Oasi Forum Opinioni, chiacchiere, attualita', test, quiz, sport, sesso, lettura, poesia, racconti, sport, cinema, tv, cucina, erboristeria e molto altro ancora, fra persone di ogni età.[br] Dai entra, ti aspettiamo!!!

Le teorie filo putiniane che inquinano il mondo

  • Posts
  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/3/2024 1:59 PM
    Dopo averlo a lungo cercato, ecco un video molto breve (appena 9 minuti) che smonta alcune teorie sull'origine del conflitto in Ucraina (quelle legate all'ampliamento della NATO):




    Le fonti utilizzate da "Ball Dont Lie" si vedono scorrere a fine video, ma sono disponibili per la consultazione: basta seguire il link su youtube.


    L'autore parla anche di un video futuro sulla questione del Donbass. Ebbene, questo è uscito come fact-checking della recente intervista di Marco Travaglio fatta da Shy (alias Alessandro Masala):



    Al momento ho visto solo i primi 40 minuti, nei quali parla di come è iniziata la guerra in Donbass per l'indipendenza e di come è avvenuta la "spontanea" annessione della Crimea.
    La cosa interessante è che qui la documentazione utilizzata è a prova di propaganda occidentale, perché le fonti sono esclusivamente russe (interviste dei protagonisti dell'epoca, articoli della Tass, medaglie per i soldati russi e cose simili).


    Riassumendo:
    - L'espansione della NATO non è stata la reale causa dell'attuale conflitto in Ucraina;
    - La guerra in Donbass dal 2014 in poi non è stata iniziata dagli ucraini;
    - Il resto ancora mi manca.
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/3/2024 6:33 PM
    Non sono detentore di verità e ci vorrebbe un altro Julian Assange per conoscere tutte le verità però sappiamo che la NATO e chi la comanda realmente ha fatto e provocato guerre con prove false del tutto inventate e chi la comanda ha provocato e/o sostenuto almeno due colpi di stato facendo cadere due democrazie sostituite da dittature e mentre in Cile la democrazia e ritornata, dopo diciassette anni e diverse migliaia di persone assassinate, in Iran non è più tornata.
    Per cui le ricostruzioni filo NATO, ovvero filo USA, che ora ci passano per vere al 100% ho forti difficoltà a credere che siano vere al 100%.
    Poi non capisco come mai ci scandalizziamo, giustamente, per la morte di uno ma non si fa nulla di concreto per fermare guerre ove muoiono decine di migliaia di giovani, molti costretti ad indossare una divisa, ed anzi si alimentano questi conflitti tanto a crepare, per ora, sono loro.



  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/3/2024 7:01 PM
    No, non credo sia necessario un altro Julian Assange. Per le questioni relative nei due video, di materiale ce n'è anche sin troppo, solo che c'è chi lo ignora o non vuole riconoscerlo.

    Riguardo a tutte le possibili nefandezze fatte da ONU e NATO in passato, posso anche darti ragione, però il modo migliore per procedere nella discussione consiste nel prendere anche una sola delle prove fornite dai due video e contestarla in modo convincente. Questo basterebbe per dimostrare che "BALL DONT LIE" non è una fonte affidabile.
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/3/2024 8:44 PM
    Re:
    thors (ethors), 03/03/2024 19:01:

    No, non credo sia necessario un altro Julian Assange. Per le questioni relative nei due video, di materiale ce n'è anche sin troppo, solo che c'è chi lo ignora o non vuole riconoscerlo.

    Riguardo a tutte le possibili nefandezze fatte da ONU e NATO in passato, posso anche darti ragione, però il modo migliore per procedere nella discussione consiste nel prendere anche una sola delle prove fornite dai due video e contestarla in modo convincente. Questo basterebbe per dimostrare che "BALL DONT LIE" non è una fonte affidabile.


