Freeforumzone mobile

I tdG infestano wikipedia

  • Posts
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 1,664
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 12/24/2005 3:28 PM
    Da non credere:
    it.wikipedia.org/wiki/Visione_alternativa_dello_stauros

    Ad maiora
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 560
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/24/2005 3:58 PM

    Scritto da: Polymetis 24/12/2005 15.28
    Da non credere:
    it.wikipedia.org/wiki/Visione_alternativa_dello_stauros

    Ad maiora



    Wikipedia è un organismo vivo che ha le sue difese interne.
    L'autore della pagina sta dimostrando di non rispettare nè il "punto di vista neutrale" (NPOV) nè la regola primaria di non postare documenti coperti da copyright. Gli amministratori non riescono a controllare tutti i documenti inseriti infatti in America hanno deciso di far pubblicare solo dagli utenti registrati.
    La pagina è già linkata.
    Polymetis, visto che non sei un ex-tdg potresti accreditarti e cominciare a proporre "documentate" modifiche. Noi ex-tdg potremmo essere accusati di non rispettare l'NPOV?
    Sai, in questo caso la diatriba tdg/ex-tdg non giova a wikipedia che, spero, possa diventare un esempio per tutti su cosa vuol dire la libera circolazione della "cultura" e non della propaganda.
    Nemorino60
    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 1,665
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 12/24/2005 4:04 PM
    "Polymetis, visto che non sei un ex-tdg potresti accreditarti e cominciare a proporre "documentate" modifiche."

    Scusa ma non ti seguo.
    Non posso certo mettermi a fare commenti in interlinea a quell'affare. O si cancella del tutto l'articolo e si riscrive da zero oppure c'è ben poco da fare, anche perché quel testo non esprime teorie ma fa un collage di citazioni.

    Ciao
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 561
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/24/2005 4:19 PM
    Hai ragione, scusami, sono stato un po' generico.
    Quello che voglio dire è che gli amministratori non si possono mettere a fare i correttori. Per ora devono solo controllare che siano rispettati i copyright. Per la NPOV bisogna che se ne accorga qualcun'altro. In genere sono altri utenti di wikipedia, che propongono delle modifiche. Certo il testo è tutto da buttare via e getta discredito sul Wikipedia. Però siccome è un'enciclopedia libera, la libertà sta nel poter evidenziare uno o due punti (almeno per cominciare chiudendo gli occhi sugli altri) ed entrare a fare la modifica. Se nasce una discussione gli amministratori non potranno non notarla. Da lì, visto che le tue competenze sono notevoli, loro riconoscerebbero subito la voce autorevole e chi invece fa citazioni estrapolate dal contesto. Non penso che lascerebbero una simile pagina in wikipedia!
    Nemorino60

    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 1,667
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 12/24/2005 5:00 PM
    "Se nasce una discussione gli amministratori non potranno non notarla."

    Non conosco bene come funziona. Su wikipedia ci sono delle "discussioni"? Un forum interno?

    Ad maiora
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,730
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 12/24/2005 8:07 PM

    Scritto da: Polymetis 24/12/2005 17.00
    "Se nasce una discussione gli amministratori non potranno non notarla."

    Non conosco bene come funziona. Su wikipedia ci sono delle "discussioni"? Un forum interno?

    Ad maiora

    Nella pagina di wikipedia che hai segnalato, se clicchi su "Discussione" (il secondo pulsante in alto a sinistra ( it.wikipedia.org/wiki/Discussione:Visione_alternativa_dello... ), entri nella sezione in cui si discute dell'argomento trattato nella pagina.
    E questo vale per tutte le pagine dell'enciclopedia.

    Ciao
    Achille
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 563
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/24/2005 8:20 PM

    Scritto da: Polymetis 24/12/2005 17.00
    "Se nasce una discussione gli amministratori non potranno non notarla."

    Non conosco bene come funziona. Su wikipedia ci sono delle "discussioni"? Un forum interno?

