Freeforumzone mobile

(22/4/03) A PROPOSITO DI MICHAEL (luci e ombre sull'addio di Jordan).

  • Posts
  • OFFLINE
    Walker - Lugo
    Post: 13,370
    Post: 92
    Gender: Male
    Admin
    In erba
    00 8/21/2003 10:33 AM
    Michael Jordan, il piu' forte giocatore della storia della pallacanestro, ha giocato la sua ultima gara nella NBA.
    Chi è Jordan non c’è bisogno di spiegarlo, basterebbero i numeri a parlare per lui: sei titoli NBA, tutti con i Chicago Bulls, due titoli olimpici nel 1984 e nel 1992 (con l’unico ed inimitabile DreamTeam), ha fatto parte del quintetto ideale NBA consecutivamente dal 1987 al 1993 e dal 1996 al 1998.
    E' stato 10 volte il capocannoniere della NBA.
    E' stato eletto MVP cinque volte (1988, 1991, 1992, 1996, 199[SM=g27989], Sei volte e' stato il MVP nelle finali ( 1991, 1992, 1993, 1996, 1997, 1998 ).
    E' stato selezionato per l'All Star Game per ben 15 volte, risultando il miglior giocatore in tre occasioni (1988, 1996, 199[SM=g27989].
    Nel 1996 e' stato nominato tra i 50 miglior giocatori Nba di tutti i tempi ... ed era il minimo.
    Basterebbero, ma non è così.
    La grandezza di AIR stava soprattutto in ciò che le statistiche non possono mostrare. Non c’è statistica che illustri la capacità di rendere migliori i propri compagni di squadra, non c’è numero che possa rendere la grandezza del suo carisma nel campo e nello spogliatoio, non c’è cifra che possa quantificare la sua intelligenza...
    ...Ma forse si... qualche cifra che dimostra la sua intelligenza ed il fiuto negli affari c’è...
    C’è innanzitutto da ricordare un particolare curioso: nei primi anni di carriera, appena divenuto un atleta affermato (primi anni 90) Jordan accettò di ricevere un ingaggio dai Bulls molto più basso di quello che avrebbe potuto avere, chiedendo però che quei soldi non percepiti venissero investiti per poter avere compagni di squadra degni di lui.
    E’ noto che nell’NBA esiste il "Salary Cap", un tetto salariale entro cui le squadre devono restare obbligatoriamente, assorbendo gran parte di questa cifra ,come avrebbe meritato per i suo valore, era chiaro che non sarebbe rimasto molto per ingaggiare altri giocatori di primo piano, e così Jordan decise di autolimitarsi. Aveva capito che puoi essere anche il miglior giocatore del mondo, ma se non vinci non lo diventi per la gente, rimani un perdente, non un idolo.
    E così arrivarono ai Bulls atleti del calibro di Pippen e Horace Grant, solo per citarne alcuni, ma soprattutto arrivarono i titoli. E con i titoli il Business.
    Jordan è stato per anni lo sportivo più ricco del mondo, grazie al suo fiuto e soprattutto alla sua immagine è diventato un vero "Re Mida" del basket: la linea di scarpe più famosa porta il suo soprannome, ha aperto un ristorante a Chicago su 3 piani, in cui è necessario prenotare mesi prima, ha fatto il testimonial per ogni tipo di pubblicità, ed infine all’ultimo anno nei Bulls ha ricevuto l’ingaggio con gli interessi: 30 milioni di dollari nel '98.
    Questa volta l'addio di Jordan al basket sembra definitivo. Gia'nel 1992, infatti, c'era stato un primo ritiro dalle scene dopo la morte del padre, con una parentesi (triste) come giocatore di baseball. Poi 3 anni dal '95 al '98 ancora coi suoi Bulls con 3 titoli che l'hanno proiettato nella storia, infine nel 2001 Jordan e' tornato a giocare, nelle file dei Wizards, sempre con il n. 23, per le ultime due stagioni nella lega professionistica.
    Resta un dubbio nella mente degli appassionati: perché è tornato, a 38 anni con la maglia dei Wizards, pur sapendo di non essere più il giocatore del '98?
    Perché è tornato in una squadra che non era neanche in grado di raggiungere i playoff?
    Possiamo fare alcune supposizioni.
    Air nel '98 è uscito dai Bulls con le tasche belle piene, è uscito soprattutto perché i rapporti con Jerry Krause, GM di Chicago non sono mai stati buoni. Erano due personalità forti che si scontravano e così fin tanto che Michael giocava si erano spartiti il territorio… Krause non metteva il naso negli spogliatoi e Jordan era libro di scegliere l’allenatore che voleva e di gestire di fatto col proprio clan la squadra. Divenuto un potenziale dirigente, quindi a Jordan non rimaneva che trovarsi un’altra squadra ed ha scelto i Wizards. Ha acquistanto un pacchetto azionario consistente ed ha messo a disposizione della società le proprie capacità.
    Ma purtroppo le cose non andavano bene, la squadra viaggiava costantemente nelle retrovie, i media non erano interessati, e con essi gli sponsor ed il pubblico.
    Risultato: valore azionario uguale a zero.
    Che fare?
    Nel 2001 avevano la prima scelta ai draft, quindi la possibilità di scegliere un giocatore di livello e Jordan decide di dare una scossa all’ambiente, annunciando per la seconda volta: "I’m back" (sono tornato)!!!
    Rimaneva un problema importante: nell’NBA un giocatore non può possedere azioni di una società e quindi Jordan (imitando ciò che aveva fatto Magic diversi anni prima) cede le proprie quote ad un prestanome, siglando un accordo di riacquisto allo stesso prezzo o quasi da effettuarsi dopo due anni.
    Cedute le azioni ha potuto indossare la maglia 23 dei Wizards!
    Ora immaginate cosa ha voluto dire questo per i Wizards!
    Pioggia di richieste di abbonamenti, passaggi televisivi decuplicati, aziende che facevano a gara per ottenere la possibilità di associare il proprio nome ad Air, marchandise con richieste impensabili fino ad un mese prima, insomma, è bastato un annuncio ed il "Re Mida" è tornato a colpire ancora...
    Il valore della società è schizzato alle stelle!
    Ora Michael Jordan si è tolto la maglietta, ha detto addio al basket, non tornerà più indietro.
    Michael Jordan: a 40 anni, compiuti il 17 febbraio scorso, l'uomo dei record del basket, volta definitivamente pagina.


