Freeforumzone mobile

parenti alieni

  • Posts
  • (duccio)
    00 3/29/2005 2:44 PM
    Volevo introdurre, se è possibile, questa discussione, mi rendo conto che possa essere abbastanza difficile da affrontare ma rientra in una delle relazioni più oscure e, per me , inquietanti che si creano con entità di questo tipo, non parlo dei grigi che appaiono semplicemente come guardiani in alcuni casi o accompagnatori. Parlo delle entità più alte (quelle magre e longilinee) che, per quanto ne so, tendono a rivestirsi di una affettività di tipo materno, probabilmente attribuitagli dal l'individuo contattato e dipendente dal momento e dall'attività. Queste entità sono presenti quando ti viene mostrata una progenie di esserini che hanno un qualche cosa di nuovo e umano che gli viene attribuito e montato, per rendere idea, addosso come se fosse un'aggiunta che è stata prelevata da te.Non credo affatto si tratti di materiale genetico o roba del genere, in questi casi credo che, invece, sia implicata una forma di elettricità. Mi pare che queste appaiano come nuove generazioni di ibridi tali da fare razza a parte ma che gli scopi siamo differenti, infatti questi esseri sono molto instabili, voglio dire che decadono in brevissimo tempo come non fossero capaci molto a lungo di mantenere un forma che abbia alcuni attributi di tipo umano. I contenitori che uno visualizza o le gabbie con sulla sommità scariche energetiche dovrebbero servire per attuare questo trasferimento, in caso uscirebbero ibridi con una colorazione affettiva delle emozioni e tratti di carattere umano oltre ad apparire a livello visivo come una cosa mista. Mi pare che ciò sia stato fatto su diversi tipi di entità, anche su quelli piccoli che sembrano dei gatti, avendo risulati apparentemente fallimentari. In questi casi puoi avere un moto di rabbia o ira nei confronti dell' entità alta che dovrebbe controllare la situazione che tu senti a livello percettivo come una madre, questo può essere confuso da alcuni come il fare parte di una grande famiglia aliena ma , secondo me, è un illusione che ti viene mostrata. Infatti la madre è finta, è come una cipolla, sul primo strato appare tale ma sotto è ben altro.Che ne pensate in generale di queste relazioni?

    Ciao
    duccio
  • OFFLINE
    Mothwoman
    Post: 3
    Registered in: 3/21/2005
    Junior User
    00 3/30/2005 12:07 PM

    Ciao duccio, [SM=g27959]

    Non sono sicura di aver capito proprio tutto... potresti essere più preciso? Intendi dire che nella scena topica che molti abdotti ricordano, dove passano in rassegna loro "ibridi" all'interno di contenitori, non si tratterebbe di creature modificate geneticamente ma di forme ibride di energia? Io ho capito così...

    La figura alta e magra che ricorre, se non erro é spesso anche incappucciata e a volte incute paura... non sapevo avesse anche un aspetto "materno". Potresti approfondire questa cosa? Cosa ispirerebbe esattamente, protezione, sicurezza, "amore" (se possiamo definirlo così)?
  • OFFLINE
    notizieufo
    Post: 83
    Registered in: 3/23/2003
    Junior User
    00 3/30/2005 3:21 PM
    Re:

    Scritto da: (duccio) 29/03/2005 14.44
    Che ne pensate in generale di queste relazioni?



