00 11/11/2004 4:16 PM
Due occhi grandissimi e profondi. Due occhi che rispecchiano totalmente la tua anima e che parlano di te. Due occhi che brillano più del diamante più prezioso. Due occhi che esprimono la serenità, la gioia, la felicità che da dieci mesi a questa parte regnano dentro di te. Due occhi materni;
Un viso dai bellissimi lineamenti. Un viso che esprime solarità, illuminato da una luce particolare;
Un sorriso splendente che regala dolcezza;
Una donna completa che sa essere forte, decisa, determinata ma anche sensibile, fragile, insicura.
E' stato bello ieri poter rivedere tutto questo di persona, senza filtri, senza un freddo teleschermo che ci dividesse. E' emozionante pensare che anche se "lontane" siamo cresciute "insieme"...vederti in tutte le tue "trasformazioni", da ragazzina prodigio a mamma. Quante le esperienze vissute in questi anni! Quanta strada percorsa! Sembra ieri che ti vedevo nel pieno della tua adolescenza ballare, cantare, divertirti, scherzare senza far mancare mai una delle tue battute per poi scoppiare nella tua inconfondibile fragorosa risata! Sembra ieri quando penso alla spensieratezza che caratterizzava gli anni della tua adolescenza, quella spensieratezza e spontaneità che ogni giovanissimo ha dentro di sè. Oggi, invece, non ti porti solo questo lato del carattere, ma hai aggiunto quella luce magica che solo quando si è veramente una donna completa si può avere!
E' bello vedere come crescendo tu sia comunque rimasta te stessa, come nonostante il successo, la fama, la popolarità sia rimasta sempre con i piedi ben piantati per terra. E' bello sentire la tua ironia, le tue pazzie, le tue follie. E' bello vedere come il tuo modo di ridere e giocare sia rimasta la stessa di allora, ma niente è più bello della tua maternità ed il potere che ha su di te.
Mi piace vederti alternare il tuo lavoro al ruolo di mamma, mi piace vedere su di te la classica ansia, preoccupazione che inevitabilmente caratterizza una madre, mi piace vederti mentre fai di tutto per risolvere piccoli imprevisti per raggiungere la tua bambina dopo un appuntamento di lavoro. Mi fa impazzire il tuo viso quando accenno anche solo il nome "Jolanda". Mi fa impazzire la luce che fuoriesce da quei due meravigliosi occhioni, mi fa impazzire il cambiamento del tono della tua voce quando parli di Jolanda o quando dici anche solo "grazie" dopo che ti ho dato un pensiero per lei. E' bello incontrarti perchè mi piace scoprire sempre qualcosa di nuovo in te, una piccola caratteristica che solo personalmente può essere visibile.
Incontrarti ieri, in una serata così movimentata per te, è stato fantastico constatare che, nonostante tutto hai avuto tempo per dedicarci quei minuti preziosi, mi ha fatto piacere (e non sai quanto visto che non me lo sarei mai aspettato) sentirti rispondere, alla domanda riguardante il regalo che ti diedi a luglio, con una frase che avevo scritto sul biglietto che lo accompagnava, come se volessi testimoniare che ti ricordassi non solo del regalo ma anche delle parole che ti avevo scritto.
Grazie anche per la foto, per la bellissima dedica che mi hai scritto sul "nostro" album fotografico (mi avrebbe fatto piacere fartelo vedere meglio ma sono più che certa che non mancheranno le occasioni!) e, soprattutto, grazie per le indescrivibili emozioni testimoni dei nostri incontri che, ogni volta che questi avvengono, mi rendono sempre più orgogliosa di conoscere una persona così speciale quale sei!

TI VOGLIO BENE! [SM=x69757]