Freeforumzone mobile

pedofilia

  • Posts
  • OFFLINE
    TipoUnaCeres
    Post: 3,874
    Post: 2,759
    Gender: Male
    Vice Admin
    00 5/17/2007 8:01 PM
    la tv ne parla molto ultimamente, coi fatti di Rignano. se ne parla quando la disgrazia tocca terre natie.
    ma qui in Italia non è mai arrivato QUESTO documento, chissà come mai.. [SM=x297551]

    E' lungo ma guardatelo, è un documentario made in BBC (sottotitolato in italiano) sui preti pedofili e il vaticano che li copre. Allucinante. [SM=x297435]

    [Modificato da TipoUnaCeres 17/05/2007 20.04]




  • OFFLINE
    shaddabassman
    Post: 520
    Post: 517
    Location: ACCETTURA
    Age: 44
    Gender: Male
    00 5/17/2007 9:42 PM
    solo una parola....vergogna.

    grazie al cazzo che questo non lo vedremo a mediaset o alla rai del cazzo....ricordiamoci dove è il vaticano.

    ...porco dio.



    muori per la patria,muori per niente.
    dio è porco e tu lo sai.

    ...Stato-A-Sociale...
    !!ALBANO PUNX!!
  • OFFLINE
    Lellacrazy
    Post: 589
    Post: 472
    Location: BASSANO DEL GRAPPA
    Age: 31
    Gender: Female
    00 5/17/2007 10:07 PM
    che vergogna..veramente..mi domando perchè hanno scelto di diventare preti;nn immagino i momenti di orrore che avranno passato quei poveri bambini e ragazzi...spaventosa sta cosa.
    Cmq è veramente pieno di questi fatti..come è successo in un asilo,dove bimbi di 3/4 anni venivano filmati dai genitori stessi mentre li usavano per abusi sessuali [SM=x297435] ..c'è,robe da pazzi,veramente nn ci dobbiamo fidare di nessuno...ma come si fa a fare una cosa del genere a dei piccoli esserini...ma che si sparino veramente tutti in bocca..è una cosa atroce [SM=x297451]
  • OFFLINE
    LibertyBelle
    Post: 29
    Post: 24
    Gender: Female
    00 5/17/2007 10:54 PM
    La pedofilia già di per sè è una cosa a dir poco vergognosa, da parte dei preti ancora peggio. Non dovrebbero essere dei "messaggeri di dio"? Non dovrebbero essere un modello di rettitudine morale? Il bello è che la chiesa nonostante tutto continua a proteggerli e a porli come modello...



    "era stata tua l'idea di arrampicarci fin lassù e sai perchè?"
    "no"
    "è questo il punto. facevamo le cose e basta, facevamo cazzate senza ragione!"
  • OFFLINE
    gatolopez77
    Post: 1,167
    Post: 1,172
    Gender: Male
    00 5/18/2007 10:09 AM

    Tra tante cazzate, una cosa seria ma atroce.
    I benpensati dovrebbero riflettere...
    I paladini del bene vestiti di nero fare qualche passo indietro...
    Gli ottusi bigotti aprire gli occhi...



    E’ fico essere audaci e ribelli da pischelli, ma il vero mulo è un trentenne che ha ancora qualcosa da dire e restituisce i calci in culo uno per uno.
    www.cresta1997.it
    Stay in bell !!!
  • OFFLINE
    ReBeL SqUo
    Post: 2,434
    Post: 975
    Gender: Male
    00 5/18/2007 4:26 PM
    cazzo non riuscirò mai a vederlo ho la connessione troppo lenta
    però, figa, un giorno lo faccio vedere alla mia prof di religione (che dice che la chiesa viene accusata di cose non vere) in aula video per vedere che faccia fa.



    -------->Rock'n Roll Show - For Those About To Rock<--------
    rock'n roll never dies
  • OFFLINE
    SiD.14
    Post: 2,895
    Post: 689
    Location: CASALECCHIO DI RENO
    Age: 28
    Gender: Male
    00 5/18/2007 4:44 PM
    La chiesa è sempre stata una merda, e sempre lo sarà.





    HARDOCORE PUNK FORUM clicca qui

    >
    CERCASI MODERATORI

    SKINHEAD E PUNK SEMPRE UNITI!


  • OFFLINE
    Straight'n'Rebel
    Post: 1,983
    Post: 1,972
    Gender: Male
    00 5/18/2007 5:46 PM
    Avevo già visto questo video, la cosa che mi fà più incazzare è che in Italia non l'abbiano mai trasmesso. E' uno scanadalo enorme..
  • OFFLINE
    ReBeL SqUo
    Post: 2,434
    Post: 975
    Gender: Male
    00 5/19/2007 3:23 PM
    il fatto è che siamo gli unici coglioni in europa a farci rompere i coglioni ancora dal vaticano per ogni questione, solo perchè il vaticano sta in italia, mannaggia a napoleone III.



