guitar PRAXIS musica, chitarra, e...

Collegare pc e ampli

  • Posts
  • OFFLINE
    ANGUSYOUNG74
    Post: 49
    knockin on heavens door
    00 11/21/2003 6:10 PM
    Volendo registrarmi su pc ho preso un cavo per collegare la line out del mio behringer all'entrata della scheda audio.
    Mr Palomar mi ha detto che e' necessario che io usi un simulatore di speaker perche' se no viene una schifezza.Ho trovato fra gli effetti dell'ampli uno Speaker Cabinet e penso che sia quello.Pero'...se uso quello mentre registro allora non posso usare gli altri effetti dell'ampli!!?qualcuno mi chiarisce la cosa??thx


    For Those About To Rock I Salute You
  • OFFLINE
    Mr. Palomar
    Post: 138
    aint talkin bout love
    00 11/22/2003 8:46 PM
    Speaker Simulator
    Sulla effettiva necessità di utilizzare lo
    "speaker simulator" se ne potrebbe discutere
    a lungo.
    Sarà necessaria però una certa apertura
    mentale e una certa voglia di sperimentare.

    Lo "speaker simulator" serve a simulare il
    suono dell'altoparlante quando si va
    "in diretta", cioè quando si va direttamente
    al mixer di un impianto audio oppure alla
    scheda audio di un computer, senza usare
    un amplificatore.

    Il suono della chitarra che noi siamo
    abituati a sentire, ed a riconoscere
    come IL suono di una chitarra elettrica,
    è il suono di una chitarra elettrica
    collegata ad un amplificatore dedicato,
    dalla resa sonora tutt'altro che fedele.
    Anzi, l'insieme amplificatore/cassa
    in genere modifica moltissimo il suono,
    tanto da diventare una parte importante
    della strumentazione, che non è più
    "chitarra", ma che andrebbe
    considerata nella sua interezza:
    "chitarra + amplificatore".

    Oggi invece sta piano piano venendo fuori la
    tendenza a collegare la chitarra direttamente
    ad un impianto audio (quindi dalla
    resa "fedele"). Per adesso è una pratica
    limitata al livello amatoriale, ma io credo che
    in un futuro non molto lontano arriveranno dei
    preamplificatori super-professionali per andare
    in diretta. Del resto rimane una scelta
    "non assoluta", che è sempre influenzata
    dall'idea di ciò che ci aspettiamo da
    uno strumento.

    Il problema di fondo è che la chitarra
    amplicata con un sistema "full-range"
    (cioè dalla resa fedele), non è più
    quello strumento composito a cui siamo
    abituati (cioè l'unità
    chitarra/amplificatore), ma è un'altra
    cosa, e di conseguenza suona in modo
    diverso.
    Verrà a mancare infatti l'infedeltà
    tipica dell'altoparlante per chitarra,
    che appunto non è un qualsiasi
    altoparlante ma un altoparlante
    dedicato che taglia via molte frequenze
    dal suono (nella fascia acuta) e ne
    incrementa altre (nella fascia media).

    La comune convinzione che il suono
    in diretta sia una cosa orribile,
    rimane comunque secondo me legata
    ad una nostra aspettativa.
    Siamo portati a cercare nello
    strumento "chitarra" quello che
    siamo abituati a sentire nello strumento
    "chitarra/amplificatore",
    ma è ovviamente una battaglia
    persa in partenza.
    Come si può pretendere che un sistema
    di amplificazione che tende alla
    perfezione, suoni come un ampli dalla
    resa limitatissima (benchè raffinata)?
    Semplice, si introduce un filtro che
    "sporca" il suono filtandolo e
    simulando la resa spettrale di un
    altoparlante per chitarra.

    Ma è una soluzione corretta?
    Io non lo so.
    Finchè la si continua a vedere come
    una "simulazione" non verrà mai di
    certo presa in seria considerazione.
    Ma se si cominciasse a comprendere
    la diversità di questo nuovo
    insieme-strumento forse la
    considerazione di massa potrebbe
    cambiare. Forse il giorno che
    arriverà un nuovo Hendrix con la
    chitarra in diretta a tirarne fuori
    tutte le sue peculiarità cominceremo
    ad apprezzare la cosa.

