Freeforumzone mobile

Commentario di Daniele

  • Posts
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 233
    Registered in: 7/13/2005
    Junior User
    00 11/24/2005 10:16 PM
    A grande richiesta ecco un testo che commenta versetto per versetto il libro biblico di DANIELE.
    Cosa importante e’ che il testo non e’ di stampo fondamentalista, e l’autore non esprime mai concetti dogmatici su aspetti la cui l’interpretazione non puo’ essere assoluta.
    Il testo in questione e’:

    DANIELE –traduzione e commento di NORMAN W.PORTEOUS –paideia brescia



    Cito parte dell’introduzione:

    Il libro di Daniele consta di dodici capitoli:i primi sei contengono storie riguardanti un prigioniero giudeo,Daniele, e i suoi tre giovani compatrioti alla corte di Nabucodonosor e dei suoi successori Babilonesi,medi e persiani;gli ultimi sei contengono una serie di visioni avute da Daniele e interpretate con l’ausilio degli angeli.La prima delle visioni (cap.7) ha il suo parallelo nel sogno di Nabucodonosor (cap.2) e collega le due parti del libro.
    Un’altra caratteristica del libro e’ che tutta la sezione 2,4a-7,28 e’ scritta in un dialetto tardo-aramaico (non precedente al III secolo A.C.,forse del II secolo A.C.), mentre il resto del libro e’ scritto in tardo.ebraico. Il dato linguistico e il fatto che le visioni rivelano una vaga conoscenza dei periodi babilonesi persiano e una conoscenza via via piu’ accurata del periodo greco fino al regno di Antioco Epifanie incluso, fatta eccezione per gli eventi conclusivi di quel regno, portano a pensare per il libro di Daniele una data di poco anteriore al 164 A.C. L’unico elemento di vera profezia si riferisce si riferisce all’anticipazione della morte di Antioco e all’atteso intervento di Dio per stabilire il suo regno.Tutto il resto che e’ «rivelato» a Daniele consiste in eventi storici visti in retrospettiva o in forma simbolica o come interpretazione a Daniele o,in un caso, come interpretazione fatta da Daniele al re pagano.


    UN SALUTO A TUTTI

    GABRY

    [Ho modificato leggermente il tuo messaggio perché la parola "rivelato", inserita fra < < e > > non risultava leggibile. Achille]

    [Modificato da Achille Lorenzi 25/11/2005 16.59]

    [Edited by gabriele traggiai 9/14/2009 7:32 PM]
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,511
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 11/25/2005 4:52 PM
    Una breve biografia di N.W. Porteous, riportata nel sito del quotidiano Avvenire, in occasione della scomparsa di questo studioso:
    Norman Walker Porteous, uno dei più grandi studiosi novecenteschi dell'Antico Testamento, è morto all'età di 105 anni a Edimburgo. Reverendo della Chiesa scozzese riformata, Porteous è stato dal 1935 al 1960 uno dei principali dirigenti della Society for Old Testament Study, ricoprendo anche la carica di presidente dell'organismo scientifico internazionale. Laureato al Trinity College di Oxford, Porteous si perfezionò in ebraico in Germania, dove fu allievo di Karl Barth. Rientrato in Scozia e ordinato ministro presbiteriano, per 21 anni ha coordinato il gruppo di biblisti e teologi britannici impegnati nella traduzione delle Sacre scritture in vista della preparazione della New English Bible. Tra le sue opere spicca per importanza un commentario al libro di Daniele, oltre a specifici studi sul messaggio dei profeti.
    www.db.avvenire.it/pls/avvenire/ne_cn_avvenire.c_leggi_articolo?id=374959&id_pubblic...

