Freeforumzone mobile

Anarchia

  • Posts
  • OFFLINE
    Zero.Rulez
    Post: 234
    Post: 204
    Age: 31
    Gender: Male
    00 11/13/2005 10:15 PM
    Alla fine fra tutti voi c'è qualcuno realmente anarchico?

    P.S. fuck de sistem fuck de polis fuck da steit non valgono. Parlo di cose serie.
  • OFFLINE
    .intifada.
    Post: 77
    Post: 77
    Age: 31
    Gender: Female
    00 11/13/2005 10:29 PM
    io però serve moltissima strada ancora per arrivare all'anarchia e dobbiamo iniziare noi questa strada ragazzi
  • OFFLINE
    Staib
    Post: 5,233
    Post: 2,282
    Gender: Male
    00 11/14/2005 6:09 PM
    Re:

    Scritto da: Zero.Rulez 13/11/2005 22.15
    Alla fine fra tutti voi c'è qualcuno realmente anarchico?

    P.S. fuck de sistem fuck de polis fuck da steit non valgono. Parlo di cose serie.



    Non lo so, sono troppo sfiduciato, dagli anarchici in primis.

    Forse agli inizi del '900 lo sarei stato, adesso non me la sento. E comunque non mi trovo d'accordo su troppe cose.

    Tanto per cominciare non sono d'accordo sulla violenza. Gli anarchici con la violenza perderanno sempre. La violenza può vincere solo come ultima risposta di una grande massa di persone coscienti ma oprresse, non come capriccio di un gruppetto di coglioni. A quel punto il gesto perde il suo valore politico.
    Ci sono stati anarchici che hanno ucciso re e nobili apertamente e sapendo di non aver speranza di fuga. Peggio dei kamikaze, che almeno hanno la fede in una vita migliore dopo la morte, l'anarchico si immolava e sapeva che dopo si beccava una vita peggiore della morte.
    Per il resto tra gli anarchici vedo una grande massa di ragazzini e di cazzoni senza un minimo di testa. E'il senso critico che ti fa ragionare, non aver letto tutti i libri di questo o quell'altro e citarli a memoria.
    Questi libri, inoltre, sono stati scritti per tempi che non sono i nostri, e quindi valgono solo in parte.

    Continuando così gli anarchici stanno scendendo giù al cesso. Ho dei valori comuni ma, al momento, non voglio sentirmi parte di loro.
  • OFFLINE
    Straight'n'Rebel
    Post: 1,983
    Post: 1,972
    Gender: Male
    00 11/15/2005 10:44 PM
    Diciamo che è una bella utopia.
  • OFFLINE
    TipoUnaCeres
    Post: 3,874
    Post: 2,759
    Gender: Male
    Vice Admin
    00 11/16/2005 12:57 AM
    Bella e irraggiungibile.
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/16/2005 9:13 AM
    Re: Re:

    Scritto da: Staib 14/11/2005 18.09


    Non lo so, sono troppo sfiduciato, dagli anarchici in primis.

    Forse agli inizi del '900 lo sarei stato, adesso non me la sento. E comunque non mi trovo d'accordo su troppe cose.

    Tanto per cominciare non sono d'accordo sulla violenza. Gli anarchici con la violenza perderanno sempre. La violenza può vincere solo come ultima risposta di una grande massa di persone coscienti ma oprresse, non come capriccio di un gruppetto di coglioni. A quel punto il gesto perde il suo valore politico.
    Ci sono stati anarchici che hanno ucciso re e nobili apertamente e sapendo di non aver speranza di fuga. Peggio dei kamikaze, che almeno hanno la fede in una vita migliore dopo la morte, l'anarchico si immolava e sapeva che dopo si beccava una vita peggiore della morte.
    Per il resto tra gli anarchici vedo una grande massa di ragazzini e di cazzoni senza un minimo di testa. E'il senso critico che ti fa ragionare, non aver letto tutti i libri di questo o quell'altro e citarli a memoria.
    Questi libri, inoltre, sono stati scritti per tempi che non sono i nostri, e quindi valgono solo in parte.

