Parliamo di Cuba? Il forum di Cuba Pratica

::: L'intervista a Niurka. Seconda parte :::

  • Posts
  • OFFLINE
    carib.e
    Post: 2,092
    Registered in: 12/20/2003
    Veteran User
    00 9/26/2006 4:32 PM
    Re:

    Scritto da: islagerona 26/09/2006 16.27

    carib.....

    non mi scandalizzo.

    uno può racconterla come vuole tanto nessuno saprà se è andata cosi, ma che una cubana viene ha dirmi che lei si prendeva gioco di tutti li yuma non mi piace, e come se uno dice che le cubane sono tutte j.....
    no dico c'è da vantarsi di quello che ha fatto.




    Isla, non credo che si riferisse a tutti, infatti ha anche scritto "di essere felicemente sposata con un Italiano". Non mi è sembrato che intendesse generalizzare, ha parlato di se.




  • OFFLINE
    habanero
    Post: 2,929
    Registered in: 7/19/2002
    Veteran User
    00 9/26/2006 4:34 PM
    Re:

    Scritto da: islagerona 26/09/2006 16.27

    carib.....

    non mi scandalizzo.

    uno può racconterla come vuole tanto nessuno saprà se è andata cosi, ma che una cubana viene ha dirmi che lei si prendeva gioco di tutti li yuma non mi piace, e come se uno dice che le cubane sono tutte j.....
    no dico c'è da vantarsi di quello che ha fatto.



    beh, non vedo perche' se lei dice che operava nell'jineteo
    questo debba significare che e' pratica di tutte le cubane.
    riguardo al fatto di riuscire a prendersi gioco degli yuma,
    beh, a sentire i discorsi di chi torna non vedo di cosa
    ti meravigli.
    Comunque mi sa che non hai parlato molto con cubani prima
    d'ora (quantomeno fuori da situazioni jinetero/a-pollo)

  • OFFLINE
    bebo.roma
    Post: 1,262
    Registered in: 6/8/2005
    Veteran User
    00 9/26/2006 4:53 PM
    Re: Re:
    Carib.e [SM=g27811] [SM=x82297]
    Un'intervista va presa per quello che rappresenta questa rappresenta uno "spaccato di vita personale" e come tale va interpretata.
    [SM=x82305]


    Scritto da: carib.e 26/09/2006 15.59



    Isla, niente di combinato. E poi, perchè mai avrebbe dovuto esserlo? Per dimostrare che cosa?

    Se c'è stato qualcosa che abbia urtato la tua sensibilità, che tu ritieni volgare, me ne scuso.

    Abbiamo fatto quattro chiacchiere davanti ad un pc, parlando della sua vita e delle sue esperienze, della sua Cuba.
    Ha raccontato solo le sue esperienze di vita, non ha certamente fatto un trattato di sociologia con delle conclusioni valide in assoluto.

    Se avessi chiacchierato con una monaca, probabilmente avremmo parlato di Chiesa e della vita monastica. Non è questo il caso.

    Puoi non condividere alcune sue idee, alcune scelte o comportamenti, ma resta il fatto che ha solo raccontato pezzi della sua storia e di se stessa. Può essere che ciò che ci siamo detti non ti sia piaciuto, anche nel modo.

    Non è detto che si possa accontentare proprio tutti: abbiamo provato a fare qualcosa di diverso dal solito, parlando di scene di vita cubana con chi l'ha vissuta sulla sua pelle.








  • OFFLINE
    islagerona
    Post: 578
    Registered in: 4/7/2006
    Senior User
    00 9/26/2006 4:54 PM
    Re:

    Scritto da: Alfnia125 26/09/2006 13.30
    isla,desculpa,veo que has entendido nada de Cuba
    la tua teoria non regge in nessun modo



    ma cosa dovrei capire, che quando siete a cuba tutto vi è permesso, tanto il bamba sta a 10000km.
    che cosa non capisco dimmi........ che se non le compri un cellulare se non la porti al paladar se non affitti un carro sei un tagagno.yuma uguale $$$ è quello che diceva niurka e le sue amiche.divertirsi fino quando non rimane in trappola qualche yuma. questo è il suo pensiero!!!!
  • OFFLINE
    habanero
    Post: 2,930
    Registered in: 7/19/2002
    Veteran User
    00 9/26/2006 5:00 PM
    Re: Re:

    Scritto da: islagerona 26/09/2006 16.54


    ma cosa dovrei capire, che quando siete a cuba tutto vi è permesso, tanto il bamba sta a 10000km.
    che cosa non capisco dimmi........ che se non le compri un cellulare se non la porti al paladar se non affitti un carro sei un tagagno.yuma uguale $$$ è quello che diceva niurka e le sue amiche.divertirsi fino quando non rimane in trappola qualche yuma. questo è il suo pensiero!!!!


    no,
    casomai il contrario.
    perche' per il fatto che sei assieme ad una ragazza non
    significa che le devi comprare il cellulare, ne' tantomeno
    coprirla d'oro...

    chi vuol capire capisce...

