Freeforumzone mobile

Iscrizione, presentazione e privacy

  • Posts
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,893
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 1/15/2006 3:10 PM
    Comunico che a partire dal mese di gennaio 2006 sono cambiate le modalità per l'iscrizione al forum.
    Nella pagina di presentazione - www.infotdgeova.it/forum.htm -, è stata inserita un"Informativa sul trattamento dei dati personali" che deve essere letta obbligatoriamente da tutti coloro che vogliono iscriversi prima di inviare il modulo di presentazione.
    (Potete leggere il testo dell'informativa anche qui: www.infotdgeova.it/informativa.htm ).

    Con questa procedura le modalità di iscrizione al forum sono ora pienamente adeguate alla normativa sulla privacy (legge 675/96). Tutti i gestori di siti internet in cui vengono richiesti dei dati personali hanno infatti l'obbligo di adeguarsi alla normativa entro il 31 marzo 2006.

    Oltre alla suddetta "Informativa" è stato redatto anche il Documento programmatico sulla sicurezza, così come viene richiesto nel Decreto Legislativo 30/06/2003, n.196.

    Saluti
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 15/01/2006 15.10]

  • OFFLINE
    hushai
    Post: 233
    Registered in: 8/24/2005
    Junior User
    00 1/15/2006 10:25 PM
    Scusa Achille,

    per tutti gli iscritti prima del gennaio 2006 è necessario fare qualcosa?

    Lo chiedo perchè ho visto che è solo possibile visualizzare e leggere l'informativa, ma non sottoscriverla in qualche modo. Oppure si dovrebbe fare l'iscrizione ex-novo.

    Grazie per la pazienza. [SM=g27828]

    Ciao by Hushai.
  • OFFLINE
    irias
    Post: 486
    Registered in: 8/25/2005
    Senior User
    00 1/15/2006 10:34 PM
    ciao hushai,
    chi si registra deve dare il suo consenso al trattamento dei dati personali, cosa che abbiamo fatto al momento dell'iscrzione. I nostri diritti su questi dati sono contenuti all'art.7 del dlgs 196/2003,
    ciao Siria [SM=x570892]
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,902
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 1/16/2006 6:08 AM
    Scritto da: hushai 15/01/2006 22.25
    ---------------------------
    > Scusa Achille,
    >
    > per tutti gli iscritti prima del gennaio 2006 è neces
    > sario fare qualcosa?
    >
    > Lo chiedo perchè ho visto che è solo possibile visu
    > alizzare e leggere l'informativa, ma non sottoscriverla
    > in qualche modo. Oppure si dovrebbe fare l'iscrizione
    > ex-novo.
    >
    > Grazie per la pazienza. [SM=g27828]
    >
    > Ciao by Hushai.
    ---------------------------
    Per quanto riguarda coloro che si sono iscritti prima di gennaio, ho deciso di cancellare tutti i dati che mi erano stati inviati, quindi non è necessario fare nulla.
    Secondo l'Informativa questi dati sarebbero stati da me comunque cancellati dopo sei mesi dal loro ricevimento.
    Per cui conserverò in archivio solo i dati che mi verranno inviati dagli iscritti a partire dal mese di gennaio 2006 per lo stesso periodo di tempo.

    Ciao
    Achille
  • OFFLINE
    hushai
    Post: 235
    Registered in: 8/24/2005
    Junior User
    00 1/16/2006 9:31 AM
    Grazie. Tutto chiaro.

    Hushai
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,010
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 2/19/2007 6:52 AM
    Achille Lorenzi ha scritto:

    Comunico che a partire dal mese di gennaio 2006 sono cambiate le modalità per l'iscrizione al forum.
    Nella pagina di presentazione - www.infotdgeova.it/forum.htm -, è stata inserita un"Informativa sul trattamento dei dati personali" che deve essere letta obbligatoriamente da tutti coloro che vogliono iscriversi prima di inviare il modulo di presentazione.
    (Potete leggere il testo dell'informativa anche qui: www.infotdgeova.it/informativa.htm ).

    Con questa procedura le modalità di iscrizione al forum sono ora pienamente adeguate alla normativa sulla privacy (legge 675/96). Tutti i gestori di siti internet in cui vengono richiesti dei dati personali hanno infatti l'obbligo di adeguarsi alla normativa entro il 31 marzo 2006.

    Oltre alla suddetta "Informativa" è stato redatto anche il Documento programmatico sulla sicurezza, così come viene richiesto nel Decreto Legislativo 30/06/2003, n.196.