    Molto più credibile di tutto quello che ho sentito in giro. Giulia
  • (duccio)
    00 3/30/2005 9:22 PM
    le percezioni cambiano a seconda del momento e dell'attività, penso che sia il contattato che attribuisce ruoli diversi ad una stessa entità. Quello che una persona può percepire in casi del genere é una sensazione di protezione che tende a tranquillizzare nei momenti di ira o di paura. Talvolta assume anche sembianze umane che puoi ricondurre alle tue figure parentali, sono tue proiezioni olografiche. Credo che bisogna capire che il contattato é un motore sempre accesso, é un grande produttore di energia, credo che questa sia una sensazione abbastanza comune nei contattati, quella di sentire una grande energia che gli pervade in alcuni momenti. Non c'é niente di spirituale in tutto questo, solo che questi picchi di energia sono utili agli utilizzatori, il trabocco di energia viene addirittura stimolato. Il contattato veramente non ha pace da questo punto di vista, empiricamente, bastano rimaneggiamenti di questa struttura di tipo elettrico e tali rimaneggiamenti possono essere provocati involontariamente da interventi chirugici di chirurgia umana (che non tiene affatto conto di queste cose, non a caso sostituiamo pezzi come alle macchine ormai), che gli utilizzatori arrivano a metterci una pezza, possiamo chiederci perché alcuni rapiti sono stati salvati da malattie, forse perché sennò qualche chirurgo umano ci metteva le mani e faceva un pastrocchio energetico che agli utilizzatori non andava a genio, lo sdoppiamento in questi casi a loro é utile. Sicché credo che oltre alle menzogne che vengono raccontate dagli utilizzatori (che sono specchio delle menzogne stesse che si racconta in contattato)ci sia poco più che un mero utilizzo di questi individui a scopi energetici, sei un fornitore di prodotti genuini e di alta qualità perché la tua energetica é di alta qualità, sei un conduttore che funziona bene e reagisce meglio di altri (i non umani).
    Ti prego di considerare tutto quello che ho scritto come elementi che derivano da quello che percepisco/penso quando avvengono stati del genere, io sto introducendo errori nella mia ricerca, ho questo tipo di esperienze ed allo stesso tempo sono il mio stesso laboratorio, é una cosa scientificamente errta, ti può portare fuori strada.

    ciao
    duccio
  • OFFLINE
    Lucia68
    Post: 10
    Registered in: 7/7/2004
    Junior User
    00 3/31/2005 12:14 PM
    Re:

    Scritto da: (duccio) 30/03/2005 21.22
    le percezioni cambiano a seconda del momento e dell'attività, penso che sia il contattato che attribuisce ruoli diversi ad una stessa entità. Quello che una persona può percepire in casi del genere é una sensazione di protezione che tende a tranquillizzare nei momenti di ira o di paura. Talvolta assume anche sembianze umane che puoi ricondurre alle tue figure parentali, sono tue proiezioni olografiche. Credo che bisogna capire che il contattato é un motore sempre accesso, é un grande produttore di energia, credo che questa sia una sensazione abbastanza comune nei contattati, quella di sentire una grande energia che gli pervade in alcuni momenti. Non c'é niente di spirituale in tutto questo, solo che questi picchi di energia sono utili agli utilizzatori, il trabocco di energia viene addirittura stimolato. Il contattato veramente non ha pace da questo punto di vista, empiricamente, bastano rimaneggiamenti di questa struttura di tipo elettrico e tali rimaneggiamenti possono essere provocati involontariamente da interventi chirugici di chirurgia umana (che non tiene affatto conto di queste cose, non a caso sostituiamo pezzi come alle macchine ormai), che gli utilizzatori arrivano a metterci una pezza, possiamo chiederci perché alcuni rapiti sono stati salvati da malattie, forse perché sennò qualche chirurgo umano ci metteva le mani e faceva un pastrocchio energetico che agli utilizzatori non andava a genio, lo sdoppiamento in questi casi a loro é utile. Sicché credo che oltre alle menzogne che vengono raccontate dagli utilizzatori (che sono specchio delle menzogne stesse che si racconta in contattato)ci sia poco più che un mero utilizzo di questi individui a scopi energetici, sei un fornitore di prodotti genuini e di alta qualità perché la tua energetica é di alta qualità, sei un conduttore che funziona bene e reagisce meglio di altri (i non umani).
    Ti prego di considerare tutto quello che ho scritto come elementi che derivano da quello che percepisco/penso quando avvengono stati del genere, io sto introducendo errori nella mia ricerca, ho questo tipo di esperienze ed allo stesso tempo sono il mio stesso laboratorio, é una cosa scientificamente errta, ti può portare fuori strada.

