Freeforumzone mobile

Forum e moderazione

  • Posts
  • OFFLINE
    =Il Moderatore=
    Post: 2
    Registered in: 7/16/2005
    Junior User
    00 7/17/2005 6:40 PM
    Alcuni di voi forse conoscono il forum di Stefano Martella:
    http://forum.promiseland.it/viewforum.php?f=20&sid=1d9120e2cb30b9040f1d9e871fd45beb

    Stefano è un ex TdG che ha creato questo forum un paio di anni fa.
    Il suo forum è stato temporaneamente chiuso con la seguente motivazione:

    «Il forum è temporaneamente chiuso, in attesa che si ricreino le condizioni per un confronto sereno e leale tra le diverse opinioni»
    (http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?t=7887&sid=f24a45428e521f531b9069b7d0549449 ).

    Se date un'occhiata alle discussioni che vi sono state fino a qualche giorno fa potete comprendere a che livello di... "degradazione" era giunto quel forum.

    Il problema, che era stato fatto notare anche a Stefano in passato, è che se si vuole che un forum possa continuare ad esistere in maniera "civile" è necessario innanzitutto che vi sia un regolamento e poi una moderazione costante, che intervenga ogni qualvolta qualcuno oltrepassa certi limiti.
    Purtroppo questo non è avvenuto ed il forum è stato chiuso.

    Per quanto riguarda il regolamento di forum esistenti in rete, un articolo - presente quasi sempre - richiede che non si contestino pubblicamente gli interventi del Moderatore. Ecco qui alcuni esempi tratti da vari forum:
    - «L'operato del moderatore è insindacabile. E' comunque permesso chiedere spiegazioni, non utilizzando però lo spazio pubblico del Forum.
    Eventuali contestazioni vanno esposte in forma privata al moderatore»;
    - «L'operato dei moderatori è insindacabile e può essere giudicato solo dall'Amministratore del forum.
    E' comunque permesso chiedere spiegazioni, non utilizzando però lo spazio pubblico del forum. Eventuali contestazioni vanno effettuate via e-mail»;
    - «E' severamente vietato: ...9) discutere dell'operato dei moderatori nel forum, ogni provvedimento preso da loro sarà insindacabile, eventuali contestazioni dovranno essere esposte privatamente tramite email»;
    - «2. Comunicazioni private agli amministratori, ai moderatori e contestazioni di qualsiasi genere vanno indirizzate agli amministratori o ai moderatori stessi e non devono essere pubblicate sul Forum. I messaggi che contravvengono a questa regola verranno rimossi»;
    - «Contestazioni di ogni genere riguardanti una specifica area vanno fatte direttamente e privatamente al moderatore dell'area, se la contestazione riguarda l'operato di un moderatore o di un utente va fatta per email direttamente all'amministratore del forum ... Contestazioni in aree pubbliche non saranno tollerate e immediatamente bloccate»;
    «Contestazioni e richieste di spiegazioni rivolte a moderatori e amministratori non possono essere avanzate utilizzando lo spazio pubblico. ... Verranno immediatamente chiuse discussioni aventi come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica. Eventuali atteggiamenti recidivi comporteranno il richiamo dell'utente o il suo allontanamento dal forum, a discrezione degli amministratori».
    Ecc., ecc.. ecc.... A questo link trovate centinaia di esempi simili:

    http://www.google.it/search?sourceid=navclient&ie=UTF-8&rls=GGLD,GGLD:2004-49,GGLD:en&q=forum%2Bregolamento%2Bcontestazioni

    Ho voluto puntualizzare questo particolare visto che qualcuno ha criticato un articolo del Regolamento del forum infotdgeova ritenendolo arbitrariamente restrittivo. Si tratta comunque, come si può capire dalla sua generale presenza in altri forum, di una "restrizione" necessaria ed indispensabile per il buon funzionamento di qualsiasi comunità virtuale.
    Altrimenti si corre il rischio di chiudere, così come è successo al forum di Martella.