    Riprendo questo mio intervento per ricordare, nel caso a qualcuno fosse sfuggito, che la richiesta di presentazione che viene fatta agli utenti che partecipano a questo forum è in piena armonia con la legge ed il rispetto della privacy.
    Questa sottolineatura si rivela necessaria anche perché qualcuno si è rivolto agli Amministratori di Freeforumzone per segnalare quello che a suo parere sarebbe un uso illecito del servizio.
    Ecco cosa ha scritto ieri questa persona:

    «Ma chi tutela la privacy
    18/02/2007 16.10
    E' normale che per accedere in un forum del gruppo ffz
    Debba acettare per la seconda volta
    ad un nuovo regolamento
    ad acconsentire al trattamento dei dati personali
    a reinviare dati: nome, cognome, residenza, nik
    nonchè l'obbligo di reinviare Indirizzo e-mail ??? ».

    link: freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=1&idd=31898

    La risposta di uno degli amministratori è stata questa:

    «Agli amministratori dei forum non sono forniti i dati sensibili in possesso di freeforumzone se non per quanto consentito dall'utente stesso nel suo profilo pubblico, e non viene mai fornita la e-mail di registrazione.
    Può accadere che in determinati forum, per determinati motivi, gli amministratori desiderino avere questi dati e quindi li richiedano direttamente all'utente che vuole partecipare a quel forum. Se la richiesta è fatta secondo le norme vigenti, credo non ci sia nulla da dire.
    Partecipare ad un forum non è un obbligo, è una scelta.
    Qualora invece si abbia qualche dubbio in proposito la richiesta deve essere espressa al Supporto Tecnico (vedi nel menù il alto a sinistra) inserendo tutti i particolari del caso e non qui in Forum di Assistenza».

    Replica (alquanto incomprensibile) dell'anonimo:

    «Ma il Regolamento di ffz, dato che ospita tali forum
    non vede si violi la privacy
    dato che con dette macchinazioni, l'amministratore è fornito di tutti i dati sensibili ? ».

    Notate: la richiesta di una presentazione sarebbe una macchinazione per carpire dati sensibili!

    Risposta dell'amministratore:

    «Non ho capito il tuo grassetto (qui vietato), ne' le tue insinuazioni e neppure la tua domanda.
    Ti invito a leggere il regolamento di Forum di Assistenza perchè questa discussione andrebbe cancellata.
    Ripeto: qualora si abbia qualche dubbio sulla gestione della privacy la richiesta deve essere espressa al Supporto Tecnico e non in questo forum».

    L'anonimo signore ha risposto in maniera aggressiva e polemica, criticando il regolamento di FFZ ed i loro amministratori, che, a suo dire, non farebbero bene il loro lavoro.
    Come risultato il suo messaggio è stato cancellato, la discussione chiusa e l'utente bannato per un mese.
    Ecco la risposta conclusiva di FFZ:

    «Ogni amministratore è libero di gestire il proprio forum come meglio crede, sta agli utenti scegliere e decidere il comportamento da adottare in merito alle diverse amministrazioni.
    Su questo forum non sono gradite polemiche ne l'utilizzo di codici attivi.
    Chiudo qui la discussione, e a causa dei termini da lei utilizzati viene bannato per mesi Uno».

    Ben gli sta [SM=g27828]

    Saluti
    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,071
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/2/2007 7:28 AM
    Achille Lorenzi ha scritto:

    Chiudo qui la discussione, e a causa dei termini da lei utilizzati viene bannato per mesi Uno».

    Ben gli sta [SM=g27828]

    A proposito di maleducazione e di comportamenti scorretti e di come FFZ si comporta nei confronti di simili utenti, ecco un altro esempio:

    freeforumzone.leonardo.it/viewmessaggi.aspx?f=1&idd=32023

    Probabilmente questa gente crede che in rete si possa fare e dire tutto quello che si vuole, e mancare di rispetto a qualsiasi regola.
    Nel caso specifico l'anonimo utente che aveva da obiettare sul mancato rispetto della privacy che avverrebbe se si richeide una presentazione in privato agli utenti, in seguito alla sua reazione (scortese) alla risposta (cortese) degli amministratori è stato bannato per un mese.
    Quest'altro utente invece è stato cancellato del tutto.
    [SM=x570867] [SM=x570874]

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,074
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/2/2007 1:08 PM
    A proposito di privacy, ho appena mandato a FFZ una segnalazione in cui faccio notare che una mia lettera privata è stata pubblicata quasi integralmente in un forum pubblico, senza (ovviamente) chiedere il mio consenso.
    Ne parlerò di più questa sera, visto che ora devo andare al lavoro.

