00 1/28/2006 9:37 AM
Parigi raccontata dalle sue stelle

Un viaggio tutto particolare nella città delle donne.

Parigi è da sempre una città di emancipazioni ed avanguardie, una terra di libertà in cui ogni donna può essere se stessa, ritagliarsi un ruolo e coltivare una rivincita. " Parigi è la città delle donne: date sei mesi di tempo a una donna a Parigi e scoprirà dov’è il suo impero e quanto le è dovuto", scrisse Napoleone Bonaparte a suo fratello.

Tante sono infatti le donne raccontate in questo bellissimo libro perché le donne che hanno illuminato Parigi non sono state mai banali: cortigiane, intellettuali ed artiste, mogli o amanti di uomini che contano, grandi scrittrici, attrici, stiliste e persino imperatrici, tutte accomunate da destini fuori dal comune come fuori dal comune è questa città che le ha viste protagoniste sul palcoscenico della loro avventura umana.

A tutte loro è dedicato questo bellissimo libro, capace di rievocare ambienti ed atmosfere dalle Tuileries di Giuseppina Bonaparte, al Montparnasse di Simone de Beauvoir, alle Folies-Bergère di Joséphine Baker, il Ritz di Coco Chanel per arrivare a Dalida e Brigitte Bardot.

Una lettura piacevole per cogliere tutta l’essenza di queste stelle che hanno saputo calcare il palcoscenico della capitale del mondo, Parigi, città irripetibile, splendida e misera, ma sempre in abito da sera.