Freeforumzone mobile

ci mancava solo questa

  • Posts
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 8
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 6/12/2005 8:17 PM
    Riporto il contenuto della disposizione N 27 del 16/5/05:
    ________________________________________________________________

    Sulle linee esercitate con il blocco elettrico, i segnali fissi delle stazioni, relativi ai binari di corsa, devono essere disposti a via libera per il transito anche per i treni aventi fermata d'orario o prescritta[SM=g27782] [SM=g27782] , ad eccezione dei casi di seguito specificati:
    a)notifica al treno di prescrizioni di movimento;
    b)fermata facoltativa del treno;
    c) particolari situazioni d'impianto individuate dalle Unità periferiche interessate(es. PL protetti dai segnali di partenza);
    Inoltre, i predetti segnali fissi non devono essere disposti a via libera per il transito in tutte le contingenti situazioni che potrebbero arrecare pregiudizio alla sicurezza della circolazione o dell'esercizio ferroviario.
    Il personale di condotta deve effettuare le fermate d'orario o prescritte indipendentemente dalle indicazioni fornite dai segnali fissi.
    La presente disposizione entrerà in vigore alle 00.01 del 4 Settembre 2005.
    ________________________________________________________________
    Un modo come un'altro per complicare ulteriormente la vita ai macchinisti con qualche bella responsabilità in più.[SM=g27785] [SM=g27785]

    che ne pensate?
  • OFFLINE
    Cid Highwind
    Post: 283
    Registered in: 7/31/2003
    Junior User
    00 6/12/2005 9:16 PM
    Re:

    Scritto da: E656.123 12/06/2005 20.17
    Riporto il contenuto della disposizione N 27 del 16/5/05:
    ________________________________________________________________

    Sulle linee esercitate con il blocco elettrico, i segnali fissi delle stazioni, relativi ai binari di corsa, devono essere disposti a via libera per il transito anche per i treni aventi fermata d'orario o prescritta[SM=g27782] [SM=g27782] , ad eccezione dei casi di seguito specificati:
    a)notifica al treno di prescrizioni di movimento;
    b)fermata facoltativa del treno;
    c) particolari situazioni d'impianto individuate dalle Unità periferiche interessate(es. PL protetti dai segnali di partenza);
    Inoltre, i predetti segnali fissi non devono essere disposti a via libera per il transito in tutte le contingenti situazioni che potrebbero arrecare pregiudizio alla sicurezza della circolazione o dell'esercizio ferroviario.
    Il personale di condotta deve effettuare le fermate d'orario o prescritte indipendentemente dalle indicazioni fornite dai segnali fissi.
    La presente disposizione entrerà in vigore alle 00.01 del 4 Settembre 2005.
    ________________________________________________________________
    Un modo come un'altro per complicare ulteriormente la vita ai macchinisti con qualche bella responsabilità in più.[SM=g27785] [SM=g27785]

    che ne pensate?



    Che per le linee che si conoscono a memoria non c'è nessun problema, per le altre fioccheranno le volate... ah, quante fesserie che fa la ferrovia per risparmiare
    ___________________________________________________________________________________________________

  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 9
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 6/13/2005 3:39 PM
    Che poi vorrei capire il vantaggio economico dove starebbe....
    Come sono cadute in basse le nostre gloriose Ferrovie[SM=g27775]
    di questo passo andremo davvero verso il caos?


  • C.tr./C.s.tr. Francesco
    00 6/19/2005 12:29 AM
    il perchè???
    semplicemetne xkè l'SCMT rallenta troppo i treni, così non vanno piu' in frenatura... e la responsabilità va solo al personale... è così semplice il xkè!!!
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 10
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 6/26/2005 2:42 PM
    Re: il perchè???

    Scritto da: C.tr./C.s.tr. Francesco 19/06/2005 0.29
    semplicemetne xkè l'SCMT rallenta troppo i treni, così non vanno piu' in frenatura... e la responsabilità va solo al personale... è così semplice il xkè!!!




    Così mettono completamente fuori gioco il sistema di controllo velocità.........mmmmh
    solo per guadagnare quei 30 secondi che ti fa pedere la velocità d'approccio.
    Ma che geniata studiare sistemi ATC per poi fare in modo di eludere i loro controlli[SM=g27784]
  • OFFLINE
    Cid Highwind
    Post: 286
    Registered in: 7/31/2003
    Junior User
    00 6/28/2005 12:30 PM
    Davvero... ma poi non so voi, io non ho trovato un solo locomotore dotato di scmt che funzionasse come Dio comanda... Calibratori di velocità starati, Vacma che devi dargli mazzate per fargli capire che hai il piede appoggiato, rs che va in supero rosso col codice 270... mah... Un giorno abbiamo voluto fare i rivoluzionari, sulla 464 236, una delle più nuove che ci siano, abbiamo cominciato a fare il treno con scmt + vacma + rs... bene, tutti i problemi del mondo, l'rs non prendeva il prericonoscimento e andava in frenatura, il pedale bisognava lasciarlo prima dei 55 sec altrimenti andava in frenatura appena cominciava a suonare e l'scmt era starato di una decina di chilometri, voleva gli approcci sul marciapiede a 20km h. Era tutto piombato, quindi non si poteva escludere nulla... bene, visto che il regolamento dice di non escluderlo abbiamo fatto 47 minuti di ritardo su una percorrenza di 1.40... w la ferrovia e le sue ideone
    ___________________________________________________________________________________________________

