Il confine del Monopoli

Una nuova Sindone?

  • Posts
  • OFFLINE
    Tidus forever
    Post: 9,705
    Registered in: 8/8/2004
    Location: VICENZA
    Age: 58
    Gender: Male
    Guardiano del faro

    Mavaffffffff!!
    00 9/23/2004 7:15 PM
    Da un articolo del Corriere della Sera, che pubblico integralmente per lanciare la discussione:



    "Spunta una Sindone «bis». Almeno secondo quanto sostiene il «Die Welt», uno dei più diffusi giornali tedeschi, l'immagine del «Sacro Volto» di Gesù rappresentata su un tessuto conservato da oltre 400 anni nella chiesa dei Cappuccini di Manoppello (Pescara) è autentica. Non è stata dipinta o copiata da quella della Sacra Sindone di Torino, con la quale ha impressionanti rassomiglianze.

    IL BISSO - A condurre l'inchiesta è stato Paul Badde, corrispondente in Italia del quotidiano, che ha pubblicato sul fatto un'intera pagina corredate di molte fotografie. Per accertarsi dell'autenticità del tessuto ha fatto arrivare a Roma dalla Sardegna Chiara Vigo, una delle ultime donne al mondo che sull'isola di Sant'Antioco ancora tesse l'antichissimo tessuto di bisso sul quale è impressa l'immagine di Cristo. Il bisso è stato ritrovato nelle tombe dei faraoni egiziani e di esso si parla anche in molti passi della Bibbia. Condotta l'esperta tessitrice davanti alla reliquia di 17x24 cm, custodita da Padre Germano, guardiano della chiesa dei Cappuccini, il giornalista tedesco ha registrato la meraviglia della donna nel constatare l'autenticità del tessuto. «Mio Dio, è davvero bisso, è impossibile! Il bisso non si lascia dipingere», ha esclamato stupita Chiara Vigo, confermando così la tesi secondo cui il velo è stato impresso con il sudore del volto di Cristo.

    ESPERTI - Il Vangelo secondo Giovanni parla di due tessuti che furono deposti sul volto di Gesù: uno è ritenuto quello della Sindone conservata a Torino, l'altro potrebbe essere proprio quello di Manoppello. Anche due specialisti universitari come il professor Vittori dell'università di Bari ed il suo collega Fanti, dell'università di Bologna, hanno escluso che il «Sacro Volto» di Manoppello, davanti al quale una volta all'anno si inchinava l'imperatore di Bisanzio, sia stato dipinto sul tessuto di bisso."

    Che ne pensate?

    [SM=x520499]


    --------------------------------------------------
    "Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
    "Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
    --------------------------------------------------
  • OFFLINE
    Tidus forever
    Post: 9,705
    Registered in: 8/8/2004
    Location: VICENZA
    Age: 58
    Gender: Male
    Guardiano del faro

    Mavaffffffff!!
    00 9/23/2004 7:32 PM
    Cos'è il Bisso
    Il Bisso si ottiene da un filamento che secernono alcuni molluschi che si trovano nei fondali dell'Isola di Santioco; viene tessuto e tinto secondo un'antichissima tradizione che rimanda addirittura ia Fenici. Chiara Vigo, tessitrice sarda, unica in Europa e una delle poche al mondo, ancora tesse questa "seta di mare". Come? Ecco il procedimento:

    - tinge il suo bisso con erbe che raccoglie durante il periodo di luna nuova
    - lo stende solo quando tira il libeccio
    - lo tratta con il latte di capra
    - lo fila solo con un fuso di canna, passando poi al lavoro su un pesantissimo telaio in legno
    - ripete all'infinito gesti di certosina precisione

    [SM=x520499]


    --------------------------------------------------
    "Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
    "Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
    --------------------------------------------------
  • ugo.p
    00 9/24/2004 5:13 AM
    Tidus ammetto non solo di non conoscere il bisso ( credo di avere molta compagnia in questa ignoranza) ma non avevo mai nemmeno sentito parlare di questo secondo sudario, cosi' come del convento di Manoppello.
    argomento mi sembra molto interessante, ne vorrei sapere di piu'. more information, please[SM=x520495]
  • Paul the Templar
    00 9/24/2004 7:35 AM
    L'icona o veronica in oggetto è una reliquia considerata attendibile,ovvero una di quelle reliquie che portano il volto di un uomo,identificato per tradizione in Gesù,e sulla cui origine non c'è una spiegazione scientifica accertata.
    Proviene da San Pietro,dove è stata custodita fin dal 1500.
    Oggi è esposta nel convento di Manoppello,in Abruzzo.


    "il Volto Santo di Manoppello si è formato nella tomba di Gesù a Gerusalemme quando esso fu posto con tutta probabilità in fretta sopra la Sindone.