    Ad maiora



    E molto facile anche se non l'ho mai fatto!
    Vai al link che hai postato.
    Clicca sulla linguetta discussioni (si tratta della discussione riservata a quella voce!)
    Clicca sul "+" vicino alla linguetta modifica (aggiungi un commento a questa discussione)
    Potrai inserire un tuo commento e vedi che succede!
    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 44
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/27/2005 1:12 PM
    eccomi quà
    salve a tutti,

    pur condividendo le tesi su "stauros" quì implicitamente proposte mi ritrovo ancora a far notare che a volte la terminologia usata nei confronti dei tg non è affatto rispettosa dell'altrui dignità.

    gli insetti infestano....non le persone , seppur portatrici di tesi discutibili ma "pluralisticamente" rispettabili.

    alla prossima.

    bruno
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 1,686
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 12/27/2005 2:01 PM
    "gli insetti infestano....non le persone , seppur portatrici di tesi discutibili ma "pluralisticamente" rispettabili."

    Il pluralismo non è una giustificazione per tollerare la menzogna. Tutti hanno diritto ad avere le loro opinioni, non tutti hanno diritto a prendere che siano vere (questo privilegio è solo di chi sa dimostrare ciò che dice).

    Ad maiora
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 45
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/27/2005 5:11 PM
    Re: il "privilegio" di poter dissentire...

    Scritto da: Polymetis 27/12/2005 14.01
    "gli insetti infestano....non le persone , seppur portatrici di tesi discutibili ma "pluralisticamente" rispettabili."

    Il pluralismo non è una giustificazione per tollerare la menzogna. Tutti hanno diritto ad avere le loro opinioni, non tutti hanno diritto a prendere che siano vere (questo privilegio è solo di chi sa dimostrare ciò che dice).

    Ad maiora


    ...allora che si argomenti,non offendiamo chi è portatore di presunte verità,piuttosto dimostriamo la correttezza della nostre posizioni e riserviamo la pratica di offendere a chi è a corto di argomentazioni.

    un saluto

    bruno
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,755
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 12/27/2005 5:44 PM
    giainuso ha scritto:

    ...gli insetti infestano....non le persone , seppur portatrici di tesi discutibili ma "pluralisticamente" rispettabili.

    "Infestare" comunque, in riferimento alle persone, può anche essere usato nel senso di "molestare, infastidire":
    www.demauroparavia.it/56310

    Ciao
    Achille
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 46
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/28/2005 10:22 AM
    Re:

    Scritto da: Achille Lorenzi 27/12/2005 17.44
    giainuso ha scritto:

    ...gli insetti infestano....non le persone , seppur portatrici di tesi discutibili ma "pluralisticamente" rispettabili.

    "Infestare" comunque, in riferimento alle persone, può anche essere usato nel senso di "molestare, infastidire":
    www.demauroparavia.it/56310

    Ciao
    Achille


    così è (se vi pare)...

    ciao

    bruno
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 573
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/28/2005 12:31 PM

    pur condividendo le tesi su "stauros" quì implicitamente proposte



    Wikipedia è un'enciclopedia.
    Questo vuol dire che ci si aspetta di trovare non tanto delle verità quanto delle asserzioni (comprovate) sulle quali basare la propria cultura. Quando una "voce" enciclopedica risulta controversa significa che la regola di wikipedia e cioè l'NPOV (neutral point of view) non è stato rispettato. Un conto è quando un'enciclopedia ha dalla sua il contributo di persone il cui credito accademico è indiscutibile e quindi si è sicuri delle informazioni in essa contenute; un'altro conto è avere un'enciclopedia dove chi scrive potrebbe essere un pinco pallino qualsiasi. In questo caso chi scrive deve essere disposto ad essere esaminato dalla comunità tutta affinchè le informazioni possano evolversi verso il massimo grado di sicurezza. Questo metodo scientifico di reciproco controllo assicura nel tempo il contributo di "conoscenza" esatta, controllata e soprattutto liberamente fruibile da tutti senza i limiti imposti dal copyright. Inserire da parte dei TdG delle "voci" che riguardano il loro credo è pretendere che queste vengano elevate alla dignità di "voci enciclopediche" senza che passino un rigoroso esame ed approvazione della comunità significa "infestare" perchè questo può significare compromettere la credibilità dell'informazione tutta contenuta in wikipedia. E' per questo che ad ogni voce è associata una discussione che ne evidenzia l'evoluzione di cui ho parlato. Se la "voce" non raggiunge un certo grado di stabilità viene rimossa e così anche tutte le pagine che la "linkano" (Nicolotti perdonami!).
    La cultura non si basa sulle conoscenze "controverse" ma soprattutto ed esclusivamente su quelle da TUTTI riconosciuta. I popoli che a causa del "digital divide" non hanno ancora le risorse economiche per raggiungere questa conoscienza non possono basarsi su conoscenza libera ma adulterata!
    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 47
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/28/2005 1:21 PM
    visione...ALTERNATIVA...dello stauros
    premetto:
    ...quì implicitamente proposte...
    "quì" sta per il 3d in cui stò scrivendo.


