IL CONDOMINIO tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware tupperware faccine faccine faccine faccine faccine faccine

Vino, elisir di bellezza

  • Posts
  • OFFLINE
    Serpe
    Post: 65,637
    Post: 21,952
    Registered in: 6/29/2001
    Gender: Female

    Sulla Mia Scopa
    00 5/6/2006 7:23 PM
    Vino, elisir di bellezza

    Affogare i dispiaceri nell'alcool non è mai una buona idea, ma si è scoperto che immergere le proprie membra nel vino è un toccasana per l'aspetto fisico.

    Non poteva sorgere che a Bordeaux, in Francia, il primo e unico impianto al mondo per la terapia del vino. Da secoli la terra di Bordeaux è rinomata ovunque per il sublime vino rosso che produce, ma d'ora in poi il suo nome sarà legato anche alle efficaci cure estetiche che il vino e l'uva sembrano garantire ai corpi affaticati e appesantiti dal tempo. L'idea di aprire addirittura uno stabilimento "enoterapico" è venuta a due giovani viticultori, Mathilde Cathiard e suo marito Bertrand Thomas. I due coniugi, eredi di una famiglia dalla grande tradizione viti-vinicola alle spalle, fiutando l'affare hanno sottratto una parte del podere di famiglia alla coltivazione dei vigneti, per riservarla alla costruzione di un impianto di cure, su esempio dei migliori stabilimenti termali esistenti. Unica differenza: l'elemento sfruttato non è l'acqua, ma l'uva e il suo succo. Se la storia ha dell'incredibile, non meno sorprendenti sono i benefici che deriverebbero dai frutti delle viti bordolesi.


  • OFFLINE
    Serpe
    Post: 65,638
    Post: 21,953
    Registered in: 6/29/2001
    Gender: Female

    Sulla Mia Scopa
    00 5/6/2006 7:25 PM
    La trovata è del tutto originale, ma a ben guardare l'idea di servirsi dell'uva e dei suoi derivati per il benessere fisico, non è nuova. Già agli inizi del Novecento alcuni medici dediti all'erboristeria e operanti in Italia, Germania e Svizzera avevano cominciato ad attuare l'ampeloterapia, ovvero la terapia della vite, per contrastare stipsi, gotta, ipertensione e stanchezza fisica. Poi, con l'avvento dei farmaci, questo tipo di cure venne abbandonato fino ai giorni nostri, quando il professor Barnard e molti suoi illustri colleghi hanno decretato la validità delle vecchie cure, ma rispolverandole per i trattamenti estetici del corpo piuttosto che per scopi medici veri e propri. L'iniziativa ha riscosso tale ed immediato successo che la lista d'attesa per avere accesso alle "Sources de Caudalie", le sorgenti che supportano le cure di Bordeax, si allunga di giorno in giorno.
  • OFFLINE
    Serpe
    Post: 65,639
    Post: 21,954
    Registered in: 6/29/2001
    Gender: Female

    Sulla Mia Scopa
    00 5/6/2006 7:26 PM
    Ma in che cosa consiste, in concreto, lo sfruttamento dei benefici principi di uve e vini? Per l'applicazione delle cure sono previsti dei "pacchetti" che perseguono determinati obbiettivi: si va dalle terapie per il dimagrimento, a quelle per la depurazione, dal trattamento antistress a quello antietà. Alla base di tutto c'è l'uva, bianca o nera, usata direttamente in grappoli e acini, oppure trasformata in mosto e vino, o essiccata e polverizzata e poi ridotta a marmellata, variamente combinata con miele, oli essenziali ed erbe. Sembra che il frutto di Bacco abbia la miracolosa capacità di cancellare le rughe, appiattire l'addome, rassodare i glutei, ringiovanire i muscoli e il viso, tonificare il seno, ridonare splendore alla pelle opaca. Quanto alle modalità d'impiego, c'è poco da sorridere immaginando bevute e ubriacature colossali: facile intuire, piuttosto, che un bagno e un idromassaggio al vino rosso possano risultare molto rilassanti e per niente inebrianti, mentre un impacco caldo di lieviti di vino e miele dà l'idea di poter produrre qualsiasi effetto tranne quelli tipici di una sbronza.
  • OFFLINE
    Serpe
    Post: 65,640
    Post: 21,955
    Registered in: 6/29/2001
    Gender: Female

    Sulla Mia Scopa
    00 5/6/2006 7:26 PM
    Di certo, fra un trattamento di bellezza ed una nuotata in piscina -tradizionalmente piena d'acqua-, non manca l'occasione per sorseggiare qualche bicchiere di buon vino francese o degli ottimi aperitivi al winebar. Inoltre il ristorante "La grande vigne" e la brasserie "Table du lavoir" esibiscono menù gastronomici e dietetici che è sempre possibile accompagnare con del vino, rosso o bianco, di qualità. L'allegria, insomma, come era facile prevedere, è assicurata. Può riuscire divertente tentare poi di riconoscere, tra i clienti in cura, l'ex premier d'oltralpe Alain Juppé, Isabelle Adjani, Victoria Abril, Carla Bruni e molti altri personaggi famosi che si sono subito precipitati alle "terme" esclusive di Bordeaux. Questo fatto dimostra con piena certezza, se ce ne fosse bisogno, che la moda dell'enoterapia può dirsi decollata a pieno titolo e contagerà moltissime persone, astemi compresi.