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,075
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/2/2007 6:27 PM

    Scritto da: Achille Lorenzi 02/03/2007 13.08
    A proposito di privacy, ho appena mandato a FFZ una segnalazione in cui faccio notare che una mia lettera privata è stata pubblicata quasi integralmente in un forum pubblico, senza (ovviamente) chiedere il mio consenso.
    Ne parlerò di più questa sera, visto che ora devo andare al lavoro.

    Cosa pensereste se inoltrando del materiale riservato ad una persona che ritenete fidata, con allegato a questo materiale - da usare, ripeto, in maniera confidenziale- anche una vostra lettera privata, vi trovaste poi questa lettera pubblicata in un forum pubblico, senza che nessuno ve ne abbia chiesto l'autorizzazione?
    Mi sembra evidente che, come minimo, tale persona avrebbe dovuto chiedere il permesso all'autore. E anche se la lettera è stata pubblicata omettendo il mio nome e cognome, era mia ferma convinzione che il suo contenuto rimanesse riservato e non venisse certamente pubblicato in rete!
    Ho segnalato, come dicevo, l'abuso agli Amministratori di FFZ. Mi auguro che pongano rimedio al più presto a tale situazione.
    [SM=x570915]

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,097
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/4/2007 8:32 PM

    Scritto da: Achille Lorenzi 02/03/2007 18.27
    Cosa pensereste se inoltrando del materiale riservato ad una persona che ritenete fidata, con allegato a questo materiale - da usare, ripeto, in maniera confidenziale- anche una vostra lettera privata, vi trovaste poi questa lettera pubblicata in un forum pubblico, senza che nessuno ve ne abbia chiesto l'autorizzazione?
    Mi sembra evidente che, come minimo, tale persona avrebbe dovuto chiedere il permesso all'autore. E anche se la lettera è stata pubblicata omettendo il mio nome e cognome, era mia ferma convinzione che il suo contenuto rimanesse riservato e non venisse certamente pubblicato in rete!
    Ho segnalato, come dicevo, l'abuso agli Amministratori di FFZ. Mi auguro che pongano rimedio al più presto a tale situazione.
    Achille

    I gestori di FFZ in questo periodo sono occupati con la nuova versione del forum e quindi non hanno evidentemente tempo da dedicare alle numerose richieste che vengono loro rivolte.
    Fatto sta che questa mia lettera privata - che io non ho autorizzato chicchessia a diffondere a a pubblicare - è ancora riportata in un forum pubblico.
    Non solo, questa sera ho avuto la sgradita sorpresa di vederla pubblicata anche in un altro forum.
    Ho chiesto all'autore di quest'ultima pubblicazione di cancellare questo mio scritto, dato che è una lettera mia, in cui parlo di cose mie perosnali e che non avevo alcuna intenzione di rendere pubbliche (se lo avessi voluto fare potevo pubblicare questa lettera nel forum Infotdgeova).

    Ho notato una certa reticenza ad accontentare la mia richeista.
    In ogni modo, se entro domani questa lettera non viene cancellata da questi forum, oltre che a rinnovare la segnalazione a FFZ, mi rivolgerò ad un legale per vedere tutelata la mia privacy.
    A mali estremi estremi rimedi.

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,098
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 6:31 AM
    Da uno dei due forum la lettera è stata cancellata, in accoglimento della mia legittima richiesta.
    Richiesta che era stata espressa peraltro più volte.
    Solo di fronte all'avviso che mi sarei rivolto ad un legale per tutelare la mia privacy, finalmente questa richiesta è stata accolta.
    In un altro forum invece la lettera rimane (alle ore 6.30 del 5/3/07).

    Ribadisco che:
    1) Io sono l'unico autore e proprietario di questo scritto;
    2) Non ho mai autorizzato chicchessia a renderne pubblico il contenuto;
    3) Conosco nome e cognome della persona a cui avevo inoltrato in via strettamente confidenziale questa lettera.
    4) Questa persona ha ammesso di averla incautamente inoltrata ad una terza persona, pensando che non ne sarebbe però stato fatto un uso pubblico.
    5) Ho le e-mail in cui tale persona ammette di aver inviato la mia lettera alla terza persona, responsabile della indebita pubblicazione;
    6) Ho salvato le pagine incriminate, come prova che vi è stata tale violazione della mia corrispondenza.
    7) ho già inviato via e-mail esplicita richiesta all'autore della pubblicazione nel secondo forum chiedendo che la lettera venga rimossa al massimo entro 24 ore.
    8) Sono fermamente intenzionato ad adire alle vie legali per tutelare la mia privacy.
    9) Nell'eventuale querela verranno coinvolti:
    a) il gestore del forum che ha consentito la pubblicazione iniziale della lettera;
    b) La persona che ha inviato questa lettera;
    c) La terza persona che ha inoltrato in un altro forum questa lettera;
    d) Il gestore del forum che la ospita.

