00 5/23/2006 9:22 PM

Esternazione a "Porta a porta" viola la normativa vigente


Roma, 22 mag. (Apcom) - "In piena campagna elettorale Berlusconi mette sotto i piedi la normativa sulla diffusione dei sondaggi. A cinque giorni dal silenzio elettorale che portera' al voto milioni di italiani, e'illecito render noti sondaggi sulle intenzioni di voto". Lo sostengono in una nota congiunta Gloria Buffo (Ds), Mauro Fabris (Udeur),Antonello Falomi (Prc) ed Enzo Carra (Margherita)

"L'ex-premier non si cura della normativa - prosegue la nota - e da Porta a Porta, sulla prima rete del servizio pubblico, snocciola dati e numeri, al fine evidente di indirizzare l'elettorato all'ultimo minuto. L'esternazione di Berlusconi e' una grave violazione della normativa vigente, su cui l'Authority e i vertici RAI sono chiamati a vigilare.