TrgMedia Il forum di TRG Media

Ma quanto è difficile essere giovani?

  • Posts
  • OFFLINE
    =Admin=
    Post: 2
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/22/2005 1:36 PM
    Ci piacerebbe, come redazione, esplorare il pianeta giovani, sapere come vivono, cosa pensano, come passano il proprio tempo libero. Vorremmo partire proprio da qui, dall'aspetto legato al divertimento. Per chiedere, a tutti gli utenti:
    COSA POTREBBE OFFRIRE DI PIU' UNA CITTA' COME GUBBIO PER I PROPRI GIOVANI?
    Rispondete, motivando le vostre posizioni. E scoprirete il seguito...

    La redazione
  • zzz
    00 2/24/2005 1:15 PM
    Si in effetti all'infuori dei soliti 3 PUB non e' che ci sia altro.
    Io apprezzo molto la musica dal vivo...[SM=g27811]
  • OFFLINE
    ottosettembre
    Post: 121
    Age: 52
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/26/2005 7:52 PM
    risp
    COSA POTREBBE OFFRIRE DI PIU' UNA CITTA' COME GUBBIO PER I PROPRI GIOVANI?

    strade per collegarsi alla civiltà.

    saluti per niente polemici
  • OFFLINE
    FedericoRa
    Post: 14
    Gender: Male
    Junior User
    00 2/28/2005 2:44 PM
    Magari anche una bella linea ferroviaria. In effetti siamo un po' isolati..[SM=g27813]
  • OFFLINE
    ottosettembre
    Post: 121
    Age: 52
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/2/2005 7:11 PM
    sciàlo
    ormai c'ho preso gusto e scrivo su tutto il forum [SM=g27822]

    Intanto siamo in pieno inverno, e credo che ci sia poco da offrire. La domanda la si potrebbe rivolgere a qualsiasi abitante di una qualsiasi cittadina di provincia, non solo a Gubbio: ZZZ diceva che gli piace la musica dal vivo, anche a me, ma resta difficile trovare locali che te la propongono, c'è stato un gran bel calo, e se mi permettete la causa è la qualità della musica, se non hai una tastiera che legge i dischetti non si puo' certo riprodurre, ahhh quanto mi mancano quelle serate fatte di chitarra e canzoni che tutti, ma proprio tutti cantavano insieme...
    E' difficile essere giovani a Gubbio? pare di si, a giudicare dal malcontento generale, che sfocia in serate anonime in discoteche, improduttive, e alcuni purtroppo perdono il controllo; i tanto criticati ceri però un piccolo merito ce l'hanno in questo tema, realizzano infatti le "sbimbocciate"; pretesto per stare insieme una sera in allegria, basta non affogarla nel vino...
    ma è inverno, che vuoi fare? guardate che i ragazzi della padania o della lombardia non è che stanno meglio di noi, anzi stanno decisamente peggio!
    propongo na bella briscola e tre sette
  • OFFLINE
    opinioncity
    Post: 160
    Age: 41
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/3/2005 5:27 PM
    Vorrei che ci fossero piu' spettacoli teatrali anche di compagnie locali, così da far crescere l'interesse verso il palcoscenico, magari con opere come quelle di alcuni anni fà, mi era piaciuta tanto "aggiungi un posto a tavola", con tanto di coro diretto da... mi pare Renzo Menichetti. E visto che la musica mi piace anche a me perchè non esiste ancora uno spazio o un palco per i gruppi e/o cantanti?
  • OFFLINE
    papclems
    Post: 2
    Age: 45
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/3/2006 2:03 PM
    secondo me..è + facile essere giovani a gubbio che altrove.

    mancheranno i cosidetti "divertimenti" (discoteche, locali etc..)

    ma siamo sicuri che sono quelli i divertimenti ?

    io c'ho la malia del Rugby GUbbio !!! :D :D

    Forza ALL BLacks !
  • OFFLINE
    ottosettembre
    Post: 121
    Age: 52
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/3/2006 4:22 PM
    Re:
    Ciao, caro amico, tu hai trovato uno sport dignitosissimo, come altri magari hanno scoperto il tennis, o il nuoto o altre attività che oltre a far bene alla ssalute sono aggreganti e instaurano rapporti umani che aiutano a crescere.
    L'avere o meno discoteche per me (che ho alcuni annetti) sinceramente poco importa anzi non le vedo di buon occhio, proprio per niente. Però quello che magari i giovani cercano e di cui hanno bisogno non è "sballarsi" ma sentirti coinvolti. Può esserlo nello sport, o nel teatro, nella musica.