    Sul sottilissimo sudario con la finissima immagine, conservata oggi nel Santuario presso Manoppello, ritrovato nella tomba ormai vuota nella mattina di Pasqua, possiamo fare due ipotesi. La prima suppone che lo abbia avuto la Madre Maria, cui spettava quasi di diritto; lei, così possiamo pensare, lo portò con sé. Da lei sarebbe passato a Giovanni, quindi prima ad Efeso e poi in qualche altra località dell’Asia Minore. Oppure, seconda ipotesi, sarebbe rimasto unito alla Sindone, separato da essa in un tempo molto posteriore come io ho opinato nel mio libro “Das echte Christusbild”, del 1991. Se si segue la seconda ipotesi, allora, come scrive Giorgio Cedreno, nel 574 un’icona “acheiropoietos” viene trasportata da Camulia in Cappadocia a Costantinopoli. È un oggetto talmente simile che potrebbe trattarsi con grande probabilità dello stesso Velo che si conserva oggi nel Santuario abruzzese. Rimase a Costantinopoli fino al 705, quando l’immagine di Camulia sparì dalla capitale dell’Impero.


  • OFFLINE
    Tidus forever
    Post: 9,705
    Registered in: 8/8/2004
    Location: VICENZA
    Age: 58
    Gender: Male
    Guardiano del faro

    Mavaffffffff!!
    00 9/24/2004 11:45 AM
    Re:

    Scritto da: ugo.p 24/09/2004 5.13
    Tidus ammetto non solo di non conoscere il bisso ( credo di avere molta compagnia in questa ignoranza) ma non avevo mai nemmeno sentito parlare di questo secondo sudario, cosi' come del convento di Manoppello.
    argomento mi sembra molto interessante, ne vorrei sapere di piu'. more information, please[SM=x520495]



    Beh, anch'io ammetto la mia ignoranza. E' stato Principe a segnalarmi la notizia e mi sembrava molto interessante. Ho voluto poi sapere qualcosa di più sul bisso e l'ho specificato, proprio perchè volevo capire come mai è tecnicamente impossibile dipingervi. [SM=x520497]
    Una cosa, però, mi rende perplesso: il volto, per me, rimane una pittura a tutti gli effetti [SM=x520494] Sono tutti tratti somatici (basti vedere le sopracciglia e gli occhi in primis) che non hanno nulla a che vedere con una impressione di genere "fotografico". Per me rimane un dipinto e semmai il mistero è cercare di capire perchè sia stato possibile ciò. [SM=x520499]

    [Modificato da Tidus forever 24/09/2004 11.47]



    --------------------------------------------------
    "Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
    "Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
    --------------------------------------------------
  • OFFLINE
    principenero717
    Post: 2,568
    Registered in: 8/23/2004
    Location: SARONNO
    Age: 53
    Gender: Male
    Guardiano del faro

    Vampirus terribilis
    00 9/24/2004 9:28 PM
    Guardando l'immagine direi che è un dipinto però..... mi piace tanto l'esclamazione uscita dalla bocca dell'esperta :mio Dio è bisso, ed il bisso non si può dipingere.

    Beh, se così è resta aperto un mistero.
    Il viso però ritrovato in una tomba egizia rispecchia invece regole di dipinto medioevale.
    Osservate gli occhi e la distanza tra naso e bocca.
    Non so, ma dal mio basso basso livello culturale in fatto di pittura avrei detto che era un dipinto del 1000 - 1100




    Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
    -------------------------------


    www.vicolostretto.net
  • OFFLINE
    Tidus forever
    Post: 9,705
    Registered in: 8/8/2004
    Location: VICENZA
    Age: 58
    Gender: Male
    Guardiano del faro

    Mavaffffffff!!
    00 9/25/2004 12:35 PM
    Non so se sia una mia impressione, ma guardando quel volto non posso non notare la zona relativa agli occhi che sembrano cosa a sè, quasi un "volto nel volto". Che ne pensate? [SM=x520499]


    --------------------------------------------------
    "Notte, ore 11 - Esperienza indimenticabile...luogo meraviglioso...piazza con rudere di tempio romano...chiesa rinascimentale...fontana con delfini...messaggero di pietra...musica celestiale...tenebrose presenze"
    "Ricordo ancora notte indimenticabile in casa di O. Che io possa essere dannato se accetto di nuovo un suo invito"
    --------------------------------------------------
  • ugo.p
    00 9/25/2004 1:19 PM
    e' vero c'e' qualcosa di strano, direi di asimmetrico, in quel volto. sembra quasi come dice Tidus che la parte centrale sia stata inserita successivamente.
  • OFFLINE
    Guapix
    Post: 3,444
    Registered in: 8/8/2004
    Location: CASTEL MAGGIORE
    Age: 62
    Gender: Female
    Guardiano del faro

    Hau dippe profonne ior ammore
    00 9/25/2004 5:09 PM
    Anche io credo si tratti di un dipinto non ha nulla che assomigli alla Sacra Sindone e poi perchè il volto è asimmetrico?secondo me non si tratta di sovrapposizione è stato fatto proprio così.
  • OFFLINE
    principenero717
    Post: 2,568
    Registered in: 8/23/2004
    Location: SARONNO
    Age: 53
    Gender: Male
    Guardiano del faro

    Vampirus terribilis
    00 9/25/2004 5:44 PM
    si, sembra un'aggiunta, ad un primo sguardo non l'avevo notato [SM=x520493]


    Io sono niente: senza vita, senza anima, odiato e temuto. Sono morto per tutta l'umanità. Ascoltatemi: io sono il mostro che gli uomini che respirano bramerebbero uccidere. Io sono Dracula
    -------------------------------


    www.vicolostretto.net