    Saluti
    Achille

    [Modificato da =Il Moderatore= 17/07/2005 18.47]

  • OFFLINE
    vesperis
    Post: 49
    Registered in: 7/17/2004
    Junior User
    00 7/18/2005 12:00 PM
    Forum chiuso di Martella
    Io ero uno dei tanti che postavo in quel forum.
    Ormai stanco di perdere del tempo con strani personaggi che si presentavano comeTDG ma erano solo dei provocatori, mi sono staccato da alcuni mesi presagendo una imminente chiusura.
    E così è stato. !!
    Sia benedetto l'Onnipotente!. Un simile forum fa più male che bene. Anzi fa solo del male. Martella non me ne voglia!
    Per quanto riguarda la conduzione del presente forum non ho assolutamente nulla da eccepire.
    Anzi. Così come è gestito è rispettoso della libertà di ognuno mantenedo sempre un controllo degli interventi.
    Saluti
    Vesperis
  • OFFLINE
    berescitte
    Post: 1,602
    Registered in: 7/13/2004
    Veteran User
    00 7/19/2005 2:07 PM
    Anch'io vi postavo con il nick di "pacebene", finchè proprio il tenace perseguimento della pace e del bene non mi hano convinto a salutarlo.
    ----------------------
    est modus in rebus
  • OFFLINE
    duemulini
    Post: 160
    Registered in: 7/10/2004
    Junior User
    00 7/19/2005 4:41 PM
    Re:
    Scritto da: berescitte 19/07/2005 14.07
    ---------------------------
    > Anch'io vi postavo con il nick di "pacebene", finchè
    > proprio il tenace perseguimento della pace e del
    bene non mi hano convinto a salutarlo.
    ---------------------------

    Quindi Pacebene eri tu!!! Ci avrei scommesso!
    Io ci postai pochissime volte, col mio nome, Mario.
    Peccato però. A volte c'erano discussioni molto interessanti che leggevo con piacere. Purtroppo i "vandali" ci sono ovunque, anche in rete...
    Saluti, Mario
    ---------------------
    www.iltimone.org
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 2,149
    Registered in: 7/17/2004
    Veteran User
    00 9/17/2005 8:10 PM
    =Il Moderatore= ha scritto:

    Alcuni di voi forse conoscono il forum di Stefano Martella .... Altrimenti si corre il rischio di chiudere, così come è successo al forum di Martella.

    Il forum di Martella non riaprirà più, a fine mese verrà cancellato:

    «Inviato: Mar Set 13, 2005 6:13 am Oggetto: Il forum verrà cancellato
    Questo forum verrà cancellato a fine mese.

    Chi è interessato a salvare determinate discussioni, deve quindi farlo in queste due settimane.

    Rimarrà il vecchio forum, in sola lettura.

    Marcello Paolocci
    www.promiseland.it ».

    http://forum.promiseland.it/viewtopic.php?t=9466&sid=4a4feb3f366a3923cc099d815b1f3a14

    Saluti
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 17/09/2005 20.11]

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 3,232
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 2/26/2006 6:06 PM
    =Il Moderatore= ha scritto:

    ... Ho voluto puntualizzare questo particolare visto che qualcuno ha criticato un articolo del Regolamento del forum infotdgeova ritenendolo arbitrariamente > restrittivo. Si tratta comunque, come si può capire dalla sua generale presenza in altri forum, di una "restrizione" necessaria ed indispensabile per il buon funzionamento di qualsiasi comunità virtuale. Altrimenti si corre il rischio di chiudere, così come è successo al forum di Martella.

    Riapro questo vecchio thread per ricordare che il rispetto e l'accettazione del regolamento da parte di tutti gli utenti è essenziale perché il forum possa continuare ad esistere, specialmente man mano che il numero degli utenti aumenta.
    Non credo proprio che le regole del forum costituiscano una limitazione indebita alla libertà di espressione. Certamente però servono a limitare interventi che possono rivelarsi destabilizzanti e dannosi per il forum stesso. E fra tali interventi figurano anche gli attacchi alla gestione/moderazione del forum.
    Se qualcuno, dopo aver letto il regolamento (che ha comunque dichiarato di accettare al momento dell'iscrizione) si rende conto di non poterne condividere i contenuti, può benissimo andarsene dal forum.
    Nessuno lo trattiene.
    Per cancellarsi dal forum, basta andare sul proprio "Profilo utente" e cliccare sul pulsante "Cancellati da questo forum".

    Saluti
    Achille/moderatore.