    Buona giornata
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 05/03/2007 6.32]

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,102
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 12:24 PM
    Dal primo forum era stata cancellata la mia lettera privata, e la cosa poteva anche finire lì.
    Se non che nel suddetto forum vi sono stati degli ulteriori interventi in cui è stata pubblicata un'altra mia lettera privata ed è stato fatto esplicitamente il mio nome.
    Fra l'altro questa seconda lettera, in cui chiedevo la cancellazione della mia prima letera privata, era esplicitamante accompaganata dal seguente avviso:

    ****************************
    AVVERTENZA: il contenuto di questa e-mail è di natura riservata.
    NESSUNO è autorizzato a diffonderne in alcun modo i contenuti.
    Tale comportamento equivale a violazione della privacy.
    ***************************

    La querela per violazione della privacy a questo punto è inevitabile.
    Questa sera stessa contatterò un legale.

    Achille Lorenzi
  • OFFLINE
    MatriXRevolution
    Post: 203
    Registered in: 10/12/2006
    Junior User
    00 3/5/2007 12:35 PM
    Laburà, Laburà, Laburà...
    Achì,

    A quest'ora stai sul forum? A lavorare non ci sei andato oggi?

    [SM=x570894]
    __Links Interessanti che vi propongo______________ __ _
    La nuova offerta per il Digitale terrestre Dahlia TV: CALCIO, SPORT, EROS, XTREME, EXPLORER E ADULT a solo 6 euro
    Se l'assicurazione auto e moto non ti fa dormire, Dimezzala qui.
    Nasce un nuovo potentissimo sistema per incontrare l'amore in rete.
    ____________________________________________________________________
    Signore, Ti ringrazio di essere Ateo!
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,104
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 12:56 PM

    Scritto da: MatriXRevolution 05/03/2007 12.35
    Achì,
    A quest'ora stai sul forum? A lavorare non ci sei andato oggi?

    Guarda che qui da noi a mezzogiorno la gente smette di lavorare, e riprende nel pomeriggio. [SM=x570892]

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,105
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 12:58 PM
    Achille Lorenzi ha scritto:

    La querela per violazione della privacy a questo punto è inevitabile.
    Questa sera stessa contatterò un legale.

    Nel frattempo ho salvato nel mio pc la pagina incriminata e ho inoltrato un'altra segnalazione agli amministratori di FFZ.

    Achille
  • OFFLINE
    Alex.71
    Post: 289
    Registered in: 10/12/2004
    Junior User
    00 3/5/2007 5:30 PM
    Che tristezza non ho parole [SM=x570888] . Com'è possibile cadere così in basso [SM=g27812] .
    Non posso far altro che confermarti la mia stima.
    Ciao
    Alex
  • OFFLINE
    vesperis
    Post: 113
    Registered in: 7/17/2004
    Junior User
    00 3/5/2007 6:11 PM
    Non farlo.
    Permettimi un consiglio Achille!
    Non presentare querele o cose del enere. Non serve. Trova un'altra strada. E' indispensabile invece ristabilire sempre una comunicazione con l'altro che non sia querela o cose simili.
    Più si va avanti in queste cose più è faticoso poi ritornare indietro. Il costo è sempre troppo alto ( intendo dire il costo morale e spirituale).
    Non dimenticare mai che per moltissimi sei un punto di forte riferimento. Tu e questo forum.
    Con amicizia .
    Vesperis
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,107
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 6:16 PM
    Re:

    Scritto da: Alex.71 05/03/2007 17.30
    Che tristezza non ho parole [SM=x570888] . Com'è possibile cadere così in basso [SM=g27812] .
    Non posso far altro che confermarti la mia stima.
    Ciao
    Alex

    Grazie per la solidarietà che mi esprimi.

    Ho già comunque intrapreso delle precise azioni a tutela della mia privacy.

    E' anche incredibile come ci siano persone che non solo non si fanno scrupoli nel violare la corrispondenza privata altrui, ma che ci siano anche coloro che difendono tale comportamento illegale!

    Ciao
    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,108
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 6:20 PM
    vesperis ha scritto:

    Più si va avanti in queste cose più è faticoso poi ritornare indietro. Il costo è sempre troppo alto ( intendo dire il costo morale e spirituale).

    Ho più volte invitato i responsabili di queste violazioni (che sono avvenute anche in altre occasioni) a rispettare i miei diritti e la mia privacy.
    Di fronte al continuo ripetersi di simili episodi non c'è altro rimedio che ricorrere a dei mezzi legali, visto che gli espliciti inviti - accompagnati dall'avvertenza che in caso di mancato riscontro, sarei ricorso alle vie legali -, non solo non vengono ascoltati, ma addirittura si reitera il reato, pubblicando la mia e-mail privata in cui chiedevo la cancellazione di parte di un post in cui veniva riportata la mia prima lettera privata!

