al comando.
    E fin quando non sarà LUI o qualcuno che può dimostrare di avere la Sua autorizzazione, a dichiarare che non può esistere un TDG poluralista, un cattolico pluralista, un avventista pluralista ecc. ecc. per me essi esistono e continueranno a farlo.
    Nessun essere umano è autorizzato a dichiarare chi può o non può credere in una dottrina o giudicare a che fede appartiene un individuo.
    Perchè io appartengo ad una fede che racchiude tutte le religioni cristiane: Il CRISTIANESIMO!
    E fino a che non infrangerò i comandi che Cristo ha dato resterò un cristiano.
    Le dottrine derivanti da interpretazioni umane delle scritture non fanno parte di questi chiari comandi.
    QUando Cristo fu assassinato, degli esseri umani, miseri e imperfetti, si arrogarono il diritto di condannarlo con accuse infamanti: Bestemmiatore, apostata, bugiardo!
    Ma il loro giudizio contava davvero poco.
    Gesù lo sapeva bene ed è per questo che poteva permettersi di perdonarli.
    Lui era il figlio di Dio.
    Quello che pensano di me, al confronto, è davvero poco importante.
    Sono convinto che si debba lottare affinchè i diritti individuali vengano rispettati dalle autorità religiose dei TDG.
    Ma non perchè i TDG non credono alla trinità, all'inferno, ad un anima immortale.
    Ma perchè cercano di impedire ad un cristiano come loro di esprimere senza problemi il credo e le dottrine che ha compreso leggendo la Bibbia.

    Spero di aver spiegato il mio punto di vista.
    E , caro berescitte, sono davvero lieto di poterti considerare un mio fratello in fede e spero che tu mi veda nello stesso modo.
    Uniti dalla fede in Cristo.

    Marco Piccioni


    Ciao MPA....è la prima volta che mi capita di leggere un tuo post; non sono un assiduo frequentatore del forume pertanto mi limito a leggere le "novità", a causa di mancanza di tempo; voglio dire, comunque, che quello che hai scritto, in particolare nella seconda parte, lo condivido appieno; penso tu abbia una mente aperta e libera che riesce a interpretare "l'essere cristiano" in maniera nuova, senza barriere e condizionamenti.....i miei più sinceri complimenti!...cercherò, d'ora in poi, di leggerti più spesso; non mi importa se tu possa essere un TdG, un fervente cattolico o facente parte di qualsiasi ramificazione protestante.....sei un cristiano, e questo per me è esaustivo. [SM=x570892]


  • OFFLINE
    Alcesti80
    Post: 184
    Registered in: 10/31/2007
    Junior User
    00 2/11/2008 10:38 AM
    Caro MPA, ma hai mai provato a vivere fuori davvero...? Hai mai provato a vivere da persona normale nel c.d. "mondo"?....Senza alcol, droga, amici morti di aids....da persona con dei valori che sta attenta a ciò che fa x non bruciarsi troppo? Come tutti gli altri, che coltivano interessi ed hobby innocui?
    Il mondo non è solo quello che hai vissuto tu....sembra che ti sei andato a cercare proprio quello che di brutto c'è come lo descrive la Wt...e quindi....meglio la congregazione del resto...e sei tornato con la coda fra le gambe....
    Ame vien da pensare questo....Perdonami!!!!!!!!
  • aramisdherblay
    00 2/11/2008 5:16 PM
    Re:
    Alcesti80, 11/02/2008 10.38:

    Caro MPA, ma hai mai provato a vivere fuori davvero...? Hai mai provato a vivere da persona normale nel c.d. "mondo"?....Senza alcol, droga, amici morti di aids....da persona con dei valori che sta attenta a ciò che fa x non bruciarsi troppo? Come tutti gli altri, che coltivano interessi ed hobby innocui?
    Il mondo non è solo quello che hai vissuto tu....sembra che ti sei andato a cercare proprio quello che di brutto c'è come lo descrive la Wt...e quindi....meglio la congregazione del resto...e sei tornato con la coda fra le gambe....
    Ame vien da pensare questo....Perdonami!!!!!!!!




    Mi sa che c'è un malinteso, leggi meglio.... [SM=g27823]
  • OFFLINE
    Alcesti80
    Post: 185
    Registered in: 10/31/2007
    Junior User
    00 2/11/2008 5:45 PM
    Re: Re:
    aramisdherblay, 11/02/2008 17.16:




    Mi sa che c'è un malinteso, leggi meglio.... [SM=g27823]


    Si c'è stato in parte un malinteso...avevo dimenticato la storia del tdg pluralista e bla bla bla...
    Ma sai mi sa che cmq vede la realtà un pò come l'ho descritta io...
    Che sia davvero felice ho seri dubbi!!!!!!!