    cari amici , quanto io vi apprezzi difficilmente riesco sempre a trasmettervelo.

    eppure non riesco ad esimermi dal riportare la discussione su un piano più pertinente ed equidistante.

    l'articolo in questione parla chiaramente di visione "alternativa" non di unica visione vera e possibile.

    cito:"Negli ambienti protestanti, soprattutto nella comunità dei Testimoni di Geova, viene data per vera la teoria della palificazione e non della crocifissione di Gesù."

    viene riconosciuto che questa non è la verità indubitabile ma il punto di vista dei tg.

    cito:"I Testimoni di Geova, adottando il punto di vista sopra esposto, evidenziano che il problema nel tradurre le parole originarie con l'accezione "croce" risiede...

    loro adottano,loro !

    non sei d'accordo ? dillo.

    adesso non è nenche possibile illustrare un punto di vista parziale (presentandolo apertamente per quello che è ,e cioè una possibilità)che subito si scatenano i guardiani della verità incontrovertibile non sazi della meravigliosa possibilità che hanno di esprimersi liberamente ma ormai desiderosi di tappare la bocca a chiunque non la pensa come loro !

    non vi seguo cari amici...

    ...non fino a quì.

    saluti

    bruno

    [Modificato da giainuso 28/12/2005 13.26]

    [Modificato da giainuso 28/12/2005 13.31]

  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 1,692
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 12/28/2005 2:37 PM
    "Negli ambienti protestanti"

    ???

    Se qualcuno esprime il suo punto di vista basandosi su fonti fasulle, e poi osa addirittura dire che tradurre stauros con croce è troppo carico di significati teologici, allora quella non è scienza.
    "Il problema nel tradurre le parole originarie con l'accezione "croce" risiede, oltre che nella presunta mancanza totale di prove certe che la forma del patibolo fosse cruciforme, nel fatto che il termine croce, come generalmente inteso, più che una traduzione è un referente carico di significati teologici. Porta con se tutta una serie di significati religiosi e devozionali che erano completamente assenti quando fu redatto il Nuovo Testamento".

    Allucinante vero? La TNM è infatti progettata per decostruire tutto il lessico cattolico. Si veda ad esempio la parola "charis" (la grazia), che viene tradotta con "immeritata benignità", perché evidentemente la traduzione letterale puzzava troppo di sacramenti cattolici. Qui ci vengono a dire che non va tradotto stauros con croce perché nei secoli s'è sviluppata la devozione della croce!

    Ad maiora
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 575
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/28/2005 3:05 PM
    Re: visione...ALTERNATIVA...dello stauros
    Giainuso scrive:

    >>>cari amici , quanto io vi apprezzi difficilmente riesco sempre a trasmettervelo.
    eppure non riesco ad esimermi dal riportare la discussione su un piano più pertinente ed equidistante.

    --> va benissimo, non dimenticare che le mie osservazioni erano dirette ad evidenziare la filosofia di wikipedia anche se potevano assumere una vena polemica

    >>>>l'articolo in questione parla chiaramente di visione "alternativa" non di unica visione vera e possibile.