    Ciao
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 05/03/2007 18.26]

  • OFFLINE
    Bicchiere mezzo pieno
    Post: 1,736
    Registered in: 8/25/2005
    Veteran User
    00 3/5/2007 6:45 PM
    Anch'io vorrei invitare l'amministratore di quel forum a togliere per cortesia la lettera che per errore è finita nelle mani della Terza Persona. Spero che si sia ancora in tempo per non arrivare all'irreparabile.

    Lo dico per il bene di tutti coloro che sono coinvolti nella faccenda.

    E' sciocco che per una cosa simile si finisca davanti agli avvocati. Cancellate quello scritto, per favore.

    [Modificato da Bicchiere mezzo pieno 05/03/2007 18.45]

    La verità non è qualcosa di statico ma è basata su una conoscenza progressiva, in grado di mettere in discussione anche i precedenti concetti raggiunti usando il modello del metodo scientifico
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 6,109
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/5/2007 7:42 PM
    Bicchiere mezzo pieno :

    Anch'io vorrei invitare l'amministratore di quel forum a togliere per cortesia la lettera che per errore è finita nelle mani della Terza Persona. Spero che si sia ancora in tempo per non arrivare all'irreparabile.

    Lo dico per il bene di tutti coloro che sono coinvolti nella faccenda.

    E' sciocco che per una cosa simile si finisca davanti agli avvocati. Cancellate quello scritto, per favore.

    La lettera è stata cancellata di nuovo, compresa la seconda lettera di cui avevo vietato esplicitamente la diffusione.

    Da notare che la prima volta che era stata cancellata (alle 0.49 di questa mattina), il gestore di quel sito aveva così motivato la sua decisione:

    «Ho cancellato l'inserimento, da parte di XXXX, di una lettera il cui autore, in privato mi ha scritto.
    Il "proprietario" della "lettera", che conosco da parecchio, mi ha dichiarato la "paternità" di questo scritto.
    Non ho motivo di non credergli e siccome, lui, non ha autorizzato la pubblicazione, per sua esplicita richiesta, trovo saggio e corretto eliminarla da questo intervento».

    Quello che (alle 0.49) era saggio e corretto, poco dopo è diventato invece un abuso di potere, una minaccia e una richiesta arbitraria da parte mia.

    La lettera è stata quindi di nuovo pubblicata, è stato per di più fatto ripetutamente il mio nome, ed è stata inoltre pubblicata la mia seconda lettera in cui chiedevo la cancellazione della prima, e tutto questo in barba al diritto alla privacy e alla riservatezza.
    [SM=x570915]

    Achille
  • OFFLINE
    wall.kill
    Post: 346
    Registered in: 4/22/2005
    Senior User
    00 3/5/2007 8:30 PM
    ...torno dopo quattro giorni e trovo il finimondo... [SM=x570915]
    -----------------------------------------
    Gianluca
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 9,645
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 6/8/2008 6:55 PM
    Achille Lorenzi ha scritto:

    Comunico che a partire dal mese di gennaio 2006 sono cambiate le modalità per l'iscrizione al forum.
    Nella pagina di presentazione - www.infotdgeova.it/forum.php -, è stata inserita un"Informativa sul trattamento dei dati personali" che deve essere letta obbligatoriamente da tutti coloro che vogliono iscriversi prima di inviare il modulo di presentazione.
    (Potete leggere il testo dell'informativa anche qui: www.infotdgeova.it/leggi/informativa.php ).

    Con questa procedura le modalità di iscrizione al forum sono ora pienamente adeguate alla normativa sulla privacy (legge 675/96). Tutti i gestori di siti internet in cui vengono richiesti dei dati personali hanno infatti l'obbligo di adeguarsi alla normativa entro il 31 marzo 2006.

    Oltre alla suddetta "Informativa" è stato redatto anche il Documento programmatico sulla sicurezza, così come viene richiesto nel Decreto Legislativo 30/06/2003, n.196.

    Riprendo questo messaggio di circa due anni fa per ricordare nuovamente che la richiesta di presentazione rivolta agli utenti che desiderano partecipare a questo forum è del tutto in armonia con le normative sulla privacy e con le stesse regole di FFZ. I dati personali (nome, cognome e residenza) che mi vengono inviati da chi si iscrive, come si legge nell’Informativa sul trattamento dei dati personali ( www.infotdgeova.it/leggi/informativa.php ) sono custoditi secondo le norme di legge esistenti e quindi non vi è alcuna violazione dei diritti altrui.
    Dico questo perché qualche giorno fa una persona ha scritto (di nuovo) ai gestori di Freeforumzone per lamentare quella che a suo dire sarebbe una violazione della privacy.