  • OFFLINE
    MPA
    Post: 824
    Registered in: 1/24/2006
    Senior User
    00 2/11/2008 7:17 PM

    Si c'è stato in parte un malinteso...avevo dimenticato la storia del tdg pluralista e bla bla bla...
    Ma sai mi sa che cmq vede la realtà un pò come l'ho descritta io...
    Che sia davvero felice ho seri dubbi!!!!!!!



    Amico mio, spero tu abbia letto TUTTI i post della discussione prima di scrivere il tuo secondo.
    Se è così ti posso rispondere.
    Se invece ti fossi fatto un'idea a motivo di una lettura superficiale tieni conto che scrivo ora e non so cosa potresti scrivere leggendo meglio.

    1) Il mio periodo di "sesso, droga, rock n'roll" è durato dai 16 ai 18 anni. Ora ne ho 37.
    Che dici, avro avuto tempo di fare altre esperienze più salutari nel "mondo"?

    2) oltre al "bla,bla, bla, con cui ti permetti di descrivere la mia fede religiosa, forse hai anche dimenticato che mi sono dimesso dalla Congragazione Cristiana dei Testimoni di Geova dopo aver subito due comitati ormai da 1 anno e mezzo.
    Hai anche dimenticato che sono il presidente di un'associazione (CESEP) che riunisce alcuni dimessi ex art.5 dello statuto della CCTDG, i quali stanno intentando una causa a favore dei diritti umani individuali violati dalla suddetta CCTDG.
    Diritti che abbiamo tutti, compreso tu e ai quali penso si possa assegnare un valore importante, non credi?
    FOrse dimentichi anche che questo mio cammino, che mi ha portato a mettere in discussione tutto quello che ho fatto nella mia vita, è dovuto innanzi tutto al sequestro di mio padre per motivi tutt'ora sconosciuti ma sicuramente legati al fatto che era un TDG.

    Quindi amico mio, sono sicuramente giuste le tue osservazioni.
    Da ragazzo ho fatto degli errori.
    Errori comprensibili per un adolescente arrap...come sono tutti i ragazzini.
    Poi ne ho fatti degli altri quando ho chiuso gli occhi e la mente al messaggio di Cristo.
    Era lì davanti a me ma non lo vedevo.
    Ma ero sinceramente convinto che essere un buon TDG fosse quello che Dio voleva.
    Ora so che non è sufficente.
    E sto faticosamente recuperando il tempo perduto.
    Questo fatto non significa rinnegare tutto gli anni che ho vissuto da TDG convinto.
    Significa comprendere che un vero cristiano è molto di più e visto che ne sono consapevole devo agire in merito.
    Essere "pluralisti" significa anche essere tolleranti, anzi, significa accettare le idee degli altri e mettere in discussione le proprie.
    Quindi coerente con questa idea accetto che, leggendomi, ti sia fatto quest'opinione di me.
    Ma ti assicuro che non era mia intenzione dar l'impressione di un menefreghista.
    Certo non hai tutti i torti se pensi a me, diciottenne che scappava dalla finestra per fare lo scemo con gli amici, come ad un egoista.
    Ora che ne ho 37, anche se non sono un genitore, mi rendo conto di che reazione avrebbero avuto i miei genitori se, entrando in camera, non mi avessero trovato a dormire.
    Per questo ai due ragazzini che lavorano in ditta da me come apprendisti spesso consiglio di pensare anche al loro papà e alla loro mamma.
    Bè, ovviamente mi rendo conto che mi devono vedere come un vecchio bacchettone quando parlo così.... [SM=x570880]

    Ciao

    Marco Piccioni



  • francocoladarci
    00 2/11/2008 7:40 PM
    Caro Marco/Mpa,anche se non ho il piacere di conoscerti,sono veramente felice di averti come amico, anche se solo tramite computer,il tuo post mi ha commosso.Ciao [SM=x570864]
    Franco
  • OFFLINE
    axlrose24
    Post: 650
    Registered in: 10/22/2007
    Senior User
    00 2/11/2008 7:51 PM
    Caro Marco ti volevo fare una domanda.

    Ma tu ,ora come ora , sei un TDG ,un disassociato ,un dissociato o che altro.