    Continuando così gli anarchici stanno scendendo giù al cesso. Ho dei valori comuni ma, al momento, non voglio sentirmi parte di loro.



    meglio non potevo esprimermi....
    aggiungerei solo che ho meno valori comuni di quanto pensassi..
    e che negli ultimi anni l'anarchia (come ho detto più volte) è un capriccio adolescenziale.
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/16/2005 10:58 AM
    sono d'accordo con cio' che ha scritto Staib, ma vorrei aggiungere che per me l'anarchia è anche qualcosa diverso dal movimento di massa rivoluzionario...

    io adesso la intendo come qualcosa che puo' fare una singola persona nella sua vita senza rompere il cazzo a nessun altro.. questo secondo me è l'anarchia del futuro!!
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/16/2005 11:35 AM
    Re:

    Scritto da: Beatrixxx 16/11/2005 10.58
    sono d'accordo con cio' che ha scritto Staib, ma vorrei aggiungere che per me l'anarchia è anche qualcosa diverso dal movimento di massa rivoluzionario...

    io adesso la intendo come qualcosa che puo' fare una singola persona nella sua vita senza rompere il cazzo a nessun altro.. questo secondo me è l'anarchia del futuro!!



    tu sei solamente pazza....prendine coscienza (si scriverà con la i o senza...bah!)..no a parte gli scherzi non sono sicuro di aver capito ciò che intendi.. [SM=x297430] [SM=x297427]
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/16/2005 12:02 PM
    Re: Re:

    Scritto da: Dado! 16/11/2005 11.35


    tu sei solamente pazza....prendine coscienza (si scriverà con la i o senza...bah!)



    grazie caro... [SM=x297417]


    Scritto da: Dado! 16/11/2005 11.35
    ..no a parte gli scherzi non sono sicuro di aver capito ciò che intendi.. [SM=x297430] [SM=x297427]



    anarchia vuol dire non avere regole e soprattutto non avere superiori che comandano???
    ecco io nel mio piccolo gestisco anarchicamente me stessa perchè faccio quello che voglio, non ho orari e non ho nessuno che mi comanda (ovvio, faccio parte dello stato italiano, quindi per "nessuno che mi comanda" intendo uno che mi comanda direttamente, non indirettamente)
    ho delle regole solo nel relazionarmi agli altri, nel senso, non rubo, non ammazzo, non faccio niente per ledere le altre persone...
    ma per quello che riguarda me faccio quello che mi pare...
    non lavoro, mi alzo all'ora che voglio, faccio quello che voglio...
    eppure riesco a procurarmi da sola i soldi per andare avanti e per degli sfizi ogni tanto, a casa non chiedo mai soldi.

    ovvio, se tutti facessero come me il mondo andrebbe a rotoli nel giro di un quarto d'ora, quindi io sono contenta che ci sono tante persone che fanno i cittadini modello.. così io posso continuare a fare cio' che mi pare... e senza rompere il cazzo a nessuno!!! [SM=x297416]

    chiaro adesso?? [SM=x297520]


  • OFFLINE
    Straight'n'Rebel
    Post: 1,983
    Post: 1,972
    Gender: Male
    00 11/16/2005 12:44 PM
    Re: Re: Re:

    Scritto da: Beatrixxx 16/11/2005 12.02

    ovvio, se tutti facessero come me il mondo andrebbe a rotoli nel giro di un quarto d'ora,





    [SM=x297411]
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/16/2005 1:26 PM
    Re: Re: Re:

    Scritto da: Beatrixxx 16/11/2005 12.02


    anarchia vuol dire non avere regole e soprattutto non avere superiori che comandano???
    ecco io nel mio piccolo gestisco anarchicamente me stessa perchè faccio quello che voglio, non ho orari e non ho nessuno che mi comanda (ovvio, faccio parte dello stato italiano, quindi per "nessuno che mi comanda" intendo uno che mi comanda direttamente, non indirettamente)
    ho delle regole solo nel relazionarmi agli altri, nel senso, non rubo, non ammazzo, non faccio niente per ledere le altre persone...
    ma per quello che riguarda me faccio quello che mi pare...
    non lavoro, mi alzo all'ora che voglio, faccio quello che voglio...
    eppure riesco a procurarmi da sola i soldi per andare avanti e per degli sfizi ogni tanto, a casa non chiedo mai soldi.