    Ecco cosa ha scritto un certo Gepy84, il 2/6/2008 in un messaggio dal titolo “Richiesta dati personali”:

    Spett.le FFZ, ho tentato l'iscrizione al forum freeforumzone.leonardo.it/recenti.aspx?c=47801&f=47801&ev=1
    Si è aperto un collegamento ad un sito www.infotdgeova.it e all'interno chiedono, per l'iscrizione al forum dei dati sensibili anche se comuni che credo violano la privacy.
    Desidererei sapere se la cosa è legale. Si debbono obbligatoriamente dare i propri dati, indirizzo ecc. per iscriversi al forum suddetto?
    Grazie


    Ed ecco come ha risposto un membro dello staff di FFZ:

    E' una cosa che dovrebbe chiedere ai gestori del sito (che si trova su uno spazio non FFZ) e del forum (che hanno la facoltà di ammettere chi desiderano alla partecipazione).
    In ogni caso, nulla è obbligatorio; se non desidera fornire dati personali non lo faccia, rinunciando alla partecipazione al forum ma preservando la sua privacy.


    Il link della discussione:
    freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=7569849

    Per inciso a me non è stata inviata alcuna e-mail con richieste di spiegazioni da parte di questo Gepy84. Inoltre, come dicevo sopra, i “dati personali” - consistenti nel solo nome, cognome e residenza -, sono da me custoditi e trattati secondo la normativa sulla privacy; ed infine, come sottolinea lo staff di FFZ, nessuno è obbligato a fornirmi tali dati e quindi ad iscriversi al forum.

    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 6/9/2008 1:28 PM]
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 9,651
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 6/9/2008 1:03 PM
    A proposito di questa richiesta di presentazione, cosa del tutto legittima, ho visitato oggi il sito di Magdi Cristiano Allam (sto leggendo il libro in cui parla della sua conversione).

    Notate che per iscriversi al suo forum non basta fornire nome, cognome e residenza, ma è necessario indicare anche luogo di nascita, professione, codice fiscale, numero di telefono, numero di documento di identità, data in cui è stato rilasciato il documento e motivazione per cui si è deciso di iscriversi: www.magdiallam.it/user/register

    Alla fine si riporta la dichiarazione in cui si garantisce il rispetto della privacy per quanto riguarda il trattamento dei dati forniti.

    Vi sono molti altri forum dove per iscriversi è necessario presentarsi, anche se non tutti richiedono presentazioni così dettagliate e meticolose.
    Anche nel forum Infotdgeova si è scelto di seguire una procedura analoga. Il forum è quindi accessibile solo alle persone che si presentano, fornendo nome, cognome e residenza.
    Una richiesta di presentazione fatta in piena legalità, con tutte le garanzia di rispetto e custodia dei dati personali forniti.

    Come sappiamo ci sono anche forum dove è consentito a tutti iscriversi però ad alcuni non è consentito partecipare: mi riferisco nello specifico ad un forum gestito da TdG dove agli ex membri è consentita l'iscrizione, però questi NON POSSONO SCRIVERE!
    Penso che non vi siano altre realtà virtuali con simili regole.
    A me sembra che questa sia a tutti gli effetti una violazione della libertà di espressione. Nel forum Infotdgeova la richiesta di presentazione ha degli scopi nobili e costruttivi, quale garanzia che le discussioni del forum si mantengano entro i limiti della civiltà e della correttezza. Tutti possono partecipare, iscrivendosi come viene richiesto. Non si può certo dire la stessa cosa però del bavaglio che viene messo sulla bocca degli ex TdG nel forum suddetto.
    Questo, a mio parere, è un abuso che potrebbe essere segnalato a FFZ, non certo una semplice richesta di presentazione.

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 9,666
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 6/10/2008 5:57 AM
    Davvero sconcertante la disinvoltura con cui alcuni si promettono di diffondere in rete della corrispondenza privata.
    Rispondevo ieri mattina ad una persona che mi chiedeva spiegazioni sul motivo per cui per accedere al forum Infotdgeova bisogna presentasi. Per inciso si tratta della stessa persona che ha scritto a FFZ per chiedere se tale richiesta fosse lecita.
    Ebbene, la mia risposta privata è stata pubblicata in un forum pubblico, senza che io avessi in alcun modo autorizzato tale diffusione a terzi di questa mia corrispondenza.
    Si tratta di una chiara violazione del diritto alla riservatezza della corrispondenza.
    Ho quindi mandato poco fa al protagonista di tale abuso il seguente messaggio:

    Ho visto che la mia risposta è stata pubblicata nel forum XXXX XXXXX.
    Dato che il messaggio era indirizzato esclusivamente a lei e che io non l'ho autorizzata a diffonderne ad altri il contenuto, si tratta di una violazione della riservatezza della corrispondenza (D.Lgs. n. 196 del 30/6/2003). Segnalerò questo abuso a FFZ chiedendo loro di intervenire.