    Dico questo perche' sta storia del TDG aperto al pluralismo non e' che mi e' stata mai molto chiara. In base alla tua risposta ,ho intenzione di aprire un 3d su questo tema.

    AXL ROSE
  • OFFLINE
    MPA
    Post: 826
    Registered in: 1/24/2006
    Senior User
    00 2/11/2008 9:00 PM
    Caro Axl,


    Caro Marco ti volevo fare una domanda.

    Ma tu ,ora come ora , sei un TDG ,un disassociato ,un dissociato o che altro.

    Dico questo perche' sta storia del TDG aperto al pluralismo non e' che mi e' stata mai molto chiara. In base alla tua risposta ,ho intenzione di aprire un 3d su questo tema.



    se farai una ricerca nel forum vedrai che si è già parlato dell'argomento che ti esporrò a grandi linee.

    Io mi sono dimesso dall'ente legale "congregazione cristiana dei testimoni di Geova".
    Cosa significa dimettersi?
    Probabilmente sai che, per rappresentare legalmente i TDG italiani e ottenere alcuni benefici concessi alle organizzazioni riconosciute dallo stato, è stata istituita la suddetta CCTDG.
    Questa società è naturalmente regolata da uno statuto ( che trovi integralmente riportato nei sito infotdGeova).
    L'articolo 5 di tale statuto riconosce la possibilita per un socio, di dimettersi.
    Lo stesso statuto parla degli espulsi e della procedura che viene seguita per sancirne l'espulsione.
    Lo statuto indica che l'espulsione dalla CCTDG dev'essere deliberata dall'assemblea su proposta del corpo degli anziani delle congregazioni localiratificata dal comitato direttivo.
    Come vedi, gli anziani durante un comitato giudiziario, secondo lo statuto non possono decidere l'espulsione ma possono solo proporla.
    Sarà il comitato direttivo a ratificarla e l'assemblea dei "soci effettivi" a deliberarla.
    Come ben sai la realtà è diversa.
    I comitati giudiziari emettono la sentenza, che diventa definitiva dopo che il comitato giudiziario d'appello la conferma.
    Il comitato direttivo si limita a vidimare mentre l'assemblea dei soci effettivi ( i soci effettivi, che hanno diritto di voto, sono SOLO gli anziani) in realtà non è mai al completo.
    Semplicemente perchè gli anziani non vengono informati sull'evento.
    I particolari li capirai leggendo lo statuto.

    Avrai comunque compreso che la procedura REALE è diversa da quella dichiarata nello statuto.

    Io sono stato sottoposto a due comitati, 1° grado e appello.
    La sentenza è stata di disassociazione.
    A quel punto mi sono dimesso dall'ente legale.
    PRIMA che il comitato direttivo la ratificasse.
    A quel punto, non essendo più socio di quell'ente legale, il comitato direttivo non poteva ratificare nulla.
    Io ho comunque annunciato ai giornali la mia espulsione e la CCTDG l'ha smentita in televisione, durante "chi l'ha visto", dichiarando che nei miei confronti non era stato preso nessun provvedimento giudiziario!!
    Questa è ovviamente una menzagna totale visto che gli anziani mi avevano disassociato.
    Quindi il fatidico annuncio "M. Piccioni NON è più TDG" non è stato fatto dopo una settimana come la procedura indica.
    Dovresti leggere anche una copia standard della lettera di dimissioni.
    Noterai che viene concessa alla CCTDG la possibilità di annunciare "esclusivamente" le dimissioni dall'ente.
    Non che "tizio non è più un testimone di Geova".
    Questa condizione dev'essere sancita da un comitato religioso e non ha nulla a che fare con le dimissioni da una società.
    Inoltre nella lettera si dichiara che la propria fede religiosa non è cambiata.
    Dopo alcuna settimane la congregazione locale ha comunque annunciato che "Marco Piccioni non è più testimone di Geova".
    Smentendo quindi l'annuncio fatto in TV e identificandomi come un disassociato o dissociato con le conseguenze che certamente conosci.
    Nel ministero del regno di Gennaio 2007 la CCTDG ha poi fatto sapere alle congregazioni che esisteva uno statuto e che non si può essere TDG se non si è soci della CCTDG!
    Chi si dimette, secondo la CCTDG, non è altro che un "dissociato".
    Ovviamente alcuni dimessi, tra cui io, abbiamo impugnato questa dichiarazione e abbiamo intentato causa contro la CCTDG, gli anziani che hanno fatto l'annuncio e tutti i responsabili di quella che è, a nostro parere, una violazione delle norme di diritto civile e privato.
    Quindi capirai che la causa, almeno in parte, non è una battaglia religiosa ma una vertenza tra ex-soci e una società o ente legale.
    Un pò come se la Coca-cola pretendesse che tutti i soci fossero anche iscritti al circolo tennis di Palinuro e qual'ora si dimettessero da tale circolo perdessero anche il lavoro.
    Pur non avendolo specificato alla firma del contratto.
    Inoltre, la stessa società pretende che gli altri soci tronchino ogni tipo di rapporto, anche personale, con gli ex-soci.
    Io mi sono battezzato quando l'ente legale CCTDG neppure asisteva.
    E ho abbracciato una fede, non una società.
    Anzi non sapevo neppure di essere socio, per giunta senza diritto di voto.
    Naturalmente nel presentare gli atti abbiamo deciso di inserire alcuni punti che dimostrano che la CCTDG viola apertamente alcuni diritti fondamentali di un cittadino, sanciti dalla costituzione e dalla carta dei diritti dell'ONU ratificata anche dallo stato Italiano.
    La prima causa è gia partita e sarà seguita presto dalle altre.

