Freeforumzone mobile

FIRENZE - Cantieri linea 2 - Peretola / Piazza Libertà

  • Posts
  • OFFLINE
    Mela55
    Post: 678
    Registered in: 5/19/2015
    tranviere senior
    00 2/25/2018 1:42 PM
    Si, in questi ultimi giorni li ho visti spesso lavorare li sotto, alla linea aerea, passavo sempre di fretta e non mi sono mai potuto fermare a fare foto, il gancio ancora non l'ho visto, ieri mi sono "perso" a vedere i lavori al manufatto di sbocco e a via Zeffirini. Comunque ho avuto modo di parlare con alcune "vecchie conoscenze" di Glf che avevo perso di vista e che credevo fossero state trasferite. Invece stanno lavorando nell'area interna di Rfi, dove noi comuni mortali non possiamo arrivare. Ho chiesto di Palazzo Mazzoni. Loro personalmente non ci stanno lavorando, ma altri loro colleghi di Glf più la nuova ditta in subappalto, ci stanno lavorando eccome, anche se da fuori non si vede. Stanno ancora montando tiranti e putrelle per il rinforzo alle mura e ai solai del palazzo. Purtroppo lo spazio angusto li limita molto nelle operazioni, e soprattutto li rallenta tanto. Appena possibile apriranno il varco sia anteriormente che posteriormente, con la demolizione delle pareti verticali, e a quel punto, togliendo le impalcature, riusciremo a vedere qualcosa di più. Ancora devono finire di tirare su i due muri laterali della galleria tramviaria e ovviamente il solaio, che farà anche da tenuta / rinforzo del piano di sopra del palazzo. A mia domanda precisa di quando avverrà, la risposta laconica è stata "spero presto ma quanto presto non si sa"...
    [Edited by Mela55 2/25/2018 1:43 PM]
  • OFFLINE
    save_the_tram
    Post: 621
    Registered in: 4/28/2008
    tranviere senior
    00 3/8/2018 11:07 PM
    Il muretto al capolinea Unità è veramente osceno, e resterà osceno qualunque rivestimento gli possano mettere.
    Serebbero state possibili tante altre soluzioni, ma come può la soprintendenza giudicare impattante una pensilina e non aver niente da ridire su un affare del genere?
    [Edited by save_the_tram 3/8/2018 11:07 PM]