    --> OK, l'unica cosa che si potrebbe dire in tal caso è che essendo una "visione" NON neutrale ha già in sè, indipendentemente dai contenuti, un impostazione non accettabile secondo le regole di wikipedia, che pretende il rispetto dell'NPOV

    >>>>cito:"Negli ambienti protestanti, soprattutto nella comunità dei Testimoni di Geova, viene data per vera la teoria della palificazione e non della crocifissione di Gesù."

    --> anche le "teorie" possono far parte di opere a contenuto enciclopedico qualora siano accettate dalla maggioranza

    >>>>viene riconosciuto che questa non è la verità indubitabile ma il punto di vista dei tg.

    --> come sopra la regola dell'NPOV non è stato rispettata!

    >>>>cito:"I Testimoni di Geova, adottando il punto di vista sopra esposto, evidenziano che il problema nel tradurre le parole originarie con l'accezione "croce" risiede...

    --> "il problema" è ancora in fase di accettazione quindi, i TdG, se vogliono che questa "teoria" entri a far parte del bagaglio di conoscenze libere e fruibili dovrebbero assicurarsi che la "teoria" sia in grado di risolvere cose non altrimenti spiegabili. In realtà le argomentazioni sono imposte per scalzare e non per arricchire. La "teoria" scientifica opera per spiegare i punti oscuri non per crearne degli altri!

    >>>loro adottano,loro !

    --> D'accordo, liberi loro di adottare le loro vedute e di argomentarne liberamente mediante la libertà religiosa di cui leggittimamente godono. Però la "libertà" dell'informazione libera è un'altra cosa.

    >>>>non sei d'accordo ? dillo.

    --> Wikipedia mal si adatta al confronto interreligioso

    >>>adesso non è nenche possibile illustrare un punto di vista parziale (presentandolo apertamente per quello che è ,e cioè una possibilità)che subito si scatenano i guardiani della verità incontrovertibile non sazi della meravigliosa possibilità che hanno di esprimersi liberamente ma ormai desiderosi di tappare la bocca a chiunque non la pensa come loro !

    --> Temo che non ci siamo capiti. Il "punto di vista" in wikipedia è da evitare; non siamo in una piattaforma dove si incoraggia il confronto delle idee e delle opinioni. Quello che si scrive deve avere il rigore scientifico.

    >>>non vi seguo cari amici...

    --> Liberissimo

    >>>...non fino a quì.

    --> ne prendiamo atto, l'importante è che tu non pensi che si faccia della polemica gratuita. Come te, abbiamo a cuore la verità.

    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    The Red baron
    Post: 488
    Registered in: 7/28/2004
    Senior User
    00 12/28/2005 3:20 PM
    INFESTANO!!!

    Ma che modo Cristiano e caritatevole d rivolgersi a chi non la pensa come noi!!!

    Voi sapete, che alcuni modi di fare della WTS li ritengo poco Cristiani, altri no.

    Però leggendo quell'articolo non vedo niente di grave.

    Hanno esposto il loro pensiero, lo si può condividere oppure no.

    Saluti


    """Ci sono due tipi di sciocchi;
    quelli che non hanno dubbi,
    e quelli che dubitano di tutto"""
  • aramisdherblay
    00 12/28/2005 4:10 PM
    Wikipedia è un'enciclopedia, non un forum....
    Se ci sono punti di vista da esporre lo si fa nelle discussioni, nei forum, non nel compilare un'enciclopedia...

    La sezione "Non solo critica" di questo forum langue.....

    Siamo positivi (esortativo) [SM=g27817] ....


    Serenità....
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 577
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/28/2005 8:25 PM
    The Red Baron ha scritto:


    Però leggendo quell'articolo non vedo niente di grave.
    Hanno esposto il loro pensiero, lo si può condividere oppure no.



    Allora perchè non tentare, visto che si parla di enciclopedie, con la Treccani, oggettivamente più prestigiosa.

