E se l'intelligenza artificiale inizia a cibarsi dei dati che ha prodotto? Vieni a parlarne su TopManga Forum!

RexPlants - Piante Carnivore Il forum delle piante che mangiano

P. primuliflora su legno in verticale

  • Posts
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 503
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/6/2022 1:29 PM
    Ciao a tutti.
    faccio questo post piu' in modo da chiedere aiuto sulla coltivazione di P. primuliflora - un po' spinto da un post precedente in cui avevo accennato al problema.
    Avevo qualche piantina tra cui una grande e le ho divise in diversi vasetti per provare diversi metodi ed avere piu' probabilita' di successo.
    Riassumendo, una era in puro sfagno vegetante, nello stesso vaso della darlingtonia.
    Una era in un vasetto suo in torba/perlite. Con acqua sempre alta, tipo a meta' vaso in estate (forse troppo?)
    Un paio di piantine erano in vasi a caso, una in un vaso di una nepenthes (sfagno/perlite, molto piu' asciutto), una con le lusitaniche.
    Ad ogni modo le ho perse quasi tutte. E tutte nello stesso modo: stanno bene, sembrano felicissimi.. e dal nulla il giorno dopo sono completamente sfatte o marce.

    Consigli/pensieri/commenti/offese e derisioni? :)

    Le uniche sopravvissute sono quelle che ho messo su legno (carico foto per soddisfare la curiosita' di "Piantamagra" 😁.
    Ho imbevuto di acqua una corteccia di pino per un anno, facendoci crescere sopra il muschio. Poi ci ho piantato utricularie epifite e mi e' venuto di metterci tre-quattro P. primuliflora... per fortuna, dato che son le uniche che sopravvivono. Il legno sta in un sottovaso alto sempre pieno d'acqua.

  • ONLINE
    Pana13
    Post: 503
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/6/2022 2:01 PM
    Mi son scordato le foto :)
    Con P. primuliflora cresce U. alpina. Sull'altra corteccia cresce U. alpina x humboldtii
  • OFFLINE
    andrea.giordano
    Post: 530
    Registered in: 2/3/2014
    Location: SABAUDIA
    Age: 25
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/6/2022 8:48 PM
    Re:
    Pana13, 06/11/2022 13:29:

    Con acqua sempre alta, tipo a meta' vaso in estate (forse troppo?)



    Ciao Ale! Come ti avevo già detto, sono stupende come composizioni!😍 sembrano un vero spaccato di natura!

    Con questo tipo di coltivazione però non ho molta esperienza, anzi zero! Posso solo dirti che le mie primuliflora prima del maledetto rinvaso, maledetto me e quando glielo feci😂😂, andavano alla grande in torba e perlite, con acqua fin sopra le prime foglie basali, che erano di fatto sommerse. Alla stessa maniera della planifolia per intenderci. Poi tengo a metà vaso solo d'inverno.


    Pana13, 06/11/2022 13:29:

    Ad ogni modo le ho perse quasi tutte. E tutte nello stesso modo: stanno bene, sembrano felicissimi.. e dal nulla il giorno dopo sono completamente sfatte o marce.



    Stessa identica cosa che mi è successa dopo il rinvaso, partite per la direttissima Terra-Creatore😅😂

    Di suggerimenti/consigli, ahimè, non posso dartene nessuno ma, se posso, ho una curiosità: da quanto stanno in questo set-up di coltivazione?