    Tutto questo per rispondere alla tua domanda: Marco Piccioni cos'è? Un disassociato o un dissociato?
    Legalmente non esiste ancora una sentenza.
    Praticamente vengo trattato dalle autorità TDG come un dissociato.
    Da alcuni sono considerato un apostata.
    Ti posso dire che moltissimi non sanno cosa pensare.
    Molti altri mi trattano nè più nè meno come prima.

    Io mi considero un "testimone di Geova pluralista" e ho già spiegato cosa intendo in altri 3d.

    Qualsiasi cosa pensino gli altri, mi piace pensare al fatto che sto facendo qualcosa di pratico per un valore inestimabile, la nostra libertà.

    Ovviamente so e lo sanno anche gli altri dimessi che mi affiancano in questa lotta, che esiste la reale possibilità di perdere.
    Sicuramente un risultato è stato ottenuto: alla CCTDG non ci hanno dimenticati.
    Non ci hanno cancellati.
    Per ora forse è poco. Ma poco è sicuramente più di nulla.
    Se oltre a questo vuoi sapere cosa intendo per TDG pluralista in termini religiosi, credo che se ne sia già parlato ma se vuoi aprire un 3d in merito e chiedermi qualcosa, fallo pure.
    Mi piace leggere i pensieri degli altri e confrontarli con i miei.

    Marco Piccioni





    [Edited by MPA 2/11/2008 9:06 PM]
  • OFFLINE
    axlrose24
    Post: 653
    Registered in: 10/22/2007
    Senior User
    00 2/11/2008 9:42 PM
    Ho avuto modo di leggere i tuoi post per quanto riguarda il tuo modo di intendere "TESTIMONE DI GEOVA APERTO AL PRURALISMO".

    Detto questo, la mia conclusione e' che tu sei daccordissimo che il nome di DIO E' GEOVA ,spiegazione che da' in maniera dettagliata solo il CD.
    Lo stesso CD da' alcuni decenni Da' agli STUDENTI BIBLICI il nome di TDG grazie al suo PRESIDENTE che tutti noi conosciamo.
    Il TDG e' quella persona che espleta tutte le disposizioni dello Schiavo.
    NON CI SONO VIE DI MEZZO.

    Quindi, essendone usciti,o con la disassociazzione,dissociazzione o dimissione si CESSA DI FAR PARTE DI QUESTO MARCHIO REGISTRATO CHE E' "TDG".

    La mia domanda e' :Ma perche' non ti cerchi un'altra DENOMINAZIONE SPIRITUALE invece di insistere su quella in cui ti sei dimesso?

    Ma si cerca di rispecchiarsi nel proprio ESSERE CRISTIANO o si cerca di rispecchiarsi per forza in UN MARCHIO RELIGIOSO ?

    AXL
    PS: Allora io sono un TESTIMONE DI GEOVA APERTO ALL'ANONIMATO SU INTERNET! [SM=g27833]
  • OFFLINE
    MPA
    Post: 828
    Registered in: 1/24/2006
    Senior User
    00 2/11/2008 11:10 PM

    Allora io sono un TESTIMONE DI GEOVA APERTO ALL'ANONIMATO SU INTERNET



    Non lo so. Lo sei? una simile etichetta richiederebbe spiegazioni maggiori e determinati requisiti.