    "iTTramme? Gl'è una certezza!" (Anonima fiorentina)
  • OFFLINE
    aerfer
    Post: 357
    Registered in: 7/4/2007
    tranviere senior
    00 3/9/2018 10:09 PM
    intanto da via Lippi e Macia in poi i semafori tramviaroi sono già in funzione.
    La liena aerea arriva fino al liceo Da Vinci almeno da tratto visibile all'olmatello...
  • OFFLINE
    Simone-mondotram
    Post: 42
    Registered in: 4/6/2016
    apprendista tranviere
    00 12/15/2018 12:19 PM
    Réquiem aetérnam dona eis, Dómine....
    Dichiarata morta la discussione sul Tram di firenze presso il presente Forum. Meglio saperla estinta piuttosto che dispersa nei meandri di facebook. Addio, RIP, Amen.
  • OFFLINE
    Dieciponti
    Post: 22
    Registered in: 1/5/2008
    apprendista tranviere
    00 12/18/2018 1:24 AM
    La pagina di Facebook è piena di utenti rancorosi e carichi di odio. Si spreca un sacco di tempo per trovare un messaggio utile.
  • OFFLINE
    Simone-mondotram
    Post: 42
    Registered in: 4/6/2016
    apprendista tranviere
    00 12/18/2018 10:27 AM
    Appunto... sarebbe stato più utile tenere viva la discussione su un forum meno "becero", come il presente, ma si vede che i più preferiscono altro. Mi dispiace che non si scriva tra appassionati all'argomento ma piuttosto ci si perda (non io, non "esisto" in FB) in un mare magno di chiacchiere e risse.
  • OFFLINE
    Ataf
    Post: 214
    Registered in: 8/16/2006
    tranviere junior
    00 12/28/2018 7:30 PM
    Non vedo perchè uno non possa continuare anche di qua.
    Dovete convenire però che la comodità nella fruizione dei contenuti su FB sia molto superiore a quella di un forum, sopratutto in mobilità tramite smartphone, con il quale è possibile scattare foto e postarle quasi immediatamente, oltre ad avere una gestione dei commenti molto più ordinata visto è possibile replicare sotto uno specifico.
    Sul fatto dei "personaggi rancorosi" non posso che darvi ragione, i social sono diventati la voce di tanti "soggetti particolari" che prima potevano sbraitare soltanto al bar e non fare danni, ma ora grazie alla risonanza di Fb anche questi soggetti possono parlare senza che qualcuno gli tiri una randellata nei denti appena aprono bocca...
  • OFFLINE
    aerfer
    Post: 357
    Registered in: 7/4/2007
    tranviere senior
    00 12/31/2018 3:17 PM
    se poi ci si mettono anche direttori di giornali a sparare cazzate...
  • OFFLINE
    luk-78
    Post: 35
    Registered in: 6/26/2013
    apprendista tranviere
    00 1/7/2019 9:33 AM
    Io la vedo come ataf. Non partecipo molto alla discussione né qui né su FB, però apprezzo i contenuti diversi che i 2 forum offrono. Chiaramente, FB sarebbe molto meglio senza la cafonaggine e l'ignoranza che lì regna sovrana, ma per lo più riesco a ignorarli.
  • OFFLINE
    luk-78
    Post: 35
    Registered in: 6/26/2013
    apprendista tranviere
    00 1/7/2019 9:37 AM
    Passando alla materia: nessun altro ritiene che la pensilina costruita per collegare la fermata all'aerostazione sia assurdamente stretta? In corrispondenza delle colonne due persone con un trolley praticamente non s'incrociano, e dubito che offra una adeguata protezione dalle intemperie. Per fortuna non vengo mai a Firenze in aereo 😁
  • OFFLINE
    Dieciponti
    Post: 22
    Registered in: 1/5/2008
    apprendista tranviere
    00 1/8/2019 1:05 AM
    Pensiline aeroporto:
    - con un tram ogni 4 minuti ci sarà sempre un tram fermo in partenza (è capolinea)
    - i due aerei che arrivano mediamente ogni ora trasportano al massimo complessivamente 250 persone, solo una parte prenderà il tram e non tutti insieme.
    - Un tram trasporta 250 persone
    Per tutti questi sopracitati motivi la pensilina di partenza sarà quindi sempre vuota.
    Anche con gli arrivi quadruplicati (come Linate, Bergamo o Venezia e molto più di Bologna) la pensilina e il servizio offerto sarebbero sempre più che sufficienti.
    [Edited by Dieciponti 1/8/2019 1:09 AM]
  • OFFLINE
    luk-78
    Post: 35
    Registered in: 6/26/2013
    apprendista tranviere
    00 1/8/2019 8:46 AM
    Mi riferivo alla pensilina di collegamento, fatta costruire dall'aeroporto, non a quello della fermata.
  • OFFLINE
    Dieciponti
    Post: 22
    Registered in: 1/5/2008
    apprendista tranviere
    00 1/8/2019 11:58 AM
    Sono 80 metri. Se c'è una bufera uno aspetta 10 minuti all'interno dell'aerostazione fino a quando non si calma.
    Ma se c'è bufera il problema non si pone: gli aerei non atterrano, sono dirottati, niente passeggeri in arrivo.
    Molti a lamentarsi della pensilina quando poi la maggior parte dei passeggeri viaggia con compagnie aeree che caricano e scaricano passeggeri in mezzo al piazzale sotto ogni tempo e non usano finger.
    E altri per risparmiare i 3 euro di supplemento aeroportuale se la faranno a piedi per un quasi un chilometro, scendendo alla penultima fermata e rischiando la vita attraversando una quasi autostrada.


    [Edited by Dieciponti 1/12/2019 3:44 PM]
  • OFFLINE
    Pertegheta
    Post: 6,175
    Registered in: 8/22/2010
    maestro tranviere
    00 2/12/2019 6:29 PM
    Inaugurata Lunedì 11 Febbraio 2019 la Linea T2, dal Presidente Della Repubblica, Si Amplia La Rete Tranviaria di Firenze (12-2-2019).
    Buonasera a Tutti.
    Ho visto in TV l'inaugurazione della nuova Linea T2 di Firenze, e su questo sito ci sono parecchie informazioni, e video:

    www.lanazione.it/firenze/cronaca/inaugurazione-tranvia-mattarella-1.44...