    Matteo Pierro era riuscito ad accreditarsi e farsi pubblicare un articolo su Rivista Biblica. Si sollevarono in coro molte voci di protesta e ci pensò Carmelo Savasta, un biblista, a ripristinare l'ordine.

    [Modificato da nemorino60 28/12/2005 20.27]

    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    Polymetis
    Post: 1,695
    Registered in: 7/8/2004
    Veteran User
    00 12/29/2005 12:45 AM
    "Matteo Pierro era riuscito ad accreditarsi e farsi pubblicare un articolo su Rivista Biblica."

    Come ci sia riuscito ancora non lo so, è un mistero imperscrutabile.
    Può una simile rivista aver pubblicato l'articolo di un dilettante? Devono aver ipnotizzato in qualche modo il redattore.

    Ad maiora
    ---------------------
    Ά όταν έκτιζαν τα τείχη πώς να μην προσέξω.
    Αλλά δεν άκουσα ποτέ κρότον κτιστών ή ήχον.
    Ανεπαισθήτως μ' έκλεισαν απο τον κόσμο έξω
    (Κ. Καβάφης)
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,774
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 12/29/2005 9:58 AM

    Scritto da: Polymetis 29/12/2005 0.45
    "Matteo Pierro era riuscito ad accreditarsi e farsi pubblicare un articolo su Rivista Biblica."

    Come ci sia riuscito ancora non lo so, è un mistero imperscrutabile.
    Può una simile rivista aver pubblicato l'articolo di un dilettante? Devono aver ipnotizzato in qualche modo il redattore.

    "Rivista biblica" è comunque corsa presto ai ripari.
    L’articolo che “Rivista Biblica” ha dedicato a confutare le ipotesi di Matteo Pierro sulla presenza del tetragramma nel NT è visualizzabile qui:

    www.infotdgeova.it/RIVBIB1.JPG
    www.infotdgeova.it/RIVBIB2.JPG
    www.infotdgeova.it/RIVBIB3.JPG
    www.infotdgeova.it/RIVBIB4.JPG

    Saluti
    Achille
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 48
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/29/2005 11:43 AM
    perchè ?
    Allora se ho ben capito…

    Io sono uno studente che deve fare una ricerca sulla crocifissione e dopo aver analizzato l’aspetto sociologico , storico e teologico di tale argomento decido di volermi soffermare sullo “stauros” per illustrare le modalità della pratica in oggetto e descrivere lo “strumento” usato per metterla in atto .

    Dopo aver raccolto numerose testimonianze storiche decido di consultare l’enciclopedia virtuale “wikipedia” per vedere se ci sono aspetti in grado di aggiunger qualcosa a quanto ho già illustrato.

    Qui incappo in un' informazione nuova.

    Pensate, tra tutte (o quasi) le confessioni religiose che si definiscono cristiane ce ne è una i Testimoni di Geova che non ragiona intorno allo “stauros” come le altre.infatti crede che Cristo sia stato impalato piuttosto che crocifisso e trovo pure illustrato il perché di tale loro convinzione.

    Reputo l’informazione singolare ed interessante e decido di includerla nella mia ricerca.

    Alla fine della stessa farò un accenno alla questione con tanto di spiegazione di quella che è la posizione dei tg.

    Arricchisco in questo modo le mie considerazioni e creo spunti per una piccola discussione con i miei colleghi studenti e con i professori.

    Bhe...tutto ciò è male !

    Ma per favore.

    Né ritengo pertinenti le osservazioni di Nemorino60 riguardo l’ NPOV.
    Se quella che un enciclopedia riporta è una tesi e come tale viene illustrata e resa organica ad un certo argomento non viene violata nessuna regola.
    Diverso se voglio far passare per dottrina o scienza un punto di vista personale in merito ad un soggetto ancora dibattuto.

