Forum Acufeni senza censura

Con impegno (pareccchio) si riesce a farli scomparire

  • Posts
  • OFFLINE
    Stefano.
    Post: 2
    00 10/1/2021 7:09 PM
    Sto lottando contro gli acufeni da molto tempo.

    No sono mai stati fortissimi ma comunque molto fastidiosi, soprattutto dopo alcuni pasti.

    Inizialmente non capivo da cosa erano provocati, ma poi, un pò per giorno, ho cominciato a capire.

    Devo dire che, essendo stato per molti anni sportivo B. Builder e istruttore/p.trainer, sono piuttosto esperto di strategie
    alimentari e gestione dell' alimentazione in generale.

    Premetto che sono già costantemente a regime dietetico molto controllato per una forma di Psoriasi moderata che, se introduco alcuni alimenti, sfocia in modo drammatico.

    Per arrivare a capire cosa mi acausa gli acufeni, ho dovuto massimizzare ulteriormente il regime alimentare.


    Se può essere interessante proseguo con la mia esperienza.
    Stefano
  • OFFLINE
    Luca
    Post: 2
    00 10/4/2021 8:33 AM
    E cosa hai fatto?
  • OFFLINE
    lagattascrivana
    Post: 3
    00 10/4/2021 12:34 PM
    Re:
    Stefano. (Zh6P210707), 10/1/2021 7:09 PM:

    Sto lottando contro gli acufeni da molto tempo.

    No sono mai stati fortissimi ma comunque molto fastidiosi, soprattutto dopo alcuni pasti.

    Inizialmente non capivo da cosa erano provocati, ma poi, un pò per giorno, ho cominciato a capire.

    Devo dire che, essendo stato per molti anni sportivo B. Builder e istruttore/p.trainer, sono piuttosto esperto di strategie
    alimentari e gestione dell' alimentazione in generale.

    Premetto che sono già costantemente a regime dietetico molto controllato per una forma di Psoriasi moderata che, se introduco alcuni alimenti, sfocia in modo drammatico.

    Per arrivare a capire cosa mi acausa gli acufeni, ho dovuto massimizzare ulteriormente il regime alimentare.


    Se può essere interessante proseguo con la mia esperienza.
    Stefano




    Mi piacerebbe sapere quali accorgimenti o strategie sono stati determinanti per la risoluzione. grazie tante

  • OFFLINE
    Stefano.
    Post: 2
    00 10/4/2021 2:52 PM
    Re: Re:
    lagattascrivana, 04/10/2021 12:34:




    Mi piacerebbe sapere quali accorgimenti o strategie sono stati determinanti per la risoluzione. grazie tante




    Inizialmente, come molte persone, ero stato dal medico di base per cercare di risolvere il problema.

    Mi indicò di effettuare una visita audiologica la cui risposta fu quella di provare a prendere un integratore a base di citicolina che non portò a nessun miglioramento.

    La stessa cosa quando cercai di risolvere la psoriasi tramite la medicina moderna.

    Varie visite specialistiche anche private con l' unica terapia a base di cortisone topico e nessuna risoluzione.

    Allora cominciai a documentarmi da solo per cercare di risolvere sia l' uno che l' altro disturbo.

    L' unica soluzione per la psoriasi la trovai seguendo i consigli online del dott. Mozzi.

    Iniziando con quello che indicava in base al proprio gruppo sanguigno cominciai a eliminare tutti gli alimenti che sconsigliava e, tramite la rotazione degli stessi, piano piano sono riuscito a risolvere il problema.

    Ovviamente appeno reintroduco i cibi incriminati il disturbo si ripresenta.

    Gli alimenti principali eliminati in base al mio gruppo sanguigno "A" sono stati: glutine, solanacee, carne di maiale, cioccolato e latticini e naturalmente cibi spazzatura e alcolici.

    Per quanto riguarda gli acufeni, invece, tramite sempre la rotazione degli alimenti e seguendo i vari consigli online del dottore, ho dovuto escludere anche olio di oliva, pesci grassi come il salmone, zuccheri semplici nei pasti serali ed altro ancora.

    Ripeto, non è facile, è una strada lunga e l' obbiettivo è difficile da raggiungere. Ma, purtroppo, per la maggior parte degli acufeni, escludendo quelli dovuti a problemi osteoarticolari o cardiovascolari (pulsanti) l' unica soluzione secondo me è questa.

    Appena reintroduco qualcosa che so darmi fastidio, il sibilo riparte e ci mette alcune ore o anche un paio di giorni per
    scomparire nuovamente.

    E non serve a nulla bere molta acqua o togliere completamente il sodio. E neanche prendere farmaci che andrebbero a sovraccaricare ulteriormente un organismo già diventato ipersensibile ad alcune sostanze che ritiene nocive.

    Quello che per me va bene per un altro è veleno e viceversa. E' proprio un campanello di allarme....parte appena è infastidito da qualcosa.

    Sono a disposizione per ulteriori domande, questa è stata solo una grossolana sintesi di quello che ho fatto.