    [Edited by andrea.giordano 11/6/2022 8:50 PM]
    Andrea

    Galleria su IG: https://www.instagram.com/purpurea098/
  • OFFLINE
    egiziano.
    Post: 6,552
    Registered in: 10/11/2008
    Location: URBINO
    Age: 72
    Gender: Male
    H.tonta
    00 11/7/2022 7:58 PM
    Io ho una primulifolia rosé, quindi stessa coltivazione. La tengo in serra fredda tutto l' anno, in vasetti da 10 cm. con torba e perlite, e un po' di sfagno vivo in superficie. Sta molto bene e in questo periodo ha varie piantine in formazione nelle punte delle vecchie foglie.L' acqua non supero mai i 2 o 3 cm. ma la tengo tutto l'anno alla stessa altezza. Quello che ho notato, è che le nuove piantine vanno divise dalla pianta madre solo quando sono grandicelle almeno 1 cm
    E che abbiano già delle radici sotto le foglie grandi. Se si dividono prima, la maggior parte delle nuove piante, muore.
    Egiziano.
  • OFFLINE
    egiziano.
    Post: 6,553
    Registered in: 10/11/2008
    Location: URBINO
    Age: 72
    Gender: Male
    H.tonta
    00 11/7/2022 9:13 PM
    Sbagliato a scrivere, primuliflora rosé.....
    Egiziano.
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 504
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/7/2022 9:46 PM
    Re: Re:
    Ciao Andrea!! eeehhh facciamo i furbi con i drosophylla, ma poi con le primuliflora code tra le gambe :)

    andrea.giordano, 11/6/2022 8:48 PM:



    Ciao Ale! Come ti avevo già detto, sono stupende come composizioni!😍 sembrano un vero spaccato di natura!




    beh sei molto gentile ma poco onesto 🤣🤣🤣 non e' molto naturale, in quanto potrebbero essere le uniche 4-5 piantine di primuliflora a vivere in maniera epifita nel mondo😅

    Per rispondere alla tua curiosita', vivono cosi' da primavera, non le ho da molto. Per cui sono sempre a tempo a morire tutte.
    A quanto ho capito anche te le tieni molto ammollo. Per esperienza mi son sempre trovato bene a tenere il livello dell'acqua molto piu' basso di quanto generalmente consigliato, forse perche' qui le temperature sono piu' basse e' l'umidita' dell'aria piu' alta ... e piu' muffe nell aria...
    forse questo e l'unico caso in cui dovro adattarmi ad annegare le piante.
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 505
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/7/2022 9:52 PM
    Re:
    egiziano., 11/7/2022 7:58 PM:

    Io ho una primulifolia rosé, quindi stessa coltivazione. La tengo in serra fredda tutto l' anno, in vasetti da 10 cm. con torba e perlite, e un po' di sfagno vivo in superficie. Sta molto bene e in questo periodo ha varie piantine in formazione nelle punte delle vecchie foglie.L' acqua non supero mai i 2 o 3 cm. ma la tengo tutto l'anno alla stessa altezza. Quello che ho notato, è che le nuove piantine vanno divise dalla pianta madre solo quando sono grandicelle almeno 1 cm
    E che abbiano già delle radici sotto le foglie grandi. Se si dividono prima, la maggior parte delle nuove piante, muore.
    Egiziano.


    Ciao Egiziano! grazie mille, apprezzo moltissimo la tua esperienza. Diversamente da Andrea, sembra che tu tenga molto meno acqua nel sottovaso..
    Che temperature minime hai in serra fredda in inverno?? Ed in estate, raggiunge mai i 40-45 gradi? Mi chiedo se i picchi di massima o di minima non possano danneggiare questa pianta molto piu' di molte altre carnivore.
    Ti e' mai capitato di perderne una? se si.. hai idea del perche?
    (nel tempo ho perso diverse piante purtroppo, ma di solito ho sempre imparato qualcosa da queste esperienze.. con la primuliflora son rimasto allo stesso punto di partenza.. nel senso che non ho imparato nulla, muoiono ma io non riesco a trovare una probablile causa o qualcosa da poter migliorare).
  • OFFLINE
    egiziano.
    Post: 6,554
    Registered in: 10/11/2008
    Location: URBINO
    Age: 72
    Gender: Male
    H.tonta
    00 11/7/2022 10:14 PM
    In serra la temperatura ha raggiunto picchi di 42° e minime intorno ai -2° ma raramente.La coltivo da circa 3 anni e ne ho persa solo 1 perché la ho tagliata dalla pianta madre ancora troppo piccola e senza radici. Poi altra cosa non la ho mai mossa dallo stesso posto, inverno ed estate mai spostata di un cm.prende il sole diretto nel ore più fresche, dato che un albero offre ombra da mezzogiorno alle 14,00. Non conosco motivi specifici per la quale a te muoiono.
    Egiziano.
    [Edited by egiziano. 11/7/2022 10:16 PM]
  • OFFLINE
    andrea.giordano
    Post: 531
    Registered in: 2/3/2014
    Location: SABAUDIA
    Age: 25
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/8/2022 8:19 AM
    Re:
    egiziano., 07/11/2022 22:14:

