Testimoni di Geova Online Forum Questo forum nasce con lo scopo primario di analizzare e confutare le critiche rivolte ai cristiani testimoni di Geova e ristabilire la verità relativamente a luoghi comuni e disinformazione varia, diffusi in ambienti pubblici

Manipolazione mentale

  • Posts
  • ONLINE
    claudio2018
    Post: 3,600
    Location: BOCA
    Age: 49
    00 9/13/2019 9:33 AM
    Manipolazione mentale
    L' argomentazione della manipolazione mentale è un modo astuto per dire a un gruppo o a un singolo : "nessuno mi può dire o mi deve dire cosa io devo fare"

    Tradisce in realtà spirito di indipendenza e orgoglio e anche disonesta' intellettuale

    Il fatto è che la manipolazione mentale esiste in ogni ambito del vivere sociale ad esempio se io scelgo di guardare un film che sia di natura politica , violenta o immorale scelgo di farmi manipolare la mente dal produttore e dagli attori di quel film è una scelta mia : quel film mi piace quindi scelgo di lasciare che mi influenzi. Ma si potrebbero fare tanti esempi che riguardano la scelta di lasciarci influenzare da chi o da cosa

    Per cui un fuoriuscito non può dire : non vado lì perché li manipolano la mia mente piuttosto dovrebbe onestamente : "È vero che lì (alle adunanze) la mente viene manipolata ma viene manipolata nel senso che viene influenzata esattamente come viene manipolata e influenzata in moltissimi ambiti del vivere sociale sia che si tratti di tifo sportivo , di elezioni politiche o di propagande sociali per la sensibilizzazione di un problema o di riunioni a scopo commerciale come i webinar nel trading contesti nei quali io scelgo deliberatamente e regolarmente di pormi , ma non vado lì (alle adunanze) perché non VOGLIO farmi manipolare la mente .

    La cosa è quindi un po' diversa e vi è implicato il DESIDERIO di non farsi manipolare la mente da certe persone o il NON DESIDERIO di farsi manipolare la mente da determinati contesti e persone. Lo stesso desiderio che però non ti spinge a lasciarti manipolare la mente da qualcuno ti spingera a lasciartela inevitabilmente manipolare da qualcun altro .
    [Edited by claudio2018 9/13/2019 9:34 AM]
  • OFFLINE
    erevnitis
    Post: 2,939
    00 9/13/2019 9:43 AM
    Tematica interessante
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/13/2019 11:51 AM
    Non è facile definire la manipolazione mentale, esiste? Perché il concetto potrebbe essere allargato a qualunque attività o relazione sociale.

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    Seabiscuit
    Post: 32,252
    Moderatore
    00 9/13/2019 11:58 AM
    C'è differenza fra "manipolazione" e "plagio mentale". Il plagio mentale non esiste


    "Come bene dice la ricercatrice Beatrice Ugolini, “nella persuasione il soggetto è influenzato, ma non plagiato. La sua capacità di scelta viene indirizzata in un senso piuttosto che in un altro: ciò, tuttavia, avviene come espressione della libertà di crearsi proprie convinzioni personali, accettando di accogliere i messaggi veicolati da un altro soggetto, per quanto convincente, gradevole o carismatico”

    GLI APOSTATI E IL MITO DEL ‘PLAGIO MENTALE’: I testimoni di Geova subiscono il lavaggio del cervello?

    ________________________________

    Forum Testimoni di Geova Online
    ________________________________

    "Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
  • OFFLINE
    (SimonLeBon)
    Post: 41,963
    Location: PINEROLO
    Age: 50
    TdG
    00 9/13/2019 1:19 PM
    Re: Manipolazione mentale
    claudio2018, 13/09/2019 09:33:

    L' argomentazione della manipolazione mentale è un modo astuto per dire a un gruppo o a un singolo : "nessuno mi può dire o mi deve dire cosa io devo fare"

    Tradisce in realtà spirito di indipendenza e orgoglio e anche disonesta' intellettuale

    Il fatto è che la manipolazione mentale esiste in ogni ambito del vivere sociale ad esempio se io scelgo di guardare un film che sia di natura politica , violenta o immorale scelgo di farmi manipolare la mente dal produttore e dagli attori di quel film è una scelta mia : quel film mi piace quindi scelgo di lasciare che mi influenzi. Ma si potrebbero fare tanti esempi che riguardano la scelta di lasciarci influenzare da chi o da cosa

    Per cui un fuoriuscito non può dire : non vado lì perché li manipolano la mia mente piuttosto dovrebbe onestamente : "È vero che lì (alle adunanze) la mente viene manipolata ma viene manipolata nel senso che viene influenzata esattamente come viene manipolata e influenzata in moltissimi ambiti del vivere sociale sia che si tratti di tifo sportivo , di elezioni politiche o di propagande sociali per la sensibilizzazione di un problema o di riunioni a scopo commerciale come i webinar nel trading contesti nei quali io scelgo deliberatamente e regolarmente di pormi , ma non vado lì (alle adunanze) perché non VOGLIO farmi manipolare la mente .

    La cosa è quindi un po' diversa e vi è implicato il DESIDERIO di non farsi manipolare la mente da certe persone o il NON DESIDERIO di farsi manipolare la mente da determinati contesti e persone. Lo stesso desiderio che però non ti spinge a lasciarti manipolare la mente da qualcuno ti spingera a lasciartela inevitabilmente manipolare da qualcun altro .



    Si hai ragione e il grado di (eventuale) manipolazione è stabilito da chi riceve il messaggio, guarda il film etc.