    Di questo passo non dovremmo trovare tracce nell’ enciclopedie delle numerose teorie evoluzionistiche spesso in contrasto su alcuni punto tra loro o sulle diverse ipotesi in mertito alla nascita dell’universo…

    Ditemi per favore alla voce Dio , l’enciclopedia , quali verità che non rappresentino un punto di vista parziale è pronta ad illustrarmi…


    A presto

    bruno

    [Modificato da giainuso 29/12/2005 12.19]

  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 579
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/29/2005 12:20 PM
    Giainuso scrive:


    Né ritengo pertinenti le osservazioni di Nemorino riguardo l’ NPOV.



    Può darsi che abbia sbagliato a fare l'esempio. Forse la regola dell'NPOV nel caso della voce "visione_alternativa_dello_stauros" non è stata disattesa. Il problema è il seguente: Quali riferimenti bibliografici è possibile riportare di fonte diversa dalle pubblicazioni TdG?
    Non penso che uno studente, a meno che non voglia presentare il contributo dei TdG come "visione controversa", possa portare questo aspetto (a favore) SOLO con il contributo di wikipedia, ad esclusione delle pubblicazioni della WTS, rischiando di prendere, tra l'altro, un brutto voto.
    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 580
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/29/2005 12:33 PM
    Giainuso scrive:


    Di questo passo non dovremmo trovare tracce nell’ enciclopedie delle numerose teorie evoluzionistiche spesso in contrasto su alcuni punto tra loro o sulle diverse ipotesi in mertito alla nascita dell’universo…



    Non esageriamo. Non confondiamo delle "ipotesi" con delle "teorie scientifiche". La visione alternativa dello stauros è un'ipotesi in un contesto dove la "crocifissione" non presenta delle "lacune" così gravi da dover ricorrere ad una "teoria" per spiegarla. La teoria dell'evoluzione è una teoria che spiega, basandosi su osservazioni scientifiche. Per ora vale quella, fino a quando nuove scoperte permetteranno di raffinarla o magari di rigettarla. La visione alternativa dello stauros può essere presentata solo come "ipotesi" con argomentazioni (non scientifiche ma basate sull'errata presentazione delle fonti storiche) quindi che non spiega assolutamente nulla!
    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 49
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/29/2005 1:23 PM
    amici miei...

    Scritto da: nemorino60 29/12/2005 12.20
    Giainuso scrive:


    Né ritengo pertinenti le osservazioni di Nemorino riguardo l’ NPOV.




    Può darsi che abbia sbagliato a fare l'esempio. Forse la regola dell'NPOV nel caso della voce "visione_alternativa_dello_stauros" non è stata disattesa. Il problema è il seguente:


    il problema amici è un'altro.
    poco mi importa delle discussioni su "wikipedia" (anche se continuo a trovare di cattivo gusto termini come "infestare" riferiti alle persone).
    quello che da tempo vado "predicando" tra le pagine di questo bel forum e che a mio avviso a volte perdiamo il senso vero di ciò che vorremo fare.
    vorremmo informare su cosa sono i tg e sui lati controversi di questo credo.
    ma presi dalla voglia di affermare le tantissime cose che conosciamo siamo vittime del pregiudizio.
    diveniamo ottusi,prevenuti e il potere delle nostre affermazioni si affievolisce notevolmente.
    una cosa è se mentre faccio delle riflessioni mi si palesa davanti l'irragionevolezza di alcune posizioni geoviste altro è se mi metto di punta e sviscero ogni azione ogni scelta ogni indicazione della società alla ricerca di qualcosa da sputarle addosso.
    cambia tutto.

    la mia posizione(faziosa a prescindere)
    l'occhio di chi mi guarda(prevenuto pure lui)
    le cose che dico(poco attendibili?)

    quando lessi per la prima volta il sito di Achille ciò che all'inizio mi spinse a continuare a leggere e a leggere fu il tono distaccato e lucido di chi scriveva.

    per un tg che si avvicina con diffidenza al materiale "apostata" questo aspetto è di grandissima importanza!

    ciao

    bruno

    [Modificato da giainuso 29/12/2005 13.25]

    [Modificato da giainuso 29/12/2005 13.26]

  • Francesca Galvani
    00 12/29/2005 3:03 PM
    Re: amici miei...