  • OFFLINE
    marioDLAT
    Post: 2
    Registered in: 7/26/2005
    Junior User
    00 7/26/2005 10:17 PM
    Meglio di così....
    Credo che anche sulle linee che conosciamo a memoria quando si verifica quel simpatico fenomeno stagionale che è la nebbia, endemica qui al nord, ci sarà da ridere!!!!
    Il pensiero di dover considerare tutte le stazioni alla stessa stregua di fermate impresenziate al fine del riconoscimento del marciapiede e della fermata per servizio viaggiatori mi stuzzica come l'abilitazione al Vacma+SCMT (che finora sono sempre riuscito ad eludere a suon di M40 ricevendo sempre cortesi risposte "scritte" da parte del Responsabile dell'organizzazione del personale!)
    Mario
    Mario
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 26
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 9/25/2005 7:44 PM
    L'attuazione della disposizione 27 è stata rinviata al 6 novembre e sembra che vogliano sospenderla, forse stavolta si sono resi conto in tempo dell'immane cazzata che stavano per fare[SM=g27778]
    aspettiamo fiduciosi.......
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 39
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 11/4/2005 11:56 PM
    nuovo slittamento dell'attuazione della disposizione 27 al 18 dicembre
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 42
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 12/17/2005 1:05 PM
    ennesimo slittamento al 20 Febbraio
    Ma Dove vorranno arrivare..................
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 43
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 3/7/2006 1:46 AM
    1° Marzo entrata in vigore, anche se con qualche ritocchino, della disposizione 27
    ci sarà da ridere....
    Passeggeri pronti a saltare a volo nella vostra stazione [SM=g27775] [SM=g27775]
  • OFFLINE
    rubens85.Bari
    Post: 30
    Registered in: 8/12/2005
    Junior User
    00 3/7/2006 10:48 AM
    beh in fondo per un macchinista pugliese la Bari-Foggia è facile... ma mettetelo a fare una Roma-Ancona... vedremo se riuscirà a divincolarsi fra cippi chilometrici, segnali e binario unico!!! Vabbè scherzo comunque ho letto presso i sindacati un comunicato in cui si invita il PdM a rallentare a una velocità adeguata per identificare meglio i cippi... ma non so se ciò è inerente a questa norma.. io penso di sì!
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 44
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 3/7/2006 6:34 PM
    Re:

    Scritto da: rubens85.Bari 07/03/2006 10.48
    beh in fondo per un macchinista pugliese la Bari-Foggia è facile... ma mettetelo a fare una Roma-Ancona... vedremo se riuscirà a divincolarsi fra cippi chilometrici, segnali e binario unico!!! Vabbè scherzo comunque ho letto presso i sindacati un comunicato in cui si invita il PdM a rallentare a una velocità adeguata per identificare meglio i cippi... ma non so se ciò è inerente a questa norma.. io penso di sì!



    Sì è inerente, perchè individuare il cippo(dove c'è) fa perdere molto più tempo di quello che faceva perdere la velocità d'approccio, soprattutto in condizioni climatiche sfavorevoli.
    E' una sorta di protesta in bianco, oltre che un invito alla prudenza verso i macchinisti che d'ora in poi saranno messi alla prova ancora di più
  • OFFLINE
    marioDLAT
    Post: 23
    Registered in: 7/26/2005
    Junior User
    00 3/12/2006 11:31 PM
    E' inerente eccome; ma tu pensa un po' d'inverno con la nebbia e magari la RS o l'SCMT che ti consentono con un materiale media distanza di andare a 160 km/h come accidenti si fa a trovare la stazione?!?!
    Ci daranno i bastoni da rabdomante???
    Mario
  • OFFLINE
    CapotrenoME
    Post: 8
    Registered in: 5/6/2006
    Junior User
    00 5/6/2006 3:06 PM
    secondo me la revocheranno presto, è una disposizione contro la sicurezza... dipende tutto da noi, come per ogni cosa, se sappiamo farci rispettare.
  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 46
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 5/7/2006 2:52 PM
    Re:

    Scritto da: CapotrenoME 06/05/2006 15.06
    secondo me la revocheranno presto, è una disposizione contro la sicurezza... dipende tutto da noi, come per ogni cosa, se sappiamo farci rispettare.



    Gli affari soppiantano la sicurezza, è il prezzo di questa privatizzazione spregiudicata e cinica.
    Intanto questa normativa ormai comincia ad essere largamente attuata. Speriamo bene..........
  • OFFLINE
    Cid Highwind
    Post: 321
    Registered in: 7/31/2003
    Senior User
    00 5/23/2006 1:31 PM
    La cosa che mi dà più fastidio è che uno ti dà il transito, l'altro no, l'altro se ne fotte... Sembra quasi una presa per il culo
    ___________________________________________________________________________________________________

  • OFFLINE
    E656.123
    Post: 47
    Registered in: 4/21/2005
    Junior User
    00 5/25/2006 8:18 PM
    certo Cid, che ti aspettavi, loro fanno a piacere e i macchinisti si fanno un mazzo così in una giungla di regolamenti.
    Se non erro la geniata riguardava il tentare di scavalcare la velocità d'approccio e quindi la perdita di tempo in arrivo dei treni.
    Considerato che qui in Calabria ci sono solo 3 minuetti, che fanno il controllo della velocità d'approccio, e il resto del trasporto regionale è fatto quasi per intero con Ale803 ed E424 e solo qualche E464, non vedo proprio il vantaggio in termini di tempo.
    Almeno se ci levassero dai piedi le 424 e soprattutto le 803 e le rimpiazzassero con altrettanti minuetti, se non altro la cazzata sarebbe giustificata.
    Per ora qua ci teniamo i mezzi di 50 anni fa e i simpatici segnali studiati per i nuovi treni.