    ciao
    duccio



    Penso che ci possono usare a loro piacimento e che ci possono introdurre tutte le informazioni false che vogliono, ma penso pure che non possono deviare le nostre percezioni e sensazioni per molto tempo, ti sei fatto un'idea del motivo per cui lo fanno, cosa pensi dell'ipotesi del tentativo di estromissione di Dio e dell'arrogarsi la capacità di creare anime?
    Ciao.
    Lucia
  • (duccio)
    00 3/31/2005 1:35 PM
    La menzogna non può essere scambiata per sempre per verità, infatti è quello che dici tu, alla fine dai e ridai c'è una presa di coscienza seppure parziale. Sono i figli sfortunati di una antica cosmologia. In realtà non mi sto inventando niente è scritto da moltissime parti questo.Tentano di diventare come noi, di ascendere e di liberarsi dalle loro catene, noi dormiamo, loro no, sono molto più consapevoli di noi di quella che è la loro situazione.La situazione appare molto complessa, i grigi e creature simili a loro sono solo il primo livello, sono in effetti quelli che operano da questo lato, se ne vanno a giro con i dischi volanti e fanno i tassisti e gli infermieri, hanno compiti semplici insomma (gli infermieri umani invece, come i tassisti fanno dei lavori molto più complessi). Tutto quello che c'è dietro diventa più difficile da annusare.Ne so troppo poco per accampare un mio parere sulle anime. Questa questione è decisamente problematica, voglio dire quando si parla di anima a cosa ci si riferisce? all' anima cristiana? alla struttura dei tre corpi Buddista? al corpo astrale (che non è anima)? Allo spirito? bisognerebbe fare atenzione a queste cose. Replicare l'anima? che cosa è l'anima? una struttura incorruttibile e non modificabile? l'essenza che rimane dopo la morte del corpo? Prendiamo l'anima in termini nostri: ovvero l'anima è quella parte tua incorruttibile che sopravvive alla morte fisica del corpo. Tale entità è irraggiungibile per chiunque sopratutto per gente come loro che sono nelle peste, loro volano molto più basso da questo punto di vista vorrebbero essere un pò più vitali, ;). Questo non lo dico io, basta leggere un pò anche cose che c'entrano poco con l'ufologia. Ma non ne facciamo una questione da sesso degli angeli. La mia domanda che ponevo a me stesso era quella iniziale, in che rapporto stanno la sensazione di una presenza di madre quando avvengono queste cose, è una cosa molto importante perchè va a toccare l'identità genetica dell'individuo. Tu cosa ne pensi?
    butta via tutto quello che ho detto, mi piacerebbe sapere che pensi tu.

    un abbraccio, Lucia

    duccio
  • OFFLINE
    Lucia68
    Post: 11
    Registered in: 7/7/2004
    Junior User
    00 3/31/2005 5:37 PM
    Solo una volta mi è successo, in sogno, di incontrare delle entità femminili, quello che mi trasmettevano era bellezza e quella speciale tranquillità che solo una madre sa dare al bambino in fasce che piange disperato, infatti ero disperata perchè volevo raggiungerle e sapevo che non era possibile, mi hanno tranquillizzata dicendomi che un giorno sari tornata da loro. Cosa penso, non ho un'idea precisa sono solo pensieri che faticano a stare insieme, quello che mi è rimasto al risveglio erano sensazioni che ora non ricordo più, certo un legame genetico è possibile ma l'amore è un'altra cosa, per questo non ci possono ingannare per molto tempo, non divido l'anima dalla capacità di amare perché mi chiedo:a cos'altro può servire l'anima. Ci sono molti modi di identificarla ma l'importante è sentirne il peso perchè penso che essa sia la nostra genesi, nostra madre, se ancora non sono in grado di portarcela via o di crearle forse non ci riusciranno mai, forse perchè non ne comprendono profondamente il significato, non ne sentono il peso, come dici tu è complicato, ma credo che l'anima sia la nostra identità, il marchio che fa la differenza e spero che i loro esperimenti di manipolazione genetica non ce la facciano dimenticare.
    un abbraccio anche da me, (anche questo ci distingue da loro)
    ciao.
    Lucia
  • OFFLINE
    Pachakuti
    Post: 10
    Registered in: 6/9/2004
    Junior User
    00 4/1/2005 12:56 PM