    Di filmati, ragionamenti e prove contrarie in parte o in tutto a quanto ci racconta la NATO ne ho visti e sentiti tanti ma basta che qualcuno faccia una obiezione che viene chiamato putiniano e poi c'è la tecnica di scavare nel passato delle persone trovando cavilli e motivi per renderli non credibili ovvero non si risponde realmente a quello che dicono ma si dice che sono persone da non prendere in considerazione mentre credibili sono solo le versioni fornite dalla CIA e consorelle che in quanto a bugie e falsità hanno un elenco chilometrico.

    Posto giusto un articolo:


  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/3/2024 8:47 PM
    Già il titolo di questo post è estremamente scorretto:
    Le teorie filo putiniane che inquinano il mondo
    in quanto classifica chiunque non sia "servo" della NATO, ovvero di chi la comanda, putiniano che è una visione fascista di vedere le cose ovvero "Chi non è al 100% con me è contro di me" che è un modo di ragionare ribadisco da fascista.

    Per me Putin è comunque un delinquente non meno di altri capi di stato che hanno provocato guerre con motivazioni inventate provocando milioni di morti fra civili e militari che sono anch'essi esseri umani.
    [Edited by Eroe 3/3/2024 8:49 PM]
  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/3/2024 9:23 PM
    Non si tratta di una visione fascista, ma solo di prendere atto del contesto in cui ci troviamo.

    Sappiamo che Putin ha una chiara tendenza ad appropriarsi di territori di altri stati, e di certo in questa attività di annessioni sarebbe avvantaggiato da una Europa debole o indifferente e da un presidente americano che pensa di sciogliere la NATO (o di non intervenire nel caso venga attaccato un paese che non contribuisce alle spese militari come dovrebbe).
    La propaganda russa è fondamentale per creare uno scenario favorevole a Putin, e chi ne diffonde le idee, purtroppo, ci avvicina al mondo che lui vorrebbe, un mondo poco piacevole perchè inquinato dalle dittature.

    Per questi motivi, il titolo mi appare perfettamente corretto.
  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/3/2024 9:31 PM
    Eroe (Eroe.E.), 03/03/2024 20:44:


    Di filmati, ragionamenti e prove contrarie in parte o in tutto a quanto ci racconta la NATO ne ho visti e sentiti tanti...



    Dati OCSE alla mano, dire che il Donbass è stato bombardato per 8 anni è già una bella falsificazione, perché dopo i primi 2 anni i civili morti a causa delle armi sono stati sostanzialmente quelli finiti sulle mine.
    E quindi questo già è sufficiente per definire filoputiniano il reporter dell'articolo.

    Vebbe'... Vittorio Rangeloni era pure un reporter di ByoBlu...
    [Edited by thors 3/3/2024 10:11 PM]
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/4/2024 12:38 AM
    Re:
    thors (ethors), 03/03/2024 21:31:



    Dati OCSE alla mano, dire che il Donbass è stato bombardato per 8 anni è già una bella falsificazione, perché dopo i primi 2 anni i civili morti a causa delle armi sono stati sostanzialmente quelli finiti sulle mine.
    E quindi questo già è sufficiente per definire filoputiniano il reporter dell'articolo.

    Vebbe'... Vittorio Rangeloni era pure un reporter di ByoBlu...



    Ma ti rendi conto di quello che hai scritto? Ti sembra normale che l'esercito ucraino o meglio i nazisti dell'Azov (addestrati ed armati da chi visto che inizialmente non facevano parte dell'esercito ucraino) abbiano bombardato le città del Donbass e minato aree circostanti? Sarebbe come se noi per avversare i movimenti separatisti del nord Italia avessimo bombardato e minato quei paesi quindi se uno contesta i bombardamenti dei paesi del Donbass e le mine messe per far saltare i suoi abitanti (ovvero ucraini contro ucraini) è putiniano?
    D'altra parte se uno si dichiara antisionista dicono che sia antisemita tanto ormai le parole servono solo per imbrogliare il prossimo.
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/4/2024 12:43 AM
    Re:
    thors (ethors), 03/03/2024 21:31:



    ...