    Questo libro viene segnalato anche nel sito di una facoltà di teologia:
    www.fter.it/docenti_e_corsi/settembrini/001.php

    E' possibile richiedere il libro anche tramite una libreria virtuale, cliccando sul seguente link: "Unilibro"

    Achille
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,568
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 12/4/2005 11:14 AM
    Achille Lorenzi ha scritto:

    Una breve biografia di N.W. Porteous ... Tra le sue opere spicca per importanza un commentario al libro di Daniele, oltre a specifici studi sul messaggio dei profeti ...
    E' possibile richiedere il libro anche tramite una libreria virtuale, cliccando sul seguente link: "Unilibro"

    Mi è arrivato il libro e lo sto leggendo. Si tratta di un commentario che si attiene strettamente ai fatti storici.
    Il commentario conferma fra l'altro, in maniera scrupolosa, il fatto che nel libro di Daniele si parla indubbiamente di Antioco IV.
    Un libro che raccomando a tutti coloro che vogliono studiare il libro di Daniele in maniera davvero seria, senza trovarsi di fronte a bizzarre e stravaganti interpretazioni.

    Saluti
    Achille
  • OFFLINE
    hushai
    Post: 115
    Registered in: 8/24/2005
    Junior User
    00 12/4/2005 11:37 AM
    ....insomma. Era da due mesi che avevo chiuso il libro di Daniele.
    ....mi sa che mi tocca spolverarlo e ridargli attenzione. Mi avete incuriosito [SM=x570872] (...ops...ho risposto come nelle presentazioni in sala).

    Ciao ragazzi [SM=x570892]

    By Hushai
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 14,228
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 9/13/2009 4:16 PM
    Riprendo questa discussione sul libro di Daniele, visto che in un altro topic se ne sta discutendo.

    Quello che a me risulta è che almeno alcune parti di questo libro furono scritte nel II secolo avanti Cristo.
    La descrizione minuziosa dei fatti relativi ad Antioco IV non può che essere opera di un contemporaneo.

    Achille
  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 3,031
    Registered in: 7/13/2005
    Master User
    00 9/14/2009 2:29 PM
    Altro commentario:
    Daniele
    di Marconcini Benito
    Edizioni Paoline



    "Il libro di Daniele si distingue per una marcata dimensione teologica, come ricerca di motivi di speranza per il credente quando perde ogni sicurezza umana, proprio a motivo della sua fedeltà a Dio. Il volume è articolato in tre parti: una introduttiva, la traduzione e il commento e una terza parte che ne sottolinea il messaggio teologico. Tra le peculiarità di questo volume l'analisi esegetica dettagliata, l'approfondimento degli aspetti teologici e la metodologia che adotta non solo il metodo storico-critico, ma anche l'analisi retorico-letteraria; una nuova traduzione e una spiegazione del testo, a un tempo scientifica e sapienziale. Completano il volume quattro indici finali e il Lessico biblico-teologico e simbolico. "

    Gabry
    [Edited by gabriele traggiai 9/14/2009 2:30 PM]
  • OFFLINE
    marcos35
    Post: 498
    Registered in: 7/8/2008
    Senior User
    00 9/14/2009 4:01 PM
    é questo il libro?
    Autore: Non Specificato
    Editore: Paideia
    Genere: bibbia
    Collana: Antico Testamento
    Traduttore: Porteous N. W. - Ronchi F.
    Pagine: 242
    ISBN: 8839405747
    ISBN-13: 9788839405746
    Data pubblicazione: 1999
    Normalmente disponibile in 8/10 giorni lavorativi
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 14,239
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 9/14/2009 6:12 PM
    marcos35, 14/09/2009 16.01:

    Autore: Non Specificato
    Editore: Paideia
    Genere: bibbia
    Collana: Antico Testamento
    Traduttore: Porteous N. W. - Ronchi F.
    Pagine: 242
    ...

    Sì, è questo:

    www.ibs.it/code/9788839405746//daniele.html

    Achille

  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 3,032
    Registered in: 7/13/2005
    Master User
    00 9/14/2009 7:39 PM
    Riprendendo il commentario di Porteous, l'introduzione è molto interessante e spiega nel dettaglio come sia impossibile che il libro di Daniele fosse scritto realmente dal personaggio descritto anche da Ezechiele.


    Gabry