    Scusatemi. Riconosco la mia completa ignoranza sull'argomento e vi sto seguendo con molto interesse. Parlando in termini "religiosi" io li definirei "demoni" oppure "entità spirituali negative" che cercano di ingannare gli uomini e di privarli della loro libertà. E' una posizione troppo cattolica? Oppure state parlando di creature che si trovano ad un livello spirituale, di affettività, vibrazionale (se si può usare questo termine) molto inferiore al nostro? Ribadisco che sono completamente al digiuno di questo argomento e sto cercando di capire e di imparare.
  • OFFLINE
    Lucia68
    Post: 12
    Registered in: 7/7/2004
    Junior User
    00 4/1/2005 4:42 PM
    Nemmeno io sono un'esperta e poi non ci sono certezze quando ci si immerge nel mondo delle ombre, quindi non preoccuparti, quello che posso dirti e che spesso si usano nomi diversi ma la sostanza non cambia, poi ci sono demoni o entità con differti stadi vibrazionali, ma a questo punto ci vuole l'aiuto di duccio che è sicuramente più esperto di me.
    Ciao.
    Lucia
  • (duccio)
    00 4/1/2005 8:10 PM
    ma...ti ringrazio per la fiducia, Lucia, ma non penso proprio di essere o più esperto, in realtà, ti giuro che di essere esperto non mi interessa proprio, sono d'accordo con te per quello che dici sull'amore. Ciò che mi sorpende in quello che viene fuori parlando con la gente del forum é che queste cose non possono essere affrontate solo da un punto di vista scientifico. Per questo tutta questa roba é un ulteriore passo nella storia evolutiva del genere umano (questa é la mia opinione). Credo che alla fine capire da dove questi vengano non sia così importante, potrebbero essere i soliti vecchi demoni, lo ritengo molto probabile, non sono perfetti come noi questo sì(anche se noi non stiamo affatto bene, credo che questo sia ben chiaro), ma credo che questo sia nell'ordine delle cose e anche loro hanno i loro problemi che affrontano come possono. Una cosa importante per noi invece é avere coraggio, sviluppare il nostro coraggio nell'affrontare la vita, nelle cose visibili e in quelle invisibili.Tutta questa storia é una storia di coraggio come forza che permettere di evolvere e vivere e di affrontare la vita. Ci dobbiamo mettere di nuovo alla prova (come genere umano) e cambiare la nostra paura con il coraggio.

    ciao
    duccio
  • OFFLINE
    Pachakuti
    Post: 11
    Registered in: 6/9/2004
    Junior User
    00 4/1/2005 9:30 PM
    Re:

    Scritto da: (duccio) 01/04/2005 20.10
    Una cosa importante per noi invece é avere coraggio, sviluppare il nostro coraggio nell'affrontare la vita, nelle cose visibili e in quelle invisibili.Tutta questa storia é una storia di coraggio come forza che permettere di evolvere e vivere e di affrontare la vita. Ci dobbiamo mettere di nuovo alla prova (come genere umano) e cambiare la nostra paura con il coraggio.



    Solo la Fede/Fiducia permette di avere la forza di trasformare l'energia mortifera che è bloccata dalla paura nell'energia vitale e relazione del coraggio.
    Ciao Lucia e duccio. [SM=g27959]
    Pachakuti
  • (duccio)
    00 4/7/2005 1:52 AM
    certo un legame genetico è possibile - lucia