    [Modificato da Achille Lorenzi 26/02/2006 18.07]

  • OFFLINE
    nemorino60
    Post: 670
    Registered in: 7/8/2004
    Senior User
    00 2/26/2006 10:02 PM
    emmodifichiamoloquestoregolamento!
    Caro Achille,
    se un giorno prendessi la decisione di chiudere definitivamente il forum, di congelare le pagine del tuo sito, e finalmente dedicarti ad altre attività, specie il sabato e la sacrosanta domenica, ti darei ragione.
    In effetti il fatto che regolarmente e quasi sistematicamente avvengano ripetitivi episodi di generalizzate accuse sul regolarmento comincia ad essere davvero "stancante".
    Anche perchè poi le accuse sono sempre le stesse. E anche se più volte si è data ampia prova di quanto siano facilmente superabili, c'è sempre l'ultimo arrivato che agitando il vessillo della "libertà", strumentalizza ipotetiche illiberalità nascoste o palesi del regolamento per giustificare poi l'uscita dal forum sbattendo la porta.
    Più di una volta si è cercato di assimilare alcuni aspetti del regolamento addirittura al provvedimento della disassociazione (bannatura) e questa volta, invece, si è puntato il dito sull'ipotetica ipocrisia di criticare la WTS ma di attuarne gli stessi metodi al grido di "Viva la Libertà!".
    L'ultimo caso sostiene una improbabile comitato filo-cattolico di cui sarebbe costituito il collegio dei moderatori. Già la presenza dei GRISsini, che per i TdG sono come fumo negli occhi, sembra prestare bene il fianco ad accuse di collusioni con organizzazioni cattoliche, tanto da, chissà, ipotizzare che questo forum, sia in realtà, una facciata che nasconde in fondo sempre gli stessi, il solito gruppo di "irriducibili" peggio dei TdG, i veri responsabili degli attacchi alle libertà fondamentali in particolare quella religiosa.
    E allora si parla dei "tesori" del Papa, dell'epoca delle inquisizioni, di Galileo, dell'oscurantismo medievale e fuffa varia.
    Insomma basta.
    Ma quello che dà fastidio veramente è che non si riesce così a fare quello che veramente si vorrebbe fare e cioè "informazione".
    E come al solito, i post in testa alle classifiche, quelli più gettonati sono in realtà, quelli in cui è la "disinformazione" quella che fa la parte del leone.
    Ma questo è fisiologico, e su questo purtroppo bisogna anche chinare il capo e accettare le cose così come sono.
    Una cosa però mi suscita davvero indignazione. Quando il regolamento, che tra parentesi è ricalcato su un'infinità di forum che esistono in rete, diventa all'improvviso la piattaforma dove fondare il manifesto delle illiberalità.
    Siamo usciti da un'organizzazione che ci ha attappato la bocca e ci siamo catapultati in una realtà (virtuale) simile che senza tanti riguardi, in modo diverso ma con gli stessi risultati, ti attappa la bocca lo stesso.
    Che ipocriti che siamo. Beh! A questo punto Achille ti faccio una proposta.
    Modifichiamolo questo regolamento una volta per tutte e facciamolo a immagine e somiglianza della WTS, in modo che sia chiaro che qui non si scherza.
    Cosa manca? Manca l'articolo principale.
    Questo:
    A seguito della bannatura di un utente se ne darà notizia ufficiale nella apposita sezione.
    Se un utente di questo forum sarà sorpreso a partecipare a forum in cui l'utente bannato introduce messaggi anche non direttamente collegati con questo forum, sarà bannato anche lui.
    Giustizia sia fatta!

    Buonanotte.

    [Modificato da nemorino60 26/02/2006 22.14]

    _________________________________

    nemorino60
    http://www.vasodipandora.org
  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 3,394
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 3/22/2006 7:19 AM
    A proposito di Forum e regolamenti, il forum degli Avventisti del Settimo Giorno ha aggiornato il proprio regolamento, stabilendo dei limiti ben precisi per le discussioni e gli interventi.

    Ne copio/incollo alcuni articoli:

    Non sono consentiti

    1. Insulti personali e/o liti tra utenti.

    ...