    Achille Lorenzi
    **** Riservatezza ****
    In ottemperanza al D.Lgs. n. 196 del 30/6/2003 in materia di protezione dei dati personali, le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate ed esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (oppure alla persona responsabile di rimetterlo al destinatario). Vogliate tener presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietato.

    Ho anche scritto allo Staff di FFZ, chiedendo loro di intervenire per porre rimedio a tale abuso.

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 10,163
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 7/21/2008 12:36 PM
    Sempre a proposito di presentazione...

    Come è stato detto più volte per essere ammessi nel forum è necessario inviare una presentazione al sottoscritto, tramite il modulo che si trova in questa pagina: www.infotdgeova.it/forum.php
    I dati personali che mi vengono inviati sono trattati nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, come viene chiaramente spiegato nell'Informativa che deve essere letta prima dell'iscrizione, Informativa in cui si spiega anche il motivo per cui tali informazioni sono ritenute necessarie ( www.infotdgeova.it/leggi/informativa.php ).

    Recentemente è successo un fatto alquanto spiacevole: una persona mi ha inviato due presentazioni diverse, usando dei dati diversi (cognome e residenza non erano gli stessi).
    Ho chiesto per due volte dei chiarimenti ma le mie e-mail sono rimaste senza risposta.
    Ho anche sottolineato che in assenza di un riscontro a tali mie richieste l'iscrizione dell'utente sarebbe stata annullata.
    Pur avendo stabilito anche un preciso termine - scaduto già qualche giorno fa - questa persona non mi ha risposto.
    Tuttavia vedo che oggi scrive nel forum.
    Mi vedo costretto quindi, visto che evidentemente la "presentazione" che mi è stata inviata consiste in dati fittizi, ad annullare l'iscrizione di questo utente, a meno che, leggendo questo ulteriore avviso, non si decida finalmente a rispondermi in privato.
    Attendo fino a questa sera.

    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 7/21/2008 12:36 PM]
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 10,998
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 9/6/2008 8:07 AM
    Achille Lorenzi, 21/07/2008 12.36:

    Sempre a proposito di presentazione...

    Come è stato detto più volte per essere ammessi nel forum è necessario inviare una presentazione al sottoscritto, tramite il modulo che si trova in questa pagina: www.infotdgeova.it/forum.php
    I dati personali che mi vengono inviati sono trattati nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, come viene chiaramente spiegato nell'Informativa che deve essere letta prima dell'iscrizione, Informativa in cui si spiega anche il motivo per cui tali informazioni sono ritenute necessarie ( www.infotdgeova.it/leggi/informativa.php ).

    Recentemente è successo un fatto alquanto spiacevole: una persona mi ha inviato due presentazioni diverse, usando dei dati diversi (cognome e residenza non erano gli stessi).
    Ho chiesto per due volte dei chiarimenti ma le mie e-mail sono rimaste senza risposta.
    Ho anche sottolineato che in assenza di un riscontro a tali mie richieste l'iscrizione dell'utente sarebbe stata annullata.
    Pur avendo stabilito anche un preciso termine - scaduto già qualche giorno fa - questa persona non mi ha risposto.
    Tuttavia vedo che oggi scrive nel forum.
    Mi vedo costretto quindi, visto che evidentemente la "presentazione" che mi è stata inviata consiste in dati fittizi, ad annullare l'iscrizione di questo utente, a meno che, leggendo questo ulteriore avviso, non si decida finalmente a rispondermi in privato.
    Attendo fino a questa sera.

    Achille

    Si è verificato di nuovo un caso del genere. Avendo fondati motivi per credere che un utente recentemente entrato nel forum fosse il clone di un'altra persona, gli ho inviato un'e-mail chiedendogli di fornirmi delle indicazioni e degli elementi chiari ed inequivocabili che mi permettessero di fugare tali legittimi sospetti.