  • OFFLINE
    islagerona
    Post: 579
    Registered in: 4/7/2006
    Senior User
    00 9/26/2006 5:11 PM
    scritto da habanero.

    non ho capito.
    preferisci quelle che raccontano palle e che ti lodano
    per quanto sei bello e simpatico???

    ma scusa, a te cosa di ticono che sei brutto antipatico cosi tu pensi che sia la verità.

    di cubani ne conosco, ma di averli come amici ben me ne guardo.

  • OFFLINE
    maverick.41
    Post: 1,218
    Registered in: 2/15/2006
    Veteran User
    00 9/26/2006 5:23 PM
    Re: Re: Re:

    [SM=g27811] Grande Carlo.

    Sono convintissimo che quello che ci fa crescere, a noi Italiani, sono le nostre risposte dettate dall'esperienza e dalla razionalità dei nostri sentimenti.

    Quello che ci raccontano, volta per volta le nostre AMMIRATRICI, gli va dato il tempo ed il colore che trovano...naturalmente, questo servizio va riservato anche a certi nostri fenomeni Nazionali.



    Scritto da: cocoloco 26/09/2006 15.09
    Scritto da: maverick.41 26/09/2006 9.09

    ...Ma poi, se è stata una CURATRICE di sogni tradisce SFRONTATAMENTE il suo popolo.


    Ha raccontato le sue esperienze, le sue mecanicas applicate da tutte le sue ex-colleghe.
    Ha tradito il suo popolo? Forse. Magari piú precisamente ha infranto quel tacito accordo che porta tutte quelle che di questo vivono a considerare lo yuma di turno una vacca da mungere il piú possibile durante il suo breve soggiorno.

    Non dimentichiamoci che il popolo cubano NON VUOLE che nessuno perda i suoi sogni.
    [SM=x82287]


    I sogni sono tali sull'isola. Ognuno realizza i propri ed in qualche modo raccoglie i frutti di ció che ha seminato.
    Certo ci sono persone che pur comportandosi correttamente e con rispetto hanno ricevuto tranvate pazzesche, ma in qualche modo ne erano responsabili. Per aver perso lucidità o per mancanza di esperienza.

    Anche le curatrici di sogni possono parlare apertamente di mecanicas con uno straniero che per vari motivi non é piú sfruttabile.

    Sai quante conoscenti mie o di mia moglie non si fanno piú problemi a raccontarmi le loro storie di lucha?
    Capita che dicano anche se quello della notte prima é bueno o malo.
    Puó succedere, avendo già comprovato che non sei un chismosos (nel senso che tieni per te le verità piú scomode), che ti dicano che il novio storico é solo uno sponsor mentre ti presentano el marido cubano o l'amante yuma di quella notte.

    Quando una curatrice di sogni é fuori da quel mondo per un lungo periodo, perde la complicità delle sue compagne di lucha. A volte perde anche quelle, cmq poche, amiche che aveva. Inevitabile conseguenza della tremenda envidia che regna nell'isola e della lotta per la salvaguardia del territorio di caccia.










  • OFFLINE
    habanero
    Post: 2,931
    Registered in: 7/19/2002
    Veteran User
    00 9/26/2006 5:29 PM
    Re:

    Scritto da: islagerona 26/09/2006 17.11
    ma scusa, a te cosa di ticono che sei brutto antipatico cosi tu pensi che sia la verità.


    beh, tutte le cubane che conosco che mi hanno parlato in
    confidenza, non e' che menzionavano rose e fiori riguardo
    ai turisti.
    Anzi, il piu' delle volte l'inizio era "non ti offendere,
    non sto parlando di te, ma..."
    visto il "prefisso" abbastanza costante, immaginati il "suffisso"...



    di cubani ne conosco, ma di averli come amici ben me ne guardo.


    ovviamente preferisci averli come schiavetti a comando?
    visto che te ene vai a Cuba...
  • tuccio2
    00 9/26/2006 5:35 PM
    Re: Re:
    infatti, molti si illudono che non è così






    Scritto da: habanero 26/09/2006 17.29

    ovviamente preferisci averli come schiavetti a comando?
    visto che te ene vai a Cuba...