    In serra la temperatura ha raggiunto picchi di 42° e minime intorno ai -2° ma raramente.La coltivo da circa 3 anni e ne ho persa solo 1 perché la ho tagliata dalla pianta madre ancora troppo piccola e senza radici. Poi altra cosa non la ho mai mossa dallo stesso posto, inverno ed estate mai spostata di un cm.prende il sole diretto nel ore più fresche, dato che un albero offre ombra da mezzogiorno alle 14,00. Non conosco motivi specifici per la quale a te muoiono.
    Egiziano.




    Ciao Egiziano! Quanto tempo! Ho visto le adelae che hai messo su fb, sono bellissime!😍😍

    Ti volevo chiedere, ma hai mai provato a rinvasarle? I miei problemi sono arrivati tutti da quel momento in poi... Adesso fortunatamente si è ripresa ma ha passato tutti questi mesi, dal rinvaso, più di la che di qua e adesso vedo spuntare le prime foglie.

    Credo di aver visto la tua primuliflora😍, ne avevi pubblicato una foto sul forum qualche tempo fa o su facebook. La tieni solo con torba? A questo punto stavo anche pensando di tenerla nelle stesse condizioni di P. Planifolia, anche a livello di substrato, sfagno vivo e stop. Però, come Pana, da un certo momento in poi, nel mio caso dal rinvaso, non ci ho capito più nulla e stentano molto.

    Aggiungo anche un dettaglio su cui forse ho poco approfondito: durante la fase di stallo, causato dal rinvaso, per un po' ha iniziato a fare foglie storte e che tendevano al bianco, tipo striato. Ho pensato anche ad un attacco di qualche insetto, afidi o altro ma non son riuscito ad intravedere nulla. Purtroppo questa estate ero alle prese con l'Università non feci una foto, ma al momento pare si sia risolto da solo e stia iniziando a buttare foglie normali seppur piccoline

    Andrea

    Galleria su IG: https://www.instagram.com/purpurea098/
  • OFFLINE
    andrea.giordano
    Post: 532
    Registered in: 2/3/2014
    Location: SABAUDIA
    Age: 25
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/8/2022 8:23 AM
    Re: Re: Re:
    Pana13, 07/11/2022 21:46:

    Ciao Andrea!! eeehhh facciamo i furbi con i drosophylla, ma poi con le primuliflora code tra le gambe :)



    beh sei molto gentile ma poco onesto 🤣🤣🤣 non e' molto naturale, in quanto potrebbero essere le uniche 4-5 piantine di primuliflora a vivere in maniera epifita nel mondo😅





    Chissà 😈, magari attecchiscono e ti fanno dei bei fiori 😍, uno sfondo nero ed esce un'immagine da copertina! Già me la immagino😍😍
    Andrea

    Galleria su IG: https://www.instagram.com/purpurea098/
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 506
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/8/2022 10:56 AM
    egiziano., 07/11/2022 22:14:

    In serra la temperatura ha raggiunto picchi di 42° e minime intorno ai -2° ma raramente.La coltivo da circa 3 anni e ne ho persa solo 1 perché la ho tagliata dalla pianta madre ancora troppo piccola e senza radici. Poi altra cosa non la ho mai mossa dallo stesso posto, inverno ed estate mai spostata di un cm.prende il sole diretto nel ore più fresche, dato che un albero offre ombra da mezzogiorno alle 14,00. Non conosco motivi specifici per la quale a te muoiono.
    Egiziano.