    Vebbe'... Vittorio Rangeloni era pure un reporter di ByoBlu...



    Ecco esattamente il metodo citato da me prima si cerca il modo di diffamare in maniera diretta o indiretta chi esprime opinioni o riporta fatti diversi da quelli che la CIA o chi per lei detta.


  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/4/2024 8:45 AM
    Re: Re:
    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 00:38:


    Ma ti rendi conto di quello che hai scritto? Ti sembra normale che l'esercito ucraino o meglio i nazisti dell'Azov (addestrati ed armati da chi visto che inizialmente non facevano parte dell'esercito ucraino) abbiano bombardato le città del Donbass e minato aree circostanti? Sarebbe come se noi per avversare i movimenti separatisti del nord Italia avessimo bombardato e minato quei paesi quindi se uno contesta i bombardamenti dei paesi del Donbass e le mine messe per far saltare i suoi abitanti (ovvero ucraini contro ucraini) è putiniano?
    D'altra parte se uno si dichiara antisionista dicono che sia antisemita tanto ormai le parole servono solo per imbrogliare il prossimo.



    Se avessi guardato i primi 40 minuti della live, non mi avresti posto questa domanda, perché immagineresti già la risposta.

    Nei primi due anni (2014, 2015) i bombardamenti sono stati da ambo le parti, come conferma il numero dei morti civili, e non è stata esattamente una guerra civile, perché ci sono prove di qualcosa come 30.000 o 50.000 russi (lo dichiara pure il TASS o un altro giornale del regime russo) giunti in Donbass per "convincere" la popolazione a chiedere l'indipendenza. L'esercito russo non è entrato nel conflitto sin da subito, però in qualche modo ha armato i separatisti sin dalle prime battute.

    Questo, e molto altro, è tutto documentato.
  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/4/2024 8:51 AM
    Re: Re:
    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 00:43:



    Ecco esattamente il metodo citato da me prima si cerca il modo di diffamare in maniera diretta o indiretta chi esprime opinioni o riporta fatti diversi da quelli che la CIA o chi per lei detta.





    Ti faccio presente che l'OSCE era l'organo incaricato nei trattati di Minsk per osservare il rispetto dello spesso. Era quindi stato riconosciuto e accettato anche dai russi.
    Ora, per quale motivo io dovrei accettare la versione di una persona che lavora (o lavorava) per una nota emittente negazionista e dovrei invece scartare quella dell'OSCE?
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/4/2024 12:34 PM
    Re: Re: Re:
    thors (ethors), 04/03/2024 08:45:



    Se avessi guardato i primi 40 minuti della live, non mi avresti posto questa domanda, perché immagineresti già la risposta.

    Nei primi due anni (2014, 2015) i bombardamenti sono stati da ambo le parti, come conferma il numero dei morti civili, e non è stata esattamente una guerra civile, perché ci sono prove di qualcosa come 30.000 o 50.000 russi (lo dichiara pure il TASS o un altro giornale del regime russo) giunti in Donbass per "convincere" la popolazione a chiedere l'indipendenza. L'esercito russo non è entrato nel conflitto sin da subito, però in qualche modo ha armato i separatisti sin dalle prime battute.

    Questo, e molto altro, è tutto documentato.



    Quindi se i separatisti sardi incominciassero a fare una guerriglia noi dovremmo bombardare Cagliari ed altri paesi perché questo hanno fatto i nazisti dell'Azov e a cosa serve ammazzare dei civili invece di perseguire i separatisti armati?
    A proposito chi ha addestrato ed armato quelli dell'Azov?
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/4/2024 12:41 PM
    Re: Re: Re:
    thors (ethors), 04/03/2024 08:51:



    Ti faccio presente che l'OSCE era l'organo incaricato nei trattati di Minsk per osservare il rispetto dello spesso. Era quindi stato riconosciuto e accettato anche dai russi.
    Ora, per quale motivo io dovrei accettare la versione di una persona che lavora (o lavorava) per una nota emittente negazionista e dovrei invece scartare quella dell'OSCE?