    Il fatto che si è "aperti all'anonimato", ad esempio, significa che si è convinti che non esporre la propria identià è un diritto dei TDG?

    E cosa intendi quando scrivi "testimone di Geova"?

    Comunque il nome è simpatico.


    Lo stesso CD da' alcuni decenni Da' agli STUDENTI BIBLICI il nome di TDG grazie al suo PRESIDENTE che tutti noi conosciamo.
    Il TDG e' quella persona che espleta tutte le disposizioni dello Schiavo.
    NON CI SONO VIE DI MEZZO.

    Quindi, essendone usciti,o con la disassociazzione,dissociazzione o dimissione si CESSA DI FAR PARTE DI QUESTO MARCHIO REGISTRATO CHE E' "TDG".



    Vedi, una delle cose "bizzarre" che noto leggendo questo tipo di post è che tu, implicitamente, riconosci in questi signori che compongono il CD l'autorità di:

    1) Disassociare e dissociare.

    2)registrare un marchio tratto dall'interpretazione di un versetto biblico.

    3)Fregarsene allegramente delle convinzioni religiose di un individuo, adulto, pensante e che si definisce e agisce, fino a prova contraria, da cristiano.

    Io invece queste cose non le reputo fatti scontati.
    Se domani un tizio viene a casa tua e ti dice di essere Gesù, cosa fai? Gli credi sulla parola?
    Immagino di no.
    Perchè accettare, allora, l'autorità di un gruppo di uomini che dicono di essere la versione moderna di un autorità religiosa che sarebbe esistita nel primo secolo?


    10 “Voi siete i miei testimoni”, è l’espressione di Geova, “pure il mio servitore che io ho scelto, affinché conosciate e abbiate fede in me, e affinché comprendiate che io sono lo stesso. Prima di me non fu formato nessun Dio, e dopo di me continuò a non essercene nessuno. 11 Io, io sono Geova, e oltre a me non c’è salvatore”.

    12 “Io stesso ho dichiarato e ho salvato e [l’]ho fatto udire, quando fra voi non c’era nessun [dio] estraneo. Voi siete dunque i miei testimoni”, è l’espressione di Geova, “e io sono Dio. 13 Inoltre, in ogni tempo io sono lo stesso; e non c’è nessuno che liberi dalla mia propria mano. Sarò attivo, e chi potrà farla ritirare?” TNM ISAIA 40:10-13



    Non leggo dell'esistenza di copyright o di qualche marchio registrato.

    Perchè mai io non posso applicarmi queste parole?
    O applicarle a qualsiasi devoto credente?


    Ma perche' non ti cerchi un'altra DENOMINAZIONE SPIRITUALE invece di insistere su quella in cui ti sei dimesso?

    Ma si cerca di rispecchiarsi nel proprio ESSERE CRISTIANO o si cerca di rispecchiarsi per forza in UN MARCHIO RELIGIOSO ?



    Perchè a me e agli altri "pluralisti" non interessa nessun MARCHIO RELIGIOSO, non interessa nessuna "DENOMINAZIONE SPIRITUALE".

    A noi interessa il senso delle parole di Isaia.
    Quando mi sono battezzato desideravo essere un servitore di DIo.
    Uno dei suoi testimoni.
    Allora era un ragazzino, ma, credimi, mi ero dedicato di cuore.

    ESSERE CRISTIANO dici?

    Cosa intendi?
    Un cattolico è cristiano?
    Un avventista è cristiano?
    Un Testimone di Geova è cristiano?
    Un valdese è cristiano?
    Ecc. ecc.

    Sai cosa risponderebbe un qualsiasi adepto di queste confessioni?

    "Io sono un cristiano!"

    E io credo che hanno ragione tutti.
    Quindi un "testimone di Geova" ma "pluralista" altro non è che un cristiano.
    Essendo convinto che essere "testimoni di Dio" sia un privilegio che conprende in modo totale l'essere " testimoni di Suo figlio", non ho alcuna intenzione di permettere a nessuno, che non può dimostrare di averne l'autorità, di dire che "Marco Piccioni non è più testimone di Geova".

    Chiedi un pò agli espulsi per "apostasia" presenti sul forum se gli stà bene un simile titolo? Se condividono il giudizio degli anziani?
    Io credo che ogni cristiano lo debba considerare un'autentica infamia!

    Credo di essere stato chiaro, ma se hai ancora delle riflessioni le leggerò volentieri.