    E' veramente bello vedere estendersi la rete Tranviaria a Firenze, che sicuramente contribuirà ad offrire alternative trasportistiche pulite, e veloci, al posto delle auto, e pure dei troppi bus inquinanti.

    A questo proposito volevo raccontare di un'importante convegno dell'U.E, che si tenne a Palazzo Vecchio il 23 e 24 Ottobre 1998 (a cui partecipai), nell'ambito di ALTER (Alternative Traffic In Towns).
    ALTER nacque nella primavera del 1998 a Chester (Inghilterra), da un'idea futuristica di John Prescott (vicepresidente del consiglio U.E), a cui aderirono inizialmente 50 città, già salite ad oltre 120 in soli 6 mesi del 1998.
    Lo scopo era quello di combattere concretamente la cappa di smog, che soffoca i centri urbani, eliminando i danni alla salute umana e agli eco-sistemi.
    Gli obiettivi erano di rendere le città europee del terzo millenio più vivibili e a misura d'uomo, sviluppando gradualmente dei sistemi di trasporto innovativi, sia pubblici, che privati.
    ALTER opera concretamente per l'estensione delle isole pedonali, delle ZTL (zone traffico limitato nelle quali potranno circolare solo i veicoli ecologici), e delle piste ciclabili.
    Nel campo dei trasporti pubblici, si cerca di rilanciare il tram. Questo vuol dire che probabilmente, nelle vie di molte città (anche di ridotte dimensioni), torneranno a sferragliare allegramente questi comodi ed ecologici mezzi, spesso eliminati perchè ritenuti (a torto) superati.
    Queste brevi note sono tratte da un'articolo che pubblicai su "Il Metallurgico" periodico dei metalmeccanici Milanesi (numero 7 Ottobre 1998), visto che allora lavoravo all'Alfa Romeo di Arese, sulla Linea V.A.M.I.A (Veicoli A Minimo Impatto Ambientale) dov'erano in produzione la Fiat 600 Elettrica; la Multipla Bipower (benzina e metano); la Multipla Blupower (solo a metano); e la Marea Berlina a Metano.
    Aggiungo che alla Fortezza Da Basso, c'era una mostra di veicoli ecologici, con l'anteprima della Toyota Prius, allora assolutamente innovativa.
    Tornando al Secondo Convegno di ALTER a Firenze del 23-24 Ottobre 1998, a Palazzo Vecchio, dopo ampia discussione venne firmata dai 120 rappresentanti di altrettante città una "Magna Carta contro l'Inquinamento", utile anche per abbassare i costi dei veicoli innovativi, ed ecologici, costruendone una forte domanda.

    Poi la Toyota (e altre case automobilistiche) hanno ampliato la gamma di veicoli elettrici, o ibridi (benzina ed elettrico); mentre la Fiat si è bellamente "suicidata" (per non parlare di Arese trasformato dal disinteresse sabaudo in un'inutile mega centro commerciale, con gli operai, impiegati, e tecnici "licenziati o prepensionati in massa"), tanto che oggi non ha vetture con motorizzazioni innovative (elettriche pure, o ibride con motori a benzina ed elettrici).

    Resta comunque la soddisfazione di vedere che almeno a Firenze, e in varie altre città Italiane (e non solo), lentamente si stanno potenziando i mezzi pubblici reintroducendo gli "ecologici Tram".
    A Firenze poi sono in programma ulteriori estensioni della rete, e nuove Linee Tranviarie, nei prossimi anni, mettendo quindi in pratica le idee futuristiche di ALTER (e pure con finanziamenti dell'U.E)!
    Saluti a Tutti, e spero in qualche bella foto postata su questo sito, dei Tram di Firenze da parte dei locali Appassionati.


    [Edited by Pertegheta 2/12/2019 6:36 PM]
  • OFFLINE
    trambusfi
    Post: 2,290
    Registered in: 1/27/2008
    tranviere veterano
    00 3/1/2020 9:40 PM
    www.comune.fi.it/comunicati-stampa/tramvia-la-t1-compie-10-anni-trasportati-oltre-142-milioni-di-passeggeri...

128 / 128