    ovvio, se tutti facessero come me il mondo andrebbe a rotoli nel giro di un quarto d'ora, quindi io sono contenta che ci sono tante persone che fanno i cittadini modello.. così io posso continuare a fare cio' che mi pare... e senza rompere il cazzo a nessuno!!! [SM=x297416]

    chiaro adesso?? [SM=x297520]





    chiaro chiaro.....però questa non è anarchia...
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/16/2005 1:38 PM
    Re: Re: Re: Re:

    Scritto da: Dado! 16/11/2005 13.26


    chiaro chiaro.....però questa non è anarchia...



    per me lo è!!! [SM=x297433]
    come tutte le cose col tempo si evolvono...
    allora anche il punk non è punk...
  • OFFLINE
    =Z4N3=
    Post: 938
    Post: 888
    Location: VIGEVANO
    Age: 41
    Gender: Male
    00 11/16/2005 3:10 PM
    Re: Re: Re:

    Scritto da: Beatrixxx 16/11/2005 12.02



    non lavoro, mi alzo all'ora che voglio, faccio quello che voglio...
    eppure riesco a procurarmi da sola i soldi per andare avanti e per degli sfizi ogni tanto, a casa non chiedo mai soldi.





    [SM=x297434]

    spacci? [SM=x297411]
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/16/2005 3:34 PM
    Re: Re: Re: Re:

    Scritto da: =Z4N3= 16/11/2005 15.10

    [SM=x297434]

    spacci? [SM=x297411]



    no, non spaccio... [SM=x297420]

    ah.. non mi prostituisco neanche... [SM=x297435] [SM=x297418] [SM=x297423]
  • OFFLINE
    .folletta...
    Post: 1,424
    Post: 1,405
    Age: 33
    Gender: Female
    00 11/16/2005 6:32 PM
    anarchia è un termine in cui(con la q o senza?)tanti si nascondono ma ke pochi interpretano...credo nell'anarchia ma non sempre riesco a metterla in pratica anke perchè è praticamente impossibile e particolarmente difficile...
    anarchico è colui che vive a modo suo che vive delle proprie regole e ke non guarda in faccia a nessuno...io la vedo così e ripeto non sempre ci riesco ad essere così anke se lo vorrei...
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/16/2005 7:13 PM
    Re:

    Scritto da: .folletta... 16/11/2005 18.32
    anarchia è un termine in cui(con la q o senza?)



    senza Q ... [SM=x297412]

    Scritto da: .folletta... 16/11/2005 18.32

    anarchico è colui che vive a modo suo che vive delle proprie regole e ke non guarda in faccia a nessuno...io la vedo così e ripeto non sempre ci riesco ad essere così anke se lo vorrei...



    alla fine è lo stesso significato di anarchia che interpreto io..
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/16/2005 7:19 PM
    Re: Re: Re: Re: Re:

    Scritto da: Beatrixxx 16/11/2005 15.34


    no, non spaccio... [SM=x297420]

    ah.. non mi prostituisco neanche... [SM=x297435] [SM=x297418] [SM=x297423]



    peccato.
  • OFFLINE
    stefy82
    Post: 8,642
    Post: 495
    Age: 36
    Gender: Male
    00 11/16/2005 11:23 PM
    volevo scrivere un commento serio et intelligente tipo:"anarchia,via,meglio la maria"
    ma lascio stare... [SM=x297443]
  • OFFLINE
    Staib
    Post: 5,233
    Post: 2,282
    Gender: Male
    00 11/17/2005 12:16 AM
    Anarchia non è l'assenza di regole.
    Poi intendetela come preferite ma non è anarchia.
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/17/2005 12:59 AM
    Re:

    Scritto da: Staib 17/11/2005 0.16
    Anarchia non è l'assenza di regole.
    Poi intendetela come preferite ma non è anarchia.