    Ciao Marco Piccioni



  • OFFLINE
    summer82
    Post: 40
    Registered in: 6/29/2008
    Junior User
    00 7/5/2008 7:39 AM
    Re:
    [POSTQUOTE][QUOTE:52649851=MPA, 28/01/2006 0.39] So che alla maggioranza di voi sembrerà strano ma io sono piuttosto felice ( a parte recenti esperienze...) vivo la mia vita in allegria, felicemente sposato da oltre 15 anni, splendida carriera secolare sia io che mia moglie, tempo libero in abbondanza per fare le mie cose e parecchie "bereane" ricerche che mi portano a viaggiare in tutto il mondo.
    Da pochissimo stato nella "famigerata" tana del lupo di New York sono rimasto stupito della capacità dei simpatici vecchietti nell' aver creto tutto questo.
    Ringrazio i "fantastici 4" che prendono la direttiva in sala da me..sapete quante volte li ho criticati? Eppure erano al freddo insieme a me, e gestiscono da soli, con la loro istruzione secolare minima una congregazione di 80 membri oserei dire con un discreto successo. Io gestisco un'azienda con una 40ina di dipendenti, coadiuvato da fior di ingegneri eppure faccio fatica..
    mah...sarò l'eccezione che conferma la regola?
    ha..dimenticavo...da ragazzo mi hanno perfino disassociato e ho vissuto qualche annetto a spese dei miei TDG anch'essi, facendo quello che volevo , capodanni, natali, compleanni..serate in discoteca e non quelle provinciali...aaa il JimmiZ di Montecarlo..quante storie...un pò di droga, alcol, un amico morto di aids (ma non per colpa sua).
    Ora che qualche annetto sulle spalle l'ho messo (non tantissimi he!)e mi guardo dietro, che vi devo dire...a me i tdG, accidenti,mi piacciono!
    [/QUOTE][/POSTQUOTE]
    --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------bè è pure notoche all interno dell'organizzazione le varie posizioni sociali per essere trattati bene contano tantissimo,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,,anche se c'è qualche rarocaso di pura fede e cuore!!Sum

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 9,860
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 7/5/2008 7:52 AM
    MPA aveva scritto: «So che alla maggioranza di voi sembrerà strano ma io sono piuttosto felice ( a parte recenti esperienze...) vivo la mia vita in allegria, felicemente sposato da oltre 15 anni, splendida carriera secolare sia io che mia moglie, tempo libero in abbondanza per fare le mie cose e parecchie "bereane" ricerche che mi portano a viaggiare in tutto il mondo.
    Da pochissimo stato nella "famigerata" tana del lupo di New York sono rimasto stupito della capacità dei simpatici vecchietti nell' aver creto tutto questo.
    Ringrazio i "fantastici 4" che prendono la direttiva in sala da me..sapete quante volte li ho criticati? Eppure erano al freddo insieme a me, e gestiscono da soli, con la loro istruzione secolare minima una congregazione di 80 membri oserei dire con un discreto successo. Io gestisco un'azienda con una 40ina di dipendenti, coadiuvato da fior di ingegneri eppure faccio fatica..
    mah...sarò l'eccezione che conferma la regola?
    ha..dimenticavo...da ragazzo mi hanno perfino disassociato e ho vissuto qualche annetto a spese dei miei TDG anch'essi, facendo quello che volevo , capodanni, natali, compleanni..serate in discoteca e non quelle provinciali...aaa il JimmiZ di Montecarlo..quante storie...un pò di droga, alcol, un amico morto di aids (ma non per colpa sua).
    Ora che qualche annetto sulle spalle l'ho messo (non tantissimi he!)e mi guardo dietro, che vi devo dire...a me i tdG, accidenti,mi piacciono!»

    Summer, se leggi il resto della discussione scoprirai che qualche tempo dopo aver scritto queste cose, MPA cambiò radicalmente idea.

    Ciao
    Achille
  • OFFLINE
    Deliverance1979
    Post: 16
    Registered in: 6/25/2008
    Junior User
    00 7/5/2008 9:52 AM
    scusa MPA ma voglio farti qualche precisazione su alcune cose che hai detto.......

    Quando parli del riconoscere O NO la direttiva del CD, non puoi farne una cosa opinabile, o si o no.....

    Se fai paerte di un'organizzazione devi "purtroppo" sottostare a ciò che ti dice il vertice......

    il problema dei TDG è che questo vertice come spesso accade nel mondo non si assume mai le responsabilità delle cavolate che fa, cosa che poi non accade con la base della piramide....