    -------->Rock'n Roll Show - For Those About To Rock<--------
    rock'n roll never dies
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 5/19/2007 5:13 PM
    che siano preti o meno, zero rispetto.
    Neanche in carcere vengono rispettati, e a ragione.




    avete tutti un'odiosa firma di merda.



  • OFFLINE
    gatolopez77
    Post: 1,167
    Post: 1,172
    Gender: Male
    00 5/23/2007 9:52 AM
    La Rai acquista il reportage sui preti pedofili
    Corriere della sera di oggi
    Il reportage sarà trasmesso da «Annozero», ma non questa settimana La Rai acquista il reportage sui preti pedofili Via libera del direttore generale della Rai, Claudio Cappon: «Ma saranno rappresentate tutte le posizioni coinvolte»

    Un passaggio del documentario della Bbc sottotitolato per il web
    ROMA - Il direttore generale della Rai, Claudio Cappon, ha dato il via libera al documentario della Bbc sui casi di abusi sessuali compiuti da sacerdoti cattolici su bambini. Lo riferisce l'ufficio stampa dell'azienda pubblica. Michele Santoro potrà quindi mandare in onda il documentario come pezzo centrale del suo programma "Anno zero", ma con delle condizioni. «Certamente non andrà in onda questa settimana perché secondo Cappon ci sono delle cose da valutare, e comunque in trasmissione dovrà essere garantita la presenza di autorevoli esponenti della Chiesa», ha spiegato l'ufficio stampa.

    REPORTAGE - Il documentario è stato trasmesso dalla Bbc lo scorso ottobre ma non si è mai visto in tv in Italia, anche se è stato ripreso e tradotto da alcuni blogger che l'hanno diffuso in rete. Adesso è in cima alla classifica di Google video Italia. Il presidente della Commissione Parlamentare di Vigilanza sulla Rai Mario Landolfi (An) ha detto che l'azienda dovrebbe impedire la trasmissione del documentario perché rientrerebbe nell'ambito di «una squadra di esecuzione mediatica pronta ad aprire il fuoco sulla Chiesa e sul Papa». Una serie di politici di sinistra ha immediatamente attaccato la richiesta di censura di Landolfi. La Chiesa cattolica italiana ha già condannato il documentario. Nel fine settimana il quotidiano della Conferenza episcopale italiana, Avvenire, ha accusato i blogger che hanno messo online il documentario di spargere «un'infame calunnia». Il documentario della Bbc analizza quelli che descrive come documenti segreti del Vaticano, che contengono informazioni relative alle procedure per l'abuso generalizzato del segreto confessionale. Il documento originale, aperto nel 1962, è stato aggiornato nel 2001 per occuparsi più nello specifico di pedofilia, man mano che la Chiesa è stata coinvolta in una serie di scandali legati all'abuso sessuale. L'anno scorso i vescovi inglesi hanno criticato la Bbc dicendo che dovrebbe «vergognarsi dello standard di giornalismo utilizzato per sferrare questo attacco infondato a Papa Benedetto».
    22 maggio 2007




    E’ fico essere audaci e ribelli da pischelli, ma il vero mulo è un trentenne che ha ancora qualcosa da dire e restituisce i calci in culo uno per uno.
    www.cresta1997.it
    Stay in bell !!!
  • OFFLINE
    gatolopez77
    Post: 1,167
    Post: 1,172
    Gender: Male
    00 5/23/2007 10:01 AM
    Preti pedofili, Betori: «Colpe dei singoli»
    monsignor sul documentario Bbc: «Nessuna censura, contiene falsità» Preti pedofili, Betori: «Colpe dei singoli» Il segretario generale della Cei: «Vescovi vicini alle vittime, ma in Italia non è la Chiesa che le risarcisce».