    Accetta quello che ti pare tanto non cambieremo noi le sorti del pianeta ma mi permetta di sospettare che questo alto ente morale (Organization for Security and Co-operation in Europe (OSCE)) sia sottomesso come tutta la nostra politica ai comandi e direttive che arrivano dall'altra parte dell'Atlantico.
    Per quanto riguarda i giornalisti sembra che tutti i giornalisti che si siano recati anche un solo giorno nel Donbass siano finiti nella lista nera ucraina come persone non gradite a parte tutti i partiti di opposizione che sono stati chiusi e gli oppositori politici arrestati in Ucraina esattamente come fa la Russia però nell'Ucraina c'è la vera democrazia.


  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    10 3/4/2024 1:01 PM
    Re: Re: Re: Re:
    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 12:34:


    Quindi se i separatisti sardi incominciassero a fare una guerriglia noi dovremmo bombardare Cagliari ed altri paesi perché questo hanno fatto i nazisti dell'Azov e a cosa serve ammazzare dei civili invece di perseguire i separatisti armati?


    Quindi, se i separatisti sardi incominciassero a bombardare territori non in loro possesso per accaparrarsi qualche altra cittadina, l'esercito italiano sarebbe autorizzato a rispondere con le bombe.


    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 12:34:


    A proposito chi ha addestrato ed armato quelli dell'Azov?


    Non ci sono ancora arrivato.
  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    10 3/4/2024 1:10 PM
    Re: Re: Re: Re:
    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 12:41:


    Accetta quello che ti pare tanto non cambieremo noi le sorti del pianeta ma mi permetta di sospettare che questo alto ente morale (Organization for Security and Co-operation in Europe (OSCE)) sia sottomesso come tutta la nostra politica ai comandi e direttive che arrivano dall'altra parte dell'Atlantico.



    Ripeto: Ti faccio presente che l'OSCE era l'organo incaricato nei trattati di Minsk per osservare il rispetto dello spesso. Era quindi stato riconosciuto e accettato anche dai russi.

    E poi ti consiglio di guardare quali paesi fanno parte dell'OSCE, prima di lanciarti in certe ipotesi.

    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 12:41:


    Per quanto riguarda i giornalisti sembra che tutti i giornalisti che si siano recati anche un solo giorno nel Donbass siano finiti nella lista nera ucraina come persone non gradite a parte tutti i partiti di opposizione che sono stati chiusi e gli oppositori politici arrestati in Ucraina esattamente come fa la Russia però nell'Ucraina c'è la vera democrazia.


    Sai com'è, un giornalista che vuole andare in Donbass oggi è sottoposto al regime russo, non è che possa scrivere quel che gli pare, specie se vuole accedere nelle aree controllate dai militari russi e se tiene alla propria vita. Quindi è un po' difficile che qualcuno che operi in Dombass possa essere gradito agli ucraini.

    In quanto agli oppositori politici arrestati, ti riferisci a prima o dopo dello scoppio della guerra? Perché arrestare o escludere da elezioni e parlamento certi rappresentati legati a un certo paese, quando con quello stesso paese sei in guerra, non è esattamente insensato. Una cosa simili l'abbiamo fatta anche noi con il partito fascista.
    [Edited by thors 3/4/2024 1:12 PM]
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    10 3/4/2024 4:23 PM

    Ripeto: Ti faccio presente che l'OSCE era l'organo incaricato nei trattati di Minsk per osservare il rispetto dello spesso. Era quindi stato riconosciuto e accettato anche dai russi.



    Dici che hanno agito per far rispettare il trattato? Ma nel trattato non c'era anche scritto che l'Ucraina non sarebbe entrata a far parte della NATO?
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    10 3/4/2024 4:30 PM
    Re: Re: Re: Re: Re:
    thors (ethors), 04/03/2024 13:10:


    Sai com'è, un giornalista che vuole andare in Donbass oggi è sottoposto al regime russo, non è che possa scrivere quel che gli pare, specie se vuole accedere nelle aree controllate dai militari russi e se tiene alla propria vita. Quindi è un po' difficile che qualcuno che operi in Dombass possa essere gradito agli ucraini.