    Questa storia del DNA è spinosa. Credo che sia fuorviante.
  • OFFLINE
    Lucia68
    Post: 13
    Registered in: 7/7/2004
    Junior User
    00 4/7/2005 10:07 AM
    Qual'è il loro vero obiettivo, non è solo un semplice esperimento altrimenti perchè prendersi la briga di confondere le acque.
    Lucia
  • (duccio)
    00 4/7/2005 12:31 PM
    infatti non è un semplice esperimento, ci sono dei moduli che vengono eseguiti da moltissimo tempo. Sono moduli che vengono applicati, non c'è sperimentazione. Apparentemente ci sono dei tentativi di ricreare e spostare pezzi di energetica, faccio un esempio, sei operato a un piede o a una mano, tale situazione ha parametri che ti richiamano la struttura di un'intererenza, se fai attenzione, quando accadono queste cose, le sai distunguere come il giorno dalla notte. Ti guardi la mano operata, ti guardi il piede, e vedi che qualcosa è successo, il piede e la mano, risultano mutilati, deformati, come se fosse stato preso un pezzo(è chiaro che immagini del genere possano essere spiegate con un' analisi psicologica comune, se dici queste cose ad uno psicologo porterà in evidenza alcune cose prettamente legate alla tua situazione, ai tuoi complessi, alla tua personalità etc., ma in realtà quello che è avvenuto è un'interferenza!)dove è finito il tuo piede con le dita o perchè la tua mano è rattrappita dopo essere stata messa in un contenitore da gente che sembrano rappresentanti biondi e tu decisamente ci capisci molto poco in tutto questo? Il tuo piede, lo guardi, è rimasto lo stesso, che brutto sogno ti dici ma che strano tutta quella gente vicino a me sottoposta alla stessa cosa.Poi nei giorni successivi senti che qualcosa nel piede non va, senti una sensazione che va da dietro la gamba e arriva fino alle dita del tuo piede (lo stesso del sogno) le stesse che mancavano nel sogno.Strano.La sensazione dura una settimana dieci giorni, poi torna normale. Cosa è avvenuto? non hanno agito direttamente sul tuo corpo fisico quello che noi siamo abituati a vedere, ma un'altra struttura(che non vediamo) e che è fisica pure quella, un pò diversa come qualità, ma fisica.

    Ciao
    Duccio
  • (duccio)
    00 5/5/2005 7:33 PM
    "Esiste in noi un nucleo primo irradiante un’energia eccellente, che deve essere l’attivizzatrice centrale della vita dell’uomo. Questa fonte di energia eccitatrice interiore determinante delle irradiazioni, conferma decisamente, sul principio fondamentale di attrazione-agglomerazione della materia connaturata, che l’attivizzazione centrale del soma deve essere di natura cosmica." (Federico Navarro, 1960, prima dell'incontro con Ola Raknes e con Reich).
  • OFFLINE
    (duccio)
    Post: 3
    Registered in: 7/6/2005
    Junior User
    00 7/22/2005 12:44 PM
    l'invasione degli ibridi
    sulla corrente di quello che si diceva nei post precedenti vorrei aggiungere alcune cose: l'estensione dalla forma umana di ibridi innestati a grappolo sullo sfortunato di turno che non si rende conto della situazione ma che la considera un vantaggio o una cura non meglio precisata per la sua "salute". questi esserini appaiono agli "occhi", ridutti male, tutti uguali e con una pellaccia mista umana aliena, gli occhi sono i soliti occhi visti e rivisti. Apparentemente amano l'individuo su cui sono innestati o da cui si estendono. La visione non è delle più estetiche e sembra un film di fantascienza horror, dove però la paura e il raccapriccio sono sostituiti dalla sorpresa e dalla curiosità- tutta roba finta insomma (la sostanza è nascosta fra le righe). pure il dinosauro bio-meccanico parecchio aggressivo che sorveglia il laboratorio. oppure il grigio ,anche lui biomeccanico, sorretto da due umani (frutto di un nuovo esperimento) dati illusori... c'è una sensazione di finto in tutto questo (i meccanismi, i pupazzi animati)e la realtà umana dietro a questa sceneggiatura potrebbe essere molto peggiore.Come si diceva la menzogna arriva fino ad un certo punto.

    un abbraccio a tutti-
  • OFFLINE
    Danusia
    Post: 1
    Registered in: 7/26/2005
    Junior User
    00 7/26/2005 4:58 PM
    ipotesi
    Ciao ragazzi, vi ricordate di me?
    Eccomi ritornata a tediarvi con le mie ipotesi.

    Supponiamo che ci sia un gruppo, una confederazione di individui diversi che sono arrivati a tale livello di evoluzione che per aumentare maggiormente la loro stessa evoluzione, le loro conoscenze, aumentare il loro livello di esperienza, o altro, abbiano deciso di creare una bolla di realtà nella realtà (simulazione controllata), o di sfruttare un fenomeno dimensionale magari creato accidentalmente da qualche loro sapiente/scienziato (Yahvè).