    Scritto da: giainuso 29/12/2005 13.23
    quello che da tempo vado "predicando" tra le pagine di questo bel forum e che a mio avviso a volte perdiamo il senso vero di ciò che vorremo fare.
    vorremmo informare su cosa sono i tg e sui lati controversi di questo credo.
    ma presi dalla voglia di affermare le tantissime cose che conosciamo siamo vittime del pregiudizio.
    diveniamo ottusi,prevenuti e il potere delle nostre affermazioni si affievolisce notevolmente.
    una cosa è se mentre faccio delle riflessioni mi si palesa davanti l'irragionevolezza di alcune posizioni geoviste altro è se mi metto di punta e sviscero ogni azione ogni scelta ogni indicazione della società alla ricerca di qualcosa da sputarle addosso.
    cambia tutto.



    Sono molto d'accordo con quanto affermi, Gian [SM=g27817]
    Lasciando perdere la discussione su wilkipedia, sono anch'io convinta che sarebbe sempre giusto mantenere totale rispetto (soprattutto nel linguaggio) nei confronti di persone che hanno un credo diverso dal nostro e dei tdG in particolare.
    Non è facile, anzi è molto complicato, però bisogna sempre tener presente che la credibilità di tutti noi dipende dall'obiettività delle nostre critiche e dalla possibilità di verificarle.
    A volte i nostri interventi sono comprensibilmente emotivi, e quando entra in gioco l'emotività l'obiettività si perde di vista.
    Questo è umano e comprensibile, ma è doveroso che ogni tanto, voci fuori dal coro come la tua, si facciano sentire per aiutarci a riflettere.
    Sentiti libero di intervenire ogni qualvolta lo ritieni opportuno, e sottolinea la partigianeria ogni volta che trovi giusto farlo.
    Per quanto mi riguarda sarà uno spunto a migliorarmi.

    grazie di essere qui.

    [SM=x570865]
  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 581
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/29/2005 4:10 PM
    Giainuso scrive:


    vorremmo informare su cosa sono i tg e sui lati controversi di questo credo.
    ma presi dalla voglia di affermare le tantissime cose che conosciamo siamo vittime del pregiudizio.
    diveniamo ottusi,prevenuti e il potere delle nostre affermazioni si affievolisce notevolmente.
    una cosa è se mentre faccio delle riflessioni mi si palesa davanti l'irragionevolezza di alcune posizioni geoviste altro è se mi metto di punta e sviscero ogni azione ogni scelta ogni indicazione della società alla ricerca di qualcosa da sputarle addosso.
    cambia tutto.



    Queste osservazioni, questa volta, mi hanno fatto un po' male! [SM=x570866]
    Specie in questo contesto, nel quale, le mie osservazioni erano dirette non ad alimentare il pregiudizio, quanto ad affermare il rigore che dovrebbe ispirare qualsiasi affermazione.

    Si parlava di wikipedia e si è arrivati ad invocare una specie di politically correct. Se fare affermazioni basate sui "fatti", distinguere tra "ipotesi" e "Teorie", denunciare il "misquoting" attraverso l'analisi comparata e scientifica dei testi vuol dire "rischiare" di essere poco rispettosi delle idee altrui o peggio abbandonarsi alla discutibile pratica di trovare qualsiasi appiglio pur di gettare discredito allora vuol dire che nella "critica" qualcosa non va (e sono il primo a dire che il termine "infestare" è davvero poco felice!)

