I Cavalier, l'Arme e l'Amore Gruppo di discussione improntato al rispetto reciproco, al piacere del dialogo, con libertà di spaziare dove ci porta il pensiero, in maniera leggera e in un'atmosfera gioviale

HELEN DUNKAN

  • Posts
  • OFFLINE
    evomina
    Post: 20
    Post: 10
    Registered in: 2/19/2007
    Gender: Female
    Abitante della Corte
    Scudiero/Ancella
    00 2/21/2007 11:32 PM
    Nel 1944 la medium britannica Helen Duncan venne incarcerata dalle autorità per nove mesi con l'accusa di "fingere di essere una strega" e mettere in pericolo la sicurezza nazionale: era stata l'ultima persona a essere condannata in Gran Bretagna in base alla legge contro la stregoneria approvata nel 1735 e la nipote Mary Martin ne ha chiesto il perdono. La legge venne infatti abolita nel 1951 ma la condanna di Duncan non venne annullata: "Avevo solo undici anni quando hanno iniziato a dirmi 'sei nipote di una strega', ma era solo una donna che aveva un dono e che non ha mai messo in pericolo nessuno", ha spiegato la 72enne Martin, che ha chiesto un incontro con il Ministro degli Interni John Reid. Duncan era una medium molto conosciuta che vantava fra i propri clienti anche re Giorgio VI e Winston Churchill: i primi problemi sorsero nel 1941, quando comunicò ai genitori di un marinaio scomparso che il figlio era morto nell'affondamento della Hms Barham, nave di cui non era però stata resa ufficialmente nota la perdita.
    Con l'avvicinarsi dello sbarco in Normandia (che prevedeva complicati piani di controinformazione per confondere i servizi tedeschi) le autorità divennero ossessionate dalla possibilità di una fuga di notizie e Duncan venne arrestata a Portsmouth nel bel mezzo di una seduta spiritica...e condannata aal galera per nove mesi....
    La questione della stregoneria era già stata sollevata più volte in passato: nel 2001 vennero perdonate le 20 donne bruciate sul rogo nel 1692 a Salem (allora colonia britannica); nel 2004 il barone di Prestonpans (località nella quale morì la Duncan) usò le leggi feudali ancora in vigore per perdonare d'autorità 81 "streghe" condannate nelle sue terre dal lontano 1604: Duncan non poté però beneficiare dell'amnistia baronale perché condannata fuori dal feudo e in base alla moderna giurisprudenza....
    Ho preso il caso DUNKAN uno fra i tanti per sottolineare l'orrore fatto alla donne dall'ignoranza dell'uomo in tutti i tempi...
    forse perchè mi sento un po' portavoce di queste donne dal momento che anch'io sono straordinariamente sensibile ad un mondo parallelo al nostro...non sono una strega ...sono solo una persona, così come lo sono state tutte quelle donne uccise bruciate vive , diversa dai comuni e banali mortali....


    [SM=x131219] [SM=x131220]

    [Modificato da evomina 21/02/2007 23.41]

  • OFFLINE
    Iside@
    Post: 16,995
    Post: 569
    Registered in: 12/5/2005
    Gender: Female
    Abitante della Corte
    Cavaliere/Damigella
    <b><font color="#6464ff"><font size=4> Moderatore <b>
    00 2/23/2007 11:24 AM
    Purtroppo la storia del Medioevo è piena di queste situazioni davvero terrificanti dove la donna viene irrimediabilmente ripudiata perchè vista diversa.
    Il maschilismo, la paura, l'ignoranza hanno reso possibile tutto cio, condito dall'estremismo della Chiesa basata sui principi del peccato.
  • OFFLINE
    "Palantir"
    Post: 20,751
    Post: 15,634
    Registered in: 5/11/2002
    Location: ROMA
    Age: 49
    Gender: Male
    Amministratore
    Paladino/Nobildonna
    00 2/23/2007 7:07 PM
    Già...
    non è solo il medioevo ad essere così, anzi è specialmente nel Quattrocento che si sviluppa in maniera così radicale la lotta alla stregoneria.

    mi permetto di segnalarvi questi 3 articoli che ho scritto qualche tempo fa.

    vi metto il link:

    Streghe


    Il Sabba


    Il Malleus Maleficarum


    se desiderate dargli una letta [SM=g27827]:

    Sir Palantir


  • OFFLINE
    Thishar
    Post: 1,213
    Post: 1,052
    Registered in: 2/13/2005
    Location: ROMA
    Age: 29
    Gender: Female
    Moderatore
    Condottiero/Dama
    Moderatore
    00 2/23/2007 7:15 PM
    Non consiglio a nessuno di leggere nel particolare in cosa vertevano le torture alle streghe e agli stregoni che venivano accusati dalla chiesa.

    E' orribile comprendere quanto la mente umana possa deviarsi e credere giusti tali metodi, e vi dico con pieno discernimento che la vergine di Norimberga, strumento di turtura fra i più temibili a leggere il resto sembra una passeggiata.

    Comprendo il bisogno dell'esempio qui riportato, ma non furono solo donne ad essere torturate o messe in prigione per stregoneria stiamo attente a parlare di maschilismo quando ci troviamo invece di fronte a follia e estremismo religioso.

    Araldo della Corte Lilithiana in Terra


    Sacerdotessa de'