    Grazie mille!!
    Provo anche io a muovere le piante il meno possibile. Solo quando strettamente costretto
  • OFFLINE
    egiziano.
    Post: 6,555
    Registered in: 10/11/2008
    Location: URBINO
    Age: 72
    Gender: Male
    H.tonta
    00 11/8/2022 12:02 PM
    Rispondendo a tutti e due, io la pianta madre non la ho mai rinvasata, ma solo tagliate le punte delle vecchie foglie per prelevare le nuove piantine, che metto in vasi con torba e perlite e sfagno vivo in superficie, a scopo di fare crescere bene le nuove radici. Non saprei dirvi i motivi delle vostre perdite di piante. Provo a inserire qualche foto se ci riesco.
    Egiziano.
    La prima foto, è una talea dafoglia dell'anno scorso, la terza foto si vede la nuova piantina con due dentini sotto, che sono nuove radici. Le altre sono piccole piantine in formazione, che farò crescere ancora, prima di tagliare la foglia.
    [Edited by egiziano. 11/8/2022 12:06 PM]
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 507
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/9/2022 7:12 AM
    wow bellissima pianta Egiziano, complimenti!!
  • OFFLINE
    egiziano.
    Post: 6,556
    Registered in: 10/11/2008
    Location: URBINO
    Age: 72
    Gender: Male
    H.tonta
    00 11/9/2022 9:35 AM
    Pana13, 09/11/2022 07:12:

    wow bellissima pianta Egiziano, complimenti!!

    Grazie. Mi piace molto.
    Egiziano.
  • OFFLINE
    .piantamagra.
    Post: 1,398
    Registered in: 6/21/2006
    Location: RIZZICONI
    Age: 48
    Gender: Male
    Gran carnivoro
    00 11/10/2022 11:29 AM
    Mamma mia Alessandro che composizione 😍, davvero bellissima, proprio come piacciono a me, complimenti 👏👏👏
    Vedendo le tue foto e leggendo la tua esperienza, mi è venuto subito da pensare che la causa di morte delle piante che hai perso sia dipesa un qualche problema a livello radicale. Le pinguicule statunitensi da torbiera amano stare affogate nell'acqua, magari però, nelle tue condizioni di coltivazione, la troppa umidità non andava bene. Poi però ho letto che ti è morta anche quella nel vaso della nepenthes ed allora boh!!!
    Io attualmente ho in coltivazione P. planifolia, P. ionantha (varietà a fiore bianco ed a fiore blu), P. primuliflora e da un paio di settimane P. primuliflora 'Rose'. Le tengo tutte allo stesso modo, in vasi retati con substrato di torba/perlite/sfagno secco/fiocchi di gommapiuma ed acqua alta fino alla superficie del substrato. In superficie avevano tanto sfagno vivo, ma siccome cresceva troppo velocemente e tendeva a coprire le piante, il mese scorso l'ho levato e rimpiazzato con sfagno secco.
    Anch'io nei mesi scorsi ho perso tante P. primuliflora, le più grandi, morte da un giorno all'altro proprio come le tue. Alla fine però le perdite non sono state pesantissime perchè le piante morte hanno lasciato altrettante piccole piantine nate sulle vecchie foglie. La causa io l'ho attribuita al caldo anomalo della scorsa estate, infatti nello stesso periodo ho perso anche P. caerulea, qualche P. ionantha ed è andata in sofferenza P. planifolia, che ha perso il bel colore rosso delle foglie e tutt'ora è completamente verde.
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 512
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/11/2022 6:48 AM
    .piantamagra., 10/11/2022 11:29:

