00 6/23/2020 1:16 PM
Salve!
Perdonate l'intrusione, ma mi è parso di capire sia una discussione aperta all'utenza, ci terrei dunque a esprimermi su alcuni punti.

Sull'uso dei tag sono un po' scettica, sarei più propensa a inserire altri avvertimenti/note/generi anziché lasciare libertà agli autori di utilizzare qualsiasi tag venga loro in mente, perché temo che col passare del tempo possano creare un ambiente troppo dispersivo.

Sulla possibilità di facilitare la lettura, mi chiedo se sia possibile/sia mai stata in considerazione la possibilità di sviluppare una versione mobile di EFP (o addirittura un'App): credo che uno dei più grandi limiti della piattaforma sia proprio la poca fruibilità del sito da mobile.

Per quanto riguarda lo scambio recensioni, in realtà anche io ho qualche perplessità, mi permetto quindi di proporre un'alternativa, cioè la possibilità di introdurre una sezione per quegli eventi ibridi interattivi a metà tra conteste e challenge (esempio pratico: Citazioni in cerca d’autore (Oscar edition)! – edizione speciale), nati allo scopo di scrivere e leggersi reciprocamente nell'ambito di una competizione molto alla buona e rilassata.
Non si tratta di scambi in piena regola, ma di un evento basato pur sempre su una piccola competizione il cui obiettivo finale non è la recensione in sé, ma il prendere parte a un gioco di scrittura e interagire con altri autori.
La mia unica esperienza (quella linkata) è stata tutto sommato positiva e i partecipanti mi sono parsi abbastanza soddisfatti della loro partecipazione (almeno quelli che si sono espressi!).
Non so, lascio qui l'idea nel caso possa piacere.

Per quanto riguarda invece la proposta di bloccare utenti, in linea teorica la troverei un'opzione utile, finalizzata a limitare interazioni poco piacevoli.
Il mio unico dubbio è se non possa creare terreno fertile per episodi ancor meno piacevoli: autori/lettori bloccati solo perché hanno lasciato una recensione critica, ad esempio, oppure autori/lettori bloccati da autori in cattiva fede che vogliono plagiare/ispirarsi senza crediti a una storia (se mi blocchi e io non vedo più quello che scrivi, non saprò mai che mi stai copiando – esempio limite, ma temo non troppo irrealistico).
Insomma, è una funzione che potrebbe rivelarsi utilissima, ma che credo necessiti di una buona supervisione.