    3. Atteggiamenti e/o posizioni di contestazione palesemente ostili nei confronti del moderatore e degli altri utenti del forum e incitamento al mancato rispetto delle presenti regole, a scopo di destabilizzazione della normale e serena partecipazione attiva al forum.

    4. Aprire thread e/o post i cui toni siano provocatori, polemici o volgari, in quanto sicura causa di liti e/o polemiche personali tra utenti e/o trattare argomenti non idonei allo spirito del forum, cioè contrari al buon gusto ed al pudore, o comunque in grado di offendere la sensibilità di altri utenti.

    ...

    Se nel corso della discussione i toni dovessero degenerare è data ampia facoltà al moderatore di intervenire, anche con la chiusura della discussione o nei casi più gravi, con il bannaggio immediato dell'utente che ha offeso o ha trasgredito il regolamento. Per le violazioni meno gravi, ad insindacabile giudizio del moderatore, si potrà procedere alla modifica immediata del messaggio incriminato.

    Inoltre, verrà immediatamente chiuso ogni thread avente come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica. Chi dovesse insistere in simile atteggiamento, verrà immediatamente allontanato dal forum secondo l'insindacabile giudizio del moderatore e dell’amministratore.

    Eventuali contestazioni vanno effettuate via e-mail e in forma privata.


    Link: www.avventisti.it/webforum/forum_posts.asp?TID=758&PN=1&FI...

    Ritengo del tutto opportuno e legittimo che il regolamento di quel forum sia stato rivisto ed ampliato con l' inserimento di questi articoli, in quanto ciò si è reso necessario per la sua sopravvivenza.
    La mancanza di regole precise e anche di una moderazione costante e presente ne stava infatti comportando la chiusura.

    Ritengo anche che un regolamento ben definito, che ponga limiti e confini ai contenuti degli interventi, serva anche come una sorta di "legittima difesa" per il gestore e per i moderatori di un forum, che non possono certo trascorrere la loro esistenza a discutere e polemizzare con utenti che non accettano il regolamento e la sua moderazione.
    Il forum prosegue benissimo anche senza di loro, e anche i Moderatori possono compiere il loro lavoro con maggiore serenità.

    Saluti
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 22/03/2006 7.27]

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 5,284
    Registered in: 7/17/2004
    Master User
    00 12/17/2006 8:48 AM
    Ancora a proposito di moderazione del forum
    Come era prevedibile, quando i moderatori intervengono per far rispettare il regolamento del forum possono esserci delle reazioni critiche.
    Ognuno, naturalmente, è libero di pensarla come gli pare.
    Quello che però trovo scorretto è che quando si hanno critiche ed osservazioni, anziché rivolgersi in privato ai moderatori del forum, si utilizzino subito degli spazi pubblici per criticare il forum Infotdgeova.

    A quanto pare qualcuno non perde la minima occasione per criticare, senza conoscere come stanno realmente i fatti, e senza nemmeno cercare di capire come stanno i fatti.
    Temo anche - con fondate ragioni - che certe situazioni vengano create ad arte proprio per cercare di destabilizzare il forum.

    Ribadisco che i moderatori fanno semplicemente il loro dovere a tutela di questo spazio virtuale, facendo semplicemente rispettare le regole che consentono il corretto e civile svolgimento delle discussioni.

    Secondo il regolamento del forum, le decisioni dei moderatori possono essere discusse e/o criticate, ma in privato, per non turbare lo spirito del forum e per non creare precedenti destabilizzanti. Immaginate se ogni volta che un moderatore interviene tutti cominciassero a criticare a a polemizzare per le sue decisioni. Il forum chiuderebbe i battenti in pochissimo tempo.

    Invece è possibile, anzi, è doveroso, discutere in privato con i moderatori, se non si è d'accordo con loro.
    In questi giorni ho rivolto più volte l'invito agli utenti di contattare me o gli altri moderatori, comunicando anche il mio numero di telefono, nel caso qualcuno avesse voluto parlare a voce.
    Nessuno comunque mi ha scritto o telefonato per discutere della moderazione del forum.
    Invece subito qualcuno ha criticato pubblicamente la moderazione.
    E' ormai una situazione alla quale sono o siamo abituati.

    In ogni modo, quelli che criticano alle spalle non dimostrano certo di voler contribuire al miglioramento o alla crescita di questo forum. A mio parere sono (inconsapevolmente) manovrati da chi invece lavora per screditare il forum Infotdgeova e chi ha cercato di portare avanti questo progetto.