    Mamma mia Alessandro che composizione 😍, davvero bellissima, proprio come piacciono a me, complimenti 👏👏👏
    Vedendo le tue foto e leggendo la tua esperienza, mi è venuto subito da pensare che la causa di morte delle piante che hai perso sia dipesa un qualche problema a livello radicale. Le pinguicule statunitensi da torbiera amano stare affogate nell'acqua, magari però, nelle tue condizioni di coltivazione, la troppa umidità non andava bene. Poi però ho letto che ti è morta anche quella nel vaso della nepenthes ed allora boh!!!
    Io attualmente ho in coltivazione P. planifolia, P. ionantha (varietà a fiore bianco ed a fiore blu), P. primuliflora e da un paio di settimane P. primuliflora 'Rose'. Le tengo tutte allo stesso modo, in vasi retati con substrato di torba/perlite/sfagno secco/fiocchi di gommapiuma ed acqua alta fino alla superficie del substrato. In superficie avevano tanto sfagno vivo, ma siccome cresceva troppo velocemente e tendeva a coprire le piante, il mese scorso l'ho levato e rimpiazzato con sfagno secco.
    Anch'io nei mesi scorsi ho perso tante P. primuliflora, le più grandi, morte da un giorno all'altro proprio come le tue. Alla fine però le perdite non sono state pesantissime perchè le piante morte hanno lasciato altrettante piccole piantine nate sulle vecchie foglie. La causa io l'ho attribuita al caldo anomalo della scorsa estate, infatti nello stesso periodo ho perso anche P. caerulea, qualche P. ionantha ed è andata in sofferenza P. planifolia, che ha perso il bel colore rosso delle foglie e tutt'ora è completamente verde.

    Ciao Andrea, grazie milleee!! 😊😊
    Uh.. mi dispiace sentire che hai perso diverse piante.. spero che P. planifolia si riprenda!
    Quindi, se secondo te il problema è a livello radicale (ciò è molto probabile.. alla fine pensavo che anche quella nel vaso di nepenthes potrebbe avere un livello idrico locale molto alto: il substrato è 60-70% perlite ma in superficie c'è sfagno e probabilmente le radichette della pinguicula rimanevano solo in sfagno molto bagnato). Dicevo.. se il problema è radicale, secondo te provare con un substrato molto piu areato potrebbe essere una soluzione?
    A differenza delle messicane le nordamericane hanno bisogno di pH acido vero? Per cui torba o sfagno sono necessari.. confermi?

    Poi altra domanda.. dato che ne coltivi così tante, qual è quella che ti sembra più resistente? (Almeno nelle tue condizioni...). Io presi la primuliflora perché ho sempre sentito dire essere la più "facile" del gruppo, ma in questi giorni cercando le cause della morte leggo di tantissime situazioni di morti improvvise.
  • OFFLINE
    .piantamagra.
    Post: 1,399
    Registered in: 6/21/2006
    Location: RIZZICONI
    Age: 48
    Gender: Male
    Gran carnivoro
    00 11/11/2022 11:38 AM
    Re:
    Pana13, 11/11/2022 06:48:

    .. se il problema è radicale, secondo te provare con un substrato molto piu areato potrebbe essere una soluzione?


    Ho ipotizzato problemi alle radici vedendo come stanno bene quelle che coltivi su legno che, sicuramente, non stanno 'affogate' in acqua. Magari, nelle tue condizioni di coltivazione, non tollerano un livello idrico alto e le radici tendono a marcire.

    Pana13, 11/11/2022 06:48:


    A differenza delle messicane le nordamericane hanno bisogno di pH acido vero? Per cui torba o sfagno sono necessari.. confermi?


    Confermo, si tratta di piante che in natura, in genere, vivono nelle stesse paludi torbose in cui cresce Sarracenia. Ma si trovano abbondantemente anche nei fossati ai bordi delle strade, comunque sempre in ambiente acido.

    Pana13, 11/11/2022 06:48:


    Poi altra domanda.. dato che ne coltivi così tante, qual è quella che ti sembra più resistente? (Almeno nelle tue condizioni...). Io presi la primuliflora perché ho sempre sentito dire essere la più "facile" del gruppo, ma in questi giorni cercando le cause della morte leggo di tantissime situazioni di morti improvvise.