    Forse il futuro vedrà l'utilizzo di
    filtri di equalizzazione dedicati
    alla connessione diretta.
    Se li cominciassimo a vedere per quello
    che sono realmente (appunto delle
    specie di equalizzatori) forse li
    cominceremo ad apprezzare di più,
    senza più chiamarli "simulatori"
    che suona sempre un po come un
    dispreggiativo.

    Sarà anche che la chitarra è il
    mio secondo strumento, ma sarà anche
    che io vedo in questo tipo di
    amplificazione qualcosa che potrà
    in un futuro non lontano diventare
    un nuovo standard, ma io per adesso
    suono sempre in diretta, sia a casa
    che sul palco, utilizzando uno
    speaker simulator, a volte anche
    in maniera delicata (cioè non invasiva),
    ed uscendo da una cassa full-range
    amplificata.

    Chissà che non si riesca così a ritrovare
    il vero suono della chitarra elettrica?




    [Modificato da Mr. Palomar 22/11/2003 20.47]

    Mr. Thelonious Palomar - Violer d'Amores
  • OFFLINE
    il coccia
    Post: 334
    amministratore
    stella by starlight
    00 11/23/2003 12:17 AM
    Grandissimo Mr Palomar!![SM=g27811]
    Te lo dico con sincera ammirazione, sul serio![SM=g27822]

    L'unico punto su cui forse potrei dissentire è che si tratti di qualcosa usato perlopiù a livello amatoriale... a parte le stime di Donato che già un paio di anni fa parlavano di almeno un 30% di produzioni in simulazioni, la mia impressione è che i "grandi" siano semplicemente più restii a confessarlo...[SM=g27816] Ma èil parere di un malpensante...[SM=g27818]
    il coccia
  • OFFLINE
    infusibile
    Post: 563
    giant steps
    00 11/23/2003 12:10 PM
    un messia
    ..considerati applaudito,in standing ovation! sono rimasto proprio "dazed and confused".la tua succulenta risposta mi ha "saziato".
    io credo che se provo a inserire la chitarra nel mi pc,lo sento urlare..per questo mi sto organizzando in proposito. ormai ho troppa smania di fare! poi leggendo cose del genere,mi viene quasi da piangere al pensiero che sono troppo vecchio per non sapere certe cose.
    cmnq,riguardo ai simulatori, credo che centri il fatto che in genere si tende a non fidarsi di ciò "che non si vede",in questo caso l'ampli, la fonte da cui esce e ,in parte gestisci il suono dirattamente...
    bela-lì!
  • OFFLINE
    mancandream
    Post: 291
    all the things you are
    00 11/24/2003 12:44 PM
    bella!
    ..mi piace la visione dei modelli di amp e vari cab simulator come un sistemi nuovi e non come mera emulazione. A parer mio hanno ancora il difetto di essere un pò troppo complicati, occorre molto studio per poterne approfondire gli aspetti innovativi rispetto a quelli solo emulativi.
    Ma è solo questione di abitudine... certo smanettare con le regolazioni di un ampli o di un preamp analogico mi da delle emozioni diverse che selezionare dei settaggi con mouse o similari.
    Tipicamente entro nella scheda del PC attraverso l'uscita headphones del PS02 di cui utilizzo solo un cab simulator, e passo la chitarra prima nel triac che ha delle belle manopole analogiche..unisco l'emozione della manopola alla simulazione digitale.
    In generale meno tocco il mouse più son contento.

    Andrea
  • OFFLINE
    ANGUSYOUNG74
    Post: 49
    knockin on heavens door
    00 11/26/2003 8:47 AM
    Mr.Palomar mi hai lasciato a bocca aperta!grazie della esposizione!


    For Those About To Rock I Salute You