    E poi ritorniamo al discorso della felicità dei TDG, ci sono?

    Sicuramente, ma bisogna vedere che tipo di vita hanno fatto......

    Dalla tua esperienza mi sembra che tu sei vissuto in un contesto familiare molto ampio, e che se anche eri disassociato ed hai avuto tutte le tue esperienze i tuoi familiari ti hanno sempre tratato a guanti bianchi....

    Io non posso dire lo stesso, perche facevo parte di quei poveri stronzi (e passami il termine) io a capo, in cui per tuta l'infanzia e l'adolescenza ha dovuto sorbirsi angherie, battaglie teologiche, dimostrazione di diverso e quant'altro......
    E dopo aver fato sforzi e privazioni varie ed una vita da diverso, ho notato che non è cambiato nulla, che ho sprecato 20 anni della mia vita e che sicuramente non sono una persona miugliore di tanti altri del mondo o di altre confessioni religiose.......

    Ci sono TDG felici?

    Mah! facendo una vita da alieni in un mondo normale e mostrandosi sempre diversi da un contesto secolarizzato giorno per giorno, la risposta è forse, ma sono pochi e sicuramente molti meno tra giovani obbligati a sotostare a leggi familiari e scelte prese da terzi.....

    Non tutti hanno la fortuna di vivere quello che hai potuto fare tu, quindi il conceto di felicità va inteso........

    Sono felice perche lo sono veramente, o perche mi autoconvinco e mi con vincono ad esserlo? [SM=x570864]
  • OFFLINE
    summer82
    Post: 44
    Registered in: 6/29/2008
    Junior User
    00 7/5/2008 10:50 AM
    Re:
    [POSTQUOTE][QUOTE:83681187=Achille Lorenzi, 05/07/2008 7.52]MPA aveva scritto: «So che alla maggioranza di voi sembrerà strano ma io sono piuttosto felice ( a parte recenti esperienze...) vivo la mia vita in allegria, felicemente sposato da oltre 15 anni, splendida carriera secolare sia io che mia moglie, tempo libero in abbondanza per fare le mie cose e parecchie "bereane" ricerche che mi portano a viaggiare in tutto il mondo.
    Da pochissimo stato nella "famigerata" tana del lupo di New York sono rimasto stupito della capacità dei simpatici vecchietti nell' aver creto tutto questo.
    Ringrazio i "fantastici 4" che prendono la direttiva in sala da me..sapete quante volte li ho criticati? Eppure erano al freddo insieme a me, e gestiscono da soli, con la loro istruzione secolare minima una congregazione di 80 membri oserei dire con un discreto successo. Io gestisco un'azienda con una 40ina di dipendenti, coadiuvato da fior di ingegneri eppure faccio fatica..
    mah...sarò l'eccezione che conferma la regola?
    ha..dimenticavo...da ragazzo mi hanno perfino disassociato e ho vissuto qualche annetto a spese dei miei TDG anch'essi, facendo quello che volevo , capodanni, natali, compleanni..serate in discoteca e non quelle provinciali...aaa il JimmiZ di Montecarlo..quante storie...un pò di droga, alcol, un amico morto di aids (ma non per colpa sua).
    Ora che qualche annetto sulle spalle l'ho messo (non tantissimi he!)e mi guardo dietro, che vi devo dire...a me i tdG, accidenti,mi piacciono!»

    Summer, se leggi il resto della discussione scoprirai che qualche tempo dopo aver scritto queste cose, MPA cambiò radicalmente idea.

    Ciao
    Achille[/QUOTE][/POSTQUOTE]
    --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------sì si ho notato,infatti ho semplicemente commentato un fatto che ho sempre odiato esistesse!un bac8o Sum
  • OFFLINE
    35.angelo
    Post: 1,545
    Registered in: 11/20/2005
    Veteran User
    00 7/5/2008 2:30 PM
    Re:
    MPA, 11/02/2008 19.17:


    Ciao

    Marco Piccioni







    Qualcuno di voi ha notizie di Marco ?

    è un pò che non scrive più qui e in altri forum.





    [Edited by 35.angelo 7/5/2008 2:31 PM]
    Isaia 29:13...‘Questo popolo mi onora con le labbra, ma il loro cuore è molto lontano da me.  Invano continuano ad adorarmi, perché insegnano dottrine e comandi di uomini’”...