  • OFFLINE
    fabioeur
    Post: 795
    Registered in: 5/16/2003
    Senior User
    00 9/26/2006 6:12 PM
    Ho maturato il mio pensiero sulle ragazze cubane con il tempo, senza fretta, valutando tutto ciò che rimaneva impresso nella mia memoria. Decine di viaggi, novie lì, fidanzate invitate qui, amiche cubane conosciute in Italia ballando. Storie con ragazze dell'Isola conosciute direttamente qui. L'unica cosa che mi manca è l'amicizia con un cubano italianizzato, ma non credo che aggiungerebbe altro alla mia personale esperienza. Quello che ha raccontato questa ragazze mi rattrista da una parte e mi fa incaxxxare dall'altra. E questo perché è stata tendenzialmente sincera per il mio modo di vedere le cose. E' una cubana che ha acquisito (anche) il modo di vedere le cose tipico degli italiani. Sa serpeggiare evitando le aree di warning, sa dire e non dire, racconta quello che vogliamo ascoltare. Non è vero quello che dice delle mecanicas, non ce le dice perchè lei è comunque una cubana e in cuor suo fa il tifo per i cubani, proprio come noi faremmo lo stesso se ci chiedessero di sparare a zero sui nostri connazionali. Ma vi sembra poi così strano che ami la sua gente? Mica stiamo parlando di assassini...
    Se uno se le cerca...che le trovi!
  • OFFLINE
    Giocaribe
    Post: 664
    Registered in: 5/19/2005
    Senior User
    00 9/26/2006 8:40 PM
    Re: Re:

    Scritto da: rag.Fantozzi 26/09/2006 10.48
    mi sembra 1 cosa tutta combinata.
    se fosse vero quello che risponde la chica, ma 1 come può pensare di sposarsi 1 cubana,questo racconto per la sua volgarità e peggiore di postare foto di donne nude.
    se fosse vera anche la foto di lei ma quale meccaniche !!!!!!!,io non sarò bello ma lei. ??

    *******************************************************

    Caro Isla, interviene il tuo amico ragioniere.
    Lasciamo stare se la persona reale esiste o meno, ammettiamo per un momento che giocaribe abbia combinato ?
    Non che io lo creda intendiamoci, ma ammettiamolo.
    Quello che vale e la storia, e stata un po dura, diretta, pero
    la considero veritiera, e la storia che tante cubane che stanno qua si portano appresso, spesso anche nascosta dietro un perbenismo e anche molto piu cruda e dura di quella che racconta niurka.
    A cuba succede in molti casi ben di peggio, quindi ben venga una che le cose le racconti un po crudemente, anche se a me sinceramente alcuni punti o risposte hanno causato dolore, tanto che mi e passata la voglia di domandare qualcosa.
    I tuoi connazionali sono nel piu dei lupi affamati e una volta sbarcati a Cuba nel piu dei casi, escono pazzi per chi li fa godere, non importa se sia diciamo bruttina e spesso anche
    nullafacente, la figa li ipnotizza, e si sposano, non pensando minimamente a piu niente, almeno sino a quando poi cominciano i problemi e le delusioni.
    In italia ci sono ogni giorno di piu meno donne, e per certi uomini, specialmente i non piu giovani, meno danarosi e non proprio bellocci ( immagina uno come me che non e ne giovane, ne bello, ne ha soldi ) per evitare solitudine seghe mentali e non, non resta altra strada che cercare una specie taciuta di matrimonio di convenienza, perche purtroppo in questo mondo
    in cui viviamo l'essere umano in se perde ogni giorno valore, mentre il mercato del sesso aumenta vertiginosamente, per cui anche una befana avanti con gli anni, qua la fa da regina.
    Io ho visto cose spaventose, ed inimmaginabili





    Caro Ragioniere, (sempre che tu gradisca l'espressione e senza "malizia"...)
    è la prima volta che ti quoto, e lo faccio con piacere, per sottolineare la compostezza dell'analisi che condivido, colgo anche un brivido ...dovuto alla tua grande sensibilità ed umanita quando, come me, dici di aver provato "dolore"

    Diamo una speranza, accettiamo,anche se prudentemente,che ci siano persone come Yurka che alla fin fine scelgano la giusta strada, dimostriamogli che li apprezziamo, hanno bisogno di queste conferme!

    Essere razionali e pragmatici è necesario, cosi come nutrire sempre un ragionevole dubbio circa le nostre convinzioni ed un barlume di speranza per il nostro futuro. Non possiamo prescindere.

    Complimenti anche a te, per la tua autenticità ed equilibrio. [SM=x82297] [SM=g27811]
  • OFFLINE
    papito Habanero
    Post: 928
    Registered in: 9/19/2004
    Senior User
    00 9/26/2006 9:30 PM
    cosa dire ancora di questa "intervista" che non si è già detto?.
    certo quello che ha "voluto" raccontare la simpatica Niurka, per me sinceramente non è assolutamente una novità, ormai dopo un pò di anni e vari viaggi a La habana, ne ho sentito davvero di tutti i colori.
    Io credo che Niurka sia stata sincera, anche se in qualche passaggio ha volutamente "velato" alcune verità. però voglio anche dire che non tutti gli yuma, sono prede facili come lei vorrebbe far credere, certo riuscire ad accalappiare il turista al primo viaggio a Cuba è un gran vantaggio.
    Niurka dice che gli piaceva far la jinetera, per lei andare al ristorantee poi in discoteca e a fine serata portare a casa anche un pò di dollari divertendosi, ma dentro il suo animo forse non c'era felicità.
    sono contento del lieto fine della sua storia.

    w cuba w la habana
6