Lazio Few

Pagelle Atalanta-Lazio 3-2 (Coppa Italia)

  • Posts
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,814
    00 1/28/2021 1:11 AM
    Reina 7.5: Tiene in piedi la squadra nell’inizio turbolento con due ottimi interventi, poi si dedica alla regia, quindi rimette la Lazio in partita parando il rigore a Zapata

    Patric 5: Solo fallo insensato e solita doccia all’intervallo. Poteva gestire meglio la marcatura di Malinovski - suo uomo - nel 2-2

    Hoedt 1: Prestazione storica. Smascherato anche dai più irriducibili tra i suoi sostenitori, si rifugia nel post di scuse sui social per recuperare consensi. Gran bravo ragazzo, ma causa due gol e un rigore dal nulla. Disastro, paralizzante disastro

    Acerbi 8.5: Partita irreale, pulito dietro è costantemente all’arrembaggio davanti, dopo un paio di cross mal calibrati indovina l’assist dell’1-1, poi segna in slalom l’1-2 dopo un gran recupero palla. Nel finale da punta sfiora il 3-3 di testa e regala due assist a Muriqi e Correa che non concretizzano

    Marusic 6: Finché c’è lui a destra, Gosens è un agnellino. Ottima fase difensiva, sale con costanza ma senza trovare buone giocate

    Akpa-Akpro 6: Poteva forse essere d’aiuto sull’angolo dell’1-0, sulle diagonali del 2-2 o non concedere la sponda a Pessina per Zapata che si prende il rigore, ma non c’è controprova. Generoso, la pagnotta la guadagna (e anche la punizione della migliore occasione per il 3-3)

    Escalante 5: Perde la marcatura di Muriel che lo brucia sul corner del vantaggio, poi un lungo giochicchiare fino all’inutile giallo in 7 contro 3 che rianima i bergamaschi in 10

    Milinkovic 7: Altra partita di grande spessore, innesca Acerbi sul cross dell’1-0, innesca Lazzari per il rosso a Palomino. È il faro, e se qualcosa sbaglia è perché è ovunque e fa tutto

    Fares 5: Bruciato da Maehle che si prende il corner del vantaggio e un giallo che lo farà togliere dal match al 45’. Peccato perché davanti era stato propositivo

    Pereira 3.5: Sarebbe più giusto un sv, perché è chiaramente fuori da ogni discorso relativo alla Lazio 2020/21. Sbaglia ogni scelta e ogni giocata nel primo tempo, sparisce letteralmente nel secondo tempo

    Muriqi 4.5: C’è un popolo in festa per il suo primo gol, là fuori, bello peraltro ma arrivato in una partita che va fermamente denunciata. Prova insulsa, non marca Muriel sull’1-0 che lui stesso provoca rinviando a centro area, regala saltando a vuoto su un pallone facile il buco in cui l’Atalanta si infila per creare il 3-2 in 10, sbaglia una marea di palloni facili, anche quelli che dovrebbero rientrare nella sua comfort zone, e gli capitano sui piedi le due palle migliori ma col destro è un’agonia

    Lazzari 5.5: Guadagna il rosso ma è l’unica cosa buona, poi soccombe su Gosens e non crea nulla, sprecando malamente anche l’ultimo possesso della partita

    Parolo 5: Male, e mi dispiace perché non è per nulla il suo ruolo, ma oltre a non riuscire a chiudere sul 3-2 (poche colpe) e a perdersi Zapata sul rigore (qualche colpa in più), sbaglia malamente almeno 3 appoggi o passaggi offensivi, nei momenti più delicati

    Correa 5: Non trova mai la posizione, Inzaghi gli chiede di provare più largo sulla fascia ma davanti ha un muro che non salta mai

    Lulic 6: Almeno è l’unico che capisce per tempo che bisogna buttare qualche palla in mezzo per creare mischie e cercare seconde palle

    Immobile sv: Vaga in cerca di palloni che non può far altro che ridare ai compagni o scagliare in area