  • OFFLINE
    Davide
    Post: 62,651
    Post: 84
    Gender: Male
    Admin
    In erba
    00 1/8/2007 9:34 PM
    Il famoso articolo strascoppiazzato... ca(n
  • OFFLINE
    Iuzzolino
    Post: 3,754
    Post: 4
    Location: VERONA
    Age: 40
    Gender: Male
    Novizio
    00 6/10/2008 4:01 AM
    Cos'era successo?
    [IMG]http://i29.tinypic.com/16j3qdx.jpg[/IMG]

    [IMG]http://i29.tinypic.com/2q8q3co.png[/IMG]
  • OFFLINE
    Davide
    Post: 75,392
    Post: 372
    Gender: Male
    Admin
    Fedelissimo
    00 7/27/2008 5:21 PM
    Uhmmm... chiedi a Walker.
  • OFFLINE
    Walker - Lugo
    Post: 83,308
    Post: 4,558
    Gender: Male
    Admin
    Iper Veterano
    00 7/27/2008 7:04 PM
    una giornalista veneta aveva fatto un articolo su MJ scopiazzando clamorosamente questo mio articolo

    "Lei sta qui fino al 2009". (C.Sabatini a Pillastrini il giorno prima di esonerarlo)
    «A Sky ho già consigliato di preparare i cartoni animati: sabato dovranno trasmettere quelli, perchè la Virtus non si vedrà». (C.Sabatini, 29/10/2007)
    "Io non parlo dei fatti degli altri" (C.Sabatini, 26/09/2007)

    «Virtus Pallacanestro Bologna ricorda che la mamma dei cretini è sempre incinta e a volte li fa vanitosi e bugiardi».
    In allegato l'elenco degli oltre 100 Virtus Cafè aperti dal 2005.