    Se chi critica comunque pensa di avere progetti, scopi ed obiettivi migliori, lo dimostri facendo davvero qualcosa di utile e costruttivo.
    Fino ad ora vedo che nonostante le critiche e gli attacchi - provenienti quasi sempre da "amici", che il giorno prima si sprecavano in lodi e ringraziamenti, e il giorno dopo non esitano a fari a pezzettini - questa comunità virtuale è cresciuta e continua ad incontrare il consenso di moltissime persone. E questo dimostra che l'impostazione che si voluto dare a questo forum - compreso il suo regolamento - funziona.

    D'altro canto i "risultati" (si fa per dire) dei critici sono sotto gli occhi di tutti.
    "Si riconosceranno dai loro frutti".

    Saluti
    Achille

    [Modificato da Achille Lorenzi 17/12/2006 8.57]

  • OFFLINE
    gabriele traggiai
    Post: 534
    Registered in: 7/13/2005
    Senior User
    00 12/17/2006 3:54 PM
    Continuo a leggere....
    Continuo a leggere di "Lucchetti" e "Bannature selvagge".
    "Qualcuno" crede che delle semplici "regole del buon vivere" (In realtà il regolamento è atto solo a questo) possano essere violate.

    Quando poi si prendono provvedimenti si paragona la moderazione del forum alla WTS! La faccenda non è minimamente accostabile.

    Vorrei ricordare che ognuno è libero di esprimere il proprio pensiero, ma nei limiti della decenza e del rispetto altrui .

    Decenza e rispetto che sono venuti a mancare nei confroni di due moderatori da parte di Pino LUPO. Come se non bastasse sono partite accuse ad Achille Lorenzi (chi ti credi di essere, a cosa servono i nickname,ecc...).

    Perchè queste accuse non sono state fatte in privato?
    Cosa voleva ottenere, facendo simili accuse offensive in pubblico.


    Forse questo utente (Pino LUPO) riprende i suoi figli o i suoi amici di fronte a tutti?

    Questo utente aveva chiesto di cancellare la discussione dove si era preso "la briga" di criticare la moderazione in modo ingiusto. La discussione, invece, è ancora li' al suo posto, affinchè, chi vuole davvero farsi un'idea dei fatti può ancora farlo.

    Ora, come era prevedibile, si fanno critiche in un'altro FORUM, ma l'utende BANNATO (Pino LUPO) da INFOTDGEOVA si guarda bene dall'esporre correttamente come sono andati i fatti.

    Chiedo agli utenti, quindi, di essere più obiettivi e di rispettare gli altri utenti. Battute sarcastiche ad offesa delle persone non sono ammesse in questo forum.

    Il rispetto per gli altri e per la loro dignità è IL PRIMO DEI DIRITTI FONDAMENTALI degli uomini!

    Aggiungo che Pino LUPO può essere riammesso al Forum in qualsiasi momento, purchè accetti di rispettare il regolamento ed i suoi utenti.

    Non c'è nulla di personale in tutto questo.

    un saluto

    GABRY

    [Modificato da gabriele traggiai 17/12/2006 15.56]

    [Modificato da gabriele traggiai 17/12/2006 20.27]

  • OFFLINE
    Achille Lorenzi
    Post: 11,016
    Registered in: 7/17/2004
    Gold User
    00 9/7/2008 9:16 AM
    A proposito di regolamenti, guardate questo:

    Forum tuttowrestling:

    tuttowrestling.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd...

    6) E' vietato replicare in qualsiasi modo a topic aperti da utenti che hanno la palese e chiara intenzione di spammare, flammare o creare confusione nel forum. Chiunque replichi a questi tipi di post sia esprimendosi a favore che contro potrà essere bannato in via temporanea o definitiva.

    7) In nessun modo è consentito criticare pubblicamente l'operato e le decisioni dello staff. Per qualsiasi eventuale chiarimento, in merito alla cancellazione di un messaggio o ad un ban, contattate uno dei moderatori del forum. E' altresì vietato offendere qualsiasi membro dello staff sia sul forum di TW che in qualsiasi altra sede, pena il Ban.

