Freeforumzone mobile

Info sui killi

  • Posts
  • OFFLINE
    kimico.
    Post: 2
    Gender: Male
    00 9/13/2005 1:41 PM
    Ciao a tutti
    Scrivo su questo forum perché ho visto che ci sono due esperti, nel vero senso della parola, di Killi.
    Ho già avuto esperienze positive con i killi non annuali che depongono uova adesive come Aphyosemion Australe, A. Sheeli, A. Gardneri, Epiplatys Sexfasciatus con rioroduzioni degli ultimi due, che allevavo una specie alla volta in un piccolo acquario da 40l.
    Adesso sto trasformando una vasca per anabantidi da 120l in vasca da killi non annuali, creando molti rifugi creati da legni ricoperti da Vesicularia e Microsorum, le altre piante sono Vallisnerie (se sopravviveranno alla scarsa luce), Crypto e Anubias con piante galleggianti; naturalmente acqua tenera e acida filtrata con torba.
    La domanda è: quali killi posso far convivere tenendo conto della scarsa offerta di questi pesci sui listini di fornitori affidabili?
    Avevo pensato a 3 coppie di A. Gardneri o 3 cp di A. Puerzli con 3 coppie di Epiplatys che saranno reperibili in negozio (continuo a chiamare gli Aphyosemion così anche se molte specie si chiamano Fundulopancax), posso mettere 5+5 coppie o come penso sono troppe?
    Per caso qualcuno ha dei pesci da vendere perché ho già 4 acquari geografici (non posso definirli biotopi) in funzione in appartamento e se installo il 5° mia moglie mi strozza, non posso quindi far sviluppare le uova reperibili su internet in una vasca speciale.
    Ringrazio chi mi può dare consigli

  • OFFLINE
    princo
    Post: 3,056
    Gender: Male
    00 9/13/2005 10:12 PM
    caro Kimico
    la sezione ha dei buonissimi esperti ma purtroppo(anzi meglio) il forum si è trasferito di quà
    www.acquariforum.com/forum
    se puoi iscriverti e copiaincollare la domanda
    grazie