  • mauro.68
    00 7/5/2008 2:59 PM
    L'ho notato anch'io.
  • OFFLINE
    Trottola31
    Post: 5
    Registered in: 11/25/2008
    Junior User
    00 11/25/2008 7:24 PM
    Re:
    MPA, 28/01/2006 0.39:

    So che alla maggioranza di voi sembrerà strano ma io sono piuttosto felice ( a parte recenti esperienze...) vivo la mia vita in allegria, felicemente sposato da oltre 15 anni, splendida carriera secolare sia io che mia moglie, tempo libero in abbondanza per fare le mie cose e parecchie "bereane" ricerche che mi portano a viaggiare in tutto il mondo.
    Da pochissimo stato nella "famigerata" tana del lupo di New York sono rimasto stupito della capacità dei simpatici vecchietti nell' aver creto tutto questo.
    Ringrazio i "fantastici 4" che prendono la direttiva in sala da me..sapete quante volte li ho criticati? Eppure erano al freddo insieme a me, e gestiscono da soli, con la loro istruzione secolare minima una congregazione di 80 membri oserei dire con un discreto successo. Io gestisco un'azienda con una 40ina di dipendenti, coadiuvato da fior di ingegneri eppure faccio fatica..
    mah...sarò l'eccezione che conferma la regola?
    ha..dimenticavo...da ragazzo mi hanno perfino disassociato e ho vissuto qualche annetto a spese dei miei TDG anch'essi, facendo quello che volevo , capodanni, natali, compleanni..serate in discoteca e non quelle provinciali...aaa il JimmiZ di Montecarlo..quante storie...un pò di droga, alcol, un amico morto di aids (ma non per colpa sua).
    Ora che qualche annetto sulle spalle l'ho messo (non tantissimi he!)e mi guardo dietro, che vi devo dire...a me i tdG, accidenti,mi piacciono!




    [SM=p1541901]

    Credimi se sei contento ne sono felice, vuol dire che ti trovi in una congregazione "progressista"....ma tieni gli occhi sempre aperti!!! [SM=g1543794]
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 11,795
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 11/25/2008 7:41 PM
    Trottola31, 25/11/2008 19.24:


    Credimi se sei contento ne sono felice, vuol dire che ti trovi in una congregazione "progressista"....ma tieni gli occhi sempre aperti!!! [SM=g1543794]

    Era talmente "progressista" la sua congregazione che qualche tempo dopo aver scritto il suo messaggio iniziale MPA venne disassociato...
    Il motivo lo puoi leggere nel resto della discussione.

    Ciao [SM=x570892]
    Achille


  • OFFLINE
    Bicchiere mezzo pieno
    Post: 4,102
    Registered in: 8/25/2005
    Master User
    00 11/25/2008 8:26 PM
    Re: Re:
    Trottola31, 25/11/2008 19.24:




    [SM=p1541901]

    Credimi se sei contento ne sono felice, vuol dire che ti trovi in una congregazione "progressista"....ma tieni gli occhi sempre aperti!!! [SM=g1543794]



    Sinceramente non capisco che senso abbia rispondere in novembre 2008 a un messaggio scritto nel gennaio 2006! Dopo due anni un forista potrebbe anche non frequentare più il forum. Non lo dico per rimproverarti cara Trottola ma solo per consigliarti di star attenta alle date in cui sono stati inseriti i topic.
    Ad esempio, il nostro MPA (il cui nome è Marco Piccioni, figlio di Emo Piccioni, il Tdg di Borgomanero che è stato rapito) non partecipa da un po'. Senza contare che la sua situazione è cambiata da allora.
    A motivo dei contatti avuti con alcuni ex-Tdg alla ricerca di indizi che potessero fare luce sul misterioso rapimento del padre, è stato indetto un comitato giudiziario speciale per espellerlo dalla congregazione.
    E da allora Marco ha capito come la CCTG/WTS usi il suo potere per schiacciare e sottomettere al punto da fondare insieme ad altri una onlus denominata 'Centro Studi Emo Piccioni', di cui io stesso faccio parte, allo scopo di rivendicare i diritti umani fondamentali dell'individuo contro le ingerenze delle religioni organizzate, nella fattispecie, delle ingerenze della CCTG/WTS contro i singoli Tdg ed ex-Tdg.




    La verità non è qualcosa di statico ma è basata su una conoscenza progressiva, in grado di mettere in discussione anche i precedenti concetti raggiunti usando il modello del metodo scientifico

2 / 2