    Simon
  • OFFLINE
    Giuseppe...61
    Post: 395
    Location: BERGAMO
    Age: 60
    00 9/13/2019 7:13 PM
    Re:
    barnabino, 13/09/2019 11.51:

    Non è facile definire la manipolazione mentale, esiste? Perché il concetto potrebbe essere allargato a qualunque attività o relazione sociale.

    Shalom




    Esperti della psiche umana sostengono che esistono due tipi di manipolazione mentale definiti positiva e negativa. L'individuo tende ad identificarsi in una persona o in un gruppo di persone, se questa o queste sono ispirate a principi di lealta', fratellanza, uguaglianza si tratta di manipolazione positiva, se basata sull'odio del proprio fratello, sull'istigazione alla guerra, sulla discriminazione razziale, religiosa ecc ecc si entra nel campo della manipolazione negativa.
    Il concetto di manipolazione mentale, secondo me, si estende a tutte le relazioni sociale degli esseri umani; se una persona non ha solide basi religiose e una consapevolezza su chi sia l'essere superiore e' probabile che si ispiri e divinizzi un altro essere umano con tutte le conseguenze dovute all'imperfezione umana.
  • OFFLINE
    Anthony.Sidra
    Post: 1,497
    Location: ZAGAROLO
    Age: 30
    00 9/14/2019 6:19 AM
    Giuseppe non dire baggianate.


    Comunque in merito trovo molto utile quanto dice Raffaella di Marzio.

    In questo video parla proprio di questo

    youtu.be/swVZH9mVg1c
  • ONLINE
    claudio2018
    Post: 3,600
    Location: BOCA
    Age: 49
    00 9/14/2019 10:44 PM
    Non mi sembra che Giuseppe abbia detto baggianate . Che esista la manipolazione mentale negativa che istiga all'odio è un dato di fatto basti pensare alla propaganda hitleriana antisemita
  • OFFLINE
    Giuseppe...61
    Post: 395
    Location: BERGAMO
    Age: 60
    00 9/15/2019 10:39 AM
    Re:
    claudio2018, 14/09/2019 22.44:

    Non mi sembra che Giuseppe abbia detto baggianate . Che esista la manipolazione mentale negativa che istiga all'odio è un dato di fatto basti pensare alla propaganda hitleriana antisemita




    Infatti era proprio quello il maggiore riferimento; tutto pero' avviene, secondo me, se non si crede in un'assoluto che non e' altro che il nostro unico Dio, Geova. Purtroppo oggi, sempre secondo me, molte persone che si ritengono credenti tendono a idolatrare falsi idoli senza nemmeno rendersene conto, questo per ribadire che lo studio approfondito delle Sacre Scritture, meglio se fatto collettivamente, risulta essere una vaccinazione efficiente contro la manipolazione negativa.
  • OFFLINE
    frida18
    Post: 1,473
    00 9/15/2019 12:57 PM
    Re: Re:
    Giuseppe...61, 15/09/2019 10.39:




    Infatti era proprio quello il maggiore riferimento; tutto pero' avviene, secondo me, se non si crede in un'assoluto che non e' altro che il nostro unico Dio, Geova. Purtroppo oggi, sempre secondo me, molte persone che si ritengono credenti tendono a idolatrare falsi idoli senza nemmeno rendersene conto, questo per ribadire che lo studio approfondito delle Sacre Scritture, meglio se fatto collettivamente, risulta essere una vaccinazione efficiente contro la manipolazione negativa.




    mi pare che le scritture venissero lette nel tempio
    e insegnate pubblicamente
    eppure una intera nazione (eccetto pochi seguici di Cristo)
    dedicata a Dio è stata indotta a rigettare e non riconoscere il
    Figlio di Dio
    un popolo "collettivamente" ingannato
    più manipolato di così ! ....

    Credo sia importante la personale relazione con Geova
    la preghiera lo studio la meditazione sulle scritture...

    _________________________________________________
    ...le tue proprie consolazioni vezzeggiavano la mia anima
    salmo 94:19
  • Vostok1
    00 9/15/2019 8:12 PM

    Il più pericoloso manipolatore mentale che ci possa capitare oltre agli inganni di Satana
    siamo NOI STESSI :-O
  • OFFLINE
    barnabino
    Post: 67,472
    Moderatore
    00 9/15/2019 9:34 PM

    Il più pericoloso manipolatore mentale che ci possa capitare oltre agli inganni di Satana siamo NOI STESSI



    Puoi spiegare meglio?

    Shalom
    --------------------------------------------------------------------
    Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

    FORUM TESTIMONI DI GEOVA
  • OFFLINE
    (Gladio)
    Post: 5,874
    TdG
    00 9/18/2019 2:29 AM
    Io più che sentirmi plagiato cerco di farmi modellare...è indubbio che la religione in generale è plagiante è così deve essere , ma lo stesso termine plagio non dovrebbe essere usato in ambito religioso perchè ,se non in qualche caso ,priva consapevolmente di ogni libertà di scelta o di giudizio altrui.

    Nel percorso che ognuno di noi intraprende c'è il mettere in discussione apparati di credenze sedimentati nella nostra vita da decenni , la rimozione in parte o totale degli stessi per abbracciare qualcosa di nuovo, di più vitale, pimpante , soddisfacente , ma per provare queste emozioni devi essere veramente libero.

    Io mi sento libero adesso che non pratico più certe cose e ho rimosso usanze che prima pensavo valessero qualcosa.

    La religio deve essere sempre prima che libera...consapevole, la libertà è un effetto, non la causa prima.
    °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
    forum Testimoni di Geova




    Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.