    Parlando di wikipedia addirittura invocare la regola dell'NPOV per la voce in questione, forse, non è "pertinente". AZZ! [SM=g27816]

    Beh, allora è probabile che gli strumenti della sana e "costruttiva" critica sono obsoleti. [SM=x570880]

    Allora ritiriamoci a vita ascetica, non vorremmo mica offendere. [SM=g27828]

    Non è che si sta perdendo il rigore? [SM=g27832]

    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 51
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/29/2005 6:28 PM
    Re:

    Scritto da: nemorino60 29/12/2005 16.10
    Giainuso scrive:



    Beh, allora è probabile che gli strumenti della sana e "costruttiva" critica sono obsoleti. [SM=x570880]

    Allora ritiriamoci a vita ascetica, non vorremmo mica offendere. [SM=g27828]

    Non è che si sta perdendo il rigore? [SM=g27832]



    Caro Valentino,

    l’appunto che io ho sollevato non era in merito alla validità delle tesi su “stauros” o sui documenti prodotti per affermarle.

    mi domandavo perché si volesse negare la possibilità che tale tesi fossi illustrata avendo notato che giustamente di tesi si stava parlando e che l’atteggiamento dimostrato fin dall’inizio dai foristi era eccessivamente critico.
    Tant’è che furono usate le parole “infestare” e che ci si appellò al NPOV secondo me in maniera non pertinente.

    Mi è sembrato che si fosse tutti lì pronti con la bacchetta in mano e appena….
    …tacchete…BECCATI !

    “sobillatori,millantatori,dilettanti….”

    E che è ?

    Lotto per poter illustrare serenamente il mio punto di vista e perché tutti possano farlo.
    Poi si vedrà.
    Le idee errate vanno smascherate (se tali sono) ma che venga proibito di manifestarle...la lucidità
    e la serenità infatti non hanno nulla a che vedere con la mancanza di rigore.anzi.

    serenamente

    bruno

  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 583
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 12/29/2005 6:54 PM
    giainuso ha scritto:


    mi domandavo perché si volesse negare la possibilità che tale tesi fossi illustrata avendo notato che giustamente di tesi si stava parlando e che l’atteggiamento dimostrato fin dall’inizio dai foristi era eccessivamente critico.



    La risposta mia, definitiva, e con questo non entro più nella discussione è questa:

    quando una tesi o un punto di vista legittimo appartenente alla visione religiosa dei TdG avrà conquistato uno spazio su una rivista prestigiosa (l'esempio di Matteo Pierro è illuminante per capire cosa voglio dire!) senza sollevare cori di protesta dagli studiosi ma quelli seri, allora mettiamo i risultati anche su wikipedia, con la sicurezza che nessuno potrà invocare l'eventuale trasgressione della NPOV perchè si tratta di una tesi già discussa altrove e accettata dalla comunità scientifica. Fino ad allora wikipedia dovrà stare attenta a ospitare tra le proprie pagine solo voci argomentate che troverebbero conferma in qualsiasi altra opera enciclopedica. Se questa condizione non viene rispettata allora si parla solo del "sesso degli angeli".
    Punto. (La discussione per me è chiusa).
    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    giainuso
    Post: 52
    Registered in: 12/3/2005
    Junior User
    00 12/29/2005 7:19 PM
    Re:

    Scritto da: nemorino60 29/12/2005 18.54
    giainuso ha scritto:


    mi domandavo perché si volesse negare la possibilità che tale tesi fossi illustrata avendo notato che giustamente di tesi si stava parlando e che l’atteggiamento dimostrato fin dall’inizio dai foristi era eccessivamente critico.



    La risposta mia, definitiva, e con questo non entro più nella discussione è questa:

    quando una tesi o un punto di vista legittimo appartenente alla visione religiosa dei TdG avrà conquistato uno spazio su una rivista prestigiosa (l'esempio di Matteo Pierro è illuminante per capire cosa voglio dire!) senza sollevare cori di protesta dagli studiosi ma quelli seri, allora mettiamo i risultati anche su wikipedia, con la sicurezza che nessuno potrà invocare l'eventuale trasgressione della NPOV perchè si tratta di una tesi già discussa altrove e accettata dalla comunità scientifica. Fino ad allora wikipedia dovrà stare attenta a ospitare tra le proprie pagine solo voci argomentate che troverebbero conferma in qualsiasi altra opera enciclopedica. Se questa condizione non viene rispettata allora si parla solo del "sesso degli angeli".
    Punto. (La discussione per me è chiusa).


    sono d'accordo.
    ciao

    bruno [SM=x570892]