    Proviamo a fare una fotografia della nostra città

    -Gruppi musicali ancora per fortuna ce ne sono sebbene il loro palco sia fin troppo spesso uno scantinato!
    -Gruppi teatrali, a parte quello dialettale di Cernicchi (che stimo da morire per la sua funzione di salvaguardia culturale del nostro dialetto e civiltà contadina) altri non ne vedo più.
    -C'era una volta una scuola di ballo a San Martino dietro il teatro, c'è più?
    -Associazioni culturali attive? ricordo che nel 2000 erano una trentina!

    Allora cosa c'è che non funziona? Vorrei capire, perchè mi pare che qui vi sia sempre un'onda emozionale che di tanto in tanto fa da traino e poi tutto si spegne: esempio, ricordate l'apertura del Boowling? per un anno grande boom poi tutto è scomparso. Oppure quando si apre un locale (pub) nuovo, tutti abbandonano il vecchi, tempo una stagione poi quei tavoli restano deserti...
    Allora, che succede? c'è noia? c'è apatia? cosa manca a questi giovani?
    Alcuni poi si sono pure distinti per grandi meriti, scolastici, professionali, morali... insomma ci vorrebbe un'analista
    Te come la vedi?






    Scritto da: papclems 03/03/2006 14.03
    secondo me..è + facile essere giovani a gubbio che altrove.

    mancheranno i cosidetti "divertimenti" (discoteche, locali etc..)

    ma siamo sicuri che sono quelli i divertimenti ?


  • OFFLINE
    L'Muccone d'oro
    Post: 31
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/3/2006 8:24 PM
    ECCO IL SABATO SERA A GUBBIO:

    ORE 18:30/19 - VASCHE (FINO A FACCE L'SOLCO) SUL CORSO ETà MEDIA RAGAZZE 15 ANNI, QUELLE PIù GRANDI CAMMINANO A TRE METRI DA TERRA

    ORE 21:30/22 - ROTTURA DE COJONI AL VILLAGE (CON LA MUSICA CHE TE PERFORA I TIMPANI, TANTO CHE NON SENTI CHE TE DICE QUELLO DAVANTI)

    ORE 24 - GIRETTO CON LA MACCHINA AL CORSO, VEDI LE STESSE FACCE DEL VILLAGE E TE PRENDE LO SCONFORTO

    ORE 1 - CAPATINA AL CHARLY (SOLO SE C'HO IL FREE PASS SENNò COL CAZZO CHE ME VEDONO) NOTI CON IMMENSO PIACERE CHE C'è LA STESSA GENTE CHE STAVA AL VILLAGE E SUL CORSO... E I TRE METRI CITATI PRIMA AL CHARLY DIVENTANO MINIMO CINQUE..

    ADESSO DITEME SE NON è VERO CHE TUTTI I SABATI ENNO COSì...
  • OFFLINE
    opinioncity
    Post: 160
    Age: 41
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/4/2006 5:15 PM
    Si, hai ragione :-) però non c'è solo quello...
    le bambine corsaiole le lascerei dove stanno, nel loro mondo piccolo piccolo, il giro sul Corso lo eviterei, tocca piacce bene la mira tra due ali di auto che nessuno multa!

    Al charly non ce vado, temo fa c'era uno appostato de fòri che me voleva vende de tutto, pure gli "smarties".......

    Piuttosto dato che gli svaghi mancano, perchè non valutare una cena tra amici, magari in campagna da qualche amico de n'amico, ognuno porta qualcosa, poi se c'è pure l'artista del gruppetto ce scappa na sonatina e na cantata? ma na volta n'se facevano le sbimbocciate?
  • OFFLINE
    L'Muccone d'oro
    Post: 31
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/4/2006 7:45 PM
    SO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON TE, INFATTI LE SERATE PASSATE COSì SONO TANTE...PERò SE SEI INTERESSTATO A QUALCOSA DE PIù CARNALE (CE SEMO CAPITI CHE VOGLIO DI) LE SONATE CON GLI AMICI AIUTANO POCO..ALLORA TOCCA RICORRE AL SABATO CITTADINO..
  • OFFLINE
    opinioncity
    Post: 160
    Age: 41
    Gender: Male
    Junior User
    00 3/5/2006 5:26 PM
    Re:

    Scritto da: L'Muccone d'oro 04/03/2006 19.45
    SO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON TE, INFATTI LE SERATE PASSATE COSì SONO TANTE...PERò SE SEI INTERESSTATO A QUALCOSA DE PIù CARNALE (CE SEMO CAPITI CHE VOGLIO DI) LE SONATE CON GLI AMICI AIUTANO POCO..ALLORA TOCCA RICORRE AL SABATO CITTADINO..




    Famo 'na cosa, tè và in avanscoperta, si armèdi qualcosa famme n'fischio che organizzamo na sbimbocciata ahahahahah carnale alla griglia ovviamente [SM=g27828] [SM=g27828] [SM=g27828]

    [Modificato da opinioncity 05/03/2006 17.26]