    chi ha detto che è assenza di regole... è assenza di regole dall'alto pero'.. o no??? [SM=x297434]
  • OFFLINE
    stefy82
    Post: 8,642
    Post: 495
    Age: 36
    Gender: Male
    00 11/17/2005 12:59 AM
    anarchia vuol dire semplicemente che non c'è un capo o un organo deputato al controllo e alla legiferazione.
    Le regole ci sono,e non essendoci carceri,chi non le rispetta viene semplicemente bandito dalla comunità anarchica.
    Purtroppo resta una cosa che a parte piccole comunità,è impossibile da realizzare.Il fatto stesso che nessuno sia mai riuscito a realizzarne una su larga scala nel corso della storia indica chiaramente che ha il difetto di essere sempre fallimentare.
    un po' come il comunismo,nessuno è mai riuscito a realizzarlo(a parte quei tristi casi dove si è semplicemente usata l'idea comunista per prendere il potere e gestirlo ancora peggio)
    a conti fatti,il miglior sistema di governo è ancora la democrazia,che anche se virtualmente imperfetta ha dimostrato di saper meglio interpretare i desideri della maggior parte della gente.
    Purtroppo una democrazia non fa sempre il giusto solo perchè si chiama "democrazia",ma anzi,di cappellate ed errori pagati cari ne hanno fatti parecchi e continuano a farne,soprattutto quando agiscono non democraticamente.
    insomma,a mio parere è meglio migliorare quello che già esiste e che sappiamo possa funzionare,piuttosto che cercare di cambiare tutto da zero in un utopica ricerca di un sistema di organizzazione dal futuro incerto e dal passato quasi inesistente
  • OFFLINE
    Beatrixxx
    Post: 12,517
    Post: 9,725
    Gender: Female
    Admin
    00 11/17/2005 1:13 AM
    sì ma se si parla di anarchia solo politicamente parlando non ha senso allora dire "siete anarchici"???

    cos'è un anarchico scusate.. uno che vuole abbattere il potere dello stato e basta?? spedire pacchi bomba alla polizia.. farsi arrestare.. partecipare a quei comizi in cui si parla di tanta retorica e niente sostanza?? scrivere sui muri "LIBERI SUBITO TUTTI I COMPAGNI IN GALERA (A) ????

    uno che cerca nel suo piccolo di non farsi comandare da nessuno e ci riesce che cosa è???? un transessuale?? un antropomorfo?? un furetto delle indie??? un accendisigari??? un cavernicolo??? [SM=x297443] [SM=x297443] [SM=x297443] [SM=x297443]
  • OFFLINE
    Straight'n'Rebel
    Post: 1,983
    Post: 1,972
    Gender: Male
    00 11/17/2005 1:31 AM
    Re:

    Scritto da: stefy82 17/11/2005 0.59
    Il fatto stesso che nessuno sia mai riuscito a realizzarne una su larga scala nel corso della storia indica chiaramente che ha il difetto di essere sempre fallimentare.




    forse perchè nessuno (a parte alcune comuni) ci ha mai provato?
  • OFFLINE
    stefy82
    Post: 8,642
    Post: 495
    Age: 36
    Gender: Male
    00 11/17/2005 1:35 AM
    ci hanno provato a fondare comunità anarchiche + consistenti,ma è sempre finito tutto male... [SM=x297458]

  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/17/2005 8:02 PM
    Re:

    Scritto da: stefy82 17/11/2005 0.59
    insomma,a mio parere è meglio migliorare quello che già esiste e che sappiamo possa funzionare,piuttosto che cercare di cambiare tutto da zero in un utopica ricerca di un sistema di organizzazione dal futuro incerto e dal passato quasi inesistente