    8) E' sottinteso che, regole basilari di comportamento, di contrasto con le vigenti leggi italiane o con la Netiquette di Internet, vanno comunque tenute ben presenti e rispettate anche se non scritte nel regolamento.

    9) I moderatori si riservano il diritto, in tutti i casi in cui lo ritengano opportuno, di cancellare qualsiasi tipo di topic e post e di bannare utenti senza preavviso nè comunicazione scritta.

    ------------------

    Mi ha colpito in particolare la parte dell'art. 7 che ho grassettato.
    Se dovessimo applicare anche qui un regolamento del genere ci sarebbero diverse persone che avrebbero motivi per essere bannate da questo forum...

    Achille
  • aramisdherblay
    00 9/7/2008 9:18 AM
    Re:
    Achille Lorenzi, 07/09/2008 9.16:


    Mi ha colpito in particolare la parte dell'art. 7 che ho grassettato.
    Se dovessimo applicare anche qui un regolamento del genere ci sarebbero diverse persone che avrebbero motivi per essere bannate da questo forum...

    Achille




    .... e alla fine si scopre che rispetto ad altri qui siamo molto più tolleranti.....


  • Francesca Galvani
    00 9/7/2008 9:54 AM
    proprio ieri mi sono fatta un giretto tra i regolamenti dei vari forum con un cospicuo numero di utenti che affrontano gli argomenti più disparati e sono praticamente la copia del nostro, se non più restrittivi.


    Per esempio c'è quello di Nemici di Maria de Filippi (forum frequentatissimo):
    http://nemicidimaria.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=1014357

    Contestazioni

    3.1 L'operato dei moderatori insindacabile e pu essere giudicato solo dall'Amministratore del forum.

    3.1.1 E' comunque permesso chiedere spiegazioni, non utilizzando per lo spazio pubblico del forum. Eventuali contestazioni vanno effettuate via e-mail oppure tramite i messaggi interni (pvt) e comunque in forma privata. Verr immediatamente chiuso ogni thread avente come oggetto argomenti di contestazione in chiave polemica. Chi dovesse insistere in simile atteggiamento, verr immediatamente allontanato dal forum secondo l'insindacabile giudizio dei moderatori.
    3.1.2 Per quale motivo si chiede di esporre le proprie contestazioni in forma privata? In primo luogo per ordine pubblico: aprire topic dichiaratamente polemici di certo non aiuta a mantenere costruttivo il clima del forum. D'altro canto, nella comunicazione privata tra utente e moderatore-amministratore diviene pi semplice poterne chiarire le posizioni divergenti e, se possibile, cercare punti d'incontro costruttivi.

    Chiusura discussioni

    4.1 Verrà chiusa o cancellata ogni discussione dove argomenti o toni non risultino idonei alla linea del forum (v. sopra). Se nel corso della discussione il topic dovesse degenerare (anche con un solo post) data ampia facolt di intervenire al moderatore come ritenga opportuno, anche con la chiusura del thread o, nei casi più gravi, con il ban immediato.

    4.2 Per le violazioni meno gravi, ad insindacabile giudizio del moderatore, si potr procedere alla modifica del messaggio incriminato.

    4.3 E' espressamente vietato aprire nuove discussioni dove l'argomento sia la contestazione di chiusura di topic. Per eventuali contestazioni di questo tipo, vedere 'Contestazioni'.

    Ban utenti

    5.1 Qualora un utente venga bannato dal forum non pu reiscriversi con altro nickname; su questo forum non vengono bannati i nickname ma le persone, per evidenti ragioni. Qualora un utente bannato si reiscriva al forum e venga scoperto dai moderatori o dagli amministratori, verr nuovamente bannato.
    5.2 Qualora questo utente continui a reiscriversi, con l'unico fine di contestare e ostacolare il regolare svolgimento dei post sul forum si proceder con la segnalazione degli IP registrati nei nostri server all'autorit competente e al provider utilizzato.

    ...
    Oppure il forum dell telegiornaliste:
    http://telegiornaliste.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=615714

    O quello del Forum tuttowrestling citato da Achille:

    http://tuttowrestling.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=1268352

    Insomma, per gestire un forum con un discreto numero di utenti le regole sono indispensabili alla sopravvivenza dello stesso.