    Tale utente mi risponde via ffz-email, dicendo di non aver ricevuto nessuna mia e-mail all'indirizzo a cui l'ho mandata. L'e-mail risultava però essere stata regolarmente inviata.
    Gli ho chiesto allora di scrivermi dallo stesso account usato per l'iscrizione, per avere una conferma che si trattava di un indirizzo valido.
    Dopo una certa insistenza mi arriva un messaggio dall'account usato per iscriversi al forum in cui compare il nome e cognome di una persona diversa.
    Ho quindi scritto di nuovo a tale utente chidendogli come fosse possibile che lui si chiamasse xxxxx xxxxxx quando nel modulo di registrazione aveva scritto che si chiama in un altro modo, aggiungendo che se aveva inserito dei dati fasulli la presentazione non era da considerarsi valida.

    Mi risponde dicendo che la casella postale da lui usata per registrarsi nel forum viene usata da più persone ("non è difficile da capire") e che il nome e cognome che compare nella risposta al mio messaggio non è il suo ma quello di un'altra persona che usa la stessa casella postale.

    Mia risposta:

    «Ma guarda un po’. Una casella usata da più persone?
    Questa mi è nuova. Capirei se si trattasse di un’e-mail usata in qualche ufficio, ma la domenica sera…
    Io invece penso che tu sia xxxxx xxxxxx e che la “presentazione” che mi hai mandato fosse appunto fasulla.
    Non è la prima volta che succede, specialmente da parte di TdG “internettiani”.
    Se così fosse, una simile “presentazione” equivale ad una dichiarazione falsa».

    Preciso che tutti i miei messaggi inviati a tale utente erano accompagnati da questa avvertenza:

    **** Riservatezza **** In ottemperanza al D.Lgs. n. 196 del 30/6/2003 in materia di protezione dei dati personali, le informazioni contenute in questo messaggio sono strettamente riservate ed esclusivamente indirizzate al destinatario indicato (oppure alla persona responsabile di rimetterlo al destinatario). Vogliate tener presente che qualsiasi uso, riproduzione o divulgazione di questo messaggio è vietato. Nel caso in cui aveste ricevuto questo messaggio per errore, vogliate cortesemente avvertire il mittente e distruggere il presente messaggio.

    Questa persona mi risponde sostenendo che anche se la domenica sera l'ufficio è chiuso, avendo la password lui può controllare la posta da casa sua, direttamente nel sito di Yahoo e dallo stesso sito rispondere alle mie email. Mi dice anche che lui non è così stupido da non sapere che, rispondendo alle mie email, sarebbe uscito il nome dell'intestatario dell'indirizzo email e così si sarebbe vista la differenza di intestazione.
    Il nome diverso che ho visto sarebbe stato però quello di un altro Testimone di Geova, che era al corrente dell'uso di questo indirizzo da parte di questo utente per l'iscrizione al forum. Anche quest'altro TdG quindi avrebbe letto lo scambio di messaggi fra me e tale utente.

    Gli rispondo in questo modo (confronta Prov. 26:5):

    «Se le cose stanno come dici, devo dedurre che in questo scambio di corrispondenza sarebbe stato violato il diritto alla riservatezza?
    Quindi quello che io scrivo a te viene letto anche da un’altra persona?
    Ma questo è ancora più grave di qualsiasi “presentazione” fasulla o meno che tu possa aver fatto!
    A questo punto, visto che tutti i miei messaggi erano accompagnati dalla precisa avvertenza che si trattava di corrispondenza rivolta esclusivamente “a te”, avresti dovuto avvertirmi immediatamente che invece la mia posta veniva letta anche da altri. Il tuo è un comportamento legalmente perseguibile. E anche xxxxxx xxxxxx [l'altro presunto TdG] doveva avvertirmi che il messaggio era giunto a lui per errore»

    Gli faccio anche notare che se intende continuare con me questo scambio di corrispondenza, visto che quello da lui usato per iscriversi al forum e per rispondere a queste mia e-mail non sarebbe il suo indirizzo e-mail, di scrivermi usando un suo indirizzo e-mail esclusivo e non quello di qualcun altro.

    Non ho più avuto alcuna risposta. Come immaginavo.

    Vi rendete conto? Piuttosto che dire che ha mandato dei dati falsi, questo TdG si è inventato questa storia dell'indirizzo postale usato da un'altra persona, e in questo modo si è messo ancora di più nei "pasticci", dato che ha così affermato di aver fatto leggere, senza essere stato autorizzato, le mie lettere private a terze persone (anche se in realtà le lettere le ha lette solo lui).

    Segnalo questo episodio quale ulteriore dimostrazione dei metodi scorretti e disonesti usati da alcuni TdG "internettiani" per postare nei forum "apostati" evitando di assumersi direttamente e personalmente le responsabilità di tale loro condotta.
    L'iscrizione fasulla di questo utente è stata annullata.

    Achille
    [Edited by Achille Lorenzi 9/6/2008 8:22 AM]