    ...


    Quindi se io giornalista vado in Donbass un giorno per intervistare i russofoni e vedere i centri urbani (ovvero abitazioni civili) colpiti dai missili dell'Azov e poi torno indietro automaticamente (cioè basta essere andati un giorno li) vengo considerato al servizio di Putin mentre se resto in Ucraina e scrivo solo quello che mi si dice di scrivere, senza poter vedere cosa accade dall'altra parte, sono un giornalista espressione della libertà a stelle e strisce. Quindi nel Donbass circola un virus malefico che infetta i giornalisti che si recano li anche per poche ore quindi meglio tenersene lontani.

  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    00 3/4/2024 5:17 PM
    Re:
    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 16:23:


    Ripeto: Ti faccio presente che l'OSCE era l'organo incaricato nei trattati di Minsk per osservare il rispetto dello spesso. Era quindi stato riconosciuto e accettato anche dai russi.



    Dici che hanno agito per far rispettare il trattato? Ma nel trattato non c'era anche scritto che l'Ucraina non sarebbe entrata a far parte della NATO?



    Protocollo di Minsk.

    L'OSCE controllava le infrazioni commesse da ambo le parti. Forse ti stupirà, ma gli ucraini sono stati molto più bravi dei separatisti a rispettare il cessate il fuoco.

    La seconda domanda non l'ho capita.
  • ONLINE
    thors
    Post: 479
    Registered in: 4/16/2022
    Gender: Male
    10 3/4/2024 5:31 PM
    Eroe (Eroe.E.), 04/03/2024 16:30:


    Quindi se io giornalista vado in Donbass un giorno per intervistare i russofoni e vedere i centri urbani (ovvero abitazioni civili) colpiti dai missili dell'Azov e poi torno indietro automaticamente (cioè basta essere andati un giorno li) vengo considerato al servizio di Putin mentre se resto in Ucraina e scrivo solo quello che mi si dice di scrivere, senza poter vedere cosa accade dall'altra parte, sono un giornalista espressione della libertà a stelle e strisce. Quindi nel Donbass circola un virus malefico che infetta i giornalisti che si recano li anche per poche ore quindi meglio tenersene lontani.





    Ovviamente dipende da quel che pubblichi nel frattempo. Se fai propaganda russa sei filorusso, se fai propaganda ucraina sei filoucraino.

    Di certo se un reporter va a fare il proprio lavoro dalla parte russa del terreno di combattimento, esce da lì e fornisce una testimonianza indipendente, non c'è alcun motivo di criticarlo. Però, una volta che avrà fatto questo, non ci credo proprio che i russi lo facciano rientrare in Donbass o in altre zone di guerra sotto il loro controllo.

    Se però parliamo di un reporter che lavora nella parte russa dal 2014 e che parla della guerra in Donbass come se i bombardamenti fossero durati per 8 anni (e sospetto anche tutti per colpa degli ucraini), ecco, la faccenda è molto diversa.
    [Edited by thors 3/4/2024 5:32 PM]
  • OFFLINE
    Eroe
    Post: 5,282
    Registered in: 1/23/2007
    Gender: Male
    Naufrago sul pianeta Terra.
    00 3/4/2024 8:52 PM
    Re:
    thors (ethors), 04/03/2024 17:31:




    Ovviamente dipende da quel che pubblichi nel frattempo. Se fai propaganda russa sei filorusso, se fai propaganda ucraina sei filoucraino.

    ...


    Ecco sembra come se tutti facessero parte di una tifoseria, come se fosse una partita di calcio, per cui esiste solo "propaganda" da un lato e dall'altro e la possibilità che qualcuno relazioni solo su quello che ha visto e sentito viene esclusa.

1