00 10/28/2006 9:02 AM
La Runa delle Streghe


Scura notte e chiara Luna

Ascoltate delle Streghe la Runa.

Nord e Sud, Oriente e Occidente

Giungi a me immediatamente.

Per le forze in terra e in mare

Devi ora a me obbedire.

Bacchetta e amuleto, coppa e spada

Ascoltate la Mia Parola vaga,

Totem, coltello, spago e incensiere

Prendete vita al mio volere.

Per le forze della stregata lama

Giungete ora, l’ordine chiama.

Regina d’Inferno o del chiaro Cielo

Manda il tuo aiuto a me che lo anelo.

Brillante Orione, della notte signore

Tu solo, potente, mi puoi esaudire.

Per le forse in Terra in Mare

Come io voglio, cosi’ s’ha da fare.

Per il potere di Luna e Sole

Saranno esaudite le mie parole

(Doreen Valiente)



Doreen Valiante



Nata come Doreen Dominy nel 1922 e morta nel 1999 la Valiente è una figura di spicco per quanto riguarda la divulgazione e, in parte, la formulazione della Wicca. Fu discepola e collaboratrice di Gardner, da Cochrane, moglie di Cooke, collaboratrice alla fondazione della Pagan Federation britannica e aperta contestatrice di A.Kelly (ambiguo personaggio -fece parte del neopaganesimo rivolgendosi poi nuovamente al cristianesimo per poi tornare al neopaganesimo e così via) scrittore americano che mise in dubbio l'autenticità della tradizione stregonica di G.Gardner.

La Valiente è stata una strega di grandissima ironia e senso critico. Dall'aria bonaria e dall'indole tagliente contestò, più o meno amabilmente, sia streghe riconosciute che sedicenti neofiti (amava infatti ascoltare le loro presunte iniziazioni derivanti da ipotetici tradizioni arcaiche e che spesso erano riti che lei stessa aveva creato).

Doreen si sposò con Casimiro Valiente nel 1944, un ex combattente della guerra in Spagna, e visse fin da bambina esperienze e sensazioni che l'avvicinarono all'esoterismo e all'occulto finché nel 1952 conobbe Gardner, dopo aver letto un articolo di C. Williamson sul museo di Stregoneria sull'isola di Man e avergli scritto entrando così in contatto anche con Gerald che le rispose; dopo più di un anno di incontri tramite Dafo, amica di lui, entrò a far parte della sua congrega. Da questo momento inizia il suo lavoro come collaboratrice e allo stesso tempo figura chiave, evolutivamente e divulgativamente parlando, della Wicca.

[Modificato da Thishar 28/10/2006 9.04]

Araldo della Corte Lilithiana in Terra


Sacerdotessa de'