    su questo siamo completamente d'accordo..
    l'anarchia in questo mondo non è possibile ed è solo materia per polli, filosofi(che idealizzano un mondo dove essa potrebbe esistere ma che sanno che in realtà quel mondo non c'è e che quindi per quel momento non è possibile realizzarla) e adolescenti [SM=x297420]
  • OFFLINE
    stefy82
    Post: 8,642
    Post: 495
    Age: 36
    Gender: Male
    00 11/18/2005 7:33 PM
    ad esempio sarebbe utile una democrazia veramente democratica,in questa non comandiamo direttamente noi,comandano quelli che votiamo...e quelli che possono ricevere voti sono quelli che si possono permettere di spendere milioni per la campagna elettorale...
    e in pratica comanda ancora chi ha un sacco di soldi!!!noi possiamo solo sceglierne uno di loro! [SM=x297431] [SM=x297428]
  • OFFLINE
    ReBeL SqUo
    Post: 2,434
    Post: 975
    Gender: Male
    00 11/18/2005 9:51 PM
    Re: Re:

    Scritto da: Dado! 17/11/2005 20.02
    e adolescenti [SM=x297420]



    FUCK [SM=x297420] [SM=x297420]

    il fatto è che non sarà mai possibile formare un governo che rappresente veramente il popolo, il fatto che rappresente la maggior parte non è abbastanza, perchè la minoranza viene obbligata a essere rappresentata da uno che non la rappresenta.

    se non si è mai riusciti a costruire una comunità anarchica su larga scala è xkè c è sempre stato ki rema contro (capitalisti e ossessionati del potere), ci sono sempre state le differenze di idee, e incomprensioni anche all interno delle persone che hanno provato a formarla (non tutti vedono l anarchia nel modo in cui la vedi te o un altro), lotte interne (vedi Barcellona) c è sempre stata l ignoranza e ci sarà.
    il vero nemico dell anarchia è l ignoranza e il lavaggio del cervello del mondo occidentale e non parlo solo dei mass media ma di tante altre istituzioni.
    se la gente sapesse cos è l anarchia, e ragionasse, se agisse secondo coscienza e non secondo istinto o per soldi o potere allora non credo che la definireste + utopia.
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/18/2005 10:01 PM
    Re:

    Scritto da: stefy82 18/11/2005 19.33
    ad esempio sarebbe utile una democrazia veramente democratica,in questa non comandiamo direttamente noi,comandano quelli che votiamo...e quelli che possono ricevere voti sono quelli che si possono permettere di spendere milioni per la campagna elettorale...
    e in pratica comanda ancora chi ha un sacco di soldi!!!noi possiamo solo sceglierne uno di loro! [SM=x297431] [SM=x297428]



    si chiama oligarchia a elezione....è quello che sostengo oramai da molti anni.....
  • OFFLINE
    Dado!
    Post: 6,100
    Post: 5,037
    Gender: Male
    00 11/18/2005 10:03 PM
    Re: Re: Re:

    Scritto da: ReBeL SqUo 18/11/2005 21.51

    il vero nemico dell anarchia è l ignoranza e il lavaggio del cervello del mondo occidentale e non parlo solo dei mass media ma di tante altre istituzioni.
    se la gente sapesse cos è l anarchia, e ragionasse, se agisse secondo coscienza e non secondo istinto o per soldi o potere allora non credo che la definireste + utopia.



    come vedi hai dovuto usare il condizionale....il discorso di chi dice che in questo mondo è un utopia non fa una grinza!
  • OFFLINE
    stefy82
    Post: 8,642
    Post: 495
    Age: 36
    Gender: Male
    00 11/19/2005 6:04 PM
    Re: Re:

    Scritto da: Dado! 18/11/2005 22.01


    si chiama oligarchia a elezione....è quello che sostengo oramai da molti anni.....



    purtroppo è così,e lo dimostrano casi emblematici:Forza Italia era il vecchio PSI,presumibilmente avrebbe dovuto ottenere un 10%di voti,invece,dopo poco che si è formato è riuscito a diventare il primo partito d'Italia...Come ha fatto?
    semplicemente ha promesso quello che promettono tutti gli altri,solo che aveva a disposizioni capitali talmente ingenti da potersi permettere apparizioni in TV,manifesti e campagna elettorale impensabili per altri partiti.
    Risultato:comanda chi ha + soldi!(indipendentemente dalle idee che ha!)
    quindi IN TEORIA in democrazia tutti possono governare...la realtà però è ben altra...
    è questo il marcio da eliminare.