    Che siano alieni o extradimensionali poco importa, il confine è troppo labile fra queste due definizioni.

    In questa bolla di realtà essi stessi (=noi) vivono per loro decisione, decisione però che nella "simulazione controllata" non ricordano sennò non potrebbero vivere ad un livello di immedesimazione che gli consenta una esperienza veramente valida.

    Quindi diciamo che noi siamo loro, in un livello energetico di molto inferiore, ma per scelta e per uno scopo preciso.

    Poi ci sono i cosiddetti angeli caduti, i "demoni", rettiliani ecc. (a seconda delle culture ed epoche storiche sono stati chiamati in modo diverso)
    ovvero individui che per particolari motivi sono stati degenerati e non più appartenenti alla "confederazione", quindi di un livello energetico inferiore rispetto alla realtà da dove proveniamo ma (virtualmente) superiore rispetto a noi esseri cosiddetti umani cioè appartenenti alla simulazione controllata.

    Alcuni di questi sfruttano questa realtà simulata facendo i loro comodi e controllandoci in modo occulto (vedi teorie di Icke) altri cercano di trovare quel quid che ci collega alla nostra origine (la realtà superiore) che è anche la LORO origine, da cui sono decaduti, perchè cercano DISPERATAMENTE di tornare al livello che avevano prima.

    Approfittano della nostra condizione di "smemorati" per sfruttarci, questo ci disturba a livello personale, e contingente - rispetto alla nostra finta realtà e lo troviamo una ingiustizia, mentre a livello cosmologico siccome ci fa soffrire e lottare di più, ci fa evolvere maggiormente (ma che fatica, ragazzi !!!!).

    Questi angeli caduti probabilmente conoscono bene le regole del "gioco" (=la nostra simulazione controllata) e sanno come usare i nostri archetipi, i nostri schemi mentali, le nostre paure, per controllarci.
    Chiaramente essi operano sui nostri "corpi" nella LORO dimensione, cioè superiore a quella terrena (io la definirei una terza dimensione e mezzo, se usiamo i parametri degli esoterici)

    GLi esseri di luce non sono altro che alcuni incaricati della dimensione da cui proveniamo, una specie di sorveglianti della realtà simulata, che però non possono agire apertamente e palesemente sennò casca il palco della realtà simulata, d'altra parte ndevono intervenire per impedire che qui il tutto degeneri.

    Io inoltre credo che la diffusione della malattia della depressione sia legata ad uno sfasamento della coscienza dalla fonte superiore,
    poichè probabilmente la mente dell'umano viene ricollegata periodicamente alla fonte nonchè realtà superiore tramite alcune fasi del sonno, e se questo collegamento non funziona, la sensazione di frustrazione del vivere in questa finta realtà dove tutto sembra regolato dal caso, dal destino cinico e baro, da una vita che dà e toglie senza ragioni apparenti, non può che degenerare in depressione.

    Forse ho scritto troppo, ma mi piacerebbe che rifletteste un po' su questa mia allucinazione mentale e mi deste qualche parere.
    ciao a tutti
    Vostra
    Dany
  • OFFLINE
    (duccio)
    Post: 4
    Registered in: 7/6/2005
    Junior User
    00 7/28/2005 7:57 PM
    l'uomo crea le bambole a sua immagine e somiglianza. Il volto di Dio, Lilith. Matrilineare.
  • OFFLINE
    (duccio)
    Post: 5
    Registered in: 7/6/2005
    Junior User
    00 8/27/2005 1:41 PM
    shock addizionali, sveglia kundalini
  • OFFLINE
    notizieufo
    Post: 91
    Registered in: 3/23/2003
    Junior User
    00 11/17/2005 5:17 PM
    Re:

    Scritto da: (duccio) 29/03/2005 14.44
    Volevo introdurre, se è possibile, questa discussione, mi rendo conto che possa essere abbastanza difficile da affrontare ma rientra in una delle relazioni più oscure e, per me , inquietanti che si creano con entità di questo tipo
    duccio



    Credo che attualmente Duccio sia il più importante studioso di abduction del mondo. Giulia