    Il presidente della Cei Bagnasco con monsignor Betori, a destra (Afp)
    CITTA' DEL VATICANO - In Italia, a differenza di paesi come gli Stati Uniti, non è la diocesi a risarcire le vittime di crimini di pedofilia compiuti da sacerdoti, perché vale il principio della responsabilità personale. Lo ha spiegato il segretario generale della Cei, monsignor Giuseppe Betori, rispondendo ad una domanda su un recente caso scoppiato ad Agrigento. «La legislazione italiana non prevede che le istituzioni siano responsabili dei comportamenti dei propri appartenenti», ha spiegato il vescovo in conferenza stampa. «Il sacerdote risponde per se stesso», così come il vescovo che si fosse macchiato di coprire o favorire un crimine del genere, ha precisato. «Ciò non significa - ha tenuto a sottolineare Betori - che siamo distanti dalle vittime e dalle loro famiglie, né che siamo inerti nella prevenzione e nella indicazione ai vescovi di perseguire i sacerdoti che fossero incorsi in casi di crimini così gravi». Monsignor Betori ha ricordato che in base ad una Nota della congregazione della Dottrina della fede vaticana in materia, la Chiesa presta «la massima collaborazione alle istituzioni pubbliche». Ad ogni modo, ha puntualizzato, occorre al tempo stesso «severità ma anche molta discrezione», perché a volte le persone finite sotto accusa si rivelano essere innocenti.
    IL DOCUMENTARIO DELLA BBC - «La Chiesa Italiana non invoca censure, tiene però al rispetto della verità». Betori ha riassunto così la posizione della Chiesa Italiana in merito all'ipotesi che sia trasmesso dalla Rai il filmato sulla pedofilia della Bbc, che attribuisce alla Santa Sede e in particolare al Papa una presunta volontà di coprire gli abusi sessuali commessi dai preti. Il documentario della Bbc, ha affermato Betori, «non rispetta la verità, ad esempio quando attribuisce a Ratzinger la paternità di un documento emanato dalla Congregazione della Dottrina della Fede 19 anni prima della sua nomina alla guida del dicastero». Così come sono «notizie false» quelle relative ad un presunto perdonismo della Chiesa: «si attribuisce alla legislazione canonica - ha denunciato Betori - la volontà di coprire gli autori di questi gravi atti criminali, mentre la competenza della Santa Sede è invece un aggravamento della disciplina: il 90 per cento di coloro che vengono giudicati, infatti, sono poi estromessi dallo stato clericale». Davanti a tutto questo, ha spiegato mons. Betori, «nessuno mette censure: chiediamo solo che se dovesse essere trasmesso ci sia anche una netta presa di distanza da tutte le falsità che sono contenute in esso. Falsità di fatto, che speriamo che si facciano emergere»
    22 maggio 2007




    E’ fico essere audaci e ribelli da pischelli, ma il vero mulo è un trentenne che ha ancora qualcosa da dire e restituisce i calci in culo uno per uno.
    www.cresta1997.it
    Stay in bell !!!
  • OFFLINE
    Straight'n'Rebel
    Post: 1,983
    Post: 1,972
    Gender: Male
    00 5/23/2007 12:17 PM
    si va beh
  • OFFLINE
    ReBeL SqUo
    Post: 2,434
    Post: 975
    Gender: Male
    00 5/23/2007 3:39 PM
    sì certo, loro sono sempre innocenti.
    sta cosa che le istituzioni non si prendono le responsabilità va cambiata, la chiesa deve rispondere delle ingiustizie che compie e non a distanza di 500 anni, ma subito.
    troppo facile attribuire la colpa ai singoli, è la chiesa che ce li manda in africa, di conseguenza deve assumersene la responsabilità, cosiccome un' azienda si prende la responsabilità dei fatti commessi dai suoi dipendenti.
    non voglio dire che la chiesa sia un'azienda, ma come tale, viene rappresentata da delle persone che lavorano e che devono svolgere il loro compito con un certo criterio morale, se questo criterio morale viene a mancare, chi ne sta a capo deve non solo prendere provvedimenti verso il singolo ma deve anche attestarsi la responsabilità di aver affidato il suddetto compito a una persona nient'affatto adeguata.
    [SM=x297551]



    -------->Rock'n Roll Show - For Those About To Rock<--------
    rock'n roll never dies
  • Silvia Nott
    00 5/23/2007 4:25 PM
    l'avevo già visto. uno scandalo veramente...
  • OFFLINE
    sullen
    Post: 1,106
    Post: 1,106
    Location: ROMA
    Age: 32
    Gender: Female
    00 5/23/2007 7:45 PM
    ho sentito pure io che han dichiarato il documento falso,te pareva...!che schifo,che vergogna,son merde pari a tutti i pedofili,anzi peggio.
  • OFFLINE
    Azzu90
    Post: 21
    Post: 14
    Location: ORTE
    Age: 30
    Gender: Female
    00 7/15/2007 8:44 PM
    Abbiamo toccato proprio il fondo.è una cosa schifosa.Io un pezzo di documentario lo avevo visto gia alla rai, e sinceramente ne sono rimasta sconvolta.La cosa che mi fa più schifo è che la chiesa ste cose le copre e addirittura sti preti pedofili li manda a predicare da altre diocesi, giustificandosi col dire "pensavamo fosse guarito".
    Vabbè va non aggiungo altro sulla chiesa senno...