    «Nel basket non ci sono più regole» Virtus infuriata per il voltafaccia di Morandais
    Per una decina di giorni abbiamo trattato un giocatore con un agente poi abbiamo scoperto che in realtà era un altro procuratore a gestirne gli interessi. (C.Sabatini,1/09/2007)

    A bologna chi nn sa guidare e fa danni in mezzo alla strada o è un vecchio col cappello o ha la scritta I Love Virtus sulla targa. (Fabioz)

    Io non ho mai detto che segna x culo,poca difesa o che sia tristo. Ma che su un campo da basket sa fare solo una cosa:tirare. Punto. Se gli entra bene(come ieri)se non gli entra è inutile(xchè non difende,non penetra,non va a rimbalzo ed è atletico come una mozzarella. Semplicemente farà cagare,non si adatterà,lo stupreranno a ogni gara e l'anno prox tornerà in Italia/Europa con la coda tra le gambe. (Balrog, 8 luglio 07)

    "Guardia pura, che può giocare anche come ala e play maker" - La Nuova Ferrara - 02/07/2007

    "Dovremo dare un bacio in fronte a Zare e a tutta la squadra: lui è confermato, con contratto depositato in Lega almeno fino al 2010. E’ una persona vera, e sono onorato di potermi rapportare con lui ogni giorno." (C.Sabatini, 18/05/2007)
    "Al termine dell'incontro tra Claudio Sabatini e Zare Markovski è stato raggiunto l'accordo per la risoluzione del rapporto di collaborazione tra l'allenatore e Virtus Pallacanestro Bologna.
    "(22/06/2007)

    Fantastico, siamo diventati il benchmark della sfiga. (Lobo)

    Benissimo, niente sconti. I biellesi entrano a 40 euro, così mi danno del pezzo di m.. per qualcosa(C.Sabatini, 25/5/07 )

    BasketForum, il primo forum coi problemi esistenziali (dalla firma di Eddie G.)

    Credo che Claudio Sabatini sia l’uomo giusto per fare il Presidente di Lega (Jack Bonora)

    Io in Italia play come El-Amin li vedo in poche squadre (Balrog, Venerdì 13 aprile 07)

    Oggi vinciamo 100 a 60! (A.A. prima di Climamio-Montegranaro 77:86)

    Diciamo pure che il prossimo derby sarà col Gira (C.Sabatini, 16/7/06 )

    Se vogliono la Virtus alla final eight di coppa Italia dovranno pagarci , e tanto (C.Sabatini, febbraio 2006 )

    Come difensore io ritengo Gugliotta infinitamente superiore a Belinelli (The Balrog, 24 Mar 2006, 17:26 )

    Nel contratto di sponsorizzazione ho voluto fortemente una clausola, di poter in qualsiasi momento rilevare Caffe' Maxim, e stamattina l'ho esercitata (C.Sabatini)

    Non si poteva non mettere Imola in coda al gruppo, sulla carta. Ecco, prime dimostrazioni dei molteplici usi della carta

    La Fortitudo corre come ai tempi belli e viaggia verso i lidi sognati. Con questa carica, e con questi ragazzi, la panchina di Repesa magicamente s’allunga, i ritmi si alzano e anche il colosso più statuario, leggi Panathinaikos, fa un po’ meno paura. (AT)

    Sempre avanti, mai realmente in pericolo, sarebbe prematuro smontare questo prima recita da certezze che pongono alla sbarra le nomadi rosetane. L´ipotesi ripugna, e deve ripugnare, da pericolose iperboli di sfide ravvicinate.

    aldo biscardi 20-12-2004: "solo i sordi ed i ciechi fanno finta di non sentire e di non vedere!!!"(AT)