    Inzaghi 5: Il voto negativo non è per il turnover massiccio, che non voglio giudicare perché in una stagione CL sapevo a cosa saremmo andati incontro, ma perché con un tempo in 11 contro 10 si può vincere anche nonostante Hoedt. E invece dopo il rigore parato da Reina assiste al giro palla orizzontale invitando solo nel finale a buttare il pallone dentro
  • OFFLINE
    est1900
    Post: 556
    00 1/28/2021 9:25 AM
    Fares, Muriqi, Escalante, Hoedt, Pereira.
    Voglio la testa di Tare su un vassoio d'argento a giugno.
  • OFFLINE
    cuchillo76
    Post: 1,641
    00 1/28/2021 10:20 AM
    Ho visto la partita fino all'espulsione di Palomino. Sull'espulsione mi è presa una crisi isterica, conoscendo già il finale. E ho spento. Avrei visto in differita la parte mancante in caso di passaggio del turno. Ma non ci riponevo troppe speranze. Sono le classiche situazioni che invece di galvanizzare la squadra, la fanno spegnere. Come successo col Bruges. Fino all'espulsione, ho visto una Lazio buona, che non mi sarei aspettato, come si suol dire: "a condizioni date". Sempre fino all'espulsione, Lazio un po' meglio dell'Atalanta. Non così meglio, ma ti dava la sensazione di essere più pericolosa ogni volta che buttava una palla avanti. Poi, quello che è successo dopo l'espulsione l'ho letto e non sono affatto sorpreso.

    Passando ai singoli, differentemente da Baruch, ho visto un Pereira discreto. Vero, era già sparito nei primi 9 minuti del secondo tempo ma nel primo tempo a me non era affatto dispiaciuto. Ripeto, sempre "a condizioni date". C'era di fronte l'Atalanta con più titolari e lui doveva fraseggiare con Akpa e Muriqi. Questo va considerato. Io ho negli occhi il Pereira di Spezia-Lazio. E quello dei primi 45 minuti di ieri mi pareva già un altro giocatore, perlomeno vivo. La Lazio inizia a giocare quando lui conquista un fallo (e un giallo grave, perché preso da Romero) sulla trequarti.

    Muriqi ha sulla schina il primo gol orobico ma si riscatta subito con un bellissimo gol. E fa altre cose buone. A inizio secondo tempo, per esempio, fa una giocata in cui si sente nitidamente Immobile dalla panchina che si congratula con lui.

    Il giallo che ha preso Patric mi ha fatto più imbestialire dei 2 gol. Mi arrendo, oramai. Di lui ho sempre pensato un po' meglio della media. Cioè, mai pensato fosse un giocatore completamente affidabile ma come riserva per un certo numero di partite contro medio-piccole, soprattutto in casa, pensavo fosse perfetto. No, non ci siamo. Sempre più non ci siamo.
    [Edited by cuchillo76 1/28/2021 10:23 AM]
  • OFFLINE
    ℬaruch
    Post: 2,814
    00 1/28/2021 10:39 AM
    est1900, 28/01/2021 09:25:

    Fares, Muriqi, Escalante, Hoedt, Pereira.
    Voglio la testa di Tare su un vassoio d'argento a giugno.

    Il problema vero sono Fares e Muriqi, ovvero gli unici per cui hai speso qualcosa. Per fortuna sono anche gli unici con margini di miglioramento. Pereira è un tipo di operazione morta sul nascere a cui si è aggiunto il problema tattico di Inzaghi che non lo vede mezzala. Hoedt è forse pure peggiorato rispetto a prima e siamo senza speranze. Escalante è questa cosa qui, potrà tornare utile in certi frangenti ma resta irrimediabilmente triste. Fares e Muriqi, dunque. Loro devono avere una riuscita, anche nel 2021/22, ma sono obbligati ad avercela. Se non ce l’anno, al terzo mercato consecutivo sbagliato, Tare dovrebbe presentare le dimissioni