    Lo pensavo anch'io di P. primuliflora, ma mi sono ricreduto. Si riproduce abbastanza facilmente e per questo non si rischia di perderla, però muore anche altrettanto facilmente.
    Con mio grande stupore P. planifolia si è rivelata molto robusta, per com'era messa ad agosto pensavo sarebbe porta in brevissimo tempo. Credendo potesse avere problemi alle radici l'ho anche svasata per cambiarle il substrato e sono rimasto molto meravigliato dell'apparato radicale che aveva: radici vigorose, lunghe, bianche e belle turgide.


    [Edited by .piantamagra. 11/11/2022 11:39 AM]
  • OFFLINE
    andrea.giordano
    Post: 536
    Registered in: 2/3/2014
    Location: SABAUDIA
    Age: 25
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/11/2022 1:19 PM
    Re: Re:
    .piantamagra., 11/11/2022 11:38:


    Credendo potesse avere problemi alle radici l'ho anche svasata per cambiarle il substrato e sono rimasto molto meravigliato dell'apparato radicale che aveva: radici vigorose, lunghe, bianche e belle turgide.






    Le radici di Pinguicola planifolia sono davvero impressionati! 😍

    In origine ne avevo tre in quarzo e perlite ma ho dovuto metterle nella classica torba e perlite perchè non riuscivo a mantenere il livello idrico, dovevo costantemente rabboccare!

    Andrea, volevo chiederti, ma che tipo di vaso usi per p. planifolia? Ho pensato che essendo piante che vivono a mollo nell'acqua, anche se le radici escono dal vaso non succede nulla.

    Andrea

    Galleria su IG: https://www.instagram.com/purpurea098/
  • OFFLINE
    .piantamagra.
    Post: 1,401
    Registered in: 6/21/2006
    Location: RIZZICONI
    Age: 48
    Gender: Male
    Gran carnivoro
    00 11/11/2022 3:37 PM
    Re: Re: Re:
    andrea.giordano, 11/11/2022 13:19:



    Andrea, volevo chiederti, ma che tipo di vaso usi per p. planifolia? Ho pensato che essendo piante che vivono a mollo nell'acqua, anche se le radici escono dal vaso non succede nulla.




    Vasi retati per tutte le P. statunitensi, ora sono a lavoro e stasera quando torno a casa è già buio, domani te li mostro.
  • ONLINE
    Pana13
    Post: 514
    Registered in: 12/12/2019
    Age: 36
    Gender: Male
    Membro Cephalotus
    00 11/13/2022 7:28 AM
    Re: Re:
    .piantamagra., 11/11/2022 11:38 AM:


    Ho ipotizzato problemi alle radici vedendo come stanno bene quelle che coltivi su legno che, sicuramente, non stanno 'affogate' in acqua. Magari, nelle tue condizioni di coltivazione, non tollerano un livello idrico alto e le radici tendono a marcire.


    Si, ha molto senso quello che dici.. se in futuro decidero' di riprovare in vaso provero' a studiare qualcosa di diverso e meno bagnato.. magari un substrato stile "epifitico" come per le utricularie orchidioides.. molto leggero che rimane appena appena umido

    .piantamagra., 11/11/2022 11:38 AM:


    Lo pensavo anch'io di P. primuliflora, ma mi sono ricreduto. Si riproduce abbastanza facilmente e per questo non si rischia di perderla, però muore anche altrettanto facilmente.
    Con mio grande stupore P. planifolia si è rivelata molto robusta, per com'era messa ad agosto pensavo sarebbe porta in brevissimo tempo. Credendo potesse avere problemi alle radici l'ho anche svasata per cambiarle il substrato e sono rimasto molto meravigliato dell'apparato radicale che aveva: radici vigorose, lunghe, bianche e belle turgide.


    Ok grazie mille. Planifolia potrebbe essere una buona alternativa. L'ho vista una volta ad un'esposizione ed e' una pianta meravigliosa. Mi piacerebbe tanto riuscire a coltivare per bene una di queste